Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

agabellini

Utenti Registrati
  • Content Count

    80
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutra

About agabellini

  • Rank
    Member
  • Birthday 27/05/1972
  1. Grazie!!!   con il Removil uso il 2%, quindi è molto simile.   I guanti da cucina di gomma sono sufficienti?   Andrea
  2. ciao,   non avendola mai usata a occhio faccio fatica :-)   Sul libro di bertinotti parla di 1-4 cucchiai per 20 litri. A me come dosaggio sembra blando per sporco "difficile". Pensi che un cucchiaio per litro possa essere troppo? I normali guanti da cucina reggono il contatto con la soda?   Andrea
  3. ciao,   ultimamente ho ripassato alcune bottiglie "difficili" con il Removil. Ottimo risultato e non sono rimasti residui di calcio come con la Solvay.   A chi usa la soda caustica: che dosaggio usate?   Andrea
  4. ciao,   ho messo in fila un paio di cotte a bassa fermentazione contando sulla temperatura che di solito ho in garage in questo periodo (attorno ai 12°).   Purtroppo il non-inverno mi ha guastato i piani, e sono stato costretto a togliere il fermentatore che era nel frigo a lagerizzare per far continuare la fermentazione a temperatura ottimale all'altro fermentatore.   Ora questo è fuori attorno ai 16°. Rischio di aver rovinato la birra?   Ho preferito fare questa mossa piuttosto che imbottigliare troppo presto, ma mi sento già un po' pentito...   Andrea
  5.   ciao,   la birra come dicevo è una blanche, quindi torbida di suo. Il colore "rosato" lo si vede bene quando si versa, poi nel bicchiere è effettivamente più scura. Mi dai qualche info in più su questo brett?   Per la gittata a 0' intendo buccia di arancio e coriandolo. Dai vostri commenti mi pare di capire di aver fatto una c.....a.   Siccome mi è successo già due volte facendo questa operazione, la prossima volta la evito, magari aumentando un po' le dosi ma facendolo a -10'.   Grazie, Andrea
  6. Grazie dei consigli.   Domenica ho in programma una cotta e proverò. Non sarà molto indicativo perchè rifaccio il tentativo con le castagne, con tutte le problematiche che ne seguono. Ma almeno provo la nuova strumentazione :-)   Andrea
  7.   ciao,    approfitto ancora della tua disponibilità per chiederti se vale la pena fare il mashin versando un po' alla volta il malto e le pale in funzione oppure se devo continuare a farlo a mano e poi inserire le pale.   Grazie, Andrea
  8. ciao,   confermo la rotazione di 60 giri/minuto a vuoto. Non so se con il mosto sarà uguale o minore   Saluti, Andrea
  9. ciao,   ho terminato di assemblare l'alimentatore e posso confermare le informazioni di rest_i_know. Non ho ancora assemblato le pale, ma così ad occhio non mi pare faccia 60 giri/min.   Appena sono operativo vi dico anche le prestazioni.   Intanto grazie per le informazioni.   Andrea
  10. ciao,   grazie!!!   Effettivamente nella scatola verde e bianca sul motore ci sono dei contatti su di un piatto che sembra rotare. Però quei cavi vanno ad un circuito stampato che probabilmente come dite voi controllano l'alternanza, ma magari c'è anche qualcosa per la protezione del motore.   Appena smonto l'alimentatore lo provo sui due cavi che mi hai segnalato.   Grazie, Andrea
  11. ciao,   ho appena rimediato il motorino del tergicristalli. Pensavo di usare un alimentatore ATX, visto che dove lavoro stiamo buttando via decine di vecchi computer.   Come va collegato? Ovvero, quali sono i cavi a cui collegare i 12 Volts? Io presumo che il nero sia il - e l'arancione il +. A cosa serve il terzo cavo bianco e azzurro?   Il motore è un magneti marelli modello TGE 424B   [sharedmedia=core:attachments:670]   Grazie, Andrea
  12. ciao,   trovato motorino. E' della panda. 10 Euro. Con un po' di pazienza l'ho tirato a lucido.   Inizio altra discussione in Autocostruzione perchè non ho idea di come collegarlo all'ATX... E' della magneti marelli modello TGE 424 B   [attachment=670:20140128_172513.jpg]   Andrea
  13.   ciao,   davvero interessante. Io sono nella condizione che faccio FS con il doppio fondo di birram.a applicato ad un fermentatore, quindi solo rubinetto.   Secondo l'articolo avere un punto di raccolta unico come il rubinetto fa perdere efficienza. Non volevo tornare al BS (che mi dava risultati migliori ma altalenanti)... e se applicassi un bazooka al rubinetto? In questo caso il libro di Bertinotti lo sconsiglia... Temo di non aver capito qualcosa :-(   Andrea
  14.   ora vado all'autodemolizione a cercare un motorino... Pale e barra filettate sono in acciaio? Alimenti con un trasformatore ATX del computer?
  15. ciao,   @bertellio: il ph lo escluderei. Tengo sotto controllo quello del mash (in questo caso mi pare fosse 5.4/5.5) e porto l'acqua di sparge allo stesso valore con acido citrico. Le bottiglie sono ovviamente scure. Sono in un luogo dove c'è un po di luce ma mai diretta. Una sorta di penombra. La temperatura varia tra 13 e 16 gradi   Descrivere la birra... ci provo. Come dicevo è una blanche e quella sana ha un bel profumo agrumato con il sottofondo di coriandolo. Al gusto è morbida e diciamo "cremosa", con l'amaro sullo sfondo. Tornano i profumi del naso. Quella "malata" oltre ad avere un colore più scuro, che vira al rosa per farmi capire, perde un po' di quell'agrumato e di quella morbidezza che caratterizza la birra, portando in risalto l'amaro del luppolo. In tutto questo si sente sia al naso che al gusto quel che di "vecchio".   Mentre scrivevo mi è venuta in mente una cosa. Per quanto riguarda coriandolo e buccia di arancio, faccio due gittate, una a -15 minuti e una al minuto 0. Non è che mi porto dietro qualcosa di "strano"?   Andrea
×
×
  • Create New...