Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
velleitario

Coltivazione domestica del Luppolo (2013)

Recommended Posts

Ciao a tutti!
Sono un neofita per quanto riguarda la coltivazione di luppolo, appena entrato nel settore dell'agricoltura sperimentale da luppolo...
In seguito a piantumazione per talee di 5 piante per 3 varietà  di luppolo da birra (cascade, zenith e progress) vi è stato riscontrato da una parte un totalitario attecchimento delle piante, ma dall'altra la recente comparsa di buchetti sulla superficie fogliare!
Riuscite a darmi una chiave di lettura a quanto accaduto!??
Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Forse hai già¡ beccato degli afidi che si stanno mangiucchiando le foglie. Oppure c'é qualche insetto che si sta cibando delle foglie.
Se vedi parassiti sotto le foglie li puoi rimuovere a mano (con un bastoncino ad esempio). se invece é infestata da afidi puoi provare a fare un lavaggio (la sera o la mattina presto) con acqua e poche gocce di sapone x i piatti.
Sinceramente mi sembra presto x gli afidi, quindi x il momento non mi starei a preoccupare troppo, tuttavia tieni la pianta sotto controllo cercando di capire chi sta mangiando le foglie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
oggi abbiamo interrato e praticamente terminato la struttura....ci mancano solo le corde verticali a V con cui fare andare su i getti (oggi la ferramenta era chiusa) che posizioneremo sabato o domenica

[img]http://img692.imageshack.us/img692/3184/camerazoom2013042516250.jpg[/img]

[img]http://img18.imageshack.us/img18/8553/camerazoom2013042516234.jpg[/img]

una domanda: alcuni getti che si erano formati in vaso sono chiaramente bruciati/debolissimi, il colore non è vivace ma morto e sono attaccati alla radice per miracolo. Vanno eliminati (e se si...come? taglio netto fuori terra, alla radice...) oppure lascio che la natura faccia il suo corso?

grazie
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]mario pedretti ha scritto:

[quote]cheers ha scritto:

Ciao pali da 4mt, contando che una volta interrati saranno 3,5 mt e un sostegno a V possono bastare per la crescita del luppolo????
[/quote]

Ciao,tenendo debitamente distanziate tra di loro le piante,di almeno un paio di metri,per poi farle proseguire in orizzontale una volta arrivate in altezza,direi sicuramente di si.
ciao
[/quote]

un altra domanda, perché questa cosa del sostegno è quella che mi sta creando più problemi anche per il poco spazio :( come le faccio proseguire in orizzontale ??grazie carlo

Share this post


Link to post
Share on other sites
io non sono un esperto in agraria
ma il tipo di terreno su cui viene coltivato forse influisce sul prodotto finale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciao a tutti, ho piantato 2 settimane fa un rizoma di challenger, non sta crescendo molto e in più sta sviluppando questa patologia a livello delle foglie, vedi allegato. Non capisco se è una mancanza di nutrimento, che ho integrato ieri e quindi attendo risultati, oppure qualche malattia fungina (la pianta di oleandro che è li vicino è malata...spero non abbia trasmesso qualcosa...)

grazie !

[url]http://www.divshare.com/download/24062796-72b[/url]

[url]http://www.divshare.com/download/24062797-4bb[/url]

Share this post


Link to post
Share on other sites
a me sono arrivati i primi afidi alati.
li sto rimuovendo a mano, visto che sono belli grossi (tipo moscerini), chiedo conferma a MARIO!

Sto spruzzando un po' di acqua e sapone per i piatti con un po' di ramatos (per le peronospore visto che mi aspettano 2 settimane di pioggia).


Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Pppz ha scritto:

ciao a tutti, ho piantato 2 settimane fa un rizoma di challenger, non sta crescendo molto e in più sta sviluppando questa patologia a livello delle foglie, vedi allegato. Non capisco se è una mancanza di nutrimento, che ho integrato ieri e quindi attendo risultati, oppure qualche malattia fungina (la pianta di oleandro che è li vicino è malata...spero non abbia trasmesso qualcosa...)

grazie !

[url]http://www.divshare.com/download/24062796-72b[/url]

[url]http://www.divshare.com/download/24062797-4bb[/url]
[/quote]
a scanso di equivoci puoi dare qualche integratore se c'è clorosi ferrica e un po' di fungicida rameico se è peronospora.
Ma sentiamo MARIO che dice o il parere di qualche esperto di botanica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
grazie mille ! Si, pensavo di fare cosi, ex adiuvantibus...concime dato, solfato...ehm piove un sacco/è umido in questi giorni, quindi mi sa che è un altro fattore di rischio o di causa...grazie ancora !

