Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
rico kaboom

La MiniGuida per i BIABisti

116 posts in this topic

[quote]svante ha scritto:

rico, anch'io uso una bag simile alla tua per il luppolo, ti volevo chiedere, ma tu poi la strizzi? di solito io lo strizzo delicatamente ma ho l'impressione che strizzare favorisca la torbidità . hai qualche esperienza a questo proposito?
grazie, ciao!
[/quote]

Io generalmente utilizzo luppolo in pellet e non la strizzo in quanto i pellet trattengono poco mosto.
Nel caso di utilizzo di coni ho provato sia a strizzare delicatamente che a non strizzare, ma non ho notato grandi differenze.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciao! volevo un parere sul mio metodo biab: io uso nel mash rapporto acqua grani normale, in genere intorno ai 2,7 L/Kg.
Finito il mash out tolgo la bag e la trasferisco in una seconda pentola con l'acqua di sparge e lascio in infusione(circa mezz'oretta)dopo una prima mescolata, faccio quindi batch sparge. Poi tolgo la bag, la lascio goggiolare qualche minuto sopra la pentola(la posiziono su una grata), unisco l'acqua di sparging a quella di mash, ottenego la giusta quantità  preboil, e faccio bollire un'ora.
che dite?
L'idea di un no-sparge con acqua di mash diluita mi intriga molto, ma non leva corpo alla birra?
grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il corpo di un prodotto finito è dato da molti fattori, ma non dal raporto l/kg.

Comunque la tua tecnica, che mi sembra piuttosto laboriosa, è identica al BIAB con la sola differenza che noi semplifichiamo il tutto facendolo in una sola pentola ed inserendo tutta l'acqua fin dall'inizio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
OK, grazie. Ho sempre pensato che un mosto piu diluito dei 4L/Kg facesse lavorare meno gli enzimi portando ad un mosto con zucchero meno fermentabili, ma immagino basti lavorare sulla temperatura di mash per bilanciare questo fattore! Ad ogni modo penso che proverò questo sistema per la mia prossima cotta. vorrei una birra con piu sapore di malto possibile, sto progettano una milk stout :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]Nico ha scritto:

Certo.
Infatti mi pare che nell'esempio si parli di 32 l di acqua in pentola, non pentola di capacità  32 l......;)
Comunque verifica la capacità  effettiva della tua pentola e fai il conteggio a ritroso, tenendo del buon margine....
Magari fai qualche cotta pilota da 10 l, che non mi sembra una brutta idea.....
[/quote]

ma quindi non ho capito scusatemi....per avere un prodotto finito sui 20lt che capacità  deve avere la pentola..senza che strabordi la cotta sicuramente più di 40 litri o sbaglio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dipende dal quantitativo di grani. con Og normali ( sotto ai 1.040-1.050 ) con una pentola da 29 litri arrivi a 20 litri in fermentatore ( considerando un paio di litri di fondazza lasciati in pentola ).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come potrete notare la guida ora è disponibile anche in formato PDF, il link per scaricarla è questo:
[url]http://www.areabirra.it/_modules/download/download/articoli/AreaBirra_miniguida_BIAB.zip[/url]

Comunque è stato messo anche in prima pagina cima alla guida e lo potete trovare nella sezione articoli:
http://www.areabirra.it/italian/articolo_tecniche_homebrewing.php?idnews=49&titolo=Mini_Guida_BIAB_(Brewing_In_a_Bag)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao!
Io ho comprato un kit per birra English Pale Ale, la ricetta per farla (compresa nel kit) riguarda il procedimento All Grain, quindi c'è anche il mash-out, lo sparge...insomma tutto il procedimento. Io non ho a disposizione tutto il materiale occorrente per l'All Grain, ma vorrei anch'io utilizzare una sola pentola (ne ho una da 33 lt.) e la grain bag. Come posso fare per "convertire" la ricetta nel kit, da all grain a biab?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per quanto riguarda la realizzazione non ci sono grandi modifiche, fai i conti come indicato nella guida BIAB per quanto riguarda l'acqua che andrà  inserita tutta all'inizio, segui le istruzioni fino alla fine dell'infusione dei grani (se vuoi puoi allungare la saccarificazione a 90 min invece di 60), salta il mash out e lo sparge e estrai la grain bag dalla pentola, cerchi di strizzarla più che puoi cercando di estrarre fino all'ultima goccia di mosto zuccherino e poi vai in bollitura come da ricetta.

Da quanti litri è il kit? 23?

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]rico kaboom ha scritto:

Per quanto riguarda la realizzazione non ci sono grandi modifiche, fai i conti come indicato nella guida BIAB per quanto riguarda l'acqua che andrà  inserita tutta all'inizio, segui le istruzioni fino alla fine dell'infusione dei grani (se vuoi puoi allungare la saccarificazione a 90 min invece di 60), salta il mash out e lo sparge e estrai la grain bag dalla pentola, cerchi di strizzarla più che puoi cercando di estrarre fino all'ultima goccia di mosto zuccherino e poi vai in bollitura come da ricetta.

