Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
sbatteo

Pilsner All-Grain In Decozione

35 posts in this topic

Leggevo tempo fa di usare un 1/2% di Melanoidin per simulare con il metodo dell'infusione la decozione, cosa ne pensate?

Ps: Melanoidin e Aromatic sono lo stesso prodotto chiamato in modo diverso da produttori diversi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, non sono gli stessi prodotti. Io ne uso fino al 5-6% con birre ambrate o scure e mi sembra migliorino di parecchio. Su una birra chiara come una Pils non andrei oltre l'1% altrimenti comincia a virare troppo verso l'ambrato.

 

Ciao,

 

Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi permetto di dissentire.

Non dà  gli stessi risultati della deocozione.

Quello da te descritto è un procedimento usato soprattutto in Scozia per dare

un tipico sentore di caramello alla birra.

La decozione tende a dare invece un corpo più rotondo e accentuato.

Provare per credere.

 

Ciao

Scusa il ritardo con cui ti rispondo.

Quando si parla di decozione e di altri processi simili in cui c'è una unione di zuccheri, proteine e acqua ad una temp. attorno ai 100C°, allora li si formano le melanoidine.

http://it.wikipedia.org/wiki/Reazione_di_Maillard

Quando invece si parla di caramellizzazione allora si parla di un processo pirolitico di soli zuccheri che avviene a temperature attorno ai 160C° e in assenza di acqua.

http://it.wikipedia.org/wiki/Caramello

Quando si fa' bollire il mash per la decozione si ottengono melanoidine e dato che si possono ottenere concentrando il mosto in maniera più semplice non vedo perchè no. Ma è lo stesso, poi è una questione di dosi, se aggiungi malto melanoidinico, come suggeriva Nino.

Per quanto riguarda gli scozzesi, si anche loro bollono il mosto per concentrare, e anche lì aggiungono melanoidine ;)

Luca

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo processo usato in Scozia ha un nome? Far bollire 4-5 litri su una cotta di quanto, 25? Scusate ma questo sembra essere quello che delle birre scozesi cercavo da tempo  :)  :)  :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che io sappia in scozia non ha nessun nome perchè non l'hanno mai usato, gli scozzesi hanno sempre fatto single infusion mash come i loro cugini del sud.

 

Ciao,

 

Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok avete qualche altra dritta sul procedimento? per esempio i 4-5 litri erano riferiti alla tipica cotta da 23 secondo voi? non vorrei ritrovarmi con una birra troppo dolce...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti, scusate se rispolvero questo vecchio post ma mi piacerebbe anche a me provare con la decozione ma prima vorrei capire se il gioco vale la candela. Per chi ha provato, il risultato è soddisfacente? si notano differenze rispetto ai metodi normali?

Ho trovato questo sito http://braukaiser.com/wiki/index.php?title=Decoction_Mashing#Videos e volevo provare con la enhanced double decoction (è spiegata poco sotto) che se non ho capito male è quello che diversi di voi hanno consigliato a Sbatteo.

Nell'articolo è scritto che la prima fase dovrebbe essere un acid rest è servirebbe anche per l'aggiustamento del pH, ma è vero? io pensavo di seguire le varie rampe di decozione proprio come riportato e se queso è vero allora il pH lo misurerei alla fine di questa fase e semmai lo aggiusto, se occorre, giusto per sicurezza.

Voi quando considerate le percentuali da portare a decozione lo fate in base al peso o al volume? per intenderci se io ho per esempio 17l di acqua e 5kg di malto e dovessi prelevare il 40%, potrei considerare il peso e quindi prelevare (sempre stando attento a prendere più grani che liquido) 8,8kg?

Infine l'Acid Malt è proprio indispensabile? l'ho trovato in molte ricette ma vorrei farne a meno e correggere con acido lattico se serve.

 

Vi ringrazio per l'attenzione e vi chiedo scusa per la lunga richiesta d'aiuto! :help:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti, scusate se rispolvero questo vecchio post ma mi piacerebbe anche a me provare con la decozione ma prima vorrei capire se il gioco vale la candela. Per chi ha provato, il risultato è soddisfacente? si notano differenze rispetto ai metodi normali?

direi soddisfacente.

gusto più pieno e maltato, corpo maggiore, efficienza maggiore.

se vuoi fare una prova, fai uno step singolo: dopo lo step a 63-65°C, prendi un terzo del mash (soprattutto grani e poca acqua), fai bollire per 20 minuti e poi uniscilo al resto del mash, per 20 minuti a 72°C.

è abbastanza semplice e vedrai già  risultati in termini di gusto ed efficienza.

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

direi soddisfacente.

gusto più pieno e maltato, corpo maggiore, efficienza maggiore.

se vuoi fare una prova, fai uno step singolo: dopo lo step a 63-65°C, prendi un terzo del mash (soprattutto grani e poca acqua), fai bollire per 20 minuti e poi uniscilo al resto del mash, per 20 minuti a 72°C.

è abbastanza semplice e vedrai già  risultati in termini di gusto ed efficienza.

 

Grazie  didinho, mi hai convinto a buttarmi, però visto che ci sono vorrei provare con la decozione che è scritta li sia per i benefici (spero) li riportati sia perché, come si dice dalle mie parti, non vorrei iniziare una pacca di porco per una fetta di prosciutto!!! :D :D

A parte le cavolate tu quando prelevi le quantità  da portare ad ebollizione misuri in peso o in volume??? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now