Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

the dragonlord

Utenti Registrati
  • Content count

    1.074
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Everything posted by the dragonlord

  1. the dragonlord

    Attenuazione non raggiunta Wit

    Salve, con la mia ultima Wit non sono riuscito a raggiungere l'attenzione voluta, a fronte di una FG calcolata di 1,008 il tutto è fermo da una settimana a 1.011 per carità nulla di mostruosamente distante però... in preboil ed in fermentarore le OG sono state azzeccate in pieno con però circa mezzo litro in meno in fermentatore... a questo punto vado in cold crash e la settimana prossima imbottiglio. Di sicuro non è un problema di under pitching perché ho usato 5 bustine du m-21 mangrove's Jack su 57 litri a 1.047. il problema forse ma proprio forse è stata la T dello step di amilasi di 1 grado più alto del previsto (66 invece di 65) o chissà cosa... a questo punto per evitare di imbottigliare termo nucleari pensavo di passare dai 2,9 volumi di co2 a 2,8 riducendo di quasi 22 grammi lo zucchero da inserire... che ne dite può andare? Andrea Inviato dal mio Samsung Galaxy Note 9 utilizzando Tapatalk
  2. Causa inutilizzo vendo ASSIEME i seguenti articoli: 1) impianto di osmosi Forwater OSMO275 PRO08 (https://www.forwater.it/osmo275-pro08-p-3266.html) certificato per uso alimentare completo di tubazioni, raccordi, bicchieri con chiave , filtri (hanno meno di mezza vita alle spalle) e membrana (che mi sono scordato di fotografare ma in caso basta chiedere e lo faccio) 2) Impianto di addolcimento dell'acqua DVA LT8 per uso alimentare (ad esempio su https://www.elektros.it/it/it/decalcificante_macchina_da_caffe/addolcitore-di-acqua-manuale-8-litri-LT8.html) con resina intonsa (necessita solo il ricarico di sale). 3) Elettrovalvola NC 12V per controllo da "remoto" del flusso d'acqua di uscita L'impianto di osmosi pur essendo usato è stato tenuto in modo maniacale e quindi (etichetta frontale scollata a parte) è assolutamente perfetto e funzionante. La membrana NON è MAI stata trattata con prodotti chimici di conservazione ma SEMPRE mantenuta in frigo sigillata. L'addolcitore ha dei normali piccoli segni di usura ma è assolutamente perfetto e funzionante, bisogna solo fare la periodica ricarica del sale con 1KG di sale grosso. L'addolcitore è indispensabile "a monte" dell'impianto di osmosi perchè la membrana stessa è molto sensibile alla durezza dell'acqua per il suoi corretti funzionamento e durata, l'addolcitore perciò abbatte, per mezzo di scambio ionico, la durezza dell'acqua che poi passa all'impianto di osmosi che la "appiattisce" rendendola perfetta per la successiva aggiunta di sali per il raggiungimento dei valori voluti in funzione dell'acqua che si vuole utilizzare birra per birra. Come visibile in foto, con l'impianto vendo anche tutti i raccordi del caso ed il tubo flessibile in acciaio inox per l'allacciamento alla rete idrica. Per tutto chiedo 150 Euro, sottolineo che NON smembro ma vendo tutto assieme, per cui per cortesia non chiedetemi i singoli pezzi ne' create code di attesa sperando che io smembri perchè non lo farò, o tutto o niente, grazie. Visto il peso del materiale (soprattutto dell'addolcitore) preferisco non spedire ma un ritiro in zona. In ogni caso accetto solo pagamento con PayPal. Per qualsiasi domanda o chiarimento fatevi sotto! In vendita anche presso altri canali, la priorità su tutti andrà a chi confermerà per primo ed effettuerà il pagamento Grazie Andrea p.s. la "poltiglia" gialla che vedete nella foto è la resina dell'addolcitore che non essendo presente acqua al suo interno è andata ovunque muovendo lo strumento, poi ovviamente con l'acqua il tutto si rideposita al suo posto
  3. Vendo bellissima specula visiva completa di attacchi femmina 1/2", connettori triclamp e set di guarnizioni in silicone di scorta. Il tutto in acciaio AISI304. Il prezzo è di 60 eventuali spese di spedizione escluse. Pagamento solo con PayPal anche in caso di consegna a mano. La precedenza su tutti va a chi conferma e paga per primo. per qualsiasi cosa non esitate a scrivermi, rusponderò appena posso Andrea Inviato dal mio Samsung Galaxy Note 9 utilizzando Tapatalk
  4. the dragonlord

