Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Search the Community

Showing results for tags 'australia'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Per iniziare o per socializzare...
    • Ciao! io sono...
    • Risorse utili
    • Discussioni Off-Topic
  • Homebrewing: l'arte della birra fatta in casa
    • attrezzature, strumenti, materie, sanitizzazione
    • Autocostruzione
    • Luppolo: Varietà, Coltivazione e Cura.
    • Homebrewing con kit e malti preconfezionati.
    • Homebrewing con il metodo E+G
    • Homebrewing All Grain
    • Hombrewing All Grain col metodo BIAB
    • Post-imbottigliamento
    • Altri fermentati (Sidro, Idromele, Sake ecc)
    • Wild e Sour Ale
    • Ricette per homebrewing
  • Qui si parla di birra!
    • stili di birra e degustazione
    • curiosità dal mondo della birra
    • Dove la trovo???
    • Manifestazioni a tema
    • Viaggi alla scoperta della Birra
  • Collezionismo e Mercatino
    • collezionismo birrario
    • Compro Vendo Cerco
    • Area Feedback
  • Birra in cucina
    • Ricette a base di birra

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Biografia


Interessi


Occupazione


Location


Interessi

Found 1 result

  1. Bryan

    Topaz Pale Ale

    Ciao a tutti, oggi mi è venuta voglia di stappare l' ultima bottiglia di questa smash ipa imbottigliata 2 mesi fa, ricetta molto semplice: tutto malto pale di casa Bairds più un 5% tra fiocchi d' orzo e carapils, mash singolo a 67°C, gittate di luppolo australiano Topaz da 20 a 0 minuti (per un totale di circa 45-50ibu) e fermentazione con lievito Us-05 a circa 18°C. Alla mescita la schiuma è bianca e fine, dopo pochi minuti rimane un cappello molto sottile che però non scomparirà prima dell' ultimo sorso; colore dorato carico di una limpidezza stupefacente. Al naso presenta note fruttate, pesca per lo più, con toni di pino in sottofondo. Al palato la prima sensazione è un generale allappamento tutt'altro che fastidioso e mai persistente, seguito da toni speziati quasi piccanti, che lasciano presto il posto a sentori erbaceo-terrosi, seguiti da un finale brutalmente tropicale; il tutto condito da un sottofondo maltato che non stufa mai la bevuta. Ci si rende conto sempre troppo tardi dei 7% di questa bionda. Ad essere sinceri, nelle prime settimane era molto più tropicale e morbida, ma anche poco amalgamata e stucchevole; ora invece è diventata molto più complessa e piacevole, nonostante questo rimane una birra da bere in compagnia, mentre si parla tranquillamente di altro, magari davanti a del sano porco alla griglia In definitiva, una ottima hop bomb che devia completamente dalla solita spremuta d'arancia, da provare... anzi no, è finita.
×