Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
MaxN68

Automazione con Brauduino

Recommended Posts

Ciao ho provato ha caricare il file per lcd 16*2 , ho arduino unor3 mi dice:  'One wire' does not name a type

 

e mi si ferma:

OneWire ds 8

Premetto che di arduino e la prima volta che provo a fare qualcosa, se mi potete aiutare , grazie.

Luciano.

Edited by l.tester

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ho provato ha caricare il file per lcd 16*2 , ho arduino unor3 mi dice:  'One wire' does not name a type

se mi potete aiutare , grazie Luciano.

 

Ho avuto questo errore anche io ti manca la libreria del sensore

 

Scaricfa il pachetto che ho messo qui ci sono anche le librerie che ti servono per evitare questi errori :D

 

http://www.saviot.com/BrauDuinoItaly/BrauduinoItaly2v2Firmware.zip

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao saviothecnic mi spieghi cosa devo fare?

Io ho aperto il file ino vado  a caricarlo mi da quel errore , ora con le librerie come mi devo comportare?

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trova la cartella Arduino nel tuo pc, dentro c'è una cartella che si chiama Librerie. Lì dentro ti manca la sottocartella OneWire. Apri il file che ti ha linkato Savio, contiene la cartella Librerie con dentro quello che ti manca, prendi e copi quello che non hai, poi chiudi il prog di arduino e lo riapri, e fai una prova.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho montato tutto il circuito, è un po' rozzo, mancano solo il sensore per il gas e due relay, ma per il resto pare che funzioni tutto :D . Domani preparo una scatola con i tasti e un alimentatore provvisorio, e si comincia! Per la sd però mi attrezzerò più avanti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho montato tutto il circuito, è un po' rozzo, Per la sd però mi attrezzerò più avanti...

 

Bene aspettiamo qualche tua foto e video ma hai usato sempre il soft Braduino con i Menu che ha tradotto max ?

 

Be attendiamo il tuo supporto per la parte SD e Camera di fermentazione io ho preso questi sensori http://www.ebay.it/itm/330828752668?ssPageName=STRK:MEWNX:IT&_trksid=p3984.m1497.l2649

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene aspettiamo qualche tua foto e video ma hai usato sempre il soft Braduino con i Menu che ha tradotto max ?

 

Be attendiamo il tuo supporto per la parte SD e Camera di fermentazione io ho preso questi sensori http://www.ebay.it/itm/330828752668?ssPageName=STRK:MEWNX:IT&_trksid=p3984.m1497.l2649

 

No, io me lo sono adattato per il mio display che è 20 caratteri per 4 righe. Ma tanto se riuscirò a fare qualcosa per la sd, sarà  una routine separata che si potrà  inserire nel programma di Max, con qualche riga di richiamo dove serve. Per adesso stò lavorando per tracciare la mappatura della eeprom che ha usato il tipo australiano, perché è lì che sono la maggior parte dei dati necessari per acquisire e/o salvare le ricette su sd.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vista la natura del progetto originale, secondo me è meglio lavorare su versioni separate di Brauduino per resistenza elettrica e per gas, con relativi componenti e schemi di montaggio.
Possiamo prendere in considerazione il display 20 caratteri come standard in modo da avere la release italiana in tutte le sue parti.
In caso riadattiamo al display il linguaggio inglese per poter rilasciare la versione internazionale della nostra modifica.
L'idea di mettere il progetto su sourceforge mi sembra ottima, visto lo spirito opensource e le possibilità  che tale sito offre sulla visibilità , stabilità  e possibilità  di miglioramento del pridotto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vista la natura del progetto originale, secondo me è meglio lavorare su versioni separate di Brauduino per resistenza elettrica e per gas, con relativi componenti e schemi di montaggio.
Possiamo prendere in considerazione il display 20 caratteri come standard in modo da avere la release italiana in tutte le sue parti.
In caso riadattiamo al display il linguaggio inglese per poter rilasciare la versione internazionale della nostra modifica.
L'idea di mettere il progetto su sourceforge mi sembra ottima, visto lo spirito opensource e le possibilità  che tale sito offre sulla visibilità , stabilità  e possibilità  di miglioramento del pridotto.

