Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Guest Laawiyah

Polline Come Alimento Per Il Lievito

Recommended Posts

Guest Laawiyah

Ciao a tutti!

 

Volevo farvi partecipi di alcune informazioni riguardo al Polline floreale multiflora!

 

Si tratta di uno degli alimenti più ricchi e completi presenti in natura, che le api raccolgono dai fiori per la loro alimentazione; è considerato un "iperalimento"!

 

è composto da acqua (10/20%) proteine (10/35% di cui la metà  sono aminoacidi liberi), glucidi (15/40%), lipidi (1/10%).

 

Contiene tutti gli aminoacidi essenziali, una grande varietà  di minerali e tutti gli oligo-elementi essenziali; vitamine (tutte o quasi del gruppo B ma anche vitamina A, C, D, E4), enzimi come l'amilasi, fosfatasi, invertasi...sostanze antibiotiche, antiossidanti, pigmenti, acidi grassi essenziali omega-3, omega-6 e tutta una serie di sostanze non ancora classificate!

Contiene anche fermenti lattici e lieviti del genere saccharomyces che le api sfruttano e selezionano per conservare ed in seguito trasformare il polline nel così detto "pan d'api"...di cui però non entro nel dettaglio!

Data la sua completezza nutritiva e il grande contenuto di sostanze azotate assimilabili, vitamine e minerali...penso che potrebbe essere utilizzato benissimo come nutrimento per il lievito...ne basterebbe 1 grammo per ogni litro di mosto, per apportare fino a 200 mg. per litro di sostanze azotate prontamente assimilabili!

Gli unici "inconvenienti", se così vogliamo definirli, sono il sapore che potrebbe dare all'idromele (il polline ha un retrogusto amarognolo) e la presenza di lieviti e fermenti lattici che si trovano nel polline. Naturalmente, come per il miele, non andrebbe scaldato...altrimenti i suoi aromi e le sue proprietà  nutritive ed organolettiche verrebbero compromesse!

 

Ad ogni modo, ho intenzione di sperimentare...sono molto curioso di vedere cosa ne viene e appena avrò una dama libera farò la prima prova!

 

Vi tengo aggiornati...

 

Ciao!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao
la tua esperienza interessa anche a me.
Il mio socio brassicolo è apicoltore e sarebbe buono poter utilizzare un pò di produzione per alimentare i lieviti :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Laawiyah

Ciao Wildfire!

 

Se il tuo amico è apicoltore...potrebbe avere a disposizione il polline ancora fresco, che...sarebbe il top del top!

 

Adesso ho st'idea che mi frulla ma, dovrò aspettare fin quando non mi si libera una dama perchè non ho proprio più spazio...quest'estate mi son buttato sul payment e quindi ho tutte le dame in fermentazione!

 

Comunque appena posso ne posto procedimento ed in seguito i risultati!

 

Ciao...

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti dovrebbe avere ancora qualcosa del raccolto di Primavera.

Stasera gliene parlo.

 

Ciao

Edited by Wildfire

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Laawiyah

Ciao a tutti...finalmente, dopo un po' di attesa, mi è arrivato il polline fresco!!!

 

L'ho preso da un'apicoltore, ormai anche amico (me lo son visto arrivare con la borsa frigo, con dentro il polline)...mi ha detto di conservarlo in congelatore e consumarlo entro 5 massimo 6 mesi!

Mi ha detto anche che si tratta di polline di Castagno principalmente (io direi al 90%), un poco di salice e tracce di altre fioriture! (tra l'altro ho letto che quello di castagno è il polline più ricco di sostanze antibiotiche!)

 

Come prima cosa devo dire che ha un sapore molto simile a quello del Miele di Castagno! è dolce e dall'aroma intenso...Buonissimo!..niente a che spartire con il polline disidratato!

 

Oggi ho preparato una dama di idromele come prima prova: Acacia 100% (con tracce di Castagno e Millefiori); 1700 g. di miele, 4 litri di acqua, 3 g.di enolievito bayanus e 3 g. di polline di castagno fresco.

Ho proceduto sciogliendo il polline con un goccio di mosto, ho aggiunto altro mosto caldo (37 °C) dopo di che ho aggiunto anche il lievito...trascorsi 25 minuti circa, ho unito il lievito reidratato al mosto......... la fermentazione è tutt'ora in partenza!

 

In pratica ho ripetuto la ricetta che ho fatto il 21/05/2014, che ho preparato senza polline ma nello stesso identico modo!....così da poter constatare se i nutrienti, le vitamine, i minerali e quant'altro apportato dal polline, faranno la differenza!

 

Inoltre il polline contiene anche batteri lattici e lieviti in teoria :ph34r: ...quindi potrò notare se qualche microorganismo riuscirà  a svilupparsi, e che cosa provocherà  a livello organolettico e aromatico....c'è la possibilità  che il mosto si infetti, oppure che qualche lievito selvaggio contribuisca alla fermentazione in modo positivo o meno...o potrebbe anche succedere che non si noti infezione ne cambiamenti aromatici evidenti rispetto alla dama di riferimento preparata senza polline!

 

Sono curiosissimo di vedere che succederà  a questa dama eheheheh  :crazy: .....................

 

Rimango comunque fiducioso che tutto andrà  per il suo verso! 8)

 

Ciao...alla prossima!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Wooowww!!!!!prova interessantissima!!tienici aggiornati che aspettimao notizie dei risultati!!

Dto impatando tantissimo sull idromele grazie a te!!

 

Inviato dal mio GT-S7500 con Tapatalk 2

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Laawiyah
Wooowww!!!!!prova interessantissima!!tienici aggiornati che aspettimao notizie dei risultati!!

 

 

Certamente!!! :good:

 

Dto impatando tantissimo sull idromele grazie a te!!

 

 

:) Eheheheheh...io la vedo in un altro modo!

Se Tu non fossi interessato all'argomento, non impareresti alcun che...indipendentemente da quel che scrivo io!!! 

Quindi, non ostante ciò mi faccia piacere, se vuoi ringraziare qualcuno...ringrazia te stesso!!! ;)

 

Ciao Meadmat...a presto!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest melomead

Com'è finita? Funziona mettere il polline? Io vorrei usarlo al posto dei nutrienti. ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×