Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
velleitario

Cosa berremo durate le feste di Natale 2012-2013?

Recommended Posts

Tradizionale topic natalizio...

Qualcuno è stato a birre sotto l'albero o alla fiera di Roma? raccontate cosa avete bevuto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bidu Xtreme
densa, strutturata, grande equilibrio tra tostati e frutta secca, cioccolato e frutta sotto spirito
la top beer della kermesse capitolina tra quelle che ho potuto provare

Glazen Toren Canaster
ottimo prodotto che equilibra alla perfezione i toni abboccati della melassa e frutta secca con un amaro deciso e ripulente che secca e chiude con una personalissima nota di frutta asprigna

Brewdog Hoppy Christmas
le belle premesse di un naso elegantemente luppolato si fermano in bocca
eccessiva, caramello lunghissimo e stucchevole
una mappazza senza fine

Share this post


Link to post
Share on other sites

Extraomnes Kerst Reserva 2012
spettacolare
avere 13 gradi e non sentirli per niente
complessa, caramellata, lievito speziato
doppia anima di frutta candita e sotto spirito con la controparte legnosa fresca e acidula

The Kernel APA
si fa fatica a credere sia una birra inglese
secca, luppolo esplosivo al naso e in bocca, perfetto il finale amaro e asciutto
splendida

Share this post


Link to post
Share on other sites
chianti classico castello banfi, rosso di montalcino, una Cantillon Cuvée Saint-Gilloise per prendere in contropiede amici e parenti e col dolce la mia imperial porter.

Share this post


Link to post
Share on other sites
x natale fratelli trami streif 2011 e 2012, qualche cantillon dalla cantina e la mia porter spirit [:p]

Share this post


Link to post
Share on other sites
se non ricordo male in cantina ho da stappare:
- cantillon 100% lambic bio
- cantillon rose de gambrinus
- cantillon fou foune
- montegioco mummia
- tilquin geuze
- extraomnes kerst reserva 2011 e 2012
- stille nacht 2012
- de dolle lichetrvelds blond
- extraomnes midgal bavel
- de ranke pere noel
- dupont avec les bons voeux
e un pò di roba mia per distrarre gli ospiti che allungano lo sguardo sulla riserva personale :)

sapete che vi dico scappo a sciacquarmi il gargarozzo con un paio di xtrem 2012 se no svuoto la cantina ahahah

Share this post


Link to post
Share on other sites
Già  bevute:
Chimay spécial cent cinquante
Aventinus Weizen Eisbock
De Ranke Pere Noel
Toccalmatto Noel

Da bere:
Rochefort 8 noel
Abbaye de rocs spéciale noel
Gouden Carolus christmas
Babbo Bastardo birrificio Geco
Anchor our special ale


la lista si allungherà .............

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]delacuerva ha scritto:

Stille nacht 2012!
:D
..tanta...
[/quote]

non so alla spina
in bottiglia è la solita esplosione natalizia
panettone frutta candita ananas
sarà  ancora giovine ma è già  un orgasmo

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Beertold ha scritto:

Cosa vuol dire "mappazza"?
[/quote]

[url]http://www.intravino.com/vino/4-parole-necessarie-per-parlare-di-birra-nellanno-2011/[/url]

:D:Dcome sei out beertold! ahahahahah:D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Parole da birrofighetti insomma....:D

Nn è più fine dire "questa birra è di beva difficile" che "questa birra è una mappazza"?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mukkeller P.S.E. (apa non estrema)
BrewDog Hoppy Chistmas (a me è piaciuta, è un Double IPA che equilibra l'amaro con il caramello, aroma intenso)
Opperbacco Deep Underground (Black IPA interessante)
Del Borgo 25dodici (birra natalizia secondo del borgo)
Maiella Bucefalo Noel (preferisco la classica bucefalo)
Gueze Tilquin (si conferma una Gueze piacevole)

Share this post


Link to post
Share on other sites

:D carino il link di Tyrser mi era sfuggito
ci tengo a sottolineare che il mio uso di mappazza è altresì dispregiativo nel suddetto caso [}:)]

@velle
io non l'ho per nulla trovata accostabile ad una DIPA non penso nemmeno ci arrivi con il tenore alcolico
a mio parere rimane solo una AIPA con una buona luppolatura ma con una struttura maltata davvero fuori luogo
ci volevano 9-10 gradi e una trentina di IBU in piu per permettersi tutto quel caramello


Share this post


Link to post
Share on other sites
che invidia che mi fate a bere tutte quelle cose buene!
io ho messo via una Yeti, una Delirium Christmas e una Tomash Hardy's del 2007, questa non so se berla o nasconderla sotto terra [8D]

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Enferdore ha scritto:


:D carino il link di Tyrser mi era sfuggito
ci tengo a sottolineare che il mio uso di mappazza è altresì dispregiativo nel suddetto caso [}:)]

@velle
io non l'ho per nulla trovata accostabile ad una DIPA non penso nemmeno ci arrivi con il tenore alcolico
a mio parere rimane solo una AIPA con una buona luppolatura ma con una struttura maltata davvero fuori luogo
ci volevano 9-10 gradi e una trentina di IBU in piu per permettersi tutto quel caramello



[/quote]
se non ricordo male era 7,8%
molte volte sulla percezione dell'amaro dipende anche da quello che bevi prima e quello che bevi dopo.
Cmq non mi è sembrata una birra pessima.
Io l'ho bevuta in fusto ed è piaciuta anche ad altri.
Poi non è che possiamo avere tutti gli stessi gusti. Di brewdog ho bevuto cose improponibili e quando fanno una birra buona (come la linea delle birre base) mi piace riconoscerlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]velleitario ha scritto:

se non ricordo male era 7,8%
molte volte sulla percezione dell'amaro dipende anche da quello che bevi prima e quello che bevi dopo.
Cmq non mi è sembrata una birra pessima.
Io l'ho bevuta in fusto ed è piaciuta anche ad altri.
Poi non è che possiamo avere tutti gli stessi gusti. Di brewdog ho bevuto cose improponibili e quando fanno una birra buona (come la linea delle birre base) mi piace riconoscerlo.

[/quote]

la "mia" era 7,2%
poi de gustibus...

io più vado avanti più ho il sospetto che la roba buona di BD si conti sulle dita di una mano a dir tanto..ammesso che la si reperisca in forma

Share this post


Link to post
Share on other sites
io sto facendo scavi archeologici per tutto anzano del parco alla ricerca della thomas hardy's di ar-es!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
BeerBera
Westmalle Dubbel
Saison Dupont Biologica
Scarampola n.8
e la mia Tripel!
c'è crisi e ho speso fin troppo :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Però me un consumo spropositato di kerst che ha al pub sotto casa. Un tripudio di profumo, complessa ma estremamente bevibile, un alcool che riscalda ma si sente appena. Versione riserva da standing ovation, il tocco acido e legnoso è da paura. Birra eccezionale.
K9 di flying, delusione.
Dupont avevc le bon veux, solita grande birra, atipica nel.genere natalizio, con quel lievito spettacolare, sempre una certezza.

In cantina pronte per i botti, criminally bad elf, stille, maltus faber, in versione doppia per un bel invecchiamento :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]santa ha scritto:

io sto facendo scavi archeologici per tutto anzano del parco alla ricerca della thomas hardy's di ar-es!!!
[/quote]

è al sicuro in un bunker![:p] e non è sola [8D]

Share this post


Link to post
Share on other sites
guarda ken per bermi le tue "birracce" leggendarie pagherei volentieri;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
alla fine tra regali vari, ines stube diavolo tentatore ecc. mi son bevuto:

fou foune alla spina: inutile sprecare parole per una gueuze coi controfiocchi, in splendida forma tra l'altro, il rammarico è di averne ordinata una sola!!!

alvinne gaspar: una belgian strong ale che all'aspetto non promette nulla di buono: color arancio, di una torbidità  estrema, poca ed evanescente schiuma, al naso però sorprende con note di agrumi e resine classiche dei luppoli americani ed infatti, leggendo l'etichetta, fanno la loro comparsa chinook e columbus. sapore maltato, corpo pieno, bilanciato da una luppolatura molto molto robusta. belga particolare, non bellissima da vedere ma ottima al naso ed in bocca.

gueuze tilquin: anche qui, inutile sprecar parole, una gueuze delicata, bilanciata, non invadente, ne ho bevute 2 in una sera...


dopo 2 tilquin, una gaspar ed altri assaggi da bicchieri di amici vari ho provato una boccia da 75 di una belga di natale, ma secondo voi posso ricordarmi il nome???
dio che tristezza!!! devo scrivere, SCRIVERE!!!

quando gli amici decidono di regalarti qualche birra, conoscendo la tua passione, è sempre un mix di gioia ed imbarazzo, il rischio che qualcuno tiri fuori una baffo d'oro d(')annata è alto, ma quando gli amici oltre a conoscere la tua passione conoscono anche i tuoi beershop preferiti, il risultato non può che far piacere: anchor porter ed anchor "our special ale 2012" aka "merry christmas happy new year".
mentre la porter è un classicone che però bevo sempre volentieri, l'altra mi è sconosciuta, qualcuno sa se è bene invecchiarla o berla giovane?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×