Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
caio

Rampa che va oltre la saccarificazione,butto tutto

Recommended Posts

in questo momento, durante la cotta, mi è capitato di fare la rampa che mi porta dalla protein rest alla saccarificazione, un pò spinta, forse troppo e in un attimo di distrazione la temperatura mi è schizzata sui 75 gradi, dai 52 che avevo, una cosa che non mi aspettavo, visto che ci ha messo meno di 10 minuti O_O
appena me ne sono accorto ho svuotato dentro il mash un pò di bottiglie d'acqua fredda per riportare la temperatura sui 65 gradi, quello però che mi chiedo è se in questo caso mi si sia diattivato tutti gli enzimi e quindi addio conversione o in qualche maniera forse riesco a rimediare?
intanto mi faccio la saccarificazione se entro 90 minuti non mi da test di iodio mi metterò l'anima in pace e butterò via d'ogni cosa...
ditemi voi

Share this post


Link to post
Share on other sites
potresti aggiungere un pò di malto base macinato al volo se la conversione non avviene reinserendo enzimi attivi,,, tanto gli amidi da convertire saranno sempre li

Share this post


Link to post
Share on other sites
eheheheh è successo anche a me :D
io non ho modificato niente, ho avuto un AA scarsa:(

Share this post


Link to post
Share on other sites
A 75 gradi direi che le beta-amilasi sono abbastanza fritte, al massimo lavoreranno ancora le alfa e quindi avrai un mosto estremamente destrinico e corposo e un attenuazione finale molto bassa. Se non vuoi buttarlo ti consiglierei almeno di aumentare la luppolatura per bilanciare la birra piuttosto dolce che ne verrà  fuori.

Ciao,

Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites
dopo un'ora niente conversione, ho aggiunto un mezzo kg di pils ora aspetto un pò...e poi si vedrà 
ma basta veramente 1 minuto, 2 al massimo per friggere tutto quello che c'è prima?

Share this post


Link to post
Share on other sites
quando è successo a me,ho aspettato quattro ore e poi ho buttato il tutto,quella esperienza mi ha insegnato a stare molto attento ma ho risolto automatizzando il processo di mash con termoregolatore pid,resistenza elettrica e sonda pt100

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]caio ha scritto:

dopo un'ora niente conversione, ho aggiunto un mezzo kg di pils ora aspetto un pò...e poi si vedrà 
ma basta veramente 1 minuto, 2 al massimo per friggere tutto quello che c'è prima?
[/quote]

Gli enzimi sono proteine, le sostanze organiche più delicate che ci siano, e quando si rovinano è finita e basta. Pensa al classico uovo al tegamino e immagina che gli enzimi siano il bianco dell'uovo, dopo solo un minuto in padella è bello fritto come gli enzimi nel tuo mosto. [B)]

Ciao,

Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]SerVezza ha scritto:

ma ad esempio con la decozione si porta a 100°C parte del mosto quindi boh [B)]
[/quote]

Si fa comunque sempre un breve step a 65-70 °C per convertire il più possibile e comunque il grosso degli enzimi rimane in soluzione nel pentolone di mash e non si disattiva, il mosto bollito viene poi reimmesso nel mash e quindi nuovamente esposto agli enzimi integri. Se si cuocesse tutto il mash allora si che verrebbe una grande zuppa di cereali non convertita!

Ciao,

Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]demetrio ha scritto:

quando è successo a me,ho aspettato quattro ore e poi ho buttato il tutto,quella esperienza mi ha insegnato a stare molto attento ma ho risolto automatizzando il processo di mash con termoregolatore pid,resistenza elettrica e sonda pt100
[/quote]
io dopo quell'esperienza ho preso un elettrovalvola per gas fiamma pilota e termostato;)
oggi pom. cotta test[8D]

Share this post


Link to post
Share on other sites
nonostante tutto intravedo del rosso sul test dello iodio,forse sono riuscito a far qualcosa e non devo buttar via tutto!
forse....:(

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma oramai son già  a fine bollitura, dopo quasi 3 ore di mash sono andato a filtrare il tutto, senza intoppi e mi son ritrovato un'efficienza di 75% quindi qualcosa si è trasformato, infatti lo iodio da ultimo mi dava segno positivo, in bollitura ho seguito il consiglio di Vale e ho aumentato un pò le ibu rispetto al normale sperando che venga fuori qualcosa di buono lo stesso...
fra un paio di settimane per l'attenuazione e fra un mesetto o poco più per il responso definitivo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
mi dispiace caio, pensa che io ho dato colpa al mash troppo elevato(67/68) della scarsa attenuazione dell'ultima cotta, ma se come dici ti ha dato esito positivo buon per te ;)
fosse successo a me penso non avrei saputo dove girarmi e avrei buttato tutto....

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma li per lì anch'io poi ho detto, aspetto e vedo che fa, se cambia qualcosa bene se no pace e butto via, ma un'oretta o due ce la posso perdere....fortunatamente Vale mi ha dato quel suggerimento ho provato e alla fine convertire si è convertito, il mash l'ho tenuto tutto sui 65-66°, poi si vedrà  a fine fermentazione cosa è venuto fuori, al massimo la tengo in cantina 5-6 mesi e poi qualcosa fa..hihi:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Una curiosità , di che stile di birra si tratta?

Vale

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]caio ha scritto:

belgian wit
[/quote]

Azz... Non proprio lo stile ideale per una cotta che purtroppo verrà  dolce e molto corposa. Vabbè, potrai sempre dile che hai inventato un nuovo stile, la caio wit. :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Vale ha scritto:

[quote]caio ha scritto:

belgian wit
[/quote]

Azz... Non proprio lo stile ideale per una cotta che purtroppo verrà  dolce e molto corposa. Vabbè, potrai sempre dile che hai inventato un nuovo stile, la caio wit. :D
[/quote]
hihihi :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
io ci metterei una busta di belgian lambic blend.
i bretta si mangiano anche il fermentatore, attenueranno anche questo errore di birra :D
certo se non ti piacciono le acide equivale a buttare tutto :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
oggi dopo 5 giorni ho dato un'occhiata alla densità  per vedere come procedere, la classica schiuma di fermentazione era stata fatta e oggi con mi a ottima sorpresa mi ritrovo una densità  pari a 1012, dai 1047 di partenza, direi che l'attenuazione c'è tutta per una wit, considerando poi che la terrò ancora un'altra settimana(oggi travaso) nel fermentatore, direi che posso almeno sperare che non sia un dolcione e spero di aver risolto almeno in buona parte l'errore che avevo fatto, fra una settimana vedrò fin dove arriva...

Share this post


Link to post
Share on other sites
io stesso probela, da 65 son arrivato a 70 per fortuna!!! ero nel panico, ho aperto il coperchio per far evaporare, ma nulla, non scendeva nemmeno di 2 gradi!! ho concuslo a 69! in teoria dovrei avere più destrosio e quindi maggior corpo! la tintura è risulata positiva! ...brassavo una triple!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...