Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Monaco

Impianto Frigorifero "quasi Professionale"

Recommended Posts

Be io proprio in questi giorni sto modificando un frigo per farci entrare il femrentatore troncoconico da 30Lt

 

2014-05-17.jpg

 

Diciamo che ci siamo quasi :D

 

2014-05-18.jpg

 

Probabilmente mi tocchera riparare il frigo spero solo dia scarica e cavarmela con questo Kit

 

RUBINETTO PERFORANTE PER RICARICA GAS FREON FRIGORIFERO

 

http://www.ebay.it/itm/MBPV31-RUBINETTO-PERFORANTE-PER-RICARICA-GAS-FREON-FRIGORIFERO-E-CONGELATORE-/281286542030?pt=Lavatrici_e_Asciugatrici&hash=item417dfc02ce

 

BOMBOLA BOMBOLETTA GAS FREON R134A

 

http://www.ebay.it/itm/BOMBOLA-BOMBOLETTA-GAS-FREON-R134A-1LT-850-gr-1KG-Frigoriferi-AutoVetture-/271449470677?pt=Accessori_e_Ricambi_per_Climatizzatori&hash=item3f33a636d5

 

Come circolazione interna usare una ventola tangenziale

http://www.ebay.it/itm/VENTOLA-TANGENZIALE-MOTORE-SINISTRO-PER-FORNO-e-FRIGO-22-WATT-1-PEZZO-/330902231000?pt=Forni_Piani_cottura_e_Cappe&hash=item4d0b4f57d8

 

Per la Gestione elettronica sono ancora molto indeciso su cosa usare

stavo valutando la Soluzione di ZioBill

O una tutta nostra ma manca ancora molto

O il famosissimo BrewPI

Edited by saviothecnic

Share this post


Link to post
Share on other sites

spero di nn essere fuori tema ma siccome devo rifare cameretta chiedo un attimo un consiglio.

io ho cameretta fatta in legno con isolante e cavo scaldante e uso per raffreddare un frigo piccolo attaccato che con una ventola porta aria fredda nella cameretta.

adesso voglio cambiarlo per varie ragioni. siccome ho fermentatore troncoconico unico modo sarebbe prendere un congelatore verticale che così ci sta sicuro e mettere cavo scaldante e bypassare termostato. tanti lo fanno col frigo e volevo capire se anche con congelaotre andrebbe bene.

di rifare tutto in legno,iso ecc nn ho voglia. poi avere già  tutto fatto iso ecc in plastica facile da pulire mi sembra un soluzione migliore.

 

Attenzione che i congelatori verticali hanno sempre delle serpentine fra i cassetti/scomparti per garantire una distribuzione più uniforme del freddo (e una maggiore superficie di scambio). Ovviamente non li si può rimuovere senza distruggere il frigo e quindi un troncoconico è di fatto impossibile inserirlo al loro interno. Meglio piuttosto prendere un frigorifero verticale dove invece è normalmente possibile rimuovere ogni ripiano/cassetto senza danneggiare nulla.

 

Ciao,

 

Vale

Edited by Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema nn è raggiungere la T°, perchè con la giusta potenza ci si arriva. Il vero problema è lo scambio termico, che nel trasferire tanto freddo vs il fermentatore, farebbe ghiacciare la parete interna dello stesso, sopratutto creerebbe brina e condensa al suo interno.

Una possibile soluzione, per prevenire il ghiacciolo, sarebbe quello di inserire un agitatore (continuo).

Che si crei condensa o ghiaccio sulle pareti interne del congelatore ci sta, va da se che finchè la temperatura finale impostata è >0°C la condensa e il ghiaccio evaporano da sole fra un'attivazione e l'altra. Che si formi ghiaccio all'interno del fermentatore mi sembra una grande boiata. A meno che il condensatore abbia una potenza inaudita (e allora basta prenderne uno molto più piccolo) è impossibile che il mosto in vicinanza delle pareti si ghiacci, considerando anche che è una soluzione zuccherina e quindi congela a <0°C. Un problema del genere si potrebbe avere ma con capienze veramente molto ma molto più grandi di 100L. La fermentazione con agitazione continua in ogni caso la lascerei stare a prescindere.

