Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Search the Community

Showing results for tags 'sidro'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Per iniziare o per socializzare...
    • Ciao! io sono...
    • Risorse utili
    • Discussioni Off-Topic
  • Homebrewing: l'arte della birra fatta in casa
    • attrezzature, strumenti, materie, sanitizzazione
    • Autocostruzione
    • Luppolo: Varietà, Coltivazione e Cura.
    • Homebrewing con kit e malti preconfezionati.
    • Homebrewing con il metodo E+G
    • Homebrewing All Grain
    • Hombrewing All Grain col metodo BIAB
    • Post-imbottigliamento
    • Altri fermentati (Sidro, Idromele, Sake ecc)
    • Wild e Sour Ale
    • Ricette per homebrewing
  • Qui si parla di birra!
    • stili di birra e degustazione
    • curiosità dal mondo della birra
    • Dove la trovo???
    • Manifestazioni a tema
    • Viaggi alla scoperta della Birra
  • Collezionismo e Mercatino
    • collezionismo birrario
    • Compro Vendo Cerco
    • Area Feedback
  • Birra in cucina
    • Ricette a base di birra

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Biografia


Interessi


Occupazione


Location


Interessi

Found 6 results

  1. Salve a tutti, Scrivo per riportare la mia esperienza e ricevere uqalche consiglio magari. Sabato ho fatto la mia prima esperienza di sidrificazione, un breve report: Abbiamo utilizzato una pigiadiraspatrice per macinare le mele, purtroppo non riusciva a macinarle da intere quindi le abbiamo fate in quarti dopo averle lavate, una volta macinate le abbiamo travasate dentro la calza montata sul torchio a vite. Torchiati i pezzi di mela abbiamo ottenuto un mosto molto limpido con OG 1050 e pH 3.76 al gusto molto buono. Messo tutto nel fermentatore con lieviti bayanus da vino, dopo 30 ore ha un bello schiumone. abbiamo macinato 100kg di mele e ottenuto circa 45 litri, diciamo che si può migliorare, almeno spero. Se avete consigli e domande sono qui, nel mentre alcune foto. saluti Layout del tutto. Pressatura Mele macinate
  2. Buonasera ho preparato il mosto centrifugando le mele e le ho messe a fermentare senza lieviti (ho letto che si può fare anche senza) e non avendo un locale fresco (10-12°) l’ho messo fuori sul balcone ma a distanza di 6 giorni la densità è ancora su 1,60, c’è da dire che fino a ieri la temperatura esterna è stata sui 17° circa, solo negli ultimi due giorni è calata.Morale cosa devo fare? il mosto si è diviso sopra color marrone e gelatinoso e sotto sia sul fondo che subito sotto il marrone la feccia.Il sapore è ancora come succo di mela appena centrifugato, che faccio aspetto ancora? butto tutto? lo porto a 20-21° Ringrazio chiunque possa fornirmi suggerimenti
  3. Buongiornomi sto accingendo alla preparazione del sidro e avrei un paio di domande da sottoporvi.Innanzi tutto vi ringrazio dell'attenzione poi volevo chiedere il mosto per il sidro lo posso ottenere dalla "frullatura" del frutto e quindi una purea densa o è meglio dalla centrifugatura?Ho letto come preparare lo starter sul sito e riguarda la birra, l'OG descritto è applicabile anche al mosto di mele?Intanto vi ringrazio per l'attenzione e della vostra gentile risposta
  4. Ciao a tutti! Ho (quasi) messo a fermentare il mio primo sidro. Ma vi volevo già ringraziare per i consigli che ho trovato spulciando il forum! Comunque, finora ho agito in questo modo: 1) ho comprato da un'azienda agricola vicina sei chili di mele (un solo tipo, golden molto succose e fra il dolce e l'acidulo). 2) stasera - ahimè - mi sono accorto che no, non avevamo nessuna centrifuga, in casa (di torchi figuriamoci). Ormai avevo tagliato già un bel po' di mele (e grazie a voi ho scoperto di mettere solo il succo e scartare il resto), così mi sono più o meno ingegnato: dopo aver tolto il torsolo le ho rese purea e, poco per volta, ho strizzato sei chili buoni di roba in uno strofinaccio, torcendolo. Può sembrare folle, in effetti, ma con la mia testardaggine ho recuperato 3,5 litri di succo. Quando si vuole fare una cosa... 3) avevo già sanitanizzato il bottiglione da 5 litri, quindi ho pastorizzato il succo. E qui non so se ho sbagliato. L'ho tenuto sugli 80-90 gradi 10 minuti, poi l'ho messo fuori casa a raffreddare. Ho danneggiato gli aromi? Gli zuccheri? 4) tra qualche ora, quando sarà freddo, aggiungerò lievito (Fermentis Safcider). 2-3 grammi basteranno? Mi consigliate di fare uno starter (in qualunque modo si faccia, sono del tutto inesperto)? Grazie!
  5. Saluti, Per la nuova stagione ho pensato oltre alla birra di provare nuovi fermentati tra cui il sidro, o meglio un fermentato di succo/Frutti per alimentazione. In realtà ho già fatto delle prove, ma erano mini test con dei lieviti da birra, per capire un paio di cose. Ho cercato un po' di info in giro, tra libri e web, ma alcuni punti mi restano oscuri, ve li elenco confidando nelle vostre conoscenze - Partendo da succo pastorizzato o mutizzato per solfitazione la malolattica necessita di inoculo di lattici per avvenire giusto? -Nella mancanza di batteri, ha comunque senso prolungare la sosta in maturatore/fermentatore a termine della fermentazione alcoolica? - Da quello che ho capito i frutti da alimentazione mancano tra le altre cose di tannini, quindi potrebbe avere senso aggiungerli (come in alcuni vini)? -Ha senso l'uso dell'acido ascorbico come antiossidante o meglio usare la solfitazione che inoltre "pastorizza chimicamente"? Gli ultimi due non centrano con la malolattica, però fa istes Thanks
  6. Ciao a tutti,  ieri sera ho aperto a casa di mia sorella una bottiglia di sidro di mele vere fermentato due settimane in dama poi filtrato e messo in vetro una settimana con zucchero aggiunto. Purtroppo dalla bottiglia appena aperta è fuoriuscito il contenuto ad una pressione mai vista (dopo il "geiser" di mezzo litro rimaneva dentro sì e no mezzo bicchiere e gli schizzi avevano raggiunto un soffitto più alto di tre metri). Ora a parte il fatto che a breve dovrò dotarmi di vernice, tuta e pazienza per rimbiancare :sorry: come posso evitare che la stessa cosa succeda con le altre bottiglie? Possono arrivare ad esplodere anche se sono le classiche birra da mezzo litro con tappo a corona?
×