Da quanti litri è il kit? 23?

[/quote]

Si, è da 23....ok, farò come hai detto, ma avendo una pentola da 33 che proporzione devo utilizzare fra grani e acqua?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Inizia a fare i calcoli in base ala guida BIAB nella sezione [b]"Come si svolge una cotta BIAB?"[/b] e vedi quanti litri di acqua ti servono per realizzare la cotta.

Poi visto che molto probabilmente non ci stai dentro ci sono varie alternative:
- Fare un piccolo sparge (con acqua a 78°) con i litri mancanti una volta estratta la grain bag.
- Fregarsene e aggiungere i litri mancanti direttamente in pentola prima di arrivare a bollitura
- Fare un mash a parte nella pentola più grande che hai in casa (tipo quella della pasta) con i litri che non ci stanno in pentola ovviamente facendo la proporzione dei grani.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao Rico,
da possessore di un Braumeister (quindi in pratica un simil BIAB come procedimenti), ho notato un netto aumento dell'efficienza effettuando un piccolo sparge da pochi litri (max 5). Non pensi che questo procedimento potrebbe portare miglioramenti anche nel il BIAB "classico"?

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]paggio86 ha scritto:

Ciao Rico,
da possessore di un Braumeister (quindi in pratica un simil BIAB come procedimenti), ho notato un netto aumento dell'efficienza effettuando un piccolo sparge da pochi litri (max 5). Non pensi che questo procedimento potrebbe portare miglioramenti anche nel il BIAB "classico"?
[/quote]

Netto aumento in che termini? Quanti litri produci di solito?
Interessante questa cosa!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Produco 20 litri a cotta. Togliendo 4 litri all'acqua iniziale per poi usarla per un mini sparge, ho avuto un aumento dal 70% di efficienza della prima cotta ad un 83% (magari avranno influito anche altri valori, ma l'unica grossa modifica che ho fatto al procedimento è stata questa).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao, gran bella spiegazione ... solo un informazione: dove sei riuscito a trovare il grain bag di quella forma ? perchè è proprio quello a cui stavo pensado!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io l'ho presa da CustomBIAB, però la tipa che le produceva è rimasta incinta e non so quando ricomincia a produrle, prova a mandrargli una mail.


Share this post


Link to post
Share on other sites
Eh boh non ricordo di preciso il prezzo, se non sbaglio sui 30 € spedita o forse meno, peraltro io l'ho presa da un altro ragazzo che avevano sbagliato a mandarla.

Per la grandezza la sacca viene fatta su misura in base alle misure della tua pentola, perciò calza perfettamente ;)



Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao a tutti. Il mio esordio nell'all grain BIAB sara' con la ricetta che qui e' stata postata.

Le domande che vorrei rivolgervi sono le seguenti:

-la ricetta prevede un single step di saccarificazione, ma il protein rest va fatto comunque vero?

-perche' il rapporto acqua iniziale- grani varia ad ogni cotta? Una volta che si sono comprese le reazioni della propria attrezzatura (evaporazione ecc...) e l'efficacia del proprio metodo (strizzatura ecc...) il rapporto non dovrebbe essere stabile?

Scusate, forse sono domande stupide, specie la seconda, ma non riesco proprio ad arrivarci[:I]

P.S. grazie molte per questa guida, semplice e chiara, mi ha aiutato davvero a farmi un'idea partendo da zero:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
1) Il protein rest va fatto esclusivamente con malti poco modificati perciò in questo caso non va fatto, generalmente lo si fa con alte percentuali di fiocchi, con grani non maltati o con il malto Wheat.

2)Varia ad ogni cotta perchè pur avendo gli stessi litri finali cambi il peso dei grani perciò se invece di 2 hai 3 kg di grani in 23 litri il rapporto lt/kg cambia.
Prova per esempio a configurare su Brewmate la stessa ricetta aumentando di 1 Kg il malto pale, aumenterà  l'OG e diminuiranno i lt/kg.

Spero di essere stato chiaro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma certo!!!
Era ovvio, mica tutte le ricette chiedono lo stesso quantitativo di grani a parita' di acqua...solo che non ci avevo pensato[:I]

Per il protein rest allora basta considerare il tipo di ingredienti che andrai ad impiegare.

Sei stato piu' che chiaro.[^]

Grazie sempre! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
àˆ da poco che mi sto interessando a questa tecnica, ma spulciando qua e la nel forum ho notato che tutti o quasi, fanno cotte da 25/30 litri. Questa tecnica è comodamente applicabile anche ad impianti da 50 litri oppure la grain bag con tali volumi potrebbe dare qualche problema (rotture)? In caso di risposta affermativa bisogna adottare qualche accorgimento nella costruzione della sacca?
Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io all'inizio facevo cotte con pentole da 70 litri e non ho mai avuto problemi, comunque tanti fanno cotte con volumi più elevati senza problemi.


Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now