Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
velleitario

Coltivazione domestica del Luppolo (2013)

Recommended Posts

scusate la domanda quanto tempo ci vuole per far essicare i luppoli?io gli ho messi sopra una tovaglia

 

 

http://www.mrbaseibeer.altervista.org/

circa 3 gg , io metto circa 2 etti di fresco in un sacchetto di carta (quelli della spesa) e dopo 3 gg sono a posto, rivoltandoli ogni tanto(2, 3 volte al di), ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Continuiamo la discussione sul post-raccolta?!

 

Avete già  tagliato i tralci o li lasciate seccare, prima di coprire tutto?

Concimate con letame, concime organico o altro?

Copertura con corteccia, foglie o paglia?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io taglierò i prossimo giorni, anche se le piante non sono ancora secche, comunque la fase vegetativa è terminata. Poi concimerò con pellet di bovino e coprirò con corteccia.

Sono alla prima stagione, quindi in piena fase di apprendimento
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

è la stessa procedura che sto attuando io qui in umbria!

Aspetterò fine mese (anche se i tralci secondari delle varietà  che sono maturate per prime già  si stanno seccando).

Poi procederò al taglio dei tralci primari, concimazione delle piante con letame equino (se riesco a trasportarlo senza far diventare l'auto un bordello) o in alternativa pellet bovino anche per me. 

Successiva copertura con corteccia rossa. 

 

Nel mentre sto anche rifacendo il sistema di sostegno delle piante, cercando di ottimizzare gli spazi il più possibile (mantenendo comunque una distanza tra piante della stessa specie di almeno 1 mt.). 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La mia pianta di columbus al primo anno ha prodotto 2.2kg di coni non essiccati..un mostro..nel fermentatore ho già  una brown ale dove li ho usati freschi..

Il cascade invece, piantato a metà  maggio, mi ha dato circa 200gr di coni. I coni di cascade erano nettamente meno profumati del columbus e la luppolina era presente in quantità  inferiore, non so se la cosa dipenda dalla pianta piccola perchè messa a dimora tardi o altro. Comunque molto soddisfatto, soprattutto considerando che è solo il primo anno.

 

Una domanda per Mario Pedretti: chinook e il columbus sembra siano le specie che meglio si adattano al clima italico. Il cascade come si comporta? Da quello che sento anche dagli altri utenti dà  l'idea di non essere molto a suo agio. Dato che ho spazio limitato, nel senso che ho spazio per un numero esiguo di piante, in caso valuterei di sostituire il cascade con il chinook. Che ne pensi?

 

Ciao,ti rispondo con un oceanico ritardo,ma tra turni di lavoro,raccolta che sto terminando in questi giorni ed essiccazione,ho avuto davvero poco tempo.

Ho notato pure io una minore adattabilità  del cascade rispetto ad altre varietà  di oltreoceano,quali chinook,columbus,nugget e willamette,solo per citarne alcune,logicamente si tratta di una varietà  con caratteristiche aromatiche e di a.a. molto diverse da quelle che hai citato in alternativa.

In termini produttivi i risultati sono molto superiori per chinook e columbus,io ad esempio sto sperimentando da un paio d'anni l'alternativa al cascade con il centennial,che peò solo quest'anno ha cominciato a dare risultati apprezzabili,e mi pare di poter dire buoni anche sotto il profilo aromatico.

la scelta rimane a te,certamente il profilo aromatico del cascade e quello del chinook sono cosa ben diversa tra di loro,ma indubbiamente il chinook a differenza del primo,non mi ha mai dato risultati deludenti.

ciao mario

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao e grazie per la risposta Mario. In effetti il centennial è, AA a parte, simile al cascade come profilo aromatico, mentre il chinook è parecchio diverso ma la cosa non mi disturba, vuol dire che le mie ale saranno a base di chinook e columbus invece del cascade. Il discorso del centennial è interessante ma dalle tue parole mi sembra di capire che, se devo scegliere solo 2 specie per motivi di spazio, mi conviene rimanere sul chinook che è di più "sicura resa" con i nostri climi rispetto ad altri, oltre al columbus che già  ho. E se vorrò il cascade pazienza, vuol dire che lo comprerò bello e pronto..

Quindi ti prenoto 3 rizomi di chinook per marzo :rolleyes:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, quest'anno è la mia prima raccolta, varietà  di luppolo Nugget, chiedo l'aiuto di persone più esperte per alcuni dubbi e perplessità . Alcuni coni che ho raccolta presentano aree marroncine, li devo buttare ? per farli seccare si possono mettere tranquillamente su un tavolo in casa ? ultima domanda essendo una varietà  da amaro come faccio a sapere se è buono per birrificare e gli alfa acidi ? Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, quest'anno è la mia prima raccolta, varietà  di luppolo Nugget, chiedo l'aiuto di persone più esperte per alcuni dubbi e perplessità . Alcuni coni che ho raccolta presentano aree marroncine, li devo buttare ? per farli seccare si possono mettere tranquillamente su un tavolo in casa ? ultima domanda essendo una varietà  da amaro come faccio a sapere se è buono per birrificare e gli alfa acidi ? Grazie

 

Ciao,ho guardato le foto che hai allegato e devo dire che i coni sono del tutto simili a quelli che ho raccolto io.