    Frigo camera di fermentazione

    esatto, in serie Inviato dal mio Samsung Galaxy Note 9 utilizzando Tapatalk
  5. the dragonlord

    Frigo camera di fermentazione

    Hai messo in serie i due contatti dei due relè (quelli di "output" dell'Inkbird e dell'STC1000) allora?
  6. the dragonlord

    Attenuazione non raggiunta Wit

    già e la prima volta che lo usi? (come questa per me) [emoji6] Inviato dal mio Samsung Galaxy Note 9 utilizzando Tapatalk
  7. the dragonlord

    Attenuazione non raggiunta Wit

    E quindi che alternative hai? Ok non fidarsi del software ma di chi ti fidi e chi ascolti in questo caso? Internet? Io dopo il post precedente ho trovato 4 pagine diverse per lo stesso lievito che forniscono 4 risultati diversi di attenuazione per lo stesso lievito di cui uno adirittura fornisce un'attenuazione maggiore di quella di Beersmith....posso essere d'accordo sui calcoli di OG, FG e menate varie ma per quanto riguarda i lieviti, non avendo un laboratorio a disposizione, di qualcuno mi devo pur fidare, no?
  8. Ciao a tutti, ennesima domanda: attualmente uso l'agitatore motorizzato Polsinelli dimensionato per la mia pentola ed un halo personalizzato pure questo per la mia pentola (75 litri del veronese). Dopo la prima cotta mi sono accorto che sotto l'halo si forma uno strato più o meno denso e gelatinoso che con birre tipo oatmeal stout e wit rende un'inferno la filtrazione....vista la quantità di schifezze che passavano in bollitura ho messo anche un bazooka all'interno del perimetro dell'halo ma le cose non sono migliorate dal punto di vista dell'efficienza che raggiungo durante lo sparging (che è comunque tutto da rivedere per me)...a questo punto chiedo se qualcuno ha i miei stessi problemi con l'halo e se lo ha del tutto eliminato a favore del bazooka (o springer che sia) oppure l'ha fatto ma è tornato indietro perchè col bazooka solo è peggio che peggio....naturalmente parliamo di impianto a gas con agitatore a pale, il RIMS o HERMS non rientrano nella mia indiagine Grassie! Andrea
  9. the dragonlord

    Attenuazione non raggiunta Wit

    In effetti per l'M1 Beersmith riporta 80% contro il 75% anche di Birramia....mi sta bene così imparo a fidarmi dei software!!! Manco facessi il programmatore da 23 anni!! HA HA HA HA
  10. the dragonlord

    Attenuazione non raggiunta Wit

    comincia a sorgere il dubbio in effetti.... Inviato dal mio Samsung Galaxy Note 9 utilizzando Tapatalk
  11. the dragonlord

