Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

T.Rex

Utenti Registrati
  • Content count

    1.817
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    16

T.Rex last won the day on January 2

T.Rex had the most liked content!

Community Reputation

304 Eccellente

About T.Rex

  • Rank
    Senior Member
  • Birthday 15/09/1980

Profile Information

  • Location
    Drezzo (CO)

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. se possi darti un consiglio aspetta al massimo travasa in dama (meglio se di vetro e meglio se lasci poco spazio libero) e la vai chiudere con un palloncino. Almeno se sta andando ancora avanti a fermentare non rischi esplosioni, se invece ha finito inizia a maturare (e in volumi ampi di solito maturano prima e meglio che in singole bottiglie) e il lievito ti va a precipitatare sul fondo personalmente preferisco lasciare depositare invece che filtrare il tutto ti dimentichi di averlo per altri 2-3 mesi… l'idromele non è una birra, meglio lasciargli i suoi tempi l'ultimo che ho fatto ad aprile l'ho imbottigliato metà dopo 6 mesi, la seconda metà ( che si è fatta un passaggio in botte) ora l'ho rimesso in dama e penso che per un altro mesetto resterà lì
  2. T.Rex

    Imperial ipa

    beh dai quelli che non stufano dopo litri son sempre tedeschi e inglesi Comunque penso che sia un limite mio a livello di gestione ricetta…. mentre sui pacifici tagliandoli con gli americani agrumati riesco a renderli meno noiosi, non sono ancora uscito a trovare il modo per ammortizzare il pinoso e farmelo piacere senza usarli in quantità omeopatiche
  3. T.Rex

    Imperial ipa

    è giusto una questione di gusto… non amo tantissimo gli americani "classici" ( Chinoock, Centennial, Columbus... ) ci trovo troppo pinoso
  4. T.Rex

    Imperial ipa

    Il grist ci sta anche… però un BU/GU di quasi 1,2 mi ammalva la bocca anche solo a leggerlo ( il primo 1,6 mi ha fatto venire così tanti brividi da rischiare lo svenimento :p ). Verò che una imperial ipa deve essere amara, ma un bilanciamento deve esserci e quegli 800 grammi di caramunich non credo riescano a tener botta. Poi se vuoi una birra iper amara e svernicia lingua ci sta anche ma considera che la facilità di beva ne perde e parecchio Lato disposizione dei luppoli mi accodo a didinho ( ad esser sincero non amo tantissimo nemmeno il centennial in aroma, ma c'è a chi piace… )
  5. faccio spesso sous vide con ronerino ad hoc; personalmente con la all in one non ho mai provato, ma ho letto di chi lo fa e dovrebbe funzionare senza problemi alla fine non fa nulla di diverso da un ronerino ti tiene la temperatura dell'acqua lì per tot tempo; lato elemento scaldante risulta un po' sovradimensionato e quindi rischi qualche picco in su e giù più importante che con uno strumento ad hoc, ma non dovrebbe essere tragica come cosa. diciamo che ragionerei sui volumi... se devi sous vidare 10 costine intere per grigliatone di famiglia ci sta… se devi farci un trancetto di salmone o un petto di pollo forse è esagerato unica cosa attenzione all'elemento scaldante che se ti tocca la plastica son ca$$i ( personalmente sarebbe meglio evitare di fargli toccare anche il vetro se fai vaso cottura )
  6. T.Rex

    cotta all in one

    sì come nulla vieta di usare un tir come city car
  7. T.Rex

    cotta all in one

    il 50l è il 40l ( 50 è il volume totale, 40 il volume massimo di cotta ottenibile) lato pulizia del mosto ho ottenuto dei miglioramenti mettendo un filtrino in maglia inox sul fondo del tun sopra al filtro a maglie larghe; inoltre al contrario di quanto consigliano in tanti per migliorare l'efficienza evita di smuovere le trebbie quanto meno nell'ultima mezz'ora di mash
  8. T.Rex

    cotta all in one

    fammi dire che sulla ripetibilità fa tanto l'esperienza sul processo e la conoscenza d'impianto… quando sono stato costretto a cambiare ( il controllore della brau s'era fuso e la pentolaccia cinese da 50 costava meno di cambiare il controllore ) mi ci è voluto un po' ad adeguarmi al nuovo impianto; e il passaggio è stato da un all in one ad un altro, mantenendo il più possibile lo stesso processo Penso che lo stesso principio possa essere applicato sulla tecnica; su bock e dubbel o altri stili dove i caramelli sono in piena evidenza posso darti ragione che un sistema "a mash liquido" dia qualche inconveniente ma forse anche perché prima degli all in one facevo biab "tradizionale" avevo già l'abitudine a compensare con grist e bollitura. Anche se fammi dire anche su stili "particolari" non ho ancora trovato nessuno che al palato distingua una birra Biab da una fatta in 3 tini sullo sparge non mi trovi d'accordo… alla fine allungando gli step, controllando il ph e con il mini sparge (come del resto in un normale biab con sacca) hai delle efficienze in linea con un 3 tini lato impianto fammi dire che delle brau rimpiango la struttura meccanica... credo che in tutta la klarstein ci sia la stessa quantità di metallo con cui i tedeschi hanno fatto i piedini di sostegno della brau il sistema di ricircolo dal basso che, macinando il giusto, rispetto ai sistemi di ricircolo dall'alto mi dava l'impressione di dare un mosto più limpido Questa in compenso permette una maggior versatilità… ad esempio volendo ( ma io da integralista biabista non voglio ) questa potrei usarla anche in logica 3 tini come fai te; la brau per come era strutturata la geometria del tun (altezza del pipe, non possibilità di parzializzare l'altezza del filtro superiore, maggior spazio ai lati del tun ecc ecc ) non credo sarebbe stato possibile
  9. T.Rex

