Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

dfat

Utenti Registrati
  • Content count

    408
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    4

dfat last won the day on May 6

dfat had the most liked content!

Community Reputation

203 Eccellente

About dfat

  • Rank
    Senior Member
  • Birthday 11/08/1968

Profile Information

  • Sesso
  • Location
    Paese - TV
  1. ho cominciato a leggere l'articolo ma stavo per svenire " poliedrico giornalista e rodato cervoisier. " perchè esistono persone così....
  2. Se lo rivendi, parliamone.
  3. Il mestolone...
  4. Il whirlpool lo faccio a mano per 1 minuto o giu di li, l'importante è dare una buona velocità che metta in circolo tutto quello che c'è. Estraendo il mestolo cerco di non disturbare il moto circolare. Poi lascio che si fermi naturalmente per altri 10-15 minuti. alla fine i residui di luppolo e proteine sono ben sedimentati al centro. Il bazooka, che segue la circonferenza esterna, è generalmente libero da residui ma, nel corso dell raffreddamento man mano che il livello scende, viene coperto leggermente da parte dei residui. Non ho mai notato problemi di intasamento sul bazooka.
  5. whirlpool e bazooka nella pentola di boil
  6. Ho trovato questo articolo interessante sulle weizen http://braumagazin.de/article/brewing-bavarian-weissbier-all-you-ever-wanted-to-know/
  7. Stavo dando un'occhiata a un po' di siti di fonritori e ho notato nuovi lieviti della AEB sul sito di Uberti http://www.ubertive.com/categoria-prodotto/materie-prime/lieviti/ Quello che mi stupisce, soprattutto, è il prezzo perchè per 100 g di lievito il prezzo è di 5,50 euro. Quello che chiamano Fermolager W è il W34/70. 100 g sono anche troppi per i miei volumi (50 litri) ma mi costano sempre meno di due-tre buste di 34/70 delle Fermentis. Però provando a rimetterlo sottovuoto e usandolo a breve distanza di tempo, si potrebbe fare.
  8. Prova anche Uberti a Mestre http://www.ubertive.com/
  9. Casa della Birra a Treviso
  10. Molti usano piccoli impianti di osmosi per prodursi l'acqua per fare birra ed esistono tanti piccoli impianti di osmosi fatti per essere installati sotto il lavello. Le membrane di osmosi sono generalmente adatte per usi alimentari, è poi il resto dell'impianto a determinarne l'uso finale. Sugli impianti casalinghi si usano però membrane che lasciano passare una certa quantità di sali oppure fanno automaticamente una miscela con l'acqua grezza in modo tale da avere un'acqua che ha sempre un certo contenuto di sali minerali (noi beviamo acqua anche per assumere sali minerali). Se riesci a prendere l'acqua direttamente dall'uscita del permeato e la mandi alla tua tanica non penso tu possa avere problemi, ricordati però di aggiungere i sali che desideri prima di fare la cotta perchè gli impianti da laboratorio producono essenzialmente "acquadueo" e quindi sali non dovresti proprio averne. Non mi fiderei molto dei serbatoi di accumulo dell'acqua del laboratorio.
  11. No, l'acqua demineralizzata che prendi è potabile se te lo dichiarano sulla confezione e se viene contenuta in un contenitore adatto (ma dubito che lo sia). L'acqua che comunemente viene chiamata distillata non viene prodotta per distillazione ma viene prodotta tramite demineralizzazione su resine a scambio ionico (forse raramente su osmosi inversa) e viene commercializzata indifferentemente come acqua distillata o acqua demineralizzata.
  12. Come una Moinette da 25 cl a 5.50 euro....
  13. Si ma ho dovuto chiederle io se era sempre della Forst...( e lo era).
  14. Ci siamo lamentati e ci hanno portato altre birre spinate a livello, ma l'impressione che abbiamo avuto dalla reazione delle cameriere è che la nostra non fosse una lamentela nuova (e il locale è aperto da circa un mese). vedendo passare altri bicchieri, il livello mi sembrava basso anche negli altri ma si sa, una bella schiuma bianca fa molto effetto su tanti clienti. Comunque, alla spina avevano solo Forst (la non filtrata si faceva bere) Weienstephan Weiss (finita) e Hoegarden, mentre il cibo lasciava a desiderare. tante birre in bottiglia ma a prezzi ridicoli. Non penso ci torneremo. Avevano anche una "birra del mese"; quando ho chiesto cos'era, la cameriera ha risposto "è una via di mezzo fra la pils e l'ambrata" nient'altro