    Attenuazione non raggiunta Wit

    Ciao, il 1,008 me l'ha calcolato beersmith
  12. Pensavo all'opportunità di provare un batch sparge al posto del psuedo fly che faccio ora, pensavo di procedere così: 1) lasciare halo e bazooka così come sono (togliendo l'halo a fine mash il bazooka si solleva e sono fregato, e di torgliere l'halo e lasciare solo il bazooka non mi fido perchè temo che vada ad impigliarsi sulle pale dell'agitatore) 2) a fine mash levo il coperchio con le pale e do una bella agitata alle trebbie 3) lascio che si depositino e faccio il solito rimontaggio per la "chiarificazione" 4) Filtro tutto il filtrabile 5) Aggiungo tutta l'acqua di sparge, altra rimescolata, deposito, rimontaggio e restante filtrazione Che dite? Mi restano i classici dubbi del batch ossia il fatto di ossigenare le trebbie e di avere un'efficienza ancora minore, ma questo lo potrei confrontare solo a prova effettuata....altro serio dubbio è che la poltiglia sotto l'halo (leggendo altri post qui e su altri forum ho visto che questo difetto è proprio endemico dell'halo e succede a tutti quelli che lo usano con l'agitatore) dopo il primo filtraggio si compatti troppo fino a diventare un tappo per il secondo giro.....bah.....
  13. Ciao a tutti, mi potreste suggerire che prodotto usare per la sanificazione delle bottiglie? Attualmente per tutto il resto io uso lo StarSan ma siccome fa tanta schiuma e la sanificazione delle bottiglie verrà tramite pompa e spruzzo non va bene...se fosse un prodotto che non necessità di risciacquo sarebbe meglio....sinceramente nella selva di prodotti disponibili nei vari shop online faccio fatica ad orientarmi perchè alla fine tutti dichiarano di essere buoni....esperienza diretta? Ripeto sanificazione tramite "spruzzo" per cui mi serve un sanificante solubile...non mi interessando cose tipo forno ecc...ah, dimenticavo, evitiamo anche il bisolfito che non è un sanificante.... grazie!
  14. io qualche dubbio lo nutro... non sono un chimico ma non so se lo "scarso" tenore alcolico medio delle birre e l'acidità possano essere ritenute scudi validi... però, ripeto non sono un chimico e magari dico delle baggianate... Inviato dal mio Samsung Galaxy Note 9 utilizzando Tapatalk
  15. per quello voglio qualcosa di efficace che mi porti il miglior risultato nel minor tempo e col minore sforzo.. 120 bottiglie (o poche meno) sono lunghe da sistemare... Inviato dal mio Samsung Galaxy Note 9 utilizzando Tapatalk
  16. Ma tu avevi risciacquato le bottiglie prima di imbottigliare o avevi lasciato "solo" a scolare? Questa cosa mi preoccupa perchè ho appena preso il Saniclean e mi romperebbe averlo preso per niente...al limite faccio un primo giro di sanificazione e poi un secondo giro di risciacquo, che ne dici? Sinceramente l'OXI non risciacquato non mi aggrada, Birramia stessa consiglia il risciacquo nonostante sia indicata la non necessità della cosa....poi comunque l'OXI ha dei tempi di contatto "biblici" in confronto allo Stasan/Saniclean....uff...mai una cosa semplice, he he he he
  17. io imbottiglio in garage e non ho acqua calda lì, devo scaldarla con l'impianto... io faccio un po' più di 40 bottiglie... giusto 3 volte tanto... [emoji12] Inviato dal mio Samsung Galaxy Note 9 utilizzando Tapatalk
  18. la rottura dell'oxi è che va usato con acqua calda e poi comunque va risciacquato
  19. mah, sanificarle per poi lasciarle asciugare all'aria aperta mi sembra un po' un controsenso o meglio l'annullare l'effetto della sanificazione, io sinceramente tra quando sanifico e quando imbottiglio voglio che trascorra il minor tempo possibile, poi magari è solo una mia mania eh, per carità, però.... Comunque grazie del suggerimento!
  20. A parte il fatto che un sanificante si trasformi in nutriente per lieviti mi lascia molto perplesso e dubbioso, il problema del Saniclean non è questo, il problema è che il sistema a spruzzo con schiuma pare perdere di efficienza proprio di....spruzzo...almeno leggendo i commenti in rete
  21. Mah, in realtà da quello che ho letto non è che NON fa schiuma, ne fa meno ma ne fa sempre un po'....però non ho esperienza diretta
  22. ah ecco! Inviato dal mio Samsung Galaxy Note 9 utilizzando Tapatalk
  23. che Musso fosse più sborone che genio non ho mai avuto dubbi.... Inviato dal mio Samsung Galaxy Note 9 utilizzando Tapatalk
×