Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Togna

Acquisto impianto pilota

Recommended Posts

Qualcuno di voi conosce la Marican e mi può dare un giudizio sulla qualità  dei prodotti? Dopo un pò di preventivi ricevuti da tutta Italia mi sembra quella con il miglior rapporto qualità /prezzo per un piccolo impianto da 25/30 lt

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quanto costa? E' completo di tutto tutto?

Hai valutato l'opzione di autocostruirlo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
L'ho visto in un piccolo birrificio artigianale. Lo usano come impianto pilota. Mi sembra di aver capito che si aggira sui 6/7 mila euro.....sinceramente se non hai un'attività  commerciale e dunque sei legato a dichiarazioni di conformità  ed altro.... Mi sembrano tanti per chi come la maggior di noi lo usa come hobby.

Share this post


Link to post
Share on other sites
qualità  alta, per convincerti basta dirti che Extraomnes ha il Marican E30 come pilota.
ne stanno vendendo uno usato x 6.000 euro, dovresti trovarlo facilmente su "subito" o "la baia"

Share this post


Link to post
Share on other sites
Grazie per le risposte, sto valutando la L-25 Compact che di listino costa 3.000 euro aggiungendo scambiatore, caldaia sparging e struttura con rotelle si arriva a 4.000. Lo so è una botta però con qualche sacrificio riuscirò a permettermi l'acquisto. Mi hanno invitato ad una cotta dimostrativa, vedrò di persona gli impianti e cercherò di spuntare un pò di sconto, si spera.
La mia idea è fare 1 birra per molto tempo, magari per 1 anno sempre e solo la stessa birra con degli strumenti affidabili che mi consentano di replicarla. Personalmente non sarei in grado di costruirmi un impianto che riesca a darmi questa possibilità .
Se a qualcuno interessa vi aggiornerò sugli sviluppi....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Credo che oltre l'impianto ti serva un fermentatore controllato in temperatura e una cantina sempre con temperature costanti per fare repliche affidabili nel tempo. Le temperature di fermentazione e di maturazione incidono notevolmente sulla qualità  della birra. Forse è proprio questo che fa la differenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]mencky ha scritto:

Credo che oltre l'impianto ti serva un fermentatore controllato in temperatura e una cantina sempre con temperature costanti per fare repliche affidabili nel tempo. Le temperature di fermentazione e di maturazione incidono notevolmente sulla qualità  della birra. Forse è proprio questo che fa la differenza.
[/quote]

beh ok l'importanza ma mettere fermentazione e maturazione sullo stesso piano mi pare eccessivo

Share this post


Link to post
Share on other sites

se il tuo scopo è l'uso home potresti valutare anche un braumeister; per il 25 spendi meno della metà  e a livello di automazione e permette una buona replicabilità .

 

io lo sto usando da 7-8 mesi e mi trovo decisamente bene

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prova a contattare la ditta SPAM

sono specializzati per i birrifici

 

ciao

Edited by rico kaboom
SPAM

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Ironart fa un impianto a 3 tini + PLC che costa 7800 euri + iva!!! Meno di altri come Impiantinox o Lainox ma sempre tanti, 

Intanto domenica imbottiglio la brown ale e+g poi dopo la visita alla marican decido...

 

Ciao 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao!

Hai poi partecipato alla cotta dimostrativa?

 

Io sono stato recentemente da loro e ho potuto vedere in opera il loro impanto da 30L... devo dire che mi è sembrato ottimo, sia come fattura sia come prestazioni...sembra che l' efficienza sia dell' 85%... essenziale,nessuna pompa, la maggior parte del lavoro viene fatto per caduta... solo il mosto filtrato deve essere reimmesso manualmente nella pentola, che da mash/lauter tun, si trasforma quindi in BOIL... per caduta anche il raffredamento con piastre in controflusso. Mi pare mi abbiano detto che con 5000 euri si porta a casa...mi confermi? 

sinceramente sn tentato, anche se continuo a navigare in ricerca di qualche usato.

Ho un impiantino autocostruito che modifico ed arricchisco di volta in volta, ma sinceramente date forse le mie scarse competenze ingegneristiche, comincio a stancarmi di tutti i problemi che sorgono via via e che finiscono per far aumentare a dismisura le variabili di cui tener conto...vorrei potermi dedicare unicamente allo sviluppo di ricette e perfezionamento delle birre che faccio e non alla ricerca di soluzioni per ottimizzare l' impianto...

 

tormando alla ditta citata in oggetto, mi hanno atto una buona impressione anche loro, conoscono il mestiere,non solo di costruttori,ma anche di birrai (avevano un birrificio) e sanno di cosa parlano,mi pare importante...