Share this post


Link to post
Share on other sites
può essere qualcosa legato alla scarsità  di risorse del terreno...non ho pensato di concimarla subito dopo il trapianto, confidando nella robustezza della pianta...e ho fatto male, spero si riprenda, è la più debole delle altre, che tutto sommato, nonostante il trauma da trapianto, si stanno ripigliando...il willamette, trapiantato per primo, sta correndo per bene ! è un piacere vederlo ! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

ragazzi oggi ho controllato l'orto per vedere come stavano le piante e dove le ultime piogge sono cresciute (a tratti anche in maniera importante) delle erbacce selvatiche come da foto che allego: che devo fare? estirpo tutto? le lascio stare?

[img]http://img545.imageshack.us/img545/2862/camerazoom2013050714440.jpg[/img]
[img]http://imageshack.us/a/img827/5614/camerazoom2013050714441.jpg[/img]

altra cosa: in alcune zone la presenza di formiche è considerevole...anche in questo caso cosa fare? possono rovinare pianta o radici o sono innocue?

grazie
Dani

Share this post


Link to post
Share on other sites
Personalmente estirperei manualmente le erbe senza uso di zappe che possano andare in profondità  ma eventualmente zappettando in maniera leggera a distanza di 30 cm dalla pianta.
Avendo anche io lo stesso problema sto pensando a una paciamatura delle piante stesse.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aggiornamento dal luppoleto di Gubbio.

Le piante inglesi a dimora dall'anno scorso (EKG, Fuggle, Zenith, Challenger) sono arrivate a tre metri!
Il clima piovoso di marzo/aprile e le giornate di sole che hanno intervallato le precipitazioni hanno permesso un simile risultato!
Buone nuove anche per tre (due Willalmette e un Cascade) delle quattro americane a dimora da un mese: hanno attecchito e alcuni tralci da venti/trenta cm fanno capolino. La quarta, un altro cascade, ha visto i getti seccarsi ma le radici stanno bene, e alla fine va bene lo stesso!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ps se qualcuno ha ancora dei rizomi da piantare io li acquisto volentieri, so che è un po' tardi ma a me interessa metterli a dimora!!! :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]FaraDiGubbio ha scritto:

Ps se qualcuno ha ancora dei rizomi da piantare io li acquisto volentieri, so che è un po' tardi ma a me interessa metterli a dimora!!! :-)
[/quote]
Io ho magnum, fuggle e cascade
se le varietà  ti interessano mandami un messaggio privato.
Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io per evitare che formiche, ragni, lumache vadano a mangiare le foglie, ho messo un po di cenere intorno alla pianta... Gli insetti non si avvicinano e la cenere fa anche da concime...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualche aggiornamento anche da parte mia su come procede la satagione

In uno spiraglio di sole prima del ponte del 25 aprile avevo messo a dimora le nuove piantine fatte sviluppare in vaso

[img]https://lh4.googleusercontent.com/-cs_oz6Kkxbg/UYE_HwC_wYI/AAAAAAAABbw/bN4KhnvQiPU/s640/P1110063.JPG[/img]

[img]https://lh4.googleusercontent.com/-C3s_x0I_pl8/UYE_muewefI/AAAAAAAABcI/RLwo_dRiyJM/s640/P1110066.JPG[/img]

[img]https://lh3.googleusercontent.com/-W2plfI7e3rE/UYFAE0HOuoI/AAAAAAAABcY/F_2ay_ze1wM/s640/P1110068.JPG[/img]

[img]https://lh6.googleusercontent.com/-IkqJvuAC3iw/UYFBCxn5N0I/AAAAAAAABc4/yIiYrUf7DyE/s640/P1110072.JPG[/img]

ecco come si presentavano la settimana scorsa

[img]https://lh3.googleusercontent.com/-pQVKz-3Qtdg/UY5gwKzYdqI/AAAAAAAABe8/vSu9aiegrA8/s640/2013-05-04%252017.14.11.jpg[/img]

Le piante a dimora da 3 anni sono vigorose, sane e belle...l'alternanza di piogge e qualche giorno di sole (clima tipo inglese :) )ha favorito lo sviluppo in altezza

[img]https://lh3.googleusercontent.com/-5gB6qaGPSLY/UY5gQQU_fmI/AAAAAAAABes/KwfpwdQJOpY/s640/2013-05-04%252017.13.47.jpg[/img]

[img]https://lh5.googleusercontent.com/-Twb5OcNppkE/UY5hO2cntWI/AAAAAAAABfM/hmRcwh8NJiU/s640/2013-05-04%252017.14.30.jpg[/img]

questa settimana ho in previsione di ancorare i cordini anche per le nuove piante

stay tuned
Davide

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciao, credo di aver risolto il problema foglie...dato che ho sia concimato e dato il verde rame non so bene quale sia stata la causa...

ora le piante stanno sviluppando molti "getti" tra le foglie più grandi...tipo quello che succede con le piante di pomodori , se avete presente. Stessa cosa sul cascade in particolare, ma alla base.
Cosa devo fare, tagliare tutto? lasciare li ? sono piante messe quest'anno.
devo selezionare i 2 tralci principali e il resto tagliare ? grazie ! !

