Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
MastroFra

Cella Frigo Autocostruita

Recommended Posts

Allora se vuoi farti una cella dovrai fare un'armadio coibentato minimo 5 cm
Poi come motore devi prenderne un gruppo frigo( se mi dai le misure o i metri cubi ti dico la potenza)tipo questi

http://www.frigosystem.com/catalogo-prodotti/2/7

e un'evaporatore. Come evaporatore ti consiglio uno a piastra o meglio ancora uno con ventilatore tipo questo
http://www.frigosystem.com/catalogo-prodotti/5/16
Il ventilatore lo puoi mettere te.
Però se non riesci a recuperare del materiale usato... Con il nuovo e' un'attimo spendere anche 500/700 euro di solo materiale.


Dimenticavo... Alla fine per una cella la soluzione ottimale e' prender questi gruppi

http://www.frigosystem.com/catalogo-prodotti/3/9 Edited by Monaco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi è stato detto che il gruppo frigo va acquistato in base alla potenza della piastra ed al gas utilizzato da quest'ultima.


Devi prima decidere le dimensioni della cella o litri da raffreddare. Devi sapere a che temperature vuoi portarla e in quanto tempo. In base a questi dati scegli la potenza del gruppo frigo e l'evaporatore a piastre o statico che occorre. In genere il gas utilizzato e' il 404

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao Masto, non conosco bene le celle, ma credo che consomino un bel pò. Allora, mi è parso di capire che qualcuno ti darebbe un frigorifero che raffredda, che come unico problema non si spegne il motore, giusto? Se così fosse hai risolto i tuoi problemi.
Devi procurarti un termostato digitale con relè integrato, tagliare il negativo del compressore, collegarlo ad un contatto nc, collegare l'altro contatto nc al negativo della presa e il gioco è fatto.
L'autocostruzione non so fino a che punto conviene, è comunque dispendiosa e considerando che, appunto, hai quel frigo, io userei quello.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io invece lo adatterei al fermentatore tronco conico da 100 lt e deve poter portare la T a 0° (anche -1°) in 12/16 ore circa.

@monaco secondo te quanto deve essere potente il gruppo frigo? Quanti BTU o W ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Partendo da una temp. Iniziale di 25 gradi e volendo portare 100litri a Zero gradi occorre una potenza termica di circa 2500 watt
Pot.= litri x delta T

Supponendo di usare un gruppo frigo di potenza 600 watt con assorbimento elettrico di 300/400 watt occorre circa 5 ore per raffredare. Naturalmente dobbiamo avere pure unevaporatore proporzionato.
Tempo= potenza necessaria / 0,86*potenza frigo

Questo calcolo se usi uno scambiatore all'interno del mosto. Facendo invece un piccolo accumulo di acqua glicolata ( puoi portarlo pure a -20) e all'interno metti una piastra (evaporatore) e fai circolare il freon del gruppo frigo puoi portare l'acqua a -20 gradi in 2 ore partendo da una temperatura di 20 gradi con un accumulo di 20 litri. Poi a sua volta questa miscela di glicole e acqua la fai passare con una semplice pompetta all'interno della serpentina esterna al fermentatore e in circa un'ora o poco più porti il mosto a zero gradi. Più facile a fare che spiegarlo. Poi nel weekend posso postare un disegno/schema del funzionamento

Share this post


Link to post
Share on other sites
In realtà  volevo applicare la piastra evaporatrice all'esterno del fermentatore, attaccato alla parete esterna. Tutto coibentato con una camicia di lana di roccia.

Si può fare verò ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
E come fai a farla aderire bene al fermentatore? A questo punto allora fai una spirale di rame da frigorista del 10 di diametro e lunga ( in base alla potenza del gruppo frigo di solito dai 12 mt ai 25 mt ) e ti rende quanto unevaporatore professionale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao scusate se non ho più risposto ma ero indaffarato.

Cmq mi sembra di aver capito che la migliore soluzione per me è uno dei gruppi che Monaco ha postato negli ultimi post.