Share this post


Link to post
Share on other sites

...altra cosa... sempre spinto dalla ricerca di un impiantino funzionale e a costo abbordabile, sono capitato su un sito di una ditta tedesca che produce un impianto da 34/40L che ammosta e bolle con vapore misto aria ad infusione diretta,prepara l' acqua di sparge e fa anche il wirlpool ( macchina elettronica con caldaia vapore e PLC a 2 tini)...2800 euri (ivati) se non ricordo male... le perplessità  in questo caso sono:

- non c'è modo di vedere in funzione la  macchina ( a meno di non andare in Germania...)

- l' uso del vapore diretto (vero è che dicono sia insufflato misto ad aria e quindi la temperatura è controllata e non c'è caramellizzazione).

- l'insufflamento ( si dice così?) di aria potrebbe o meno favorire ossidazione delle trebbie? (il vapore +aria viene insuflato direttamente dentro il liquido)

- l' agitazione delle trebbie è ottenuta tramite lo stesso vapore + aria che,quando entrano nel liquido,smuovono le trebbie... per intendersi,è come quando si fail cappuccino, ma con molta meno pressione...

- la pentola di mash/lauter non è coibentata quindi immagino ci sia una efficienza piuttosto bassa, ma è vero che la temperatura, regolata elettronicamente dal PLC, viene modulata utilizzando + o - vapore all' occorrenza...

 

vi metterei i riferimenti del sito,ma non so è contro i regolamenti del forum..

 

che ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho un impiantino autocostruito che modifico ed arricchisco di volta in volta, ma sinceramente date forse le mie scarse competenze ingegneristiche, comincio a stancarmi di tutti i problemi che sorgono via via e che finiscono per far aumentare a dismisura le variabili di cui tener conto...vorrei potermi dedicare unicamente allo sviluppo di ricette e perfezionamento delle birre che faccio e non alla ricerca di soluzioni per ottimizzare l' impianto...


con 6000 euro ne faccio 12 di impianti termocontrollati per 25 litri

 
beh mi pare che il passaggio fondamentale sia questo...non tutti hanno le conoscenze e capacità  per farsi un impianto equiparabile a quelli pilota in commercio purtroppo...che chiaramente costano molto di più rispetto all'autoproduzione, ma tant'è
 
noi siamo con un impianto fatto da noi coi pentoloni, e non nego che la voglia di passare a qualcosa di più serio automatizzato ed elettrico ci sia...ma vedo che i costi, per considerarlo un hobby, sono alti e le nostre conoscenze/capacità  non credo siano tali da poter dire "spendiamo 1000-2000 € di materiale e lo facciamo uguale"
 
c'è la paura di buttare via soldi due volte, ossia nel provarci a farlo da soli e poi magari nel comprarlo veramente...e vedo che in questa situazione non siamo soli Edited by Dani

Share this post


Link to post
Share on other sites

 
beh mi pare che il passaggio fondamentale sia questo...non tutti hanno le conoscenze e capacità  per farsi un impianto equiparabile a quelli pilota in commercio purtroppo...che chiaramente costano molto di più rispetto all'autoproduzione, ma tant'è
 
noi siamo con un impianto fatto da noi coi pentoloni, e non nego che la voglia di passare a qualcosa di più serio automatizzato ed elettrico ci sia...ma vedo che i costi, per considerarlo un hobby, sono alti e le nostre conoscenze/capacità  non credo siano tali da poter dire "spendiamo 1000-2000 € di materiale e lo facciamo uguale"
 
c'è la paura di buttare via soldi due volte, ossia nel provarci a farlo da soli e poi magari nel comprarlo veramente...e vedo che in questa situazione non siamo soli

 

Sono d'accordo...le considerazioni a monte sono proprio quelle che fai tu...sul serio, a me piacerebbe poter costruire da solo e,in parte, anche guardando le realizzazioni di altri qui sul forum,l'ho fatto... ma il risultato non è quello che vorrei...soprattutto in termini di qualità  di birra prodotta... ogni cotta diventa un' avventura e non nego che questo sia anche parte del divertimento, tuttavia come ho già  detto, vorrei spostare l' attenzione sulla birra e non sul perchè stavolta il fondo filtrante non ha funzionato o sulle temperature che sono schizzate in alto o sulla bollitura vigorosa che non è avvenuta...

