Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
gbert64

Pulizia Scambiatore A Piastre

77 posts in this topic

àˆ tra le istruzioni di mr malt?

Non ho trovato il link alle istruzioni

Edited by Damians82

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora sei vai su Mr. Malt, nella sezione dei detergenti trovi enzybras e poi clicchi su download se nn sbaglio, vicino alla Descrizione del prodotto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io lo faccio bollire ogni volta ma non ho mai notato che la bollitura rimuova le incrostazioni se fatta senza detergenti. Anche spurgandolo con l'acqua corrente dopo ogni uso si rallenta l'accrescimento delle incrostazioni ma non si eliminano quelle già  formate.

 

Vale

1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo pensato anche io di fare un gruppo d'acquisto, mi hanno però detto che a breve faranno anche le confezioni da 1kg

Quanti grammi/litro consigliano? Giusto per farmi un idea del costo reale di utilizzo rispetto al classico CAUSTIC.

 

Ciao,

 

Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io lo faccio bollire ogni volta ma non ho mai notato che la bollitura rimuova le incrostazioni se fatta senza detergenti. Anche spurgandolo con l'acqua corrente dopo ogni uso si rallenta l'accrescimento delle incrostazioni ma non si eliminano quelle già  formate.

 

Vale

 

Pensavo che l'acqua calda potesse sciogliere le incrostazioni, di solito da una bella mano, cmq secondo me una bella passata ongi tnt con la soda diluita, poi una bollitura con acqua e aceto e stai tranquillo. Tnt per pulire gli scambiatori si utilizza l'acido quindi acqua e aceto si possono utilizzare senza fare danni.

Edited by Domiz1991

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vale nella prima pagina ho letto che usi il removil... come lo usi? come effettui il lavaggio dello scambiatore?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Preparo 1 litro al 3%, ci riempio entrambi i flussi dello scambiatore fino al'orlo e lascio agire un'oretta, poi svuoto e spurgo da tutti e 4 gli attacchi con acqua calda in pressione.

 

Ciao,

 

Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate alla fine se utilizzo della soda caustica magari abbastanza diluita e lo lascio stare per qualche ora e poi risciacquo con abbondante acqua che ne dite?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul sito della blichmann ho trovato il manuale del "Therminator" .

 

-Vengono riportati i prodotti sconsigliati a base di cloro e candeggina. 

Se non ho capito male è consigliato usare "Powdered Brewery Wash" se non ho capito male..

 

-Per sanitizzare:  An alternate method to sanitize the unit is to immerse 

it in boiling water for 10-15 minutes, which will completely sterilize it. 
Quindi la bollitura andrebbe bene...
il mio pacetti 40 piastre ha una temperatura di esercizio max di 90°C ma credo che fino 100°c non succeda nulla o no?alla fine sono tutti costruiti tutti con inox e rame saldobrasato.
 
-Io per fare uscire i residui di mosto inverto il flusso: dal raccordo dove usciva il mosto raffreddato faccio entrare l'acqua per la pulizia dello scambiatore.
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

-Per sanitizzare:  An alternate method to sanitize the unit is to immerse 

it in boiling water for 10-15 minutes, which will completely sterilize it.

 

La solita iperbole americana. :fool:  A soli 100 °C non si sterilizza ma si pastorizza in maniera molto intensiva. Per essere sicuri di sterilizzare dovresti far bollire in pentola a pressione e per più di 15 minuti oppure usare prodotti chimici come il peracetico che però non sono compatibili con il rame della saldobrasatura.

 

Ciao,

 

Vale

Edited by Vale
1 person likes this

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, riuppo questo post per chiedere un parere agli utilizzatori di Enzybrass.

 

Ieri, per la prima volta ho usato l'enzy per la pulizia dello scambiatore. Il prodotto ha ricorcolato nello scambiatore per una 30ina di minuti a 60 gradi fissi. Con un pò di stupore l'acqua man mano che ricircolava è diventata verdastra :huh: 

E' il normale colore dell'enzy che si mischia con acqua o è il rame delle saldobrasature?

Share this post


Link to post
Share on other sites

E come mai esce fuori rame?

Sempre usato il Removil e non è mai successo...passo all'enzybrass (che in teoria dovrebbe attaccare solo la roba organica) e succede ciò?

Share this post


Link to post
Share on other sites

salve, io ho la vaporella e inserisco la lancia nel foro e lascio il vapore agire per qualche minuto. dovrebbe fare lo stesso effetto della pentola a vapore, no? poi l'idea dell'alcool la sfrutteró sicuramente.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io per adesso ho utilizzato l'enzybras solo una volta ma in dosi dimezzate rispetto a quelle consigliate e non ho avuto il problema dell'acqua verde, e comunque ha fatto il suo lavoro. Magari prova a farlo ricircolare un 10/15 minuti la prossima volta dimezzando le dosi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io uso Enzybras nelle dosi indicate sulla confezione.
Lo sciolgo in acqua calda e riempio lo scambiatore e lascio agire una trentina di minuti.
Acqua verde finora mai uscita!

Inviato dal mio ASUS_Z00ED utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

L’alcool si può riutilizzare finché non è proprio una schifezza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao riapro questo post visto che qua se ne parla,ieri per la prima volta ho usato il removil per pulire la pentola e lo scambiatore controflusso in acciaio,possiedo un grainfather ed ho usato 10 litri di acqua a 55 gradi con 45 grammi di removil,ho fatto circolare per 15 minuti e dopo ho risciacquato con 20 litri di acqua fredda.

1)le proporzioni sono giuste?

2)20 litri di acqua bastano per il risciacquo o serve qualche altro prodotto,su un blog vedevo che usavano del succo di limone e poi risciacquavano ancora con sola acqua

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 hours ago, Giuseppe V said:

Ciao riapro questo post visto che qua se ne parla,ieri per la prima volta ho usato il removil per pulire la pentola e lo scambiatore controflusso in acciaio,possiedo un grainfather ed ho usato 10 litri di acqua a 55 gradi con 45 grammi di removil,ho fatto circolare per 15 minuti e dopo ho risciacquato con 20 litri di acqua fredda.

1)le proporzioni sono giuste?

2)20 litri di acqua bastano per il risciacquo o serve qualche altro prodotto,su un blog vedevo che usavano del succo di limone e poi risciacquavano ancora con sola acqua

Allora io utilizzo soda caustica all'1% quindi 10 gr litro almeno percio sei basso, arriva almeno a 100gr per 10 litri e per neutralizzare ossolati e roba varia puoi usare o peracetico (un passaggio solo non lasciarlo molto) o acido citrico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 hours ago, Giuseppe V said:

Ciao riapro questo post visto che qua se ne parla,ieri per la prima volta ho usato il removil per pulire la pentola e lo scambiatore controflusso in acciaio,possiedo un grainfather ed ho usato 10 litri di acqua a 55 gradi con 45 grammi di removil,ho fatto circolare per 15 minuti e dopo ho risciacquato con 20 litri di acqua fredda.

1)le proporzioni sono giuste?

2)20 litri di acqua bastano per il risciacquo o serve qualche altro prodotto,su un blog vedevo che usavano del succo di limone e poi risciacquavano ancora con sola acqua

Occhio allo scambiatore con prodotti a base di soda, meglio evitare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now