Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

dekard

Utenti Registrati
  • Content Count

    72
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

4 Neutra

About dekard

  • Rank
    Member
  • Birthday 17/07/1978
  1. Buondì a tutti, argomento trito e ri-trito, ma, dopo aver cercato in lungo ed in largo tutorial, mi son deciso a chiedere aiuto. Antefatto: ho una pentola del crucco da 50L che non uso (quella coibentata per intenderci). Ho intenzione di smontarla. In pratica taglio la prima incamiciatura metallica esterna (tagliandola per benino in modo da poterla riutilizzare alla fine) tolgo tutto il materiale espanso, ed a ridosso della pentola interna vera e propria vorrei far passare la serpentina refrigerata di un gruppo frigorifero e una serpentina riscaldante (tipo le solite da terrario), in modo tale da poter controllare la temperatura sia in freddo che in caldo. Alla fine richiudo il tutto, e nella intercapedine (dove c'è sia la serpentina del gruppo frigo che quella del terrario) ci verso dell'espanso liquido. Ho bisogno di un aiuto per capire cosa mi potrebbe servire per farmi il gruppo frigo (che non ho). Esempio: su internet ho visto questo: http://www.ebay.it/itm/GRUPPO-REFRIGERANTE-UNITA-DANFOSS-ND35-OR-S-12V-24V-GIUNTI-RAPIDI-FRIGO-CONGE-/272424576822?hash=item3f6dc52736:g:kscAAOSwHMJYDc5I ma non capisco (avendo zero nozioni di frigorista) se mi può bastare, che tipo di serpentina dovrei prendere, se mi servono altri componenti ecc..... Qualcuno ha qualche dritta? Grazie a tutti!
  2.   Intendi la raccorderia a compressione? Se non hai particolari esigenze di grandezza puoi prenderle da utensileria. Io mi sono rifornito da una azienda qui di verona, che di solito non vende a privati, ma solo in presenza di partita iva. Non ho speso poco, sia chiaro. Se ti serve mandami un pm.
  3. Grazie a tutti e due per le dritte.    Cencio, sono quelli li. Alla sailor nautica ho già chiesto, ma hanno solo quelli dritti, e non gli altri.          Mi potreste spiegare come funzionano i camlock, che trovo in quel sito?
  4. Le chugger non sono difficili da trovare, compresa la versione 220V (che comunque non ti arriva già cablata....), è solo il problema, permettimi il termine, costi extra-pompa. Cioè spedizione, e quasi sicuramente dogana italiana come è capitato a noi. Tieni presente che l'ottone non è alimentare al 100% (avendo comunque una componente seppur minima di piombo), ma mi sentirei meno sicuro con un pompa in plastica (tipo solarjet). A suo tempo avevo visto anche questa: http://www.sailornautica.it/pompa-12-v-a-girante-in-gomma-per-acqua?filter_name=pompa, la versione con inserti in inox. Ma non avevo approfondito il discorso, magari prova a chiedere informazioni al distributore.
  5. Scusa, ma al posto della Iwaki, che come dici non è filettata, perchè non valuti una Laing Ecocirc E1, che poi è quella che avrei preso se non fossi riuscito a prendere la chugger? Con 90€ te la cavi spedita a casa.....
  6.   Cosa? Parliamo della pompa, della serpentina di raffreddamento o dei raccordi?