Per quanto riguarda gli ingiallimenti e qualche parte di seccume,direi di non preoccuparsi troppo.

Spesso noi coltivatori domestici siamo portati a ricercare la perfezione da quello che coltiviamo,ma tenete sempre in conto che i produttori veri e proipri non vanno per il sottile,del resto la cosa non sarebbe neppure possibile.

Sicuramente noi abbiamo il vantaggio di poter,visti i modesti quantitativi che produciamo,di poter effettuare delle selezioni molto più accurate rispetto ai produttori tradizionali.

Per la determinazione degli a.a. o hai qualche laboratorio disponibile a farti le analisi,oppure posso consigliarti il sito degli amici toscani di Ars Birraria,che da qualche anno svolgono un servizio ad un modico prezzo di determinazione dei contenuti in a.a. dei vari luppoli.

www.arsbirraria.org

Per l'essiccazione ti consiglio di stendere i coni su fogli di carta in un locale asciutto al riparo dalla luce e dove le temperature possano arrivare almeno ai 30 gradi centigradi,(l'ideale è stare sui 40),quando arriveranno al 20 - 25 % del peso verde iniziale potrai metterli sottovuoto e conservarli in congelatore.

Spero di essere stato chiaro.

ciao

mario

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Mario molto chiaro come sempre!!!! Il problema e trovare un locale a 30 gradi....

prova a riempire sacchetti di carta, chiudili e lasciali in macchina sotto il sole, funziona! Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao!

...non ho capito cosa si fa per l'inverno... Devo tagliare tutta la pianta intera? lascio solo le radici, copro con concime e cortecce per prevenire le gelate?

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao!

...non ho capito cosa si fa per l'inverno... Devo tagliare tutta la pianta intera? lascio solo le radici, copro con concime e cortecce per prevenire le gelate?

Grazie

 

Finita la raccolta (ma c'è chi lo fa già  quando raccoglie), la parte aerea della pianta inizia a morire con l'abbassamento delle temperature. Quindi si tagliano i tralci fino alla ceppaia originale (attenzione non danneggiarla), e si copre tutto con concime naturale o pellet organico e terra, poi copri il tutto con paglia, foglie o corteccia, in modo da lasciare al caldo i tuoi rizomi, fino all'arrivo della primavera. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao..ho messo a seccare il luppolo su due tavoli in un locale purtroppo non a 30° un po meno, ormai da una settimana ma non sono ancora arrivati al 20-25% del peso iniziale!! è normale?? imbusto ugualmente?? grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao..ho messo a seccare il luppolo su due tavoli in un locale purtroppo non a 30° un po meno, ormai da una settimana ma non sono ancora arrivati al 20-25% del peso iniziale!! è normale?? imbusto ugualmente?? grazie

Arrivare ad un peso finale del 20-25% non è così semplice come può sembrare. 

Lasciali altri due o tre giorni ad asciugare magari girandoli un paio di volte al giorno. 

Poi imbusta. Il 20% di peso lo puoi avere se hai un essiccatoio o una stanza che ci si avvicina parecchio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

io sono al secondo anno di coltivazione ma i fiori non erano così grossi come quelli in foto postati da qualche utente. cmq ho raccolto il cascade e ho voluto lo stesso fare una birra col luppolo fresco, vero motivo del perchè ho deciso di coltivare il luppolo. boh penso di essermi preso un rischio e temo verrà  una schifezza...spero di sbagliarmi. altrimenti mi sa smetterò di coltivarlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io sono al secondo anno di coltivazione ma i fiori non erano così grossi come quelli in foto postati da qualche utente. cmq ho raccolto il cascade e ho voluto lo stesso fare una birra col luppolo fresco, vero motivo del perchè ho deciso di coltivare il luppolo. boh penso di essermi preso un rischio e temo verrà  una schifezza...spero di sbagliarmi. altrimenti mi sa smetterò di coltivarlo.

Non è detto che sia una schifezza. Anzi.

Esistono decine di wet ipa...

In bocca al lupo! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è qualche canale d'acquisto consigliato? Si trovano i luppoli base (cascade, fuggle, saaz e robetta così) o se uno si riduce all'ultimo rischia di dover fare il giro delle sette chiese per prendere un paio di rizomi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è qualche canale d'acquisto consigliato? Si trovano i luppoli base (cascade, fuggle, saaz e robetta così) o se uno si riduce all'ultimo rischia di dover fare il giro delle sette chiese per prendere un paio di rizomi?

si trovano, segui il forum di areabirra

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ci sono diversi utenti che hanno disponibilità  di rizomi, vedrai che li troverai senza problemi
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...