 

Ciao,

 

Vale

Edited by Vale
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao savio! !! sai dirmi se c'è qualche serpentina o qualcosa di rilevante nel ripiano che separa figo da congelatore o se si può distruggere tranquillamente? il mio frigo sembra uguale al tuo

 

Sent from my GT-I9505 using Tapatalk

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao savio! !! sai dirmi se c'è qualche serpentina o qualcosa di rilevante nel ripiano che separa figo da congelatore o se si può distruggere tranquillamente? il mio frigo sembra uguale al tuo

 

Sent from my GT-I9505 using Tapatalk

 

Ovviamente si infatti il mio lavoro è stato come vedi dalle foto:

 

Tagliare delicatissimanente la "pelle" in plastica parte sotto il vano congeletore

Poi molto ma molto delicatamente levare tutta la spugna che isola e quindi fa in modo che il frigo abbia meno frigorie rispetto al congelatore

Poi volta pulito dallo strato di polistirolo giallo ho piegato le alette che bloccavano l' evaporatore e piegato molto delicatamente

lo scomparto che divide il frigo dal congelatore in basso scomparto che ha le serpentine al suo interno quindi socrdati di distruggere

Per tua info quel pezzo si chiama evaporatore

Se si è rotto credo che prendero uno piu grande tipo questo

http://www.ebay.it/itm/EVAPORATORE-FRIGO-CONGELATORI-1400-X-430MM-CON-SCAMBIATORE-COASSIALE-/251418251138?pt=Frigoriferi_e_congelatori&hash=item3a89b20f82

Solo per fare questa cosa ci ho perso due giorni

 

Premetto delle cose:

 

NON comprerei mai un frigo perche alla fine devo comunque smontare e modificare e quindi il rischio di bucare perdere gas ci sta ed è altissimo

Infatti il frigo che ho recuperato a gratis aveva gia un problema di poco gas

 

Ma almeno cosi la parte strutturale è OK

A

l max devo sistemare il frigo.

 

Infatti sto studiando un po come funziona

 

E mi sa che mi tocca comprare pure un kit con pompa del vuoto che se vado a vedere se gia mi ricarico il clima della machcian e questo frigo si ripaga quasi subito

 

http://www.ebay.it/itm/3S-KIT-CARICA-E-VUOTO-POMPA-70-LT-MANOMETRO-RICARICHE-GAS-R410A-R407C-R22-R134A-/190758588018?pt=Accessori_e_Ricambi_per_Climatizzatori&hash=item2c6a190e72

 

NON faccio questo per riparmiare ansi alla fine mi costa anche dipiu ma per didattica

 

E capace che alla fine dovro prendere anche un evaporatore nuovo se quello di serie si è rotto nel operazione di piegatura

 

Domanda a chi ne sa qualcosa io ho gia delle mie risposnte in mente ma vorrei sapere anche le vostre risposnte

 

Cosa cambia dalla pompa del vuolo bistadio e monostadio

Cosa cambia all' atot pratico tra una che aspira 40 o 70litri

 

Grazie

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Savio, ho visto nelle foto che hai piegato il frigo di lato.

Un frigorista mi aveva messo in guardia dal farlo per due ragioni, perchè l'albero del compressore se messo di traverso potrebbe uscire dalla sede, soprattutto se il frigo ha un bel pò di lavoro alle spalle, e perchè c'è olio nel compressore che rischia di raggiungere il tubo capillare che porta all'evaporatore.

Se ti va olio in quel tubo, e accendi il frigo, puoi anche buttarlo via ( parole sue ), o per lo meno il tubo capillare diventa irrecuperabile.

