Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

T.Rex

Utenti Registrati
  • Content Count

    1.906
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    20

T.Rex last won the day on August 22

T.Rex had the most liked content!

Community Reputation

325 Eccellente

About T.Rex

  • Rank
    Senior Member
  • Birthday 15/09/1980

Profile Information

  • Sesso
    Array
  • Location
    Array

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. come amaro la gonzo me la ricordo bella violenta... non so se 90 o cosa... ma mi ricordo una gran sverniciata
  2. nelson su una black ip sì, anzi credo che sia un luppolo che si sposa quasi meglio a birre scure che chiare (proprio per quei sentori legnosi che si porta dietro) faccio un po' più fatica a vederci l'ekg assieme... rischi che venga sovrastato dal nelson... accoppierei con qualcosa di americano (simcoe forse... ma anche cascade potrebbe andar bene) o pacifico (se vuoi spingere la frutta un galaxy o un motueka) p.s. dark ale ci sta... mi ricordo che agli inizi qualche birrificio americano le etichettava come American Dark ale e comunque tutto è meglio di black ipa anche "roba scura con un botto di luppolo"
  3. anche se fare una iga con una passserina... deve essere un'esperienza...
  4. siete sempre cattivi cn le fresh hop io la rifarò anche quest'anno su base di una apa un po' su coi caramelli, con un botto di luppolo in mash e un po' in boil
  5. per la liquirizia andrei a mettere un poco di special b e un po' di carafa 3s soprattutto lo special b ti porta pero fuoti stile da una irish stout
  6. Aggiorno anche la mia esperienza in progress; dopo il liquido preso dall'inghilterra questa volta sto usando il secco della lallemand. Fermentazione (partita a 37 e lasciata scendere fino a 30) ancora più veloce con tanto di blow off fatto ( fortuna che ho sostituito i gorgogliatori col tubo fi blow off da un po' ). Dopo 2 giorni di fermentazione è praticamente a fg Devo dire che il fruttato ( sugli stessi toni indicati da didino arancia, ma anche un mela/albicocca ) che già percepivo nel liquido qui lo sento un peletto di più, ma sinceramente nel complesso della birra non mi dispiace ( è una wit con speziatura molto parca; la porta un po' fuori stile ma al palato è gradevole ). Sui solventi invece devo dire che non li ho trovati, nemmeno ora che, essendo ancora in fermentazione dovrebbero essere più accentuati. Stasera travaso e credo che le farò fare un paio di giorni di fresco prima di mandarla in bottiglia. Per il resto a livello di processo sono comodi da usare… tener su la temperatura è più facile da gestire che abbassarla, a raffreddare il mosto si impiega un terzo del tempo e fermentazione chiuse tranquillamente in una settimana sono un bel vivere…. Posso quindi anche capire che alcuni li stia prendendo in considerazione come lieviti a tutto campo. Per quelle che sono le mie esperienze mi vien da pensare: americana o simil ci sta va bene, soprattutto se i luppoli non sono i classicissimi ma sono dei pacifici o dei fruttati in genere e lato luppolo si usa con un po' di cattiveria in late/step/dh sull'inghilterra ho qualche dubbio.. quel fruttatino non mi dispiace ma mi sembra un po troppo "su" per una bitter… penso che proverò lo stesso a farci una bitter o una stout e vedere come va sulla germania no. serve qualcosa di più pulito. Forse qualche altro ceppo di kveik è meglio del voss in questo per il belgio invece è forse troppo poco caratterizzante (spezie non ne trovo) ma anche qui vale la stessa obiezione di sopra… parliamo di un ceppo di kveik e almeno per ora gli altri "fratellini" negli shop italici non si vedono Domanda che pongo, qualcuno ha già avuto modo di usarli su OG importanti?
  7. fammi dire che ha il suo fascino… poi come dicevo sopra ogni ceppo ha le sue caratteristiche ma quello che ho provato non è assolutamente un lievito così sporco come alcuni lo dipingono, anzi fammi dire che rispetto al "belga medio" è un bel lievito lineare, pulito e prevedibile. infine beh... è il trend del momento
  8. mi correggo parlno dell'oslo non dell'honrindal per pils e anche per kolsh… vi prego una kolsh con il kveik no
  9. ho provato come ceppo il voss fermentato a 35 su una neipa l'hanno scorso. Dava sentori di frutta non troppo marcati che si legavano bene con i luppoli australiani che avevo usato riutilizzato lo stesso ceppo che mi ero essicato per una farmhouse ale con la segale sempre a 35, Le note di lievito erano totalmente distanti dallo "sporco" delle classica belgian farmahouse, anche qui tende a dare un po' di frutta (pesca, forse anche melone) ma la birra era decisamente piacevole (tanto che in poco più di due mesi dai 25 litri che erano ora ho in cantina le ultime 2 bottiglie.. ) Ora ho lì unpaio di buste della versione disidratato della lallemand ma non l'ho ancora usato Attenzione che non si può fare di tutti i kveik un fascio i singoli ceppi hanno caratteristiche e comportamenti diversi (in teoria quello della lallemand dovrebbe essere un voss) relativamente d usarlo a bassa temperatura… boh… per me non ha senso… vero che girando tra i soliti forum US si legge di gette che fa "presunte pils" fermentando on dei kveik tra i 24-28 gradi ( se non ricordo male parlano dell'hornidal più che del voss ) ma personalmente mi convince poco come cosa.
  10. penso dipende da cosa vuoi come finito…. da sacri testi il mead può essere frizzante o liscio… di solito i mead "importanti" come volume alcolico (13-14 o +) si tengono lisci. gli idromeli più leggeri (meno di 12) di tengono frizzanti
  11. io di solito faccio priming; leggero ma lo faccio
  12. aggiungo i due che conosco meglio beersmith (software pay con trial oppure app a sottoscrizione) che ho usato fino ad un paio di anni fa brewfather (versione pc e app free con qualche limitazione e pay senza limitazione) che uso attualmente entrambe in inglese (so che su beersmith c'era un progetto per fare la traduzione in italiano ma non so se poi è andato a buon fine )
  13. i derby "pericolosi" son sempre stati lecco e ancor di più varese… quando c'erano quelle partite il centro era meglio evitarlo :p lato serie A... beh c'è il mio primo ricordo allo stadio, da bimbo al Senigalia un Como-Juventus con in campo un certo signor Platini (non ricordo se era l'85 o l'86)
  14. le prime stagioni erano grame, ma poi quando ingranavi.... vero che partico dalla cq ma ricordo il mio como su CM2001 con i 3 scudetti e una Champions vinti
  15. e pensa che il personaggio da cui è nato tutto il casino è ancora presidente di una squadra di serie a nonostante quello che ha combinato a Saronno prima e a Como dopo
×
×
  • Create New...