Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
conco

Solobirra a Monza compie 2 anni !

Recommended Posts

bah io la roedersch una volta la trovo limpida, una volta no...

ho chiesto a beppe vento all'ibf spiegazioni dato che anche al suo stand la roedersch era piuttosto torbida e lui mi ha detto che la prima generazione di lievito da birre torbide, la seconda da birre più pulite.

sul momento gli ho creduto, poi non mi tornavano alcune cose (io avrei pensato ad una prima generazione più flocculante ed una seconda meno e non viceversa) dunque ho chiesto anche a simone di endorama che pure lui produce la golconda, una koelsch o giù di li, il quale mi ha detto che secondo lui la storia delle 2 generazioni di lievito è 'na stronzata.

parole sue: se vuoi una birra limpida con lievito koelsch devi filtrare

io però giuro che la roedersch alle volte l'ho trovata proprio limpida!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me la storia della seconda generazione invece regge eccome sai. ;)

Almeno per ciò che ho testato io.

Serve anche una signora lagerizzazione e un ottimo mash ovviamente.

Certo....se filtri... :D  :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

tra noi homebrewers non si dice che riutilizzando il lievito preso dalla fermentazione "secondaria" si seleziona un lievito meno flocculante dell'originale, perchè le cellule maggiormente flocculanti sono già  state eliminate con il primo travaso?

ricordo di aver letto su più discussioni che si sconsigliava di usare troppe volte lo stesso lievito perchè appunto si andava ad eliminare sempre di più quella massa di cellule con delle caratteristiche più attenuanti e flocculanti.

 

vero è che i pro non fanno travasi, il che cambia tutto rispetto a noi homebrewers... boh... come al solito occorrerebbe provare........ ma due koelsch concatenate, con quello che deve passare una koelsch prima di essere imbottigliata, non credo potrò mai permettermele...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ahahahah...Santa vedi il vantaggio che ho...quando parliamo tra noi HB io sono sempre troppo "avanti"...e non mi ricordo nulla!

Ti parlo di miei riscontri....io quoto tutta la vita quello che disse beppe...almeno per ora.

Avrei anche delle teorie...ma le mie teorie sono agghiaccianti di per se stesse.

Poi oh, sono semplici teorie, smentibili, hai voja...

Poi le avesse dette Insubre o Beppe uguale è!

Ma perdonami.....ma Beppe chi???????

Mnchia sa sun ignurant....ihihih

Share this post


Link to post
Share on other sites

beppe vento, il birraio del birrificio bi-du, quello che ha fatto la roedersch insomma.

poi magari la tua teoria me la illustri, però davanti a qualche birra, così uniamo l'utile (la birra) al dilettevole (le teorie) :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah....e un semplice riscontro, le teorie sono invece miei voli pindarici.

Nulla de che...semplicemente noto generalmente da seconda generazione una migliore performance del lievito.

Per quanto mi riguarda il meno flocculante  non sono assolutamente d'accordo...anzi!!!

Ma può essere il Brianzolaccio che c'e in me...che riutilizza e concatena a manetta e che cerca di convincersi che sia così...quindi autoconvincimento forse?

Mah po esse...anche se resto convinto di no!

Ahhh Beppe Vento....emh.... :)  :D

Snta...sai che io non conosco nemmeno i birrifici....figurati i birrai.

Però conosco Mad3!!! 8)  ;)

E un passo avanti...eh. :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per correttezza verso Menaresta: la GIB double koelsch è uscita "giovane", nonostante 1 mese e passa di maturatore. Difetto di gioventù che verrà  corretto col tempo. Intenzionalmente non voleva essere velata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boh...io non l'ho nemmeno bevuta!

Teo hai bevuto mia birra?

Poi prima volta che passo ti chiederò com'era! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

teo ma non farci neanche caso, queste sono seghe mentali da homebrewer :D siamo malati, che ci vuoi fare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

tra noi homebrewers non si dice che riutilizzando il lievito preso dalla fermentazione "secondaria" si seleziona un lievito meno flocculante dell'originale, perchè le cellule maggiormente flocculanti sono già  state eliminate con il primo travaso?

ricordo di aver letto su più discussioni che si sconsigliava di usare troppe volte lo stesso lievito perchè appunto si andava ad eliminare sempre di più quella massa di cellule con delle caratteristiche più attenuanti e flocculanti.

 

Dipende tutto da come si fa il "raccolto" del lievito. Non dimentichiamo che in ambito professionale non si fanno travasi ma si spilla il lievito dal tronco-conico, se si riutilizza il primissimo lievito spillato sarà  per forza di cose quello più flocculante (sennò non si sarebbe ancora depositato!) e quindi la prossima produzione schiarirà  più in fretta ma si rischia una minore attenuazione. E' un po' come nella distillazione della grappa, bisogna scartare "testa" e "coda" e usare la parte centrale del raccolto.

In ogni caso una "Wiess" (Kà¶lsch non filtrata) non sarà  mai così limpida come una filtrata ma con una maturazione adeguata ci si può avvicinare parecchio.

 

Ciao,

 

Vale

 

P.S. Indovinate cosa ho in maturazione per quest'estate? ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...