Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Recommended Posts

ma questo tipo di fermentatore che vantaggi porta?
cioè se ho capito bene si salta un travaso.
altro?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dico la mia esperienza:

vantaggi: travaso in meno che vuol dire meno ossidazione e puoi ipoteticamente rimuovere lievito ogni giorno (minor contatto con le cellule morte).
Poi se coltivi o riutilizzi il lievito può essere molto vantaggioso perchè apri un rubinetto e recuperi in un contenitore sterile (es. bottiglia). Se non addirittura farlo cascare in un altro fermentatore (magari non proprio il fondazzo, ma quando inizia ad uscire un po'+liquido).

Svantaggi: + ingombrante (sia per le operazioni di sanitizzazione che per il controllo in cella frigo della T). Costo.

Personalmente lo trovo un ottimo prodotto perchè ho sempre detestato fare i travasi...birrifico di sabato/domenica e cascavano sempre a metà  settimana, per me scomodo per il tempo a disposizione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Eventualmente mettendo lo zucchero in bottiglia si possono fare zero travasi :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
il tronco conico non l'ho mai preso in considerazione ma vorrei passare al fermentatore d'acciaio cilindrico per una questione di impermeabilità  al mosto ed una migliore facilità  di pulizia..mi ferma il fatto di non "vedere" il mosto..mi piace vedere il livello, il colore del mosto e se si forma la schiuma per la fermentazione...voi che usate l'acciaio come avete ovviato?

Share this post


Link to post
Share on other sites
ho ovviato che non me ne frega nulla di vedere il liquido :D
per misurare uso l'asta graduata da inzuppare per ora.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Avevo un dubbio simile... ma la prima volta che ho pulito il fermentatore dopo la fermentazione ho deciso che i vantaggi erano troppo superiori alla mancanza di colpo d'occhio su livelli e krausen per preoccuparsi :) I miei vecchi fermentatori in plastica hanno ancora l'odore del mosto nonostante siano stati in candeggina per mesi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sull'odore concordo, ma la trasparenza è una cosa che "mi manca"...anche a me piace vedere all'interno...

Share this post


Link to post
Share on other sites
non lo so non sono convinto...
ok l'odore ma a livello di prodotto finito avete riscontrato migliorie/differenze....insomma la spesa vale la resa?
premesso che di solito mi butto nelle spese senza pensarci per la prima volta sono un po frenato insomma con i soldi spesi per un fermentatore in acciaio ce ne compro 10 in plastica...e magari mi complico pure la vita!
ci rifletterò sopra....[:86]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sul prodotto finito non so dirti...perchè non so se attribuire i recenti miglioramenti alla mia crescita personale o al fermentatore. Dovrei fare la stessa ricetta in quello di plastica e in quello di acciaio...di sicuro l'ultima che ho fatto è particolarmente pulita e limpida, e la trovo anche meno acida/astringente delle primissime cotte... minor ossidazione o sono migliorato? Boooh....

Tempo fa scrissi un post ([url]http://forum.areabirra.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=9462[/url]) in cui dicevo che il campione di birra prima e dopo il travaso era alquanto differente (dopo il travaso ho sempre notato un peggioramento...una sorta di acidità  in più).
A voi non succede?

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]DKPaolo ha scritto:

Sul prodotto finito non so dirti...perchè non so se attribuire i recenti miglioramenti alla mia crescita personale o al fermentatore. Dovrei fare la stessa ricetta in quello di plastica e in quello di acciaio...di sicuro l'ultima che ho fatto è particolarmente pulita e limpida, e la trovo anche meno acida/astringente delle primissime cotte... minor ossidazione o sono migliorato? Boooh....

Tempo fa scrissi un post ([url]http://forum.areabirra.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=9462[/url]) in cui dicevo che il campione di birra prima e dopo il travaso era alquanto differente (dopo il travaso ho sempre notato un peggioramento...una sorta di acidità  in più).
A voi non succede?
[/quote]

io non ho mai riscontrato questo problema...
per quanto riguarda il mio dubbio c'è da dire che tu usi un troncoconico, che io non prendo nemmeno in considerazione del prezzo, e che QUESTO secondo me incide sull'eliminazione dell'ossidazione ecc. mentre io i travasi li dovrei fare lo stesso..e considerato che le mie birre al momento sono limpide (tra cold crash, irish moss, auto siphon ecc) e senza difetti di ossidazione (mi gratto..;)) non saprei come già  detto se ne varrebbe la pena....effettivamente la differenza di qualità  tra i prodotti sarebbe rilevabile solo da un confronto side to side plastica vs acciaio..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Acciaio VS plastica

-la sanitizzazione è molto più sicura, puoi addirittura mettere il fermentatore con acqua sul fuoco, per bollirlo.

-posso lasciare la birra al fresco per un mese o più nel fermentarore, senza pensare al fatto che la birra sia a contatto con la plastica (seppur alimentare).