 

Be inutile ricordarvi che se vi serve qualche sorgente o info sul firmware BrauDuino  il topic di riferimento del autore è questo

ci stava anche un foglio exchel che mi pare dava la mappatura della eprom se non erro o qualcosa di simile

 

 

http://aussiehomebrewer.com/topic/59563-i-want-mathos-controler/

 

E qui conviene pubblicare le eventuali modifiche

 

https://github.com/mathoaus/braumiser-controller

Edited by saviothecnic

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il file contiene solo i valori di default della eeprom, e tra l'altro l'ho già  usato perchè per fare alcune prove avevo sballato tutto, e riazzerare i set a mano da oltre 4000 era una follia...

Quello che cerco è l'associazione di ogni singola cella alla rispettiva variabile o funzione, perchè per cambiare i parametri devo prima trovare dove li salva. Per alcuni è semplice, tipo i settaggi k del pid, per altri stò ancora cercando...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Be inutile ricordarvi che se vi serve qualche sorgente o info sul firmware BrauDuino  il topic di riferimento del autore è questo

ci stava anche un foglio exchel che mi pare dava la mappatura della eprom se non erro o qualcosa di simile

 

 

http://aussiehomebrewer.com/topic/59563-i-want-mathos-controler/

 

E qui conviene pubblicare le eventuali modifiche

 

https://github.com/mathoaus/braumiser-controller

Io no dico di escludere i riferimenti all'originale, sto solo dicendo che sarebbe opportuno migrare per la nostra personalizzazione su lidi che ci permettano di poter fare comodamente manutenzione al progetto.

Di fatto siamo passati da l'originale con pcb a doppia faccia ad un singola faccia, poi è stata implementata la traduzione.
Poi abbiamo valutato il display 20x2

Ora stiamo valutando l'uso della SD, l'introduzione del controllo per il gas, il display 20x4.

Se tanto mi dà  tanto abbiamo

- Brauduino ITA 16x2
- Brauduino ITA 20x2

- Brauduino GAS

- Brauduino Plus (Resistenza elettrica + Gas)

- Brauduino SD (presumibilmente la Plus implementata)

  Con necessità  di renderli disponibile col doppio linguaggio e quindi il doppio display


Poi si parlava di usare i display 20x4 (altra versione per ogni tipologia)
Non ultima la questione di rivedere il lavoro del PID, e a questo punto del Brauduino originale rimarrebbe ben poco.

Per questo parlavo di usare Sourceforge.
Intanto per coordinare i vari lavori sulle varie tipologie di Brauduino e poter portare avanti le lavorazioni parallelamente dando ad ognuno l'opportunità  di scegliere la versione a lui più congeniale, e per dare visibilità  della cosa a tutti.
Il nominare il progetto originale, rendergli merito, ripubblicare sul forum originale ogni cosa, quello è un fatto dovuto e non si mette in discussione.
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
- Brauduino ITA 16x2

- Brauduino ITA 20x2

- Brauduino GAS

- Brauduino Plus (Resistenza elettrica + Gas)

- Brauduino SD (presumibilmente la Plus implementata)

  Con necessità  di renderli disponibile col doppio linguaggio e quindi il doppio display

 

Ma non eravamo Rimasti per LCD standard HD44780 16x2 Come Originale e 40x2 per scritte Italiane Estese e il 20x4 ?

 

Be io sono per realizzare dato che tra un modello e un altro ci sono pochi € di differenza alla fine realizzare un Clone del Brauimister si risparmiano bei soldi

e non credo che siano 10€ in piu o meno che fanno la differenza di fare un HW e firmware che abbia dentro le varie opzioni come la schield che ha fatto ora DanielXan

dove puoi segliere che LCD montare cambia solo .ino da caricare poi deciamo se vogliamo usare Arduino Uno R3 e varie schede aggiuntive in cluster IC2

o se vogliamo direttamente usare Arduino Due data la sua magigore memoria e disponibilita I/O

Ok concordo per Pubblicarlo anche sul sito che hai mensionato cosi da dare maggiore visibilità  al tutto :D

 

 

Dal forum Arduino mi danno questa risposta anche qui consigliano come aveva pensato Daniele di aggiungere un RTC

 

Daniele se lo vuoi implementare e se va bene ordino questo Kit o dimmi tu cosa prendere :D

 

http://www.ebay.it/itm/N-1-Kit-per-Modulo-RTC-DS1307-Real-Time-Clock-I2C-Arduino-c1-/151056240262?pt=Componenti_elettronici_attivi&hash=item232ba74e86

 

http://forum.arduino.cc/index.php?topic=176121.new;topicseen#new

 

Avevo pensato di affrontare il problema in questa maniera, che secondo me è la migliore perchè impatta poco sul programma e consente di mantenere tutte le funzionalità  originali della scheda.
Si aggiunge al menu principale una voce 'carica ricetta' che visualizza tutte le ricette della sd permettendo di selezionarne una(che per praticità  faremo risiedere su una cartella specifica dentro la sd e che avranno un formato specifico che poi più avanti valuteremo, anche se la cosa più pratica da gestire lato micro è un formato binario che calca la struttura attuale della ricetta che viene caricata su eeprom)
Dopo di che  questa ricetta viene copiata nella eeprom con la stessa struttura in cui al momento vengono salvate le ricette .
Fine della modifica, a questo punto la scheda ha tutte le funzionalità  precedenti(resume incluso) avendo implementato però la possibilità  di caricare una ricetta da SD.
Per quanto riguarda invece il log dei dati sempre verso SD, si può pensare di creare un file e salvarci dentro tutti i valori dei dati importanti (Temp , valori del pid,stato attuatori etc etc etc)
Sarebbe fico in una prossima versione della scheda (se mai la farete) aggiungere un RTC (real time clock, costa poche lire) che una volta impostato correttamente potrebbe consentire di salvare i file di log direttamente su sd nominandoli con un pattern basato su data e ora di inizio cotta (es. 07090950.log)
In questa maniera non ci si dovrebbe preoccupare di scollegare la sd ad ogni cotta per leggere i file di log, ma magari scaricarli tutti insieme dopo una serie di cotte.
Interessante sarebbe anche prevedere , sempre da menu principale una modalità  'DOWNLOAD/UPLOAD' per caricare ricette e scaricare log direttamente da USB senza rimuovere la SD.

Edited by saviothecnic

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla fine toccherà  cambiargli nome al progetto con tutte le cose che si stanno evolvendo :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla fine toccherà  cambiargli nome al progetto con tutte le cose che si stanno evolvendo :)

 

Sarà  una Fenice del Brauduino intato ho ordinato questo http://www.ebay.it/itm/200804974594?ssPageName=STRK:MEWNX:IT&_trksid=p3984.m1497.l2649

Ma ovviamente se vogliamo provarlo in tempi brevi tocca prendere il kit che ho lincato nel topic precedente che spedendo dall' Italia arriva in settimana :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma non eravamo Rimasti per LCD standard HD44780 16x2 Come Originale e 40x2 per scritte Italiane Estese e il 20x4 ?

 

Be io sono per realizzare dato che tra un modello e un altro ci sono pochi € di differenza alla fine realizzare un Clone del Brauimister si risparmiano bei soldi

e non credo che siano 10€ in piu o meno che fanno la differenza di fare un HW e firmware che abbia dentro le varie opzioni come la schield che ha fatto ora DanielXan

dove puoi segliere che LCD montare cambia solo .ino da caricare poi deciamo se vogliamo usare Arduino Uno R3 e varie schede aggiuntive in cluster IC2

o se vogliamo direttamente usare Arduino Due data la sua magigore memoria e disponibilita I/O

Ok concordo per Pubblicarlo anche sul sito che hai mensionato cosi da dare maggiore visibilità  al tutto :D

 

 

Dal forum Arduino mi danno questa risposta anche qui consigliano come aveva pensato Daniele di aggiungere un RTC

 

Daniele se lo vuoi implementare e se va bene ordino questo Kit o dimmi tu cosa prendere :D

 

http://www.ebay.it/itm/N-1-Kit-per-Modulo-RTC-DS1307-Real-Time-Clock-I2C-Arduino-c1-/151056240262?pt=Componenti_elettronici_attivi&hash=item232ba74e86

 

http://forum.arduino.cc/index.php?topic=176121.new;topicseen#new

 

Avevo pensato di affrontare il problema in questa maniera, che secondo me è la migliore perchè impatta poco sul programma e consente di mantenere tutte le funzionalità  originali della scheda.
Si aggiunge al menu principale una voce 'carica ricetta' che visualizza tutte le ricette della sd permettendo di selezionarne una(che per praticità  faremo risiedere su una cartella specifica dentro la sd e che avranno un formato specifico che poi più avanti valuteremo, anche se la cosa più pratica da gestire lato micro è un formato binario che calca la struttura attuale della ricetta che viene caricata su eeprom)
Dopo di che  questa ricetta viene copiata nella eeprom con la stessa struttura in cui al momento vengono salvate le ricette .
Fine della modifica, a questo punto la scheda ha tutte le funzionalità  precedenti(resume incluso) avendo implementato però la possibilità  di caricare una ricetta da SD.
Per quanto riguarda invece il log dei dati sempre verso SD, si può pensare di creare un file e salvarci dentro tutti i valori dei dati importanti (Temp , valori del pid,stato attuatori etc etc etc)
Sarebbe fico in una prossima versione della scheda (se mai la farete) aggiungere un RTC (real time clock, costa poche lire) che una volta impostato correttamente potrebbe consentire di salvare i file di log direttamente su sd nominandoli con un pattern basato su data e ora di inizio cotta (es. 07090950.log)
In questa maniera non ci si dovrebbe preoccupare di scollegare la sd ad ogni cotta per leggere i file di log, ma magari scaricarli tutti insieme dopo una serie di cotte.
Interessante sarebbe anche prevedere , sempre da menu principale una modalità  'DOWNLOAD/UPLOAD' per caricare ricette e scaricare log direttamente da USB senza rimuovere la SD.

 

Tanta carne al fuoco, io parto con entusiasmo, ma con le SD fin ora non ci ho mai lavorato, non sono neanche sicuro di tutto quel che si può fare, ma soprattutto non sono sicuro di quello che posso fare io :-( .

 

Poi c'è un'altra cosa, sono tante pagine di programma, se sono più persone a metterci le mani in posti diversi per cose diverse, unificare tutte le modifiche potrebbe diventare un problema...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Proprio per quello ritengo che accentrare tutto su sourceforge sia la cosa più saggia.
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io intanto appena posso, posto un video con la mia piccola creazione, per far vedere come viene col display 20x4. Faccio una carrellata dei menu, magari mi date qualche suggerimento...

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ Thor

questo è quello che cerchi.

La ha pubblicata Matho http://aussiehomebrewer.com/topic/57924-braumeister-nextgen-build/page-59

 

Il 20x4 p il display che uso io di solito, puoi mettere sulle prime due o tre riche i messaggi di Brauduino e sulla 3 e o 4 riga dei richiami variabili ai tasti in uso e loro funzione.

Bisogna solo aggiungere i due caratteri speciali per i tasti su e giu perche nel set tupe 1 dell'lcd non ci sono.

Edited by Danielxan

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ Thor

questo è quello che cerchi.

La ha pubblicata Matho http://aussiehomebrewer.com/topic/57924-braumeister-nextgen-build/page-59

 

Il 20x4 p il display che uso io di solito, puoi mettere sulle prime due o tre riche i messaggi di Brauduino e sulla 3 e o 4 riga dei richiami variabili ai tasti in uso e loro funzione.

Bisogna solo aggiungere i due caratteri speciali per i tasti su e giu perche nel set tupe 1 dell'lcd non ci sono.

 

Grande Danielxan! E' proprio quello che cercavo di tirar fuori! Grazie!

Per il display, dipende dalle schermate, calcola che in automatico, per esempio, ho :

1 riga  tipo stage e tempo rimanente

2 riga  setpoint

3 riga  temperatura attuale

4 riga  cronometro di sistema

 

E ci rimetterò mano, perché voglio inserirci la misura dei gradi al minuto durante le rampe, e la lettura del livello del monossido in ambiente, magari mettendo due valori per riga...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco il cucciolo:

http://youtu.be/e38UhdC6G28

Il pid l'ho provato per ora semplicemente scaldando con la mano quando chiamava calore. Per sabato forse rimedio un'elettrovalvola con fiamma pilota, e faccio qualche prova un po' più seria...

Edited by Thor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siccome a parte Savio nessuno usa un lcd 40x2 :) , il connettore laterale mi ha sempre fatto schifo, e mi serviva spazio per le scritte, l'ho tolto.

 

Tranquillo Savio che per la tua ce lo rimetto.

 

Ho corretto un grave errore :80:  avevo dato i +5v sui pin 3v3 della SD, fortuna me ne sono accorto prima di uccidere qualche SD.

 

Questa grossomodo dovrebbe essere la versione 1.0 della scheda, anche perchè ho finito i pin dell'arduino :rofl:

 

@Thor

La riga 4 con i tasti in uso quando sei nei menù aiuta,

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siccome a parte Savio nessuno usa un lcd 40x2 :) , il connettore laterale mi ha sempre fatto schifo, e mi serviva spazio per le scritte, l'ho tolto.

 

Tranquillo Savio che per la tua ce lo rimetto.

 

Ho corretto un grave errore :80:  avevo dato i +5v sui pin 3v3 della SD, fortuna me ne sono accorto prima di uccidere qualche SD.

 

Questa grossomodo dovrebbe essere la versione 1.0 della scheda, anche perchè ho finito i pin dell'arduino :rofl:

 

@Thor

La riga 4 con i tasti in uso quando sei nei menù aiuta,

 

Non sono d'accordo, cioè aiuta, si, per i primi 20 minuti che ci giochi e ci prendi pratica, poi non la guardi più.

Almeno è quello che è successo a me, il biglietto con le scritte l'ho riappoggiato solo per il filmato, ma in effetti ormai è inutile, estetica a parte.

E quella riga in più, la vedrei molto utile per informazioni su quel che accade al momento, che potrebbe anche essere una misurazione di livello dell'acqua, di monossido, di tempi, di gradi al minuti... Non ho in mente nulla di definitivo al momento, ma non userei una riga solo per i menù.

Invece si potrebbe usare una sezione del menu setup per un tutorial, un micro manuale a disposizione sempre, magari con una combinazione facile di tasti, che si può richiamare se serve, altrimenti resta lì e non occupa spazio utile... Che ne pensi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ci siamo capiti, nel funzionamneto normale le usi tutte e quattro, mentre quando stai navigando nei menù ci fai comparire le indicazioni dei tasti che sono sotto, poi concordo col fatto che le righe di codice da sceivere e l'esperienza d'uso le fanno diventare superflue.

Poi Io faccio i PCB voi il Codice ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un ripensamento sull'assegnazione dei pin, adesso il riscaldatore può avere un pwm serio.

 

Devo fare solo un'ultima modifica, eliminare il relè, Non mi piace la 220v sul cirxuito come l'ha messa Savio, meglio un relè su zoccolo esterno.

Edited by Danielxan

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×