    cotta all in one

    mmm kg/l di 2.7 proprio non mi torna… voul dire che in 10 lt metti 30 kg di malto :p mi sa che hai invertito la frazione comunque anche prendendo la frazione dal verso dritto per le logiche biab/biap non mi torna… nell'ultima bitter che ho fatto settimana scorsa avevo 25 lt per 3,3 kg di malto che da un rapporto l/kg oltre al 7. Penso che in 8 anni di all in one (prima una brau da 20l ed ora una klarstein da 50l) a memoria non credo di essere mai sceso sotto i 4l/kg; vero che resto fedele alle logiche biab ( che ritengo siano ancora la metodologia più efficace quando si opera su un all in one ) ma non potendo strizzare il tino in metallo faccio tra i 4-6 litri di sparge... non di più (cosa che tra l'altro permette di gestire lo sparge su un fornello di casa con una normale pentola da pasta). andando avanti su un altra cosa che non mi torna efficienza… macinando fine ma non troppo ( tra 0.9 e 1 ) stabilizzando il ph e facendo mash più lunghi con temperature leggermente più alte ( sono due escamotage per gestire i limiti di un mash liquido, come dicevo un mesetto fa in un altro thread se usate un all in one dimenticate gli step del 90% delle ricette che si trovano online ) ballo tra 75% e 80%. Qualche anno fa macinando più fine arrivavo tranquillo a 85... ma poi ho preferito perdere questi punticini per avere sia un mosto più limpido sia una migliore prevedibilità dell'efficienza lato lolla… boh di solito ragiono come se fossi su un tre tini… ho cereali non maltati o percentuali importanti di cereali senza glumella ( come il weizen in tutte le sue "colorazioni") metto la lolla, altrimenti la evito mash reierato con questi sistemi lo gestisci tranquillamente (con i limiti di dimensione del mash tun della brau appena salivi di og toccava farlo...) tornando alla domanda iniziale resto dell'idea che un all in one semplifica ma non l'accorcia più di tanto. A livello di tempo necessario siam lì… alla fine su birre normali ( classiche ale anglo americane con bollitura 60) in 6 ore arrivi in fondo con lavaggio dell'attrezzatura incluso da come hai descritto il tuo processo mi sembra che usi una all in one come se stessi lavorando su un tre tini… cosa fattibile ma che a parer mio come logica non paga...
  10. T.Rex

    Sacca BIAB

    aspè... allora devi partire da una variabile data e ricalcoli l'altra; inoltre nella formula sopra mi son dimenticato di mettere quello che perdi in vollitura facciamo come esempio; vuoi 23 litri finali e hai 4 chili di grani, con un assorbimento di 1 l/kg, una ebollizione di 2 l/h e un trub di 2 l; ricetta con bollitura da un'ora 23 l + 4kg * 1kg/l + 2 l/h * 1h + 1 l --> 30 l di acqua da cui partire per mettere in padella questi 30 litri d'acqua + 4 Kg di grani ti serve una padella da 34 litri... facciamo almeno 35-36 per non tirarti al bordo... Se la tua padella non arriva a quel volume devi scendere di conseguenza con i litri finali che vuoi raggiungere e quindi scalare anche al ribasso la ricetta ps. assorbimento, ebollizione e trub li ho sparati tanto a spanne… in teoria sono i dati che devi prenderti nelle prime cotte per capire come gestire le ricette successivamente
  11. T.Rex

    Sacca BIAB

    parti da questo thread che ti spiega il tutto
  12. T.Rex

    Io ci sto

    dell'ultima brewjam ho dei ricordi vaghi…. più che latro non mir ricordo come sono tornato da bergamo a como :p
  13. T.Rex

    Sacca BIAB

    in biab la concentrazione l/kg non devi tenerla mai presente Calcoli il volume dell'acqua con cui iniziare a partire dal volume desiderato in fermentatore Ad esempio prendendo come dati un desiderata di 25lt con 5 kg di grani calcoli il volume d'acqua iniziale come 25 + 5 * assorbimento grani litri + trub che lasci su fondo pentola
  14. T.Rex

    Ossigenazione mosto e tempi

    il ragionamento torna ma manca una variabile; il pitch rate In pratica se ossigeni di più, favorisci la fase aerobica, e quindi la "riproduzione" della tua colonia di lievito. Da cui puoi arrivare al fatto che a fronte di una migliore ossigenazione puoi scendere un pochetto con il pitch rate, o facendo il discorso reciproco se sai di essere al limite a livello di pitch rate poni più attenzione all'ossigenazione cmq fammi aggiungere che sono ragionamenti validi sulla carta ma che nella realtà non hanno un impatto relativo; in ambito home, con i volumi home, a meno che non stai facendo bestione a og altissima con un buon pitch rate e una buona ossigenazione ( fatta semplicemente facendo splashare il mosto quando lo metti in fermentatore) al 99% non hai problemi di sorta insomma quando hai un dubbio per citare papazian "relax don't worry and have an homebrew"
  15. T.Rex

    Ciao a tutti!!

    Benvenuto ( io sto sul ramo "giusto" :p ) Como "city" o provincia?
×