-l'acciaio ti costa il triplo o piu della plastica, ma ti dura una vita

-mal che vada lo puoi usare come distillatore guerrilla.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ultima era una battuta..... giusto perché distillare in casa è illegale oltre che pericoloso.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

barattolo, hai risposto a distanza di 7 anni :D

Se mollerò il bidone di plastica da 20 euro, prenderò questo:

image.png.1dc74a45ce55d52a8c3302627f10fbb0.png

anzi no, questo che costa meno!

2123894582_Schermatadel2020-01-12130509.thumb.jpg.ead742b96a450612820cee16747f0b11.jpg

Rimane il fatto che anche questo, che costa poco, costa come 5 bidoni... però è molto fico!

Edited by ale-75-homeb

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah! Non so... sembra che abbia la bocca un po stretta x fare la pulizia

Inviato dal mio SM-A405FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

mmm, sai che hai ragione? ho fatto una ricerca e sembra che non ci passi il braccio per andare a sgurare dentro!

Rimane il fatto che puoi far fermentare in pressione (che onestamente non ho ancora ben capito se porta qualche vantaggio), ma ciò che più anelo: infustare in contropressione direttamente dal fermentatore senza travasi!!! niente O2, nessuno sbattimento: colleghi attacco ball-lock per birra, colleghi attacco ball-lock per CO2 ed è fatta!

In sostanza c'è solo 1 lavaggio/sanitizzazione per ogni cotta, poi travasi direttamente nel keg..... o ancora spilli direttamente da lì! risparmi anche il lavaggio del keg :D

.... mi sono quasi convinto da solo a comprarlo :diablo:

Edited by ale-75-homeb

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 hours ago, ale-75-homeb said:

mmm, sai che hai ragione? ho fatto una ricerca e sembra che non ci passi il braccio per andare a sgurare dentro!

Rimane il fatto che puoi far fermentare in pressione (che onestamente non ho ancora ben capito se porta qualche vantaggio), ma ciò che più anelo: infustare in contropressione direttamente dal fermentatore senza travasi!!! niente O2, nessuno sbattimento: colleghi attacco ball-lock per birra, colleghi attacco ball-lock per CO2 ed è fatta!

In sostanza c'è solo 1 lavaggio/sanitizzazione per ogni cotta, poi travasi direttamente nel keg..... o ancora spilli direttamente da lì! risparmi anche il lavaggio del keg :D

.... mi sono quasi convinto da solo a comprarlo :diablo:

E' l'acquisto più bello che ho fatto fino ad ora!

Li ho tutti e 2, Fermentasaurus e Fermzilla.

Il secondo ha qualche piccolo problemino, ma sono cavolate risolvibili (piccole perdite di pressione), ma per il resto ti semplificano il processo di fermentazione.

Ti sconsiglio però di spillare ditettamente dal fermentatore, è meglio infustare, far maturare e poi spillare dal fusto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie :sad: adesso rischio di comprarne uno domani (o forse stanotte)!

Visto che li hai: funziona bene il tubo appeso al coso galleggiante? cioè si riesce a non smuovere il fondo lungo tutto il travaso e ad arrivare a pescare fino in fondo? e se ci faccio DH si impomerà?

Nel caso opterei per il secondo... il primo è parecchio ingombrante e costoso!

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 hours ago, ale-75-homeb said:

grazie :sad: adesso rischio di comprarne uno domani (o forse stanotte)!

Visto che li hai: funziona bene il tubo appeso al coso galleggiante? cioè si riesce a non smuovere il fondo lungo tutto il travaso e ad arrivare a pescare fino in fondo? e se ci faccio DH si impomerà?

Nel caso opterei per il secondo... il primo è parecchio ingombrante e costoso!

Certo, è fatto apposta per non pescare dal fondo...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
E' l'acquisto più bello che ho fatto fino ad ora!
Li ho tutti e 2, Fermentasaurus e Fermzilla.
Il secondo ha qualche piccolo problemino, ma sono cavolate risolvibili (piccole perdite di pressione), ma per il resto ti semplificano il processo di fermentazione.
Ti sconsiglio però di spillare ditettamente dal fermentatore, è meglio infustare, far maturare e poi spillare dal fusto.
Come ti trovi in fase di pulizia? Troppo inaccessibile?

Inviato dal mio SM-A405FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 hours ago, Luppulus in fabula said:

Come ti trovi in fase di pulizia? Troppo inaccessibile?

Inviato dal mio SM-A405FN utilizzando Tapatalk
 

Per il Fermenzilla ci penso io senza nessun problema , il fermentasaurus invece serve aiuto di mia figlia perché ha il passaggio più stretto.

comunque eventualmente con una spazzola a manico lungo si fa senza problemi 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ho aperto un post dove parlo di un'infezione nella sezione all grain,io uso la valvola del fermentasaurus montato su un fermentatore in acciaio posso bollire la valvola per debellare l'infezione o lavarla in lavastoviglie?Posso trattarla con qualche detergente?Mi conviene comprarne un'altra?Cosa mi consigli visto che la usi da tanto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

non credo sia un infezione, in ogni caso puoi immergerla in una soluzione acida tipo starsan .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...