Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

Ciao a tutti i birrofili loggati e non!!

 

Volevo qualche consigli sull'impianto da prendere, con capacità  produttiva di 250 lt per cotta...

 

Premessa la struttura dell'impianto 

 

Mulino --> Sala cottura --> Cantina Fermentazione/Maturazione --> Stoccaggio

 

Parto con la produzione di 3 Birre:

 

- Lager

- Bitter

- Stout

 

per quanto riguarda la fermentazione e la maturazione mi occorrono 3 fermentatori e 3 maturatori? Oppure basta un fermentatore e 3 maturatori? Visto che sono 3 birre differenti immagino siano 3 + 3...o eventualmente ci sono fermentatori dove inoculare i lieviti, che fungono anche da maturatori in modo da prenderne 3 e tagliare la testa al toro! 

 

Qualsiasi tipo di risposta con annessa soluzione è più che gradita!!

 

Buona cerveza!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma pensavi ad un impianto hobbistico o professionale?

Con salacottura da 250 l e 6 tra fermentatori e maturatori fai 200 Hl/anno!

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ti consiglio 3 fermentatori e 3 maturatori per cominciare!

I maturatori sono orizzontali in modo che il lievito abbia più possibilità  di sedimentarsi e rilasciare meglio mannoproteine, questo arrichisce molto  la birra organoletticamente. mentre con i fermentatori questo non avviene

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il numero di fermentatori/maturatori non è (solamente) legato al numero di birre ma alla quantità  annua che vuoi realizzare. Es con 1 fermentatore e calcolando 2 sett di ciclo prima di imbottigliare potresti realizzare in linea teorica 25 cotte in un anno. Più realisticamente 20!  Queste 20 cotte le puoi fare di una birra, di 3 birre o (paradossalmente) di 20!

Quindi prima del numero dovresti preoccuparti della quantità  annua che vuoi fare...

La scelta di avere fermentatori e maturatori oppure solamente combitanks non ha una soluzione univoca. I combitanks costano di più ma svolgono entrambi i compiti e danno più flessibilità . La superficie di contatto dei lieviti è però inferiore (ma non sempre è un male)....

 

Spero di esserti stato utile

Share this post


Link to post
Share on other sites

interessante la questione delle mannoproteine....non la sapevo...ma sapete quanti micro in italia non usano i maturatori???? tanti,...anzi secondo me la maggior parte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quelli che fanno basse fermentazioni e quindi hanno impianti di imbottigliamento isobarici sono quasi obbligati ad utilizzare maturatori. Anche molti brewpub che spillano direttamente da li li usano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho intenzione di avviare il micro birrificio, trovandomi in una fase di start-up avevo pensato ad una sala di cottura da 250 Lt per cotta e qui mi pongo il problema della sala di Fermentazione/Maturazione. Avevo pensato alla soluzione 3+3 e devo dire che esce un botto a livello economico...a questo punto mi chiedo...in media quante cotte fanno i micro birrifici alla partenza??

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho parlato con il birraio del legno che ha avviato da poco un impianto da 10hl.. fa una cotta a settimana e ha 4 maturatori e  5-6 (?) fermentatori però rifermenta! Gli impianti che ho visitato li avevano tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

quindi dite che quelli che hanno i maturatori non rifermentano? 

boh io a dire la verità  i i birrifici "piccoli" che ho visitato nessuno aveva i maturatori...ma dai troncoconici travasavano in un tino conico, priming e da li imbottigliavano con la enolmaster a depressione... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarebbero circa 48 cotte annuali...crredo che come base di partenza magari partire con 1 o 2 fermentatori/maturatori  ( combitank ) sia una possibile soluzione da vagliare...eventualmente aumenta la mole di lavoro ne aggiungo altri...ke dite?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Di che zona sei?

Cmq come già  detto devi partire dalla previsione produzione annua.

Confermo che molti micro fanno rifermentazione in bottiglia, quindi fermentano e poi imbottigliano.

Detto questo credo che 3 fermentatori sono d'obbligo, poiche questo ti permette di fare max 4 cotte al mese, quindi circa 1000 litri.

Se hai intenzione di aprire un micro, prima di arrivare a questo devi fare altri calcoli, del tipo riesco a vendere quanta birra? A chi? ...
Un busniness plan in questi casi è obbligatorio... ma forse qui esco fuori topic.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Fast, grazie per i chiarimenti, sono di Cosenza io ed ho intenzione d'aprire un micro birrificio si, faccio birra da 3 anni e mezzo con dei buoni risultati devo dire...Comunque si, avevo pensato a 2 o 3 fermentatori da 250 Lt utili, naturalmente il tutto rapportato alla produzione annua e alla quantità  da vendere,..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Benissimo allora credo che tu abbia tutte le motivazioni.

Non so quale sia il tuo budget, ma ti consiglio di ptendere 3 fermentatori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Impianto da 250 l è un pò piccolo. Per campare devi fare una cifra di cotte. Lo studio di unionbirrai uscito l'anno scorso dava come indicazione annua i 400 Hl. Sotto probabilmente è svantaggioso a livello economico.

Fali con un 250 l vorrebbe dire fare 3 cotte a settimana.

Ti servirebbero almeno 6 fermentatori!

Secondo me  hai tre scelte:

-aumenti numero di fermentatori

-raddoppi la grandezza e lavori sempre in doppia cotta.

-Prendi una sala cottura da almeno 5 Hl

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hai link a questo report?

Il dato va analizzato e poi cmq alla base vi è un busniness-plan

Bisogna vedere se una produzione tra i 90/100 hl annui sono sufficienti per coprire i costi ecc.

Questa estate ho visitato un micro con impianto da 500lt. Questi mi diceva che a voler iniziare sarebbe meglio un impianto più piccolo oppure fare il conto terzi.

Quindi sarebbe da prendere in considerazione impianti predisposti alla doppia cotta, tra i 250 e 300 litri. Per i fermentatori credo che vi è sempre tempo per fare aggiunte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, mi avevano parlato del conto terzi che è da prendere in considerazione agli inizi..Graize per il link!!! mi è veramente utile!!! comunque ad aggiungere fermentatori si è sempre in tempo..penso che avere una base di partenza in doppia cotta sia consigliabile..ovviamente devo fare i conti con i canali di vendita e adeguare la produzione alla vendita..

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho calcolato che con 3 fermentatori da 250, facendo 3 cotte al mese siamo su 750 lt mensili di birra...non mi pare malvagia come produzione iniziale..

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma io sto parlando di start-up, non di una condizione destinata a rimanere sempre la stessa...il budget è quello che è quindi per gl'inizi devo adattarmi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma io sto parlando di start-up, non di una condizione destinata a rimanere sempre la stessa...il budget è quello che è quindi per gl'inizi devo adattarmi...

per curiosità  di quant è il budget che intendi investire? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io lo faccio tramite finanziamento, come senza nessun socio in più oltre me...e dato che devo fare qualche lavoro d'ammodernamento dello stabile vorrei chiedere sui 70000 €

Share this post


Link to post
Share on other sites

P.S. pensando invece del discorso Conto Terzi, oltre al birrificio su cui poggiarmi è sempre necessario aprire la partita iva per poi poterla vendere o mi poggio in tutto e per tutto sul birrificio? può sembra una domanda stupida ma non ho idea di come funziona in questo senso il conto terzi..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×