Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Sign in to follow this  
svante

strizzare il sacco

Recommended Posts

ciao a tutti.
nelle mie (poche) esperienze biab il passaggio più critico è stato sollevare il sacco e sgocciolarlo/strizzarlo. lavorando con 5/7kg di grani, l'acqua assorbita è davvero notevole e in assenza un gancio o qualcosa dove appendere il sacco, strizzare il sacco che pesa una quindicina di chili a 70°C tenendolo sollevato non è molto divertente. birrificando in un appartamento non ho la possibilità  di usare ganci o argani e mi chiedevo che metodi alternativi si potrebbero usare. ho provato con un semplice catino di plastica nel quale ho adagiato il sacco, ma anche così mi ritrovo a doverlo sollevare con un mano mentre con l'altra svuoto il catino nel pentolone (e l'operazione va ripetuta molte volte con il risultato di sgocciolare un po' ovunque).
la prossima volta volevo provare a mettere il sacco in un fermentatore di plastica e provare a sfruttare il rubinetto per recuperare il liquido mentre strizzo da sopra, il mio dubbio è legato alla temperatura che potrebbe danneggiare la plastica, il fermentatore reggerà  i 70°C del pastone?
che dite, potrebbe funzionare? qualcuno ha metodi alternativi da proporre?
ciao e grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites
il mio metodo è infilare il sacco in un grosso scolapasta che sovrasta un altra pentola, con una griglia (tipo quelle da forno) in mezzo. inoltre per evitare le ustioni da strizzaggio faccio pressione con un coperchio sullo scolapasta

schematizzando

-------------------- -> Scolapasta
---------------------------------- -> griglia più larga della pentola
-------------------- -> pentola


( lo so lo schemino fa pena, spero si capisca comunque )

Share this post


Link to post
Share on other sites
io avendo avuto la stessa difficoltà  nella prima biab avevo pensato per la prossima di mettere una scolapasta direttamente sulla pentola, senza griglia...:
alzo il sacco con una mano
inserisco scolapasta sulla\nella pentola con l'altra
appoggio sacco dentro
strizzo e lascio sgocciolare

Solo che avendo la pentola da 45 cm non ho trovato una scolapasta d'acciaio cosi grande e pensavo di utilizzare una classica "bacinella" di plastica, ce ne sono di diversi diametri, anche da 45 cm, e di fare dei buchi sul fondo con un trapano.... che ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites
grazie per le risposte. lo schema è chiaro. :D
T.Rex, con quanti grani lavori di solito, ho l'impressione che per 7kg di grani mi servirebbe uno scolapasta notevole. :D

ciao!

Share this post


Link to post
Share on other sites
sannio, anch'io ho una pentola di quelle dimensioni e la vedo dura trovare uno scolapasta di acciaio così grosso. (e mi sa costerebbe anche un tot :D secondo me con la plastica giusta si può fare come dici tu, il polietilene ad altà  densità  dovrebbe andare bene, il mio dubbio era capire con il polietilene alimentare standard (quello di cui sono fatti fermentatori e catini di solito) cosa succede a 70°C... da quello che ho letto non ci dovrebbero esserci problemi, ma vorrei conferme da qualcuno che ha provato. mi chiedevo se qualcuno sa di che tipo di plastica sono fatti i lauter bin: se sono di polietilene allora dovrebbe andare bene anche il fermentatore.

un'altra idea era di sfruttare ilfalso fondo in inox che mi sono costruito, entra giusto nella pentola ed è bello solido, pensavo di usarlo come falso fondo nel mash e poi alzarlo ad un livello superiore fissandolo con dei ganci al bordo superiore della pentola e usarlo in pratica come lo scolopasta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
sono sui 16 litri come produzione media quindi dai 3.5 ai 6 chili.Comunque lo scolapasta che uso è abbastanza notevole ( nel vecchio pentolame della nonna si trova di tutto :p ). Credo che comunque l'idea di Sannio possa sopperire ai problemi di dimensione dello scolapasta

Lato temperature essendo scolapasta non dovrebbero avere problemi proprio per la loro destinazione d'uso normale pensato per i 90-100 gradi

Share this post


Link to post
Share on other sites
svante io non credo che a 70° ci siano problemi col polietilene.... anche se le bacinelle di cui parlavo io non so se siano per alimenti...io all iper ne ho vista una a 5 € che aveva un diametro perfetta per essere appoggiata sulla mia pentola senza alcun gancio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]rico kaboom ha scritto:

Praticamente T.Rex fa come in questo video:

[url]http://www.youtube.com/user/steeljan#p/search/1/Eu24IWqtqt0[/url]


[/quote]

esatto ho rubato l'idea proprio da questo video, anche se per comodità  strizzo schiacciando con un coperchio su una seconda pentola e non quella dove mando la bollitura

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]rico kaboom ha scritto:

Praticamente T.Rex fa come in questo video:

[url]http://www.youtube.com/user/steeljan#p/search/1/Eu24IWqtqt0[/url]


[/quote]

esatto ho rubato l'idea proprio da questo video, anche se per comodità  strizzo schiacciando con un coperchio su una seconda pentola e non quella dove mando la bollitura

Share this post


Link to post
Share on other sites
5kg non serve neanche lo scolapasta, solo una griglia da forno

[img]http://i41.tinypic.com/2lly4gk.jpg[/img]

Share this post


Link to post
Share on other sites
5kg non serve neanche lo scolapasta, solo una griglia da forno

[img]http://i41.tinypic.com/2lly4gk.jpg[/img]

Share this post


Link to post
Share on other sites
fantastica la foto, c'è un qualcosa di mistico! ehhe.
ho circa 8kg di grani nella cotta che sto facendo, ho provato bucherellando un catino... vediamo che succede.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote]svante ha scritto:

fantastica la foto, c'è un qualcosa di mistico! ehhe.
.

[/quote]

quello che vedi sfocato è lo spirito del dingo protettore delle bag u.u

Share this post


Link to post
Share on other sites
nel frattempo ho finito la cotta, il catino bucato funziona ma è un po' lento, proverò a fare più buchi ma forse la griglia è ancora la cosa migliore. ho anche testato il mio nuovo metodo di raffreddamento: infilare la pentola da 50 litri in mezzo metro di neve. [8D]
affido la cotta alla protezione dello spirito del dingo e alla taumaturgica ascella della pingue australiana. [8D]

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...