Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

pestone

Utenti Registrati
  • Content count

    101
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

2 Neutra

About pestone

  • Rank
    Senior Member
  • Birthday 06/09/1961

Profile Information

  • Sesso
  • Location
    Lurago Marinone
  1. Ho preso questo un paio di settimane fà e l'ho provato appena arrivato. E' un doppia sonda con gestione separata delle temperature che uso/userò anche per bbq. Ha la comodità di poter essere collegato tramite bluetooth al telefono e oltre ai pgm gia preimpostati hai la possibilità di gestirne di tuoi. Per testarlo, ho impostato la t. di allarme a 100°, ho immerso la sonda nell'acqua e ho lasciato a mollo fino al suono dell'allarme. Se collegato al telefono oltre all'allarme si sente il telefono "buzzare" e puoi monitorare i tempi di salita/discesa della t. tramite un grafico per ognuna delle 2 sonde. Unico neo (ma mi batto il petto e faccio mea culpa) la sonda lasciata immersa nell'acqua da lucida si è opacizzata. La cosa mi da fastidio perchè dall'acciaio non mi aspettavo questa reazione .... o magari non è inox .... boh. Comunque, piccolo, leggero, gradevole alla vista, e spero solido, visto che Inkbird si sta facendo largo anche per altri prodotti in voga non solo tra gli hb e quindi me la sono giocata sul fatto che per mantenere una certa reputazione deve poter offrire prodotti di qualità un pò più alta di altre cinesate .... insomma giusto per capirsi: http://www.ink-bird.com/about-us.html Questo il link su amazon: https://www.amazon.it/gp/product/B01MG7KLCI/ref=oh_aui_detailpage_o02_s00?ie=UTF8&psc=1
  2. È si ..... ho confuso gli offset di temperatura, citati da IlRost qualche post più su, con la programmazione del termostato. Sto mettendo in piedi un impianto molto basico (anzi .... è già altisonante chiamarlo impianto ) e per il mio utilizzo il 310 è sicuramente troppo. Non ho bisogno di gestire un range di temperature.
  3. quindi, ricapitolando il discorso, o l'STC-1000 da assemblare ( ma, mi sembra di avere capito, più facile da programmare) o l'ITC-308S già pronto all'uso (ma un pò più ostico da programmare)....
  4. Chissà se riuscite a vederle ..... In ogni caso quella a trama più larga e quella che ho comperato per fare la sacca mentre l'altra l'ho scartata perché le maglie mi sembravano troppo fitte
  5. Ho provato ad ingrandire l'immagine ma sul mio telefonino non si vede al massimo però mi sembra di intuire che abbia le maglie troppo larghe per la sacca che ho intenzione di farmi ho girato parecchio fino a trovare un tessuto che a me sembra idoneo. Non so se ho la foto ma se la trovo ve la posto
  6. Grazie Torequ, senza tante complicazioni mi hai dato delle risposte illuminanti. E' che il senso del mio post è semplicemente legato al fatto che i numeri restituiti dall' app poco si riconciliano con quanto supponevo nei miei ragionamenti. Se mi dite che non ho esperienza in produzioni AG, si, ma prima o poi si deve iniziare no??? ma non è che sono proprio digiuno digiuno. D'altronde sfido a cercare (p.e.) nel libro di Bertinotti (che ho e che ho letto) il significato di "Preboil SG" e/o "BX". Non c'è ..... controllate (io l'ho fatto, mica che poi faccio figure di birra andata a male). Ho iniziato a seguire il mondo HB nel 1998 o 1999 quando si parlava di usare il malto da panificazione per fare birra (Roybeer ..... non so dove sono finiti ma ho ancora le stampate delle pagine del suo sito ormai introvabili. Ora Roybeer è un negozio di Milano e il suo sito è molto diverso da quello a cui mi sono ispirato le prime volte), In quegli anni esistevano (che sapessi io) solo 2 tecniche per fare birra, AG classica e kit. Ho abbandonato dopo avere fatto un paio di kit i cui deludenti risultati mi hanno allontanato per diversi anni. Poi nel 2008 o 2009 ho rifatto un paio di kit ma sempre con la stessa delusione e allora mi sono staccato da questo mondo, ma nel frattempo sporadicamente allungavo l'occhio, perchè, allora, si iniziava a parlare di BIAB. Quest'estate sono rimasto folgorato da una birra bevuta nel birrificio che c'è qui dove abito e da lì si è riaccesa la fiamma. Non sono digiuno (almeno nella teoria) di fly sparge, trub, ammostamento, Fg, Og ecc. ecc. quindi si ..... so cosa vuol dire Mash e ogni tanto guardo pure il cartone di Masha (preferisco i Simpson e i Griffin però ), dato che la seconda dei miei tre figli, anche se ha 23 anni ogni tanto se lo guarda assieme alla nipotina del suo moroso. Chiedo scusa se sono andato OT.
  7. intanto grazie per la risposta. Non è che parto a caso a fare le cose.....ci mancherebbe pure ..... sto solo cercando di capire il significato di alcuni termini riportati nell' app. per esempio in DATI BOLLITURA, la voce 2 ho ben chiaro cos'è una OG Preboil, ma SG??? cosa mi significa??? Uguale in voce 3, cos'è sto Bx??? Mi permetto di riportare ancora le voci di cui ho una vaga conoscenza del significato. Siate magnanimi e accompagnatemi nell'esplorazione del loro significato "tenendomi la pargoletta mano" Grazie a tutti DATI MASH BIAB Volume grani = sono i 3 kg di malti tradotti in volume ???? Volume impasto mash = pensavo fosse la somma del BOIL + vol. Grani, ma dai numeri che ho impostato non è così Acqua MASH BIAB = a giudicare dal numero che presenta non so cosa sia DATI BOLLITURA Volume boil (come sopra) OG preboil SG = cioè ???? OG Preboil Bx = cioè ???? Volume post boil = quello che finisce nel fermentatore al lordo della fondazza???
  8. no .... no ..... scusa mi sono espresso male. Intendevo un link con un immagine ..... che poi ho trovato ..... I'm sorry
  9. ciao a tutti e mio malgrado farò fare un salto indietro a tutti poichè da novellino nel mondo HB (ho fatto solo qualche kit) non ho il controllo di diverse cosette inerenti l'AG. Sicuramente farò il mio primo "esperimento" attingendo ad una ricetta già fatta da altri e che più o meno si adatta al mio impianto che ruota attorno ad una pentola in alluminio di circa 29 lt (28.86 per essere pignoli) ma sto cercando di attingere ad un numero maggiore possibile di informazioni, anche se questo comporta inevitabilmente un grande stato di confusione mentale causato dall'eccesso di informazioni che cerco di acquisire sena d'altro canto avere messo nulla in pratica. Fatta questa doverosa premessa, vengo al dunque. Ho scaricato sul mio telefono l'app del post e provando a pasticciarci per capire come funziona, sono riuscito ad incasinarmi ancora di più le idee. Ovvero, dopo aver impostato i parametri tagliati sul mio futuro impiato (BIAB, 13 lt batch, diluizione 5l/kg e con un efficienza impostata giusto per sperimentare al 65% lasciando inalterati tutti gli altri parametri) simulo una ricetta inserendo delle cose a caso che non riporto, (in primis perchè ho buttato delle cose a caso e secondo, non vorrei che poi tutto girasse attorno alla casualità con cui ho impostato la cosa perdendo di vista il motivo di questo mio post) i cui valori sono 3 kg di malto - 10 di luppolo - 1 bustina di lievito secco e mi vedo restituire alcuni valori di cui vorrei avere lumi. Ve li elenco con a fianco la mia interpretazione, voi correggetemi dove è il caso: Volume batch = è la quantità finita di birra che voglio portarmi nel fermentatore Volume Boil = non so cosa sia, pensavo alla quantità d'acqua prima di mettere i grani in mash OG = indica il valore pre fermentazione (secondo i parametri impostati) di "materiale" fermentabile DATI MASH BIAB Volume grani = sono i 3 kg di malti tradotti in volume ???? Volume impasto mash = pensavo fosse la somma del BOIL + vol. Grani, ma dai numeri che ho impostato non è così Acqua MASH BIAB = a giudicare dal numero che presenta non so cosa sia DATI BOLLITURA Volume boil (come sopra) OG preboil SG = cioè ???? OG Preboil Bx = cioè ???? Volume post boil = quello che finisce nel fermentatore al lordo della fondazza??? Ecco questo è la mia conoscenza dello strumento "madre di tutte le cotte". Siate clementi con i vostri giudizi .....
  10. hai un link ..... giusto per capire meglio di cosa parliamo ...... sono un niubbo anch'io :-)
  11. http://forum.areabirra.it/topic/23673-vendo-mulino-a-dischi-corona/ prova dai un occhiata al link ....
  12. faccio ammenda ...... ho simulato l'acquisto e viene effettivamente 110€ con le spese. Ho letto male il dettaglio dei costi...
  13. Ciao SGResu, siamo più o meno allo stesso step: passaggio al BIAB ma con qualche robusta perplessità legata anche al fattore costi. Io mi sono costruito il controflusso che vedi in foto. Non mi hanno regalato nulla perchè a conti fatti forse ho speso anch'io una 70ina di €. Mi consola il fatto di essermelo fatto da me e questo mi "ripaga" un pò dei costi affrontati. Nello specifico: 9.5mt di rame 32€ (3,3€/mt), tubo cristal 10mt Ø int.16mm Ø est.20mm (1,9€/mt .... ma non sono sicuro) tee, nipple, attacchi in ottone per tubo di gomma per acqua, altri 7/8€. Mancano ancora gli attacchi per il collegamento al rubinetto dell'acqua, 2 spezzoni di tubo per il carico e scarico acqua e idem per la birra.
  14. Sono andato a vedere il link. Sembra costare €95,90 compresa spedizione.... .... e in comune con Pinta ha, appunto, lo spessimetro. Ma sinceramente non so a cosa serva. Ho pensato a regolare la distanza tra i rulli. Ovvero invece che con una sorta di meccanismo a rotella, imposti la loro distanza manualmente con lo spessimetro e poi serri delle viti per stabilizzarla. Stessa cosa quando vuoi effettuare una modifica , imposti con lo spessimetro e serri con le apposite viti. Ma mi sa che ho sbagliato a capire. Vero?