 

Altra cosa, il circuito del frigo è totalmente chiuso, salvo casi eccezionali non può perdere gas, è più probabile una perdita di efficienza del compressore. Se proprio ha perso gas, prima di ricaricare devi individuare l'eventuale micro perdita, altrimenti ti dura poco.

Altra cosa sulla quale mi aveva messo in guardia era il tipo di gas, i vecchi frigo usavano gas che ormai sono fuori norma, i nuovi frigo usano nuovi gas, e sono progettati per quello.

Il nuovo gas su un vecchio frigo accorcia di molto la vita del compressore.

Mi aveva anche detto qualche nome dei gas, ma non ricordo più...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Savio, ho visto nelle foto che hai piegato il frigo di lato.

Un frigorista mi aveva messo in guardia dal farlo per due ragioni, perchè l'albero del compressore se messo di traverso potrebbe uscire dalla sede, soprattutto se il frigo ha un bel pò di lavoro alle spalle, e perchè c'è olio nel compressore che rischia di raggiungere il tubo capillare che porta all'evaporatore.

Se ti va olio in quel tubo, e accendi il frigo, puoi anche buttarlo via ( parole sue ), o per lo meno il tubo capillare diventa irrecuperabile.

 

SI so che se il frigo va mosso non si deve accende subito

Dato che era una raccomandazione che mi ha fatto un negoziante anni fa quando ho comrpato

il frigo nuovo e come in tutte le macchine va pogiato in verticale :( a meno che non hai un furgone dove puoi trasportar eil frigo diritto casi molto rari.

 

Da quello che sapevo IO basta tenerlo tre 4 ore fermo in modo che tutto il gas scende giu

prima di rialimentarlo

 

Non sapevo invece della questione del albero motore buono a saperlo

Ma se è cosi allora significa che con la macchina non è trasportabile nessun frigo :(

Ma fortuna diciamo l' inefficienza che aveva prima l'ha anche ora quindi almeno la situazione

non è peggiorata :D

 

Altra cosa, il circuito del frigo è totalmente chiuso, salvo casi eccezionali non può perdere gas, è più probabile una perdita di efficienza del compressore. Se proprio ha perso gas, prima di ricaricare devi individuare l'eventuale micro perdita, altrimenti ti dura poco.

Altra cosa sulla quale mi aveva messo in guardia era il tipo di gas, i vecchi frigo usavano gas che ormai sono fuori norma, i nuovi frigo usano nuovi gas, e sono progettati per quello.

Il nuovo gas su un vecchio frigo accorcia di molto la vita del compressore.

Mi aveva anche detto qualche nome dei gas, ma non ricordo più...

 

Si come ho premesso ho cercato un frigo che fosse di classe A o A+ e dato che le classi A

ci sono da poco al 90% sono di GAS Ok il gas che non si usa più solitamente pre 1990 è R22

questo ha il gas R134A che ancora oggi si sua questa cosa l'ho verificata

ma hai fatto bene a ricordarla è utile per gli altri del forum che ci leggono :D

 

Si so che è un circuito chiuso come detto la migliore cosa sarebbe:

 

Comprare un gruppo frigo a farsi tutto con HW nuovo

Ma usato non ho trovato nulla e nuovi costano :(

http://www.ebay.it/itm/GRUPPO-FRIGO-COMPLETO-da-1-5-EMBRACO-ASPERA-/291011489418?pt=Ristorazione_Hotel_e_Catering&hash=item43c1a2ee8a

 

Trovare la perdita e difficile e costoso un kit rilevatore costa sugli 80€ + la luce UV

fai prima a comprare evaporatore nuovo e cambiarlo ansiche trovare e riparare eventuale perdita.

 

Per questo volevo prendere la pompa de vuoto cosi messo in vuoto si vede in quante

ore o giorni lo perde e si valuta se il circuito è ok o no.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I frigoriferi più recenti usano tutti l'r600 come refrigerante perché ha temperatura di mandata del compressore più bassa, il che gli allunga la vita!