  7. Ciao a tutti,    dico la mia sul poste che io stesso ho aperto, magari vi puo essere utile.   - Pompa Ricircolo: grazie ad un anima pia (mooooolto pia) qui sul forum, ho preso due Chugger, direttamente dagli States. La spesa è stata un po salata, ma posso tranquillamente dire, che valgono quello che costano. Senza l'albero direttamente sulla girante (in quanto è magnetica) con 4 viti, si stacca la testa e si pulische in 2 secondi. E' abbastanza silenziosa, e si scalda poco.    - Serpentina di Raffreddamento 316: presa qui http://www.zapfanlagendoktor.de, fatta fare su misura con raccordi 3/8", 35 spire e supporti laterali. Spesa di circa 150€ con spedizione annessa, poco se si pensa che una serpentina in acciaio per 50L abbastanza performante, meno di 170€ (se è acciaio...) ho fatto fatica a trovarla in giro.   -Tubi di raccordo: ho preso tubi in acciaio 304 da 2mm di spessore, con raccordi a pressare (ogiva interna). I tubi li piego con una normale curvatubi (prestata da un idraulico)   Per quanto riguarda il costo dell'acciaio, vi posso portare il mio esempio. I raccordi che ho acquistato (molti per la verità ) sono tutti in acciaio 316 (notoriamente costoso) ma la discrepanza tra rivenditore e azienda prodruttrice che fornisce il privato è abissale. Per 30 raccordi in acciao il preventivo più basso negozi on-line era di circa 350€. Andando direttamente dal produttore (qui a Verona dove abito) 150€ già spediti a casa......Da li ho capito che non posso (almeno io) basarmi sul costo effettivo per capire se è un buon prodotto o meno....
  8. Buongiorno a tutti,   qualcuno sa indirizzarmi su dove reperire della raccorderia in acciao (304 o 316) a compressione? Per compressione intendo raccordi con ogiva interna.  Dovrei utilizzare i tubi in acciaio ricotto, e non avendo alcuna intenzione di portare a saldare, li sto cercando un po dappertutto, ma senza trovare niente.   Avrei trovato questi http://www.utensileriaeferramenta.com/articoli.aspx?idcat=7788, ma non riesco a capire se sono in acciaio o in semplice ferro nichelato!   Qualcuno sa darmi qualche dritta????   Grazie!!!!!    
  9.   Sul discorso "esborso" mi trovi d'accordo. Infatti le stò provando un po tutte per cercare un gruppo frigo usato (se vai sulla baia, ne trovi diversi, usati e funzionanti). Diciamo che il "bello" di quelle unità frigo è che te le prendi della potenza che vuoi, ed avendo già gli attacchi predisposti, attacchi il condensatore che vuoi tu (o e lo fai con il tubo di rame, ma qui ci vuole conoscenza per farlo).   Tieni presente che è una unità frigo vera e propria, senza il condensatore...In pratica è il motore del frigo!
  10.   Qui..... http://www.ebay.it/itm/GRUPPO-REFRIGERANTE-UNITA-DANFOSS-ND35-OR-V-12V-24V-BD35F-FRIGORIFERO-/271247105133?pt=Frigoriferi_e_congelatori&hash=item3f27965c6d&_uhb=1....   Dove lo prendo anche io! :D
  11. Ciao,   ti posso dare questa informazione, magari può esserti utile. Io ho due thermoport della Schengler da 50L. La descrizione riporta che il diametro è di 450mm. In realtà questa è la misura esterna della pentola, mentre quella interna è di 400mm. La differenza sta nella coibentazione che è di 25mm.....
  12. Buondì,   vedo che l'argomento piace, hehhehe, quindi non sono l'unico pazzo che ci ha pensato....  :D   Cmq, ieri ho fatto un po di ricerca, ed un paio di telefonate, così tanto per capire come e sopratutto se c'è almeno una remota possibilità di metterlo in pratica. Ieri sera mi sono imbattuto in queste inserzioni:   http://www.ebay.it/itm/GRUPPO-REFRIGERANTE-UNITA-DANFOSS-ND35-OR-V-12V-24V-BD35F-FRIGORIFERO-/271247105133?pt=Frigoriferi_e_congelatori&hash=item3f27965c6d&_uhb=1   In pratica, se date un occhio, sono unità refrigeranti belle e pronte, alle quali c'è da attaccare solo il condensatore, ed immergerlo nel liquido da refrigerare. Diciamo che non è proprio "a buon mercato" pensando che per velocizzare il tutto, bisognerebbe prenderne almeno due.... Ma magari riesco a trovare qualcosa di usato, a un prezzo più ragionevole.   