Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
manneken pis

pareri first wort hop

Recommended Posts

[quote]Matrix_G ha scritto:

@bobby:
il FWH prevede l'aggiunta di luppolo nella pentola di boil non in quella di mash, ecco perchè non può in alcun modo influenzare il mash...perchè non ha contatto con la fase enzimatica del mash, a differenza del MH
[/quote]
a ok! sisi devo aver scritto male;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
ero alla ricerca di info su questa tecnica e mi sono imbattuto in questa discussione

non mi è chiara una cosa fondamentale: quando va aggiunto il luppolo?

non capisco se durante i 10' di mash out a 78° e quindi prima dello sparge oppure se aggiunto direttamente nella pentola di boil dove raccolto il mosto estratto dallo sparge

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
quando inizia a scendere il primo mosto filtrato, di solito si sostituisce la gittata ai 20/25 min.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sono un estimatore di questa tecnica,mi ha dato sempre risultati ottimi e quindi la utilizzo molto spesso.Ho provato anche a mettere a confronto due cotte di una stessa ricetta variando praticamente solo questo aspetto della luppolatura e ,secondo il mio modesto parere,le differenze ci sono a favore del FWH,la sensazione è di ottenere un amaro meno pungente e spigoloso,ammorbidito da un aroma più intenso e profumato.Ho raccolto diverse info sia sul web che su altri forum a proposito,non è possibile dare un giudizio netto ma esistono varie opinioni a riguardo anche perchè la stessa tecnica si può utilizzare in modi differenti.Da un articolo trovato in rete e tradotto ho ricavato dei valori di riferimento per quanto riguarda l'estrazione delle unità  di amaro:
MASH HOPPING=0,081
FWH= 0,135
90'= 0,239
60'= 0,223
45'= 0,205
30'= 0,172
15'= 0,111
5'= 0,045
Come si può leggere il riferimento del FWH equivale alla gittata tra i 30 e 15 minuti circa 25 consideriamo.
Tenendo per buono questo valore possiamo agire in modi differenti per arrivare allo stesso risultato come IBU finali,ovvero possiamo decidere di aumentare le quantità  del luppolo in fase di FWH eliminando altre gittate per avere il valore finale delle ibu,oppure possiamo considerare il FWH come la gittata da aroma inserendo meno luppolo e facendo la gittata per l'amaro dei 60 o 90 minuti.
Ci sarebbe sicuramente modo di sbizzarrirsi nei vari esperimenti variando via via alcuni parametri per riuscire a capire quale potrebbe essere la condizione più soddisfacente al caso nostro....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Grazie cencione, bella tabella anch'io uso molto questa tecnica per le mie pilsner, prossimamente proverò ad usarla per un APA con il Cascade
ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]60faina ha scritto:

quando inizia a scendere il primo mosto filtrato, di solito si sostituisce la gittata ai 20/25 min.
[/quote]

quindi direttamente nella pentola di boil?

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]cencione ha scritto:
Da un articolo trovato in rete e tradotto ho ricavato dei valori di riferimento per quanto riguarda l'estrazione delle unità  di amaro:
MASH HOPPING=0,081
FWH= 0,135
90'= 0,239
60'= 0,223
45'= 0,205
30'= 0,172
15'= 0,111
5'= 0,045
Come si può leggere il riferimento del FWH equivale alla gittata tra i 30 e 15 minuti circa 25 consideriamo.
[/quote]

non capisco una cosa
questo valore di estrazione di riferisce a quanti minuti di bollitura dopo il FWH?
E poi l'estrazione in FWH non varia in base anche al tempo di sparge?

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]cencione ha scritto:

Sono un estimatore di questa tecnica,mi ha dato sempre risultati ottimi e quindi la utilizzo molto spesso.Ho provato anche a mettere a confronto due cotte di una stessa ricetta variando praticamente solo questo aspetto della luppolatura e ,secondo il mio modesto parere,le differenze ci sono a favore del FWH,la sensazione è di ottenere un amaro meno pungente e spigoloso,ammorbidito da un aroma più intenso e profumato.Ho raccolto diverse info sia sul web che su altri forum a proposito,non è possibile dare un giudizio netto ma esistono varie opinioni a riguardo anche perchè la stessa tecnica si può utilizzare in modi differenti.Da un articolo trovato in rete e tradotto ho ricavato dei valori di riferimento per quanto riguarda l'estrazione delle unità  di amaro:
MASH HOPPING=0,081
FWH= 0,135
90'= 0,239
60'= 0,223
45'= 0,205
30'= 0,172
15'= 0,111
5'= 0,045
Come si può leggere il riferimento del FWH equivale alla gittata tra i 30 e 15 minuti circa 25 consideriamo.
Tenendo per buono questo valore possiamo agire in modi differenti per arrivare allo stesso risultato come IBU finali,ovvero possiamo decidere di aumentare le quantità  del luppolo in fase di FWH eliminando altre gittate per avere il valore finale delle ibu,oppure possiamo considerare il FWH come la gittata da aroma inserendo meno luppolo e facendo la gittata per l'amaro dei 60 o 90 minuti.
Ci sarebbe sicuramente modo di sbizzarrirsi nei vari esperimenti variando via via alcuni parametri per riuscire a capire quale potrebbe essere la condizione più soddisfacente al caso nostro....
[/quote]

onestamente anche a me non quadra molto questa tabella,,,

oltre alle prove fatte in precedenza ( che trovate nelle prime pagine di questo thread ) sia in una IPA che in una CDA ho fatto (come mio solito) solo gettata in FWH e non ho fatto gettata da amaro.