 

Inviato dal mio Nexus 4 utilizzando Tapatalk

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie sul info del Gas buono a sapersi :D

 

Nel nostro caso comunque il frigo va modificato quindi almeno per come la vedo io

sconsiglio di prendere un firgo nuovo con il rischio di romperlo durante la modifica.

 

E di trovarne uno di recupero che ovviamente usa gas moderni.

 

Il tipo di GAS che usa è generalmente scritto sull etichetta del compressone

 

Voglio capire se è possibile trasformare HW di in grigo in un gruppo frigo.

In teoria se non ho capito male il gruppo frigo è il compressore il condensatore e un filtro piu i tubi con attacco rapido per evaporatore interno esatto ?

 

Vedo nei link che avete postato che avete indicato gruppi frigo a bassa tensione 12 24V

generalmente venduti per barche e camper e quindi più costosi

 

Be se avete la 230V meglio che vi orientate su gruppi alimentati a 230V che costano sicuramente meno :D

 

Torando al mio caso mettiamo che evaporatore o il suo circuito sia andato perdite non riparabili.

 

Se compressore e il condensatore"griglia nera fuori" è OK

Se compro un evaporatore e lo metto dentro e ricarico dovrei essere OK esatto ?

 

Domanda per i piu esperti ma è possibile far diventare un gruppo frigo a pompa di calore ?

Posi con un unico HW facciamo sia caldo che freddo come avviene nei climatizzatori ?

 

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie del Link si i costi sono alti

Peor il sistema è riparabile e ricaricabile e piu affidabile rispetot al frigo classico

Ma per noi amatori e smanettoni con pochi soldi piace acroccare e risparmiare :P per questo chiedevo se in qualche modo

è possibile autocostruirsi il gruppo frigo recuperando il recuperabile da un frigo o piu frighi di recupero

tipo da uno recupero il compressore da un altro evaporatore da un altro il condensatore ecc ecc

O

vviamente si assembla il tutto con giunti rapidi dato che ho letto che saldare e poi un casino nella pulizia circuito interno

Poi si fa il vuoto e poi si carica.

Ma appunto volevo capire le varie componenti meccaniche come si assemblano tra loro la giusta sequenza ecc ecc

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per trasformare un gruppo frigo in una pompa di calore occorre che ci sia una valvola di inversione e che prima di evaporatore e condensatore ci sia una valvola di espansione comandata assieme a quella di inversione, così che il ciclo possa funzionare in entrambi i sensi.

Il discorso di assemblare un gruppo frigo con pezzi presi da vari elettrodomestici non lo vedo molto percorribile, i componenti andrebbero dimensionati per la macchina che si vuole costruire e per le sorgenti a disposizione; il più delicato è l'evaporatore che se non scambia a sufficienza rischia di far entrare nel compressore miscela bifase di liquido e gas, che porta alla rottura del compressore stesso. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi ho recuperto il minifrigo da smantellare x recuperare solo il gruppo frigo ed evaporatore.

 

Domani mi dedicherò a questo.

 

Vi posterò le foto del prima..durante..e dopo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok io intato sto facendo un po di chiacciere in giro per capire meglio come funziona il tutto

 

Ho capito che il capillare non va assolutamente accorciato è serve appunto per regolare il passaggio pressione gas liquido

e che non è collegato all' evaporatore che quindi in caso di cambio del evaporatore taglio i due tubi che entrano dentro ne passo

due nuovi da 6 e gli collego al evaporatore nuovo mi ha sconsigliato il ribunetto a crimpare e mi ha detto meglio uno a saldare

cosi fai prima a caricare che quello a crimpare fa un foro troppo piccolo

pero almeno sulla baia un rubietto GAS a saldare non ho trovato ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Monaco nei post precedenti consigliava un gruppo a valvola, anzichè a capillare.