 

@demetrio: è in queste occasioni che guardo la mia laurea umanistica attaccata al muro e mi dico di aver buttato via tempo e soldi!!! ti invidio... io di meccanica, fiica ed elettronica non ci capisco un granchè,purtroppo...(però se vuoi un consiglio su un libro da leggere chiedi pure!)

rispetto all'impianto: ...ci sono impianti ed impianti... per esempio,per come ho imparato a fare la birra io, per le poche conoscenze che mi sono fatto qua e la non mi accontenterei mai di un BIAB, ma neppure di un HERMS... io da sempre faccio birra coi 2 tini (tini è un parolone... pentole).... e quindi, quando penso ad un impianto lo penso così,come replica, in piccolo, di un impianto professionale...diciamo che è una questione di scuola... trovo (forse perchè sono io la causa) un sacco di problemi nel rendere il mio impiantino efficiente,non solo in termini di estrazioni e tenute delle temperature ed ogni volta che finisco una cotta,mi ritrovo a fare la lista della spesa di ciò che non va e quindi sui vari forum a cercare una soluzione...

Sul serio, se te la senti di aiutare un pignolo perfezionista come sono io, la quota per un impianto costruito te la pago volentieri... dico sul serio, lo ripeto...magari anche qualcun altro potrebbe essere interessato...

Share this post


Link to post
Share on other sites

beato chi può permetterseli questi gioiellini, in pratica premi qualche bottone e il gioco è fatto.

 

xò in genere tendo a dare più importanza alla tecnica di fermentazione e rifermentazione piuttosto che al mosto in quanto tale..

Share this post


Link to post
Share on other sites

beato chi può permetterseli questi gioiellini, in pratica premi qualche bottone e il gioco è fatto.
 
xò in genere tendo a dare più importanza alla tecnica di fermentazione e rifermentazione piuttosto che al mosto in quanto tale..


Beh...no, non è proprio così...l'impianto marican è dotato unicamente di un termoregolatore ed una sonda pt100... in sostanza é identico nel concetto agli impiantini che molti di noi hanno... solo che é già  pronto, assemblato e perfettamente efficiente. Tutto in acciaio aisi, tra l'altro...

Stesso discorso per l'impianto a vapore... forse un po più di elettronica, ma la mano del birraio é sempre protagonista...il plc è programmabile...

Capisco però che costruirselo da soli, rende tutto più divertente...

Share this post


Link to post
Share on other sites

hai ragione ;)

 

ci sono in mestolatori  e i tecnologici.

 

io ahimè appartengo alla prima categoria  ( per scelta ma soprattutto x necessità ) , importante è sia nell'uno che nell'altro caso tirar fuori un buon prodotto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 c'è la paura di buttare via soldi due volte, ossia nel provarci a farlo da soli e poi magari nel comprarlo veramente

 

non posso che quotare in pieno

Edited by T.Rex

Share this post


Link to post
Share on other sites

non posso che quotare in pieno

 

e io ri-sono d'accordo...

intanto mi hanno mandato la quotazione 5400 euri oltre iva...

 

... e non c'è che dire, son troppi...

... e io la butto lì:

 

scusate, ma considerando l'impianto marican... se lo si "spacchetta", alla fine è:

1 struttura in acciaio con ruote,

1 caldaia di sparge da 30L con resistenza e termostato analogico

1 caldaia mash/lauter/boil in acciaio e perfettamente coibentata

1 fondo filtrante

3 rubinetti a sfera ( 1 sul fondo della caldaia di sparge, 1 sul fondo della pentola mash/lauter/boil, 1 sul fianco della stessa caldaia)

1 scambiatore di calore a piastre in controflusso NON saldobrasato (di loro brevetto e veramente efficiente: da 100 a 23 gradi in 7 minuti)

1 sonda di temperatura PT-100 removibile innestata sul coperchio della pentola;

1motoriduttore

1 sistema di pale removibile per l' agitazione delle trebbie

1 termoregolatore con timer

1 pannello di controllo in cui alloggia il termoregolatore e 2 tasti ON/OFF per l' accensione delle 2 resistenze elettriche della pentola...

1 doccetta di sparge da innestare " a tappo" sul coperchio realizzata in plastica alimentare NON pressofusa, ma lavorata al tornio per forma e fori

 

ora, sapendo tutto questo,

 

credo che i problemi fondamentali da risolvere siano "solo":

 

tipo e potenza necessaria della resistenza di sparge:

tipo e potenza delle 2 resistenze della pentola di mash/lauter/boil (resistenze una sul fondo ed una sulle pareti, non immerse, ma inserite nella intercapedine della pentola;

realizzazione pratica di una pentola con intercapedine

coibentazione della stessa ( so che loro usano fibroceramica da edilizia)

realizzazione di un falso fondo filtrante (credo che materiale ci sia già  in giro)...

 

...io,però, da solo brancolo nel buio...se qualche anima pia ci venisse in aiuto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

intanto mi hanno mandato la quotazione 5400 euri oltre iva...

 

 

quale modello?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...