Le IBU che si sentono fanno pensare che il risultato sia quantomeno gittata d'amaro + gittata da 20, non solo gittata da 20 ( tanto che sto pensando di ritarare la percentuale di incremento di estrazione IBU dell'fwh su beersmith per alzare almeno a 120% rispetto al 110% che ho settato ora)

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]T.Rex ha scritto:



Le IBU che si sentono fanno pensare che il risultato sia quantomeno gittata d'amaro + gittata da 20, non solo gittata da 20
[/quote]

ti quoto in toto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io uso Beersmith, programma che ha una checkbox apposita per il FWH e che in automatico assegna un +10% di estrazione rispetto allo stesso luppolo aggiunto a 60 minuti.

Vi segnalo il link in cui viene spiegato il perchè di questa scelta: [url]http://beersmith.com/blog/2008/03/17/the-first-wort-hop-beer-brewing-techniques/[/url]

Sinceramente mi trovo d'accordo con questa analisi e quindi io considero il FWH in questo modo (e devo dire che il risultato mi piace).

Share this post


Link to post
Share on other sites
scusate ma a questo punto una riflessione è evidente:

POSTO che alcuni di noi calcolano 110% di estrazione di amaro.
POSTO che altri di noi calcolano 60% di estrazione di amaro (circa).

POSTO che a tutti sembra che le IBU finali siano corrette ed i risultati soddisfacenti...

COSA c---o le calcoliamo a fare le ibu nelle ricette? qui qualcuno fa un errore di ben 50 punti percentuali nel calcolare le IBU finali senza accorgersi di niente!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]atucsa ha scritto:

scusate ma a questo punto una riflessione è evidente:

POSTO che alcuni di noi calcolano 110% di estrazione di amaro.
POSTO che altri di noi calcolano 60% di estrazione di amaro (circa).

POSTO che a tutti sembra che le IBU finali siano corrette ed i risultati soddisfacenti...

COSA c---o le calcoliamo a fare le ibu nelle ricette? qui qualcuno fa un errore di ben 50 punti percentuali nel calcolare le IBU finali senza accorgersi di niente!!!
[/quote]

infatti le stime servono a fare calcoli ipotetici e approssimati a meno che tu non possa portare il prodotto finito in laboratorio per l'analisi IBU

com'è arcinoto la percezione dell'amaro in un panel taste è molto molto diversa dal reale valore IBU...ma senza un calcolo di riferimento come faresti a casaccio a trovare un equilibrio, seppur questo termine risulti molto soggettivo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come conclusione finale quanti di voi sono convinti che l' FWH sia una tecnica che per certi stili di birra è migliore?

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]60faina ha scritto:

Come conclusione finale quanti di voi sono convinti che l' FWH sia una tecnica che per certi stili di birra è migliore?
[/quote]

al di là  del calcolo delle ibu, mio parere personalissimo, sono arrivato alla conclusione di non fare più gittate da amaro classico (su qualsiasi stile) proprio perchè facendo fwh lil transitorio miele/caramello-amaro più lineare, meno secco, cosa che (anche qui mio parere personale) fa una bella differenza su alcuni stili ( gli anglo/britannici in particolare ) e non da problemi sugli altri ( belgi/tedesche ad alta )

non dico nulla sulle basse perchè non ne ho mai fatte, anche se credo che aiuti; storicamente mi pare di ricordare che questa tecnica nasca sulle pils

Share this post


Link to post
Share on other sites
mi viene in mente che in effetti il FWH l'ho sempre fatto con luppoli da aroma a basso AA. Forse è per questo che il calcolo delle IBU finali alla fine non è mai troppo sballato, anche se seguiamo diverse scuole di pensiero per il calcolo dell'estrazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sul discorso delle IBU come si vede c'è molta confusione visto che anche gli sviluppatori di software per la produzione sono in contrasto,qualcuno aumenta le IBU finali altri le diminuiscono....io non sono d'accordo sul fatto che l'estrazione delle IBU è come una gittata da 60 minuti +quella dei 20 minuti,per un semplice motivo,la T a cui lavora il FWH non è tale da estrarre come quella della bollitura,quindi non posso pensare che sia superiore....

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]60faina ha scritto:

Come conclusione finale quanti di voi sono convinti che l' FWH sia una tecnica che per certi stili di birra è migliore?
[/quote]

io l'ho trovata ottima (e migliorativa) per alcuni stili come pils, IPA, APA e per luppoli come Saaz, Amarillo, Cascade, Styrian. per esempio ho ottenuto un gusto strano usando Hersbrucker in una Pils in FWH

Share this post


Link to post
Share on other sites

si dice che i luppoli ideali da usare in FWH siano i super alpha da aroma... recentemente ho brassato una IPA e ho appunto aggiunto DR. Rudi (circa 16%AA) in FWH... secondo me le IBU sono certamente aumentate ma poi c'e' sempre quel rapporto BU/GU, nel mio caso ad esempio penso di aver sbagliato qualcosa in ammostamento e la OG era piu' bassa del previsto (Ph mash troppo basso), quindi la percezione di amaro potrebbe essere falsata da un rapporto BU/GU troppo elevato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...