Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Scott

Pozzetto Più Lungo Della Sonda: Si Può Fare?

Recommended Posts

Ciao, domanda velocissima: posso utilizzare per la pentola di mash un pozzetto inox profondo 15 cm con all'interno una sonda (PT100) lunga solo 5 cm, sistemata in fondo?

Oppure sonda e pozzetto devono essere obbligatoriamente lunghe uguali?

 

 

Volevo prendere una PT100 a 3 fili tipo questa:

http://www.ebay.it/itm/PT100-Temperaturfuhler-2-Meter-3-Leiter-SIL-bis-200-C-5m-Kabelfuhler-Fuhler-/290877840820?pt=Systemkomponenten_Heizung&hash=item43b9ab9db4

 

il punto è che quasi tutte le sonde vendute a prezzi accettabili hanno la parte in metallo corta, soli 5 cm, e io sulle pareti interne della pentola di mash ho la serpentina inox che funge da elemento scaldante, per cui prendere un pozzetto da soli 5 cm significherebbe leggere la temperatura a ridosso di una spira, il chè mi darebbe sicuramente una misura sbagliata...   ecco perchè la vorrei spingere in fondo ad un pozzetto più lungo per misurare al centro della pentola

 

io comunque potrei anche affogare tutto in pasta termoconduttiva, anche i 10 cm terminali insomma dove ho il cavo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si può fare. Eccedere con la pasta conduttiva non porta vantaggi, ne serve la giusta quantità  per creare un sottile velo. Se la sonda ha un po' di gioco, può essere utile inserirla nel pozzetto con accanto un poco di paglietta di rame, che lavora come una molla e assicura il contatto. Io starei attento a evitare il contatto diretto tra spire inox e pozzetto, falserebbero la lettura anche con quello lungo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Thor, ottimo grazie! sì sicuramente il contatto diretto tra pozzetto e spire lo eviterò, semplicemente saranno piuttosto vicini

 

quindi secondo te la pasta è sufficiente metterla sulla sonda vera e priopria, cioè sulla parte metallica, e metterla anche nei 10 cm più esterni non serve a niente?

 

se così tanto meglio, io avevo pensato di metterla anche attorno al cavo per ridurre al minimo la presenza di aria che magari si scalda diversamente, ma se posso evitarlo meglio, sia per questione di consumo che di pulizia. Buona l'idea del rame, il pozzetto dovrebbe esser di misura ma se c'è gioco lo faccio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Scott, te la dico come l'hanno spiegata a me quelli dell'ingegneria clinica dove lavoro.

La pasta serve per ottimizzare lo scambio termico tra due superfici rigide che per ovvie ragioni non possono avere ogni molecola della reciproca superficie a contatto diretto; questo non vuol dire che la pasta riesca a trasportare efficacemente calore per svariati centimetri. Ne basta un velo, come fanno nei pc tra processore e aletta di raffreddamento, anche perché quella roba costa un occhio ;)  .

La paglietta di rame l'ho usata personalmente su una tubazione a 170 gradi per una pt1000 dove gli idraulici avevano montato il pozzetto sbagliato. E' ancora lì dopo 2 anni, e funziona...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi intrometto anche io con una domanda , ma voi come procedereste ,nella fase di pulizia delle pentole, sfilereste ogni volta la sonda e quindi al reinserimento  successivo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi intrometto pure io per chiederti:

su che sito hai trovato il pozzetto in inox?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi intrometto anche io con una domanda , ma voi come procedereste ,nella fase di pulizia delle pentole, sfilereste ogni volta la sonda e quindi al reinserimento  successivo?

Sfilo la sonda ogni volta, se il rame non viene via con la sonda basta un gancetto di fil di ferro, il reinserimento poi è roba di 20 secondi.

Penso sia meglio rifare il lavoro, che mettere a rischio cavo e sonda nelle manovre di pulizia, soprattutto quando le pentole sono grandi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

per il collegamento della sonda, cercando nel forum avevo trovato quest'altra discussione in cui si consigliava di utilizzare dei connettori audio (jack da 6,3):

 

http://forum.areabirra.it/topic/13714-cassetta-plasrica-per-atx-e-sestos/?hl=cassetta+plasrica

 

anche io infatti volevo inserire un connettore tra PID e sonda, in modo da poter staccare quest'ultima dal connettore senza toglierla dalla pentola, non ho ben capito però se si intende che i jack hanno 3 contatti e quindi è sufficiente un solo jack (io ho sempre considerato che avessero solo 2 contatti........ boh) e se inoltre i collegamenti "sonda-spina jack" e "presa jack-PID" possano essere realizzati senza problemi e senza influenzare la rilevazione... ma da quanto leggo in quel post prender la sonda a 3 fili dovrebbe esser sufficiente per la taratura sulle eventuali resistenze aggiuntive