Share this post


Link to post
Share on other sites
pppz fermo non tagliare nulla le fioriture partono dai getti laterali.

devi tagliare solo quelli che spuntano dal terreno per dare piຠforza alla pianta (se vuoi puoi mangiare quelli piຠteneri)
Io ti consiglio di pulire il gambo a 40-50 cm da terra per evitare peronospere e altri parassiti che partono dal basso.
Ieri ho dato il ramatos pure io.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ah perfetto, non sapevo! ti ringrazio molto. No no non avrei tagliato nulla senza un vostro assenso ! :)

In particolare il cascade sta producendo un sacco di germogli alla base...le altre no.

Scusa l'ignoranza, in che senso pulire il gambo a 40-50 cm? togliere tutte le foglie da terra fino a 40-50 cm ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Pppz ha scritto:

ah perfetto, non sapevo! ti ringrazio molto. No no non avrei tagliato nulla senza un vostro assenso ! :)

In particolare il cascade sta producendo un sacco di germogli alla base...le altre no.

Scusa l'ignoranza, in che senso pulire il gambo a 40-50 cm? togliere tutte le foglie da terra fino a 40-50 cm ?
[/quote]
esatto.
quando la pianta si sarà¡ allungata, puoi eliminare le foglie a 40 cm (saranno le prime 3-4 file di foglie da terra. con il caldo estivo dalla terra evapora umidità¡ e rovina le foglie.
In ogni caso conviene sempre togliere le foglie malate.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non lo sapevo ! sei stato gentilissimo, grazie mille ancora !

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]velleitario ha scritto:

[quote]FaraDiGubbio ha scritto:

Ps se qualcuno ha ancora dei rizomi da piantare io li acquisto volentieri, so che è un po' tardi ma a me interessa metterli a dimora!!! :-)
[/quote]
Io ho magnum, fuggle e cascade
se le varietà  ti interessano mandami un messaggio privato.
Ciao
[/quote]

Ma non è troppo tardi? Comunque hai PM, a me interessano Cascade e Fuggle!

Ciao
L

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]stozza ha scritto:

[quote]velleitario ha scritto:

[quote]FaraDiGubbio ha scritto:

Ps se qualcuno ha ancora dei rizomi da piantare io li acquisto volentieri, so che è un po' tardi ma a me interessa metterli a dimora!!! :-)
[/quote]
Io ho magnum, fuggle e cascade
se le varietà  ti interessano mandami un messaggio privato.
Ciao
[/quote]

Ma non è troppo tardi? Comunque hai PM, a me interessano Cascade e Fuggle!

Ciao
L
[/quote]
Considera che il primo anno è sempre un anno di svezzamento.
Cioè la pianta deve sviluppare un certo volume di radici per avere buoni frutti, quindi il primo anno serve per farla diventare adulta (le sacre scritture dicono che vanno a pieno regime il 3 anno).

Tuttavia dalla mia esperienza posso dirti che non è detto che non otterrai coni, da qui in avanti con la luce e il clima favorevole la pianta crescerà  molto velocemente.
Ho alcuni esemplari che ho praparato lo scorso mese, hanno germogliato ed hanno le foglie (sono già  delle piccole piantine).
Ti rispondo dall'altra parte.
Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao a tutti, sto provando a coltivare il luppolo anche io. Non ho propriamente il pollice verde ma ci sto provando e avrei bisogno di qualche consiglio da voi esperti. Ho preso 7 rizomi che ho interrato in vaso (per ora) circa 20 giorni fa.
-challenger, columbus, tradition e perle: hanno tutti tirato fuori rermogli e/o piccoli tralci, chi piu chi meno. Ancora un po e li metto a dimora in terra?
-Magnum: tutto tace..che faccio, provo a dissotterrare il rizoma per vedere se è vivo?
-Fuggle: ha prodotto un'unico getto dopo una settimana che l'avevo messo in vaso, è cresciuto un po poi è seccato. Che faccio?
-Cascade: era l'unico rizoma che aveva una fogliolina oltre ai germogli. Io l'ho interrato a circa 10cm come gli altri, ho sbagliato? Comunque per ora non ha tirato fuori nulla..consigli?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...