Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
cesa

che luppolo usare?

Recommended Posts

Ciao Ragazzi,

Ho in progetto una ALE da cui vorrei ricavare dei profumi e sapori tropicali.
Prima di studiare una ricetta ho voluto farmi un'idea di come possa essere il risultato finale assaggiando varie birre dal carattere simile e devo dire che il prodotto è piuttosto interessante.

So che i luppoli neozelandesi e australiani conferiscono questi particolari sapori alla birra e mi chiedevo a parte il Nelson Sauvin ed il Pride of Ringwood sapete consigliarmi qualcos'altro?
Sapete anche magari indicarmi qualche link utile sul web?

Grazie!
Ciao!

Share this post


Link to post
Share on other sites
io ho usato recentemente il galaxy in una CDA; ha un qualcosa di fragoloso, di frutti bosco molto caruccio. Se vuoi un qualcosa di delicato ti direi il pacifica ( o hallertau pacifica ) che aggiunge dei sentori di arancia


Ho sentito parlare molto bene anche di riwaka e motueka ma non li ho mai usati

Tornando al nelson, a me piace molto, ma ti sconsiglierei di usarlo da solo; tende a stufare

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho letto anche che il wai-iti da un carattere di pompelmo, limone e mandarino, però non so quanto sia facile da trovare..... :/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il Wai-ti si può trovare acquistando da Pinta....altri luppoli con le note che cerchi sono il Sorachi ACE, Citra, Mandarina (questo è nuovo e viene dalla Germania).....e tanti altri! Il problema come accennava T.Rex è utilizzarli senza creare qualcosa di stucchevole.

Share this post


Link to post
Share on other sites
io per dare un aroma più fresco ed agrumato ho sempre usato molto cascade, adesso invece stò sperimentando il centennial (come amaro ovviamente) che dovrebbe essere molto simile ma più forte, usando invece il challenger come aroma. Tuttavia devo specificare che oltre ad essere un tradizionalista, mi sono concentrato molto sulla ricerca di luppoli versatili che possano andare bene per più tipi di birre anzichè sulla ricerca di luppoli molto particolari che vanno bene per uno stile e basta (infatti non ho proprio idea di che aroma possano avere i 2 luppoli di cui tu parli)... in ogni caso anche un paio di cucchiai di millefiori a fine bollitura penso possano aiutare!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Amo molto il cascade però volevo fare qualcosa di un po' particolare e uscire un po' dai classici schemi.. Per questo cercavo qualcosa di estroso..

Sono d'accordissimo sul dover abbinare questa scelta anche a qualcos'altro di modo da non fare risultare il prodotto finale una birra "stufosa" dopo un paio di sorsi..
L'agrumato mi piace molto come idea però ho assaggiato in particolare un'artiginale che aveva un profumo quasi di passion fruit e volevo arrivare a qualcosa del genere..

Share this post


Link to post
Share on other sites
A ripensarci non darei per scontato che un aroma così particolare sia dato dai luppoli solamente...alcune birre infatti utilizzano succhi concentrati (non sono un appassionato del genere ma posso immaginare qualcosa di simile alle fialette che si usano per lo sherry, cioè succhi molto concentrati da usare in quantità  molto piccole).
Ovviamente usando prodotti così concentrati rischi che l'aroma si imponga troppo, però, magari dico una cacchiata, potresti provare ad inserire spezie più naturali e particolari durante la bollitura, ad esempio i semi delle ciliegie o qualcosa di simile...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ammetto che il dubbio è venuto anche a me.. àˆ una soluzione che però preferirei scartare.. Aggiungere succhi del genere, come hai ben detto, ho paura che porterebbe aromi troppo forti e che si impongono bruscamente sul gusto.. L'idea di "spezie" naturali invece non mi dispiace.. Cosa ne pensi dei semi del Maracuja? Non ho idea di cosa possa saltare fuori!! :D
Non sono nemmeno io particolarmente amante di questi tipi di birra però ho voglia di sperimentare e di mettere in fermentatore una birra beverine per l'estate per la mia ragazza!:D facendo due conti se la imbottiglio a fine aprile per giugno è ad una buona maturazione!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Avevo pensato proprio a questo, ma io tenderei ad evitare la polpa, salvo che tu abbia un whirpool o altro metodo per filtrare...questa infatti tende a sfilacciarsi e rischi che va a marcire nel fermentatore, almeno temerei che ciò possa avvenire (una volta ho provato a fare un vino di melone e sapeva proprio di marcio al punto che non ho manco ripetuto l'esperimento)...se hai la pasienza di spolpare accuratamente ogni singolo seme allora è una buona idea, ma ovviamente in quel caso te ne servono in grande quantità ...però puoi anche pensare di mischiare semi diversi, per esempio (spero di non bestemmiare) maracuja, ciliegie e papaya????Comunque penso anche che con esperimenti così particolari è buona norma partire con quantità  piccole e poi aumentarle gradualmente, altrimenti il rischio di fare disastri è alto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×