Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Ar-Es

Utenti Registrati
  • Content Count

    1.176
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Everything posted by Ar-Es

  1. già così avrebbe più senso! comunque secondo me è una questione di infezioni, l'ammostamento non centra.. da quando uso il vaporetto non ho avuto nessun problema di gushing quando imbottigli sei in un ambiente carico dei lieviti della birra stessa 
  2. pastorizzi una bottiglia e inoculi dopo? :80: la tