Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
Dex

Trashy blonde clone

Recommended Posts

Volevo provare a fare un prodotto simile alla Trashy blonde del Brewdog, cercando online ho trovato questa ricetta da cui partire che mi convince abbastanza:
<<
Target O.G. : 1.042
Target IBUS : 40

Recipe is for 23 litres.

Grist:

3754 g Pale Malt 85%
442 g Carapils Malt 10%
221 g Munich Malt 5%

3 hour Mash at 66 Degrees Centigrade
90 minute Boil

Bittering Hops (all Last 15 minutes of boil):

42 g Motueka @ 7.2 % A.A.
30 g Amarillo @ 9.5 % A.A.
10 g Simcoe @ 12% A.A.

10g Irish Moss Last 15 minutes of Boil

Post Boil Hops (chucked in at around 95 degrees for 45 minutes):
I would wait now until 80
13 g Motueka
12 g Amarillo
14 g Simcoe

Fermented with:
Records do not exist! most likely Gervin or failing that Nottingham .

Dry Hopped with:

24 g Motueka
>>

Ma c'è una cosa che non capisco, a cosa serve fare un "post boil hops" di 45minuti tenendo la birra a 90°? non ne ho mai sentito parlare..
Inoltre anche il lievito non mi è chiaro, c'è qualcuno che ha provato la trashy blonde? che lievito usereste?

Dex

Share this post


Link to post
Share on other sites
probabilmente si riferisce alla fase di whirpool durante la quali vengono estratte principalmente le componenti aromatiche.
se mi sbaglio, correggetemi pure

Share this post


Link to post
Share on other sites
... idee controcorrente...da dove hai preso sta ricetta?
@enfe, in parte si ritorna al discorso dell'altro giorno sui tempi post-boil; sembra che questa ricetta consideri come tempo per il rilascio dell'amaro i 15min di bollitura + i 45 min a 95° postboil.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]insubreman ha scritto:

... idee controcorrente...da dove hai preso sta ricetta?
@enfe, in parte si ritorna al discorso dell'altro giorno sui tempi post-boil; sembra che questa ricetta consideri come tempo per il rilascio dell'amaro i 15min di bollitura + i 45 min a 95° postboil.
[/quote]

a me pare semplicemente sconclusionata come la maggior parte delle ricette che girano in rete (vedi forum ammarigani)
3 ore di mash nemmeno con un pale coltivato da Hammurabi
45 minuti di whripool a caldo ma chi li fa??

se non sbaglio i BD usano il caramalt che è assimilabile ad un carahell o cara 20 piuttosto che il carapils che è praticamente neutro

Share this post


Link to post
Share on other sites
interpretazione alternativa alla stranezza della ricetta, ma non è che si tratta una ricetta "no chill"?

il fatto che butta i luppoli da amaro a 15 minuti mi fa pensare a questo metodo ( dove di solito avendo un lento tempo di raffreddamento si spostano le gittate di amaro negli ultimi 20-10 minuti di bollitura)

Domandina per dex, l'hai presa in un forum australiano? ( di solito i folli che fanno no chill sono solo aussie :p )

resta che le 3 ore di mash a 66 con un pale mi sembrano folli o.o

comunque solo a leggere trashy blonde mi viene un saporaccio di resina in bocca, u.u

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]insubreman ha scritto:

... idee controcorrente...da dove hai preso sta ricetta?
@enfe, in parte si ritorna al discorso dell'altro giorno sui tempi post-boil; sembra che questa ricetta consideri come tempo per il rilascio dell'amaro i 15min di bollitura + i 45 min a 95° postboil.
[/quote]

la fonte: [url]http://www.bristolbrewers.co.uk/forums/viewtopic.php?f=4&t=40[/url]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ok, ora vi do qualcosa di ancora più strano di questa ricetta, ovvero la mia recensione della Trashy blonde che ho fatto su un altro forum:
"Questo weekend ho provato al Trashy Blonde del birrificio Brewdog e sono rimasto molto colpito dal fruttato così intenso e ben definito, che richiama agrumi e frutti di bosco. Tanto che inizialmente ho pensato potessero esserci aggiunte di frutta in fermentazione (tipo kriek) .. sono stato rapidamente smentito dall'etichetta quindi, tanto di cappello a Mr. Luppolo :)
Ho gradito molto anche il finale un po' acido che, rende questa birra molto beverina e dissetante."

Quando poi ho letto qua e la "vere" recensioni della Trashy blonde mi sono chiesto molto stupito della mia incompetenza.. neanche le mie papille gustative fossero daltoniche [xx(] ... poi qualcuno mi ha risposto così:

"l'ho provata anche io.... e possiamo dire di essere fortunati ad averla assaggiata. infatti, probabilmente, si tratta di una nuova creazione brewdog imbottigliata per errore come trashy blonde. è troppo rosso rubino, per una bitter, troppo acida e poco amara..... quella che abbiamo assaggiato è simile ad una framboise, con gusto di frutti di bosco e fragola.
la trashy è una bitter.... una buona bitter per giunta. e ti assicuro che ne bevo una a settimana da parecchi mesi, e che il gusto non è quello assaggiato."

Sono molto curioso..c'è qualcun'altro che conferma la teoria del "misbottling" di BrewDog? O che ha aperto una Trashy blonde trovandosi di fronte ad una una simil-framboise?!

Ciao!
Dex

Share this post


Link to post
Share on other sites
la gettata da amaro a 15 minuti è utilizzata (credo solo in ambito hb) per evitare che luppoli con elevati aa ma un buon profilo aromatico rendano l'amaro troppo astringente.... aumentano le dosi e li buttano a 15 min, ottenendo luppolature molto aromatiche e l'amaro desiderato... leggevo ieri che alcuni usano questa tecnica soprattutto per birre a basso tenore alcolico dove può essere magari più rischioso che l'amaro rimanga troppo slegato...

non credo c'entri il no-chill, è solo una tecnica di luppolatura, come lo stepping al flame out per simulare il tempo di contatto col mosto che si ha in ambito pro durante il whirpool, che è una gettata molto usata da quanto sto sentendo in giro
non l'ho mai fatto eh quindi non ho idea se funzioni o meno
però sono esperimenti che forse proverò

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]murdok ha scritto:

la gettata da amaro a 15 minuti è utilizzata (credo solo in ambito hb) per evitare che luppoli con elevati aa ma un buon profilo aromatico rendano l'amaro troppo astringente.... aumentano le dosi e li buttano a 15 min, ottenendo luppolature molto aromatiche e l'amaro desiderato... leggevo ieri che alcuni usano questa tecnica soprattutto per birre a basso tenore alcolico dove può essere magari più rischioso che l'amaro rimanga troppo slegato...

non credo c'entri il no-chill, è solo una tecnica di luppolatura, come lo stepping al flame out per simulare il tempo di contatto col mosto che si ha in ambito pro durante il whirpool, che è una gettata molto usata da quanto sto sentendo in giro
non l'ho mai fatto eh quindi non ho idea se funzioni o meno
però sono esperimenti che forse proverò
[/quote]

grazie! davvero molto illuminante!

Share this post


Link to post
Share on other sites
che culo se paghi per una brewdog e ti arriva una framboise :)

a parte questo io ne ho bevute un paio, non male, super estiva. la consiglio sempre alle ragazze (per capirci) [8D]

comunque secondo me la trashy blond e piu classificabile in light hybrid beer non è una bitter, non in stile almeno!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Dex ha scritto:

Ok, ora vi do qualcosa di ancora più strano di questa ricetta, ovvero la mia recensione della Trashy blonde che ho fatto su un altro forum:
"Questo weekend ho provato al Trashy Blonde del birrificio Brewdog e sono rimasto molto colpito dal fruttato così intenso e ben definito, che richiama agrumi e frutti di bosco. Tanto che inizialmente ho pensato potessero esserci aggiunte di frutta in fermentazione (tipo kriek) .. sono stato rapidamente smentito dall'etichetta quindi, tanto di cappello a Mr. Luppolo :)
Ho gradito molto anche il finale un po' acido che, rende questa birra molto beverina e dissetante."

Quando poi ho letto qua e la "vere" recensioni della Trashy blonde mi sono chiesto molto stupito della mia incompetenza.. neanche le mie papille gustative fossero daltoniche [xx(] ... poi qualcuno mi ha risposto così:

"l'ho provata anche io.... e possiamo dire di essere fortunati ad averla assaggiata. infatti, probabilmente, si tratta di una nuova creazione brewdog imbottigliata per errore come trashy blonde. è troppo rosso rubino, per una bitter, troppo acida e poco amara..... quella che abbiamo assaggiato è simile ad una framboise, con gusto di frutti di bosco e fragola.
la trashy è una bitter.... una buona bitter per giunta. e ti assicuro che ne bevo una a settimana da parecchi mesi, e che il gusto non è quello assaggiato."

Sono molto curioso..c'è qualcun'altro che conferma la teoria del "misbottling" di BrewDog? O che ha aperto una Trashy blonde trovandosi di fronte ad una una simil-framboise?!

Ciao!
Dex
[/quote]

anch'io mi sono imbattuto in questa versione fruttata inaspettatamente
è la Raspberry, base della trashy tradizionale con generosa aggiunta di lamponi in fermentazione
buona acidità  anche se non stiamo nella zona sour in quanto non c'è lambic
rimane una fruit beer discreta ma imho niente di che



Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Enferdore ha scritto:

anch'io mi sono imbattuto in questa versione fruttata inaspettatamente
è la Raspberry, base della trashy tradizionale con generosa aggiunta di lamponi in fermentazione
buona acidità  anche se non stiamo nella zona sour in quanto non c'è lambic
rimane una fruit beer discreta ma imho niente di che


[/quote]

A me è piaciuta molto, sarà  che è la prima volta che bevo una fruit beer il cui l'aroma di frutta è "equilibrato" (non come alcune kriek belga..)..
Ad ogni modo grazie per aver risolto definitivamente il mio dubbio su cosa avessi bevuto.. [^]

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Dex ha scritto:

A me è piaciuta molto, sarà  che è la prima volta che bevo una fruit beer il cui l'aroma di frutta è "equilibrato" (non come alcune kriek belga..)..

[/quote]

nel caso del Kriek si parte però da una base lambic quindi siamo nel reame delle acide non sono fruit beer (in realtà  non sarebbero nemmeno birre)

probabilmente è questo che ti da fastidio

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Enferdore ha scritto:

nel caso del Kriek si parte però da una base lambic quindi siamo nel reame delle acide non sono fruit beer (in realtà  non sarebbero nemmeno birre)

probabilmente è questo che ti da fastidio


[/quote]
No anzi, le lambic mi piacciono molto.. sono quelle troppo cariche di frutta che mi stomacano.. tipo boon kriek, timmermans kriek..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...