 

 

per sonda e pozzetto penso di prender tutto da sensorshop alla fine, come consigliato da tanti, il pozzetto inox dovrebbe esser questo:

http://www.sensorshop24.de/Temperaturfuehler/Zubehoer/Tauchhuelse-Edelstahl.html?listtype=search&searchparam=TAUCHH%C3%9CLSE

 

@Thor: ok, ottima spiegazione grazie, procedo all'acquisto ;)

Edited by Scott

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rispondendomi da solo, in effetti i classici vecchi connettori Jack - 3 RCA (giallo, bianco, rosso) portano in effetti le 3 componenti ad un unico jack, potrei utilizzare uno di quelli..

 

oppure tengo le 3 componenti separate e buonanotte!

 

 

Inoltre, non avevo notato che sullo stesso sito del pozzetto si può scegliere anche la lunghezza della sonda, cioè della parte metallica, il chè risponde meglio alla mia domanda.... posso prendere una PT100 con sonda da 100mm che riempie meglio il pozzetto da 150mm e che, se avessi mai problemi e volessi inserire la sonda dall'alto senza pozzetto, andrebbe sicuramente meglio di quella da 50

Edited by Scott

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sfilo la sonda ogni volta, se il rame non viene via con la sonda basta un gancetto di fil di ferro, il reinserimento poi è roba di 20 secondi.

Penso sia meglio rifare il lavoro, che mettere a rischio cavo e sonda nelle manovre di pulizia, soprattutto quando le pentole sono grandi.

Grazie Thor,in effetti con la paglietta di rame questo è più fattibile , la mia curiosità  era nell'uso della pasta , ma in quel caso temo che si dovrebbe puntare a un metodo di connessione e disconnessione con jack come accennato da Fata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra connettore Jack o XLR cambia poco, l'importante è che si tratti di connettore a 3 poli + massa e di buona qualità  (Neutrik), si potrebbe usare anche una connessione speakon sempre a 3 poli + massa.
Lo speakon esiste anche come connettore per AC

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie riko, sempre er mejo! ;)

 

non mi è chiara la questione della massa evidenziata da Max: sarebbe un 4° contatto? e soprattutto come andrebbe collegato?

 

sul discorso qualità  quindi meglio preferire un connettore di questo tipo:

http://www.ebay.it/itm/Neutrik-REAN-RT3FC-B-TINY-XLR-3-Pin-MiniXLR-Female-Line-Plug-Socket-01734-/370828050216?pt=UK_Musical_Cables_Leads_Connectors&hash=item565712ff28

 

piuttosto che questo?

http://www.ebay.it/itm/CONNETTORE-CANNON-XLR-3P-FEMMINA-vol-microfono-DMX-DJ-/140504793803?pt=Cablaggi_e_Terminali&hash=item20b6bd02cb

 

tutte ottime info, grazie!

Edited by Scott

Share this post


Link to post
Share on other sites

I connettori Neutrik (XLR, Jack, ecc) li vedi qui http://www.neutrik.com/en/xlr/

Si riconoscono facilmente dal logo

Si tratta dei migliori connettori in circolazione nell'ambito professionale dello spettacolo (ci lavoro).
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok, bene, vedo che tutto sommato hanno un prezzo accettabile, sulla baia dal regno unito

 

ma sul discorso massa invece, come funziona il discorso?

guardando meglio, mi pare che la massa non sia un quarto contatto ma semplicemente uno dei 3...   forse è alla massa che va collegato il famoso terzo filo della sonda e agli altri contatti i 2 fili "standard"?

Share this post


Link to post
Share on other sites

aggiungo carne al fuoco, almeno magari diventa un bel thread con un pò di domande frequenti per i "niubbi" in materia come me :D

 

in generale vedo che ci dirigiamo quasi tutti verso la scelta pozzetto + sonda, ma poichè io ho intenzione di staccare la sonda dalla parte del connettore e non toglierla praticamente mai dalla pentola, non mi converrebbe forse prendere una sonda come quella nel link che metto di seguito, evitando quindi il pozzetto e le eventuali (anche se minime) problematiche di scambio termico?

 

http://www.ebay.it/itm/Einschraubfuhler-PT100-bis-200-C-G1-2-6x100mm-/170478450877?hash=item27b14eb8bd

 

forse risparmierei anche qualche €...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se hai intenzione di non toglierla mai dalla pentola secondo me è la scelta migliore, eviti il pozzetto e migliori la lettura della temperatura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...