Ho guardato i sistemi energetici Sicaf e ho pensato che a me serve che porti massimo 180 litri di birra alla temperatura di 4°C. Il tempo non è fondamentale... 24 ore bastano e avanzano... non voglio un abbattitore di temperatura.

Quindi dai calcoli precenti.,.. Facciamo un esempio però sui 200 litri

Per 200 litri da portarli da 20 a 4 (dT= 16)

Quindi watt necessari=16*200=3200 watt

Se prendessi il monello per una cella da 400 litri(la mia cella sarà  su quelle dimensioni) con resa di 225W

Tempo=Potenza necessaria/(0.86*Potenza frigo)=3200W/(0.86*225W)=16 ore

 

Per me bastano e avanzano 16 ore....

 

Monaco i calcoli sono giusti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mastro si... A occhio e croce si. Questo weekend sono impegnato ma in settimana provo a buttar giù un progetto sulla base di una mia realizzazione. Volevo sapere se conosci qualche frigorista per farti assemblare il tutto o devi fare tutto da solo. Farò due progetti tipo uno per una cella e l'altro per un fermentatore raffreddato tramite serpentina esterna in rame. Datemi tempo che elaborò le soluzioni migliori per un fai da te e le scannerizzo per metterle sul forum.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho visto ora il link che hai postato.. Sono modelli molto costosi e sinceramente penso che non ne valga la pena.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Monaco quelli da postati quanto costano?

15/25mt di rame nn costano più della piastra evaporatrice?

Attendo con ansia i tuoi progetti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Un'evaporatore proporzionato ad un gruppo frigo di una certa potenza costa un po' ...quelle piastre sono evaporatori per frigoriferi domestici ai quali poi ti devi raccordare sempre con tubo di rame. 25 metri di tubo di rame hanno una resa se ricordo bene di 800 watt in potenza termica. Il prossimo weekend vi "posto" le soluzioni più economiche...datemi il tempo di farmi fare due o tre preventivi ;)
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sto valutando le migliori soluzioni prezzo e il modo migliore per un fai da te x chi non ha basi e attrezzi da frigorista. Ancora qualche giorno e pubblico tutto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sto valutando le migliori soluzioni prezzo e il modo migliore per un fai da te x chi non ha basi e attrezzi da frigorista. Ancora qualche giorno e pubblico tutto

Monaco sei un grande.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ragazzi scusate se ci metto qualche giorno in più ma sto cercando di semplificarvi il più possibile il lavoro di assemblaggio. Per intenderci dovreste fare il "vuoto" alla tubazione (aspirare tutta l'aria all'interno dei tubi prima di metterci il gas refrigerante). Di solito si usa la pompa del vuoto per farlo...ma mica posso farvi spendere 300 euro per una cosa che non andrete mai più ad adoperare ;)
Dunque si fa (non ditelo a nessun frigorista ihihih) collegando un tubo e lasciando un po' svitato al raccordo l'altro e si conta...milleuno ..mille e due...mille e cinque e così facendo si fa uscire l'aria e l'eventuale umidità .
Punto due...come regolare la quantità  di gas all'interno del gruppo frigo? Di solito si usa un gruppo di manometri ( costo 150/250 euri) o si usa una bilancia. Noi....voi andremmo a metter nel gruppo frigo un manometro del costo di 15/20 euro e una valvola termostatica. Se avete visto nei siti precedenti ci sono gruppi "a capillare" e gruppi con valvola termostatica. Noi dobbiamo evitare i primi perché con un semplice cacciavite si andrà  a dar la giusta quantità  di freon leggendo il valore sul manometro.
Queste sono solo due di alcune considerazioni da fare x crearci il nostro gruppo. Si potrà  utilizzare x la birra...per il cocomero d'estate ecc. :)
Vedrete che sarà  facile e divertente seguendo le varie indicazioni. Portate pazienza e tra poco vi fornirò una piccola guida in PDF con disegni e/o schemi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nn credo sia la stessa cosa. Qui parliamo di adattare un gruppo frigo ai nostri fermentatori o camere di raffreddamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...