Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
romulea86

Sapore Strano Nella Mia American Wheat!

Recommended Posts

Salve a tutti ragazzi, circa un paio di settimane fa mi sono cimentato in una cotta di American Wheat con luppolo fresco da me coltivato, north brewer, columbus e cascade!!!

Terminata la cotta e dopo aver effettuato il raffreddamento e l'ossigenazione ho inoculato il lievito US-05 a 18°C e tutto qui è andato bene!!!

Dopo qualche giorno a fermentazione terminata ho effettuato diversi assaggi del mosto e mi sono accorto che c'era un sapore strano che non sono riuscito a identificare, di sicuro non proviene dal luppolo!!!Questo sapore ricorda molto la farina e l'odore dei sacchi di "iuta", quindi è molto particolare, inizialmente ho pensato che ciò fosse dovuto al lievito e dopo aver travasato e aspettato un paio di giorni ho riassaggiato trovando sempre questo sapore...ora mi viene da pensare che sia dovuto a qualche malto usato!!!

I malti usati sono il maris otter e frumento maltato alla stessa percentuale e malto pilsner tedesco con una percentuale inferiore, visto che questo sapore l'ho riscontrato anche in un altra ricetta di un mio amico di una APA, che dopo un paio di travasi e un dry hopping è sparito, in cui era stato usato maris e pilsner della stessa qualità  mi viene il dubbio che ciò non provenga da un malto in particolare...però mi sembra molto strano!!!

Vorrei sapere se a qualcuno di voi è mai capitato qualcosa di simile.

In modo tale da evitare che si riproponga di nuovo!!!

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

potrebbe veramente essere qualsiasi cosa, anche perchè la descrizione "sa di farina, sa di sacchi di iuta" non aiuta molto :D

 

probabilmente ti sei portato una marea di proteine in boil e queste hanno rilasciato troppo sapore di crosta di pane. potrebbe essere una concentrazione alta di magnesio nell'acqua, potrebbe essere una fermentazione tumultuosa che non facendo depositare il lievito e che rovina il sapore della birra.

 

comunque il mosto in fermentazione non si assaggia, è inutile a livello gustativo ma solo a livello comparativo. molto più utile è sentire l'odore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io ho aspettato il termine della fermentazione per assaggiare e anche il travaso...il sapore é rimasto simile!!!

Inviato dal mio GT-S7500 con Tapatalk 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

io sto avendo un'esperienza strana sempre sull'accoppiata wheat/US-05

 

ho fatto una apa con una buona percentuale di malto wheat ( 15% circa, il motivo era il ritardo della consegna del sacco nuovo di MO ). Mi ha lasciato un fenolico mooooolto intenso, che quasi tende al solvente....

 

spero maturando si attenui, ma la ragione mi manca...

Share this post


Link to post
Share on other sites

io sto avendo un'esperienza strana sempre sull'accoppiata wheat/US-05

 

ho fatto una apa con una buona percentuale di malto wheat ( 15% circa, il motivo era il ritardo della consegna del sacco nuovo di MO ). Mi ha lasciato un fenolico mooooolto intenso, che quasi tende al solvente....

 

spero maturando si attenui, ma la ragione mi manca...

 

il fenolico molto concentrato finisce in medicinale non sul solvente

l'isoamilacetato in grosse concentrazioni va in solvente

cmq il wheat ha una certa predisposizione in certe situzioni al clove(chiodo di garofano) pare anche se mi pare strano con us-05 a meno che non lo si spinga a T° elevatissime

Share this post


Link to post
Share on other sites

il fenolico molto concentrato finisce in medicinale non sul solvente

l'isoamilacetato in grosse concentrazioni va in solvente

cmq il wheat ha una certa predisposizione in certe situzioni al clove(chiodo di garofano) pare anche se mi pare strano con us-05 a meno che non lo si spinga a T° elevatissime

 

sì e un chiodo di garofano molto intenso... anche io avevo pensato alla temperatura, solo che si è fatta le sue 2 settimane in camera di fermentazione a 18 gradi (vero temperatura della camera, non del mosto ma vabbeh non credo sposti molto)...a meno che l'stc non sia andato a balengo...

Edited by T.Rex

Share this post


Link to post
Share on other sites

sì e un chiodo di garofano molto intenso... anche io avevo pensato alla temperatura, solo che si è fatta le sue 2 settimane in camera di fermentazione a 18 gradi (vero temperatura della camera, non del mosto ma vabbeh non credo sposti molto)...a meno che l'stc non sia andato a balengo...

 

in fase di picco massimo anche di 3-4 gradi in più

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...