 

Cmq fatti dire per bene quali sono le componenti che servono, perchè a me nn è molto chiaro.

 

Es. La valvola a capillare si compra ed installa a parte?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Azz e qui mi cogli impreparato non so le differenze

ma presumo che a capillare fa una sorta di lavoro meccanico giocando proprio per la capillarita del tubo e la sua lunghezza

per non far entrare gas nel compressore ma allo stato liquido o viceversa ora non ricordo

Mentre forse la valvola gioca su un fattore di pressione ma tiro ad indovinare

ma credo che per la valvola si possa rompere mentre il capillare no essendo una cosa meccanica

ma da ignorante in materia tiro ovviamente ad indovinare se qualcuno esperto puo spiegarci la differenza ben venga :D

 

Altra domanda le bombole usa e getta di R134a si possono magari ricaricare prendendo il gas da piu frighi mezzi carichi o magari da una bombola piu grande ?

 

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho cercato congelatore verticale e prima di fare qualcunque acquisto chiederò varie info soprattutto se tolti cassetti è tutto aperto. ma quindi nei frigoriferi normali il ripiano tra frigo e freezer passano le serpentine anche lì? se no appunto facevo come savio. mio problema con tronconico è soprattutto altezza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Be anche io ci devo piazzare come vedi dalle foto il troncoconico

 

Oggi ho trovato il rubinetto a saldare per poter ricaricare il frigo per chi non sa come sia fatto allego una foto sotto.

 

Adesso devo solo capire tra le vari offerte che Kit Pompa e Flessibili prendere

voglio atrezzarmi in modo da essere autonomo anche in caso di riparazioni su impianti simili

ed avendo anche la macchina e un climatizzatore a casa scarico credo se gia con questi tre interventi mi ripago atrezzatura :D

 

IMG_20140528_152709.jpg

Edited by saviothecnic

Share this post


Link to post
Share on other sites

Occhio che sul clima di casa non è detto ci sia lo stesso gas...

Per il discorso valvola o capillare credo stiate parlando del componente che crea la perdita di carico tra condensatore ed evaporatore (che è ciò che permette alla macchina di lavorare), comunque non ho esperienza in materia, ho solo studiato il funzionamento delle macchine frigorifere.

Il discorso di caricare le bombole con frigoriferi vecchi nn credo sia perseguibile, ci vorrebbe una bombola nel quale si è effettuato il vuoto ed un sistema che pompi fuori il gas dal frigo per mandarlo nella pompa!

 

Inviato dal mio Nexus 4 utilizzando Tapatalk

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ovvio che si deve sempre leggere il tipo di GAS e magari quantità  che contiene il circuito generalmente dati presi sulla targhetta compressore della macchina.

 

Allora un altra cosa che ho capito leggendo in giro e che possiamo dimensionarci il frigo e la temepratura di funzionamento

Regolando il presostato della pompa il problema e che se non ci sta andrebbe aggiunto nel circuito

 

Si dimensiona usando un aggeggio che si chiama regolo generalmente due fogli di carta che si muovono tra loro o i piu moderni soft che girano sui cellulari piu moderni

Si seleziona il gas che si sua la temepratura desiderata e  lui ci da la pressione di lavoro ottimale vi metto due tre link di soft utili :D

 

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.bitzer.refrigerant&hl=it

 

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.danfoss.koolapp&feature=related_apps#?t=W251bGwsMSwxLDEwOSwiY29tLmRhbmZvc3Mua29vbGFwcCJd

 

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.dupont.pc.calc.activity

 

Quindi in teoria con un sensore di pressione con uscita Analogica potremmo leggere la pressione con un Arduino e tarare anche on line il sistema o sbaglio ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora ragazzi, come promesso ho smantellato il frigo, mantenendo intatte tutte le componenti a noi necessarie.

 

Ho provato ad assemblarlo ad una tanica di acqua con 15lt. Ho fatto una coibentazione alla meno peggio, giusto per effettuare il test.

 

Ecco le foto

post-10169-0-93202500-1401355843_thumb.jpg

post-10169-0-85868900-1401355896_thumb.jpg

post-10169-0-23800200-1401355919_thumb.jpg

post-10169-0-51416500-1401355972_thumb.jpg

post-10169-0-67094400-1401355995_thumb.jpg

post-10169-0-86900000-1401356093_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esito del Test ????

 

Bhe nel giro di 1ora c.a ho abbassato la T° di 3/4°, quindi posso dire che funziona.

 

Contro:

 

L'impianto frigorifero deve essere ben dimensionato. Qui devo dare ragione al frigorista, quando diceva che ci vuole un gruppo frigo da 1 cavallo e 1/2 (1 1/2).

Difatti si consideri che dopo un ora, ove il gruppo frigo e acceso al max) sul compressore potevo cuocere una frittata..... era bollentissimo.

Questo su 15lt.... e su 80/100?

Questo su 3° di abbassamenti della T° .... e se fossero 10/15°?

 

Quello che voglio dire è che se nn ben dimensionato, il gruppo frigo rischia di friggere entro pochi gg.

 

Anche la coibentazione deve essere eccellente, altrimenti si perde molto.... nel mio test la piastra era scoperta in alcuni punti (bordi), ove iniziava a fare la brina/ghiaccio.

 

Conclusioni:

andrebbe fatto un lavoro certosino... con l'ausilio di un frigorista. A conti fatti tra fermentatore e gruppo frigo il costo si aggira sui 1000 euro.

Si consideri che alla fine si otterrebbe cmq un prototipo... quindi un qualcosa che potrebbe anche nn funzionare come noi pensiamo...

Ne vale la pena?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certamente per come la vedo IO ne vale SEMPRE la pensa se sopratutto VEDIAMO il lato didattico che non avresti se prendi tutto gia bello e fatto ;)

 

Altrimenti non staremmo qui a smantellare ed appiccicare tra loro parti di firogriferi :P

E vero il fai da te fa risparmiare ma non è una regola fissa conta inoltre cosa non trascurabile se lo costruisci tu sei in grado anche poi di ripararlo

 

Domanda ma il firgo che hai smantellato ti è uscito facile non avevi parti di serpentina del condensatore o evaporatore affongate

nel isolante delle pareti frigo come spesso accade ?

 

Sicuramente una ventola che rafredda il compressore e una pasticca termica male non gli fanno ;)

Ma ovvio se è dimensionato male sottodimensionato i consumi e la vita della parti va a farsi friggere

Magari volendo puoi mettere due gruppi frigo due compressori due evaporatori due condensati cosi da dimezzare il carico termico

e sempre con parti che recuperi diaciamo a gratis senza comprare supergruppi che magari di recupero non è facile trovare.

Anche se continuo anche io a scrutare se trovo gruppi frogo usati a basso costo :D

 

Grazie per la tua condivisione esperienza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel mio caso si tratta di frigo piccolo, quelli da portare in capeggio o tenere sottobanco.

 

Montava una sola piastra di refrigerazione... quindi aveva un tubo che dal compressore arriva alla piastra.

Un solo tubo ed un solo foro nel frigo.

 

Ho deciso quindi di sfilare tutto dall'alto. Co il flessibile ho tagliato il cappello ed il gioco è fatto.

 

Sicuramente il frigo smontato è sottodimensionato... ma era il solo sacrificabile per il Test.

 

Ora ho anche un Congelatore da Banco, quindi di quelli piccoli, ma con una piastra refrigerante grande il triplo, quindi credo con il compressore più potente.

 

Devo pensarci bene prima di smantellare anche questo....

Share this post


Link to post
Share on other sites

A Ok ho capito è come quello che ho anche io che ho gia modificato si sono un figata un solo tubo al evaporatore e via :D

Ma sono troppo piccoli per uso con troncoconici

 

2014-05-15.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...