Ho fatto due chiacchiere con una persona che si diverte a fare shot-benchmark su pc (in protiva overclock estremi) e per raffreddare la cpu, utilizza lo stesso principio che vorrei utilizzare io. Il suo chiller (autocostruito) con due compressori da mezzo cavallo, portano 20L di glicole a -35°, non ha saputo dirmi con esattezza il tempo che impiega, in quanto è sempre acceso (uno o due compressori alla volta a seconda) ma si parla di un range di due ore circa....   Adesso vediamo se riesco a procurarmi il tutto senza spennarmi.....
  13. Grazie a tuti per le risposte...   Vale, è proprio quello che vorrei (uso il condizionale) fare. Un buona riserva di liquido (da 15 a 20L) ben coibentato, con un doppio compressore. Non ho le nozioni tecniche per calcolare quanta energia servirà , o quanto tempo (che poi è abbastanza relativo per me), ma penso (mi auguro) si possa fare.  In fin dei conti è vero che ho il pozzo, ma con una pompa sommersa da da 2cv non crediate che si spenda tanto meno.   P.s. C'è qualcuno che ha delle conoscenze "frigoriste" per darmi qualche dritta in merito?
  14. Ciao a tutti, e grazie per le risposte. Diciamo che prima di aprire questo post ci ho pensato bene, perchè sapevo a che tipo di problematiche andavo incontro. E' anche vero che ho visto waterchiller portare glicole (e non acqua) anche a -30° partendo sempre dalla base di 10L (per aver un buon backup).  La mia idea è proprio quella di crearmi un waterchill con doppio compressore da 1/4 o anche 1/5 di cv, per aver la possibilità di accendere e spegnere uno o due compressori a piacimento e contenere anche i costi di energia. Non è tanto la volontà di metterci poco a raffreddare il mosto, il mio è proprio un discorso di contenimento dello spreco d'acqua unito al fatto che non ho l'acquedotto, ma il pozzo. 
  15. Buondì a tutti!   Immagino già che mi attirerò le ire di molti, ma io, non ci riesco proprio a fare le cose "semplici"....   PREMESSA   L'idea nasce dalla necessità / voglia di avere un sistema chiuso di refrigerazione dell'acqua (quindi non a perdere) che passa all'interno della serpentina (o scambiatore a piastre) in modo tale da non sprecare un quantitativo enorme di acqua per raffreddare il mosto, ma anche dalla volontà di avere un sistema efficiente e veloce simile a processi industriali.   IPOTESI   Costruzione di un refrigeratore d'acqua (o glicole) partendo dai soliti compressori di frigoriferi e similari per raffreddare un quantitativo di liquido (calcolato in circa 10L) che poi verrà fatto passare all'interno della serpentina o scambiatore a piatre. Il risultato sarebbe più o meno questo: http://www.amdplanet.it/forum/viewtopic.php?t=35107&f=32   COMPONENTI   E qui, chiedo il vostro aiuto, se chiaramente qualcuno se ne intende. La prima possibilità sarebbe il raccattare tutto l'occorrente da varie parti in modo tale da avere un impatto pressochè nullo sul portafoglio. Altrimenti, se fosse possible, si potrebbe partire da una base preassemblata di una unità condensatrice tipo questa http://www.storecold.it/storecold/art/UNITA'%20CONDENSATRICE%20CON%20COMPRESSORE%20ASPERA%20NEK2117GK%20R404A%20230%201%2050%20ESPANSIONE%20A%20VALVOLA%20-%201%20MOTOVENTILATORE%20R404a%20LBP/dett/LA004Z1041.html e poi effettuare le dovute modifiche, sempre se fattibili. Che secondo me sarebbe la cosa migliore.... Che dite, secondo voi è fattibile una cosa del genere??????   P.s. So di essere un pazzo.....Non c'è bisogno che me lo ricordiate!!!!!!
×
×
  • Create New...