Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Estelle

Utenti Registrati
  • Content Count

    98
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Estelle

  1. Per adesso sono solo alla seconda cotta e la volta scorsa avevo lavato il fermentatore con sapone dei piatti e acqua calda prima dell'uso e prima di ritirarlo, poi l'ho sanificato con chemi oxy prima dell'uso, quando l'ho ripreso si sentiva un po' l'odore della birra, ma sanificandolo è sparito. Adesso al primo travaso ho svuotato il primo fermentatore e ho visto che lavandolo con acqua calda con la doccetta alla vista sembra perfettamente pulito e non ha odori strani. Al prossimo uso lo laverei con acqua calda e lo sanificherei prima di riempirlo, potrebbe bastare? E ' solo perché lavandolo con il sapone anche mettendone pochissimo avevo trovato difficile sciacquare via tutta la schiuma. Voi di solito come fate?
  2. Ho comprato delle bottiglie già fornite di tappo a macchinetta, però mi sono accorta soltanto dopo che si tratta di tappi di plastica. Vorrei sapere se per una birra da bere al massimo nell'arco di 6 - 8 mesi possono andare bene, oppure è meglio sostituirli con i tradizionali tappi in ceramica per non ritrovarsi la cantina piena di birre sgasate?
  3. [quote]va beh posso proporre l'ultima..lo fai come al solito aspetti che fermenta e poi lo tagli con acqua....non mi ispira come tecnica per niente... però puoi ottenere il grado che vuoi... [/quote] questa è un'ottima idea a cui non avevo pensato, e credo proprio per me sarà la soluzione giusta :D mi sento più tranquilla anche per il travaso, visto che potrò recuperare un po' di materiale già presente in casa. Adesso non mi resta che aspettare l'arrivo del miele e poi potrò mettermi all'opera. Grazie mille a tutti per i consigli preziosi [:17]
  4. E' davvero stupendo :D ...io mi accontenterei già di qualcosa di minimamente bevile, e che non esploda ;) hihihi Penso che mi procurerò il lievito 4148, se non sbaglio quello da 125 ml dovrebbe già avere i nutrienti così per il primo esperimento penso che sarebbe più pratico. Per il resto ho già quasi tutto in casa, mi manca un po' di miele che dovrebbe arrivare entro i prossimi quindici giorni poi penso che se la temperatura arriva almeno ai 20 gradi stabili dovrei essere pronta a partire. Intanto sto già pensando a come travasare il contenuto da una dama all'altra cercando di non far passare anche il fondo, al momento in casa avrei un riempitore automatico, di quelli a pulsante che si usano di solito per le bottiglie del vino, è molto veloce però ho visto che fa un getto molto allargato, come la "rosa" degli annaffiatoi da giardino può andare bene o rischio di ossigenare troppo il mosto? Solo perché se non andasse bene avrei tempo di procurare qualcosa di più adatto.
  5. Ho provato a guardare un po' sui siti internet per trovare un lievito che resista poco all'alcool, ma al momento non ho trovato niente di specifico, mi resta l'alternativa tra lievito generico per tutti i tipi di vino o un diverso di lievito per birra, ma non sapendo confrontare a fondo le caratteristiche e visto che filtrare a zero il lievito mi sembra davvero complesso, ho deciso di accettare una maggiore gradazione a favore della semplicità quindi ok all'l'idromele con qualche grado in più [:p] Nel frattempo oggi ho misurato la capacità effettiva della dama riempiendola d'acqua e ho visto che riempiendola completamente tiene quasi 6 litri quindi mi terrò un po' abbondante con le misure di acqua e miele così da lasciare poco spazio all'aria durante la fermentazione. Come succo di frutta per nutrire il lievito va bene quello fresco spremuto da arancia o limone o serve il succo confezionato perché è pastorizzato quindi più sicuro dal punto di vista igienico?
  6. Grazie ai tuoi consigli mi sto schiarendo un po' le idee però ai nutrimenti per lievito non ci avevo pensato :( che cosa si può usare in mancanza di cose specifiche? Per il filtraggio avevo pensato ad un imbuto sanificato foderato con i filtri di carta per il caffè, magari spruzzati di alcool alimentare in funzione di disinfettante oppure con più strati di garza sterile. Potrebbe andare bene?
  7. Ecco gli aggiornamenti: ho trovato le dame di vetro, ma al momento in negozio non avevano i tappi per il gorgogliatore, che sostituirò, come suggerito, con il palloncino; ho preso del lievito SafAle US05 perchè era l'unico in confezioni piccole (quelli per uso enologico erano buste da 500 gr. e per fare un esperimento mi sembravano un po' troppi :) ) con quello che ho preso credo che la gradazione alcolica non sarà tanto alta e ora non mi resta che calcolare quanto miele dovrei usare per avere l'idromele abbastanza dolce. Ho visto il post sul forum ma non so bene come fare i calcoli, visto che si parla di idromele da circa 13 gradi e io lo vorrei ottenere con sapore dolce ma più leggero, anche solo sui 7 od 8 gradi. Se mettessi un kg di miele in 4 litri di acqua potrebbe funzionare o dovrò metterne di più per non far morire di fame il lievito? Se può servire come indicazione, userò miele d'arancio
  8. [quote]La base l'ho avvitata su una tavola più lunga[\quote] Allora mi sa che il mio problema è questo [:0] non posso inchiodare una tappatrice al tavolo della cucina... Mi sa che allora la scelta è fatta, prenderò la doppio uso o almeno quella predisposta corredata dall'adattatore. Grazie a tutti per i consigli :)
  9. Mi sembra interessante, e molto meno ingombrante quindi più facile da gestire per la sistemazione quando non si adopera. Grazie per il suggerimento, ci penserò :)
  10. :( in cantina ho solo 13 gradi adesso, ma non sono costanti, a volte nell'arco della stessa giornata può salire o scendere anche di 3 o 4 gradi, ho provato a seguirne l'andamento con il termometro, ma alla fine mi sono arresa. Circa un'ora fa ho controllato il termometro sul fermentatore ed è stabile a 20 gradi, il termometro ambiente ne segna 19, semmai stanotte posso aprire completamente la porta dello sgabuzzino e vedere se scende un po'
  11. Perché non ho abbastanza forza :( ho buttato parecchi tappi perché bastava appoggiare un dito e si toglievano, senza bisogno di usare il cavatappi, alla fine ho usato altre bottiglie e ne ho tenute solo tre con il tappo a corona, una il giorno dopo era già completamente sgasata, le altre due superstiti hanno resistito solo poche settimane. Penso che quella a doppio uso, visto che poggia direttamente a terra, offra la possibilità di fare più forza e riesca a chiuderli meglio, in più un domani magari ci potrei tappare anche qualche bottiglia di vino
  12. Meno male, avevo paura di aver arrostito il lievito con il mosto troppo caldo :) per il piazzamento però non ho molta scelta :( la cantina è freddissima, ma il termometro del fermentatore è quello con la divisione di un grado e da stamattina non si è più mosso dai 20, speriamo in bene = IN FERMENTAZIONE: Lager IN CANTINA: IN PROGETTAZIONE: Idromele, Sidro =
  13. Ieri ho fatto la mia seconda birra da kit, usando come lievito una bustina di SafAle US 05 che ho reidratato con acqua precedentemente bollita con poco zucchero e raffreddata a circa 24 gradi. L'ho lasciato riposare per una quindicina di minuti e poi l'ho unito al mosto che in quel momento aveva più o meno la stessa temperatura, circa 24 gradi. La fermentazione ha cominciato ad essere visibile dopo circa 3 ore (il liquido nel fermentatore si era spostato) ma le prime bolle le ho viste solo questa mattina, adesso il fermentatore ha una temperatura interna di circa 20 gradi costanti le bolle del gorgogliatore sono aumentate anche se mi sembra un po' "pigro".. Sono a posto come temperature, oppure ho fatto qualche guaio scaldando i liquidi troppo o troppo poco?
  14. E' proprio con quella che mi sono trovata malissimo :( quelle a cremagliera però non le conosco. Come funzionano?
  15. Vorrei comprare una tappatrice a colonna di quelle doppio uso, che possa chiudere sia con il sughero (o tappo sintetico) che con i tappi a corona, però ho visto che il prezzo è in media superiore ai 100 euro insomma.....non sono proprio pochi :( Qualcuno sa dirmi se queste tappatrici sono affidabili e se soprattutto chiudono bene i tappi a corona? Per adesso ho avuto esperienze fallimentari con la tappatrice a colonna da banco :( e sono passata alle bottiglie da spumante con tappo e gabbietta e qualche altra con il tappo a macchinetta, ma ora sto aumentando la produzione e vorrei dinuovo provare con i tappi a corona
  16. Grazie per tutte le informazioni utilissime :) , per la lavorazione di un piccolo campione di circa 5 litri di idromele vorrei ricavare un mini fermentatore usando un barattolone in polipropilene per uso alimentare (ex confezione gigante di yogurt) a cui applicare un gorgogliatore oppure è meglio una piccola damigiana in vetro?
  17. Sabato farò la birra e sto cercando di scegliere il posto migliore per posizionare il fermentatore, posso usare uno sgabuzzino oppure metterlo in soggiorno, lo sgabuzzino offre buio totale ma è piccolo e la volta scorsa avevo avuto qualche difficoltà per muovermi durante le fasi di travaso e imbottigliamento, il soggiorno ovviamente è più spazioso, ma c'è più luce e la temperatura è un po' meno costante, credo che tra giorno e notte potrebbe cambiare di circa 1,5 gradi, per ora si mantiene comunque attorno ai 20 gradi di giorno. Se ci mettessi il fermentatore, la birra in fermentazione patirebbe la luce oppure no, visto che non sarebbe esposta alla luce diretta e si tratta di un periodo abbastanza breve?
  18. Per fare una piccola quantità di idromele, circa 5 litri, andrebbe bene per la prima fermentazione un fustino di plastica per alimenti da circa 10 lt o è troppo grande? Sarebbe comodo perché ha un tappo a vite che potrei bucare per applicare il gorgogliatore ed è provvisto di rubinetto. Per la seconda fermentazione avrei una damigiana da 5 litri. Non so se occorra poi un ulteriore travaso prima di imbottigliare, ma eventualmente quello potrei dividerlo in una dama da 3 litri e un bottiglione, così se mancasse qualcosa a riempire completamente quest'ultimo la quantità di prodotto a rischio "sofferenza" sarebbe piccole. Che ne dite, va bene come partenza o ci sono attrezzature più indicate, ad esempio usare solo contenitori in vetro?
  19. Vorrei avvicinarmi alla produzione dell'idromele, per ottenere un idromele di sapore dolce e non troppo gradato, direi attorno agli 8 gradi, quali sono le proporzioni da osservare tra miele e acqua e qual è il tipo di lievito più adatto? Quanto ne occorre? Pensavo di partire con una damigiana da 5 litri, usando un'acqua leggera e miele millefiori a cui unire il succo di un limone o due e l'infuso di una bustina di the per dare un po' di tannino, potrebbe andare bene come materiale per la base di partenza? La nota dolente è la temperatura, adesso in casa ho circa 20/21 gradi quasi costanti, ma presto aumenterà e durante l'estate arriva in genere ai 22, la cantina è mal isolata e la temperatura non è costante, oggi era attorno ai 13 gradi e penso che più avanti potrebbe salire fino ai 17 ma non è mai costante, a volte nell'arco della stessa giornata cambi anche di 3 o 4 gradi. Come fare?
  20. E' questa //www.ebay.it/itm/POMPA-PER-TRAVASO-PER-TUTTI-I-LIQUIDI-A-BATTERIA-/110714429663?pt=Altro_per_Esterni&hash=item19c71820df che ne dici?
  21. Durante la produzione della prima birra ho avuto difficoltà con il travaso da fermentatore a fermentatore, ora ho visto su internet dei travasatori a pompetta (che vengono venduti come pompa per kerosene) e dei travasatori, sempre in plastica, che vengono venduti genericamente come "pompa per tutti i liquidi" quindi penso anche alimentari e che funzionano a batterie. Qualcuno li conosce? Funzionano davvero? Il pescante è lungo 34 cm e la canna pieghevole 60 cm, va bene come misura per il classico fermentatore a bidone, quello per le cotte di 23 lt?
  22. Ho visto che ci sono alcuni malti pronti per birra di natale, se qualcuno di voi ne ha già usati mi può dire se sono tipi di birre molto amare e se sei mesi di maturazione potrebbero bastare per avere un buon prodotto? Diciamo che potrei metterla in cantiere verso i primi di giugno, sarei ancora in tempo per natale 2013? In più, se sono birre molto amare non mi piacerebbe come tipologia :( c'è modo di "barare" e fare qualcosa di simile usando altri kit con l'aggiunta di qualche spezia o zucchero o cose del genere, ottenere una birra corposa e profumata, però non amara, da bere durante i giorni di festa?
  23. Vorrei fare una birra (da kit) da bere durante l'estate, la vorrei poco gradata e non molto amara e vorrei provare con un malto pronto tipo quello della birra Munton Lager, però in casa ho una temperatura di circa 20 - 21 gradi e credo che per una vera lager siano troppi :( pensavo di sostituire il lievito fornito con la confezione con un lievito che possa resistere a questa temperatura, pensavo al Saf Ale US05, o al Saf Ale S04. Che ne dite, è fattibile o ne uscirebbe qualcosa di imbevibile? In caso l'accostamento a cui ho pensato non vada bene, che tipo di malto posso prendere, sempre da kit perché sono alle primissime armi, per avere una birra leggera e non molto amara da accostare a piatti semplici e insalate?
  24. Ecco una nuova arrivata, incuriosita dalla birra fatta in casa e alle prese con la lavorazione del primo kit :) un saluto a tutti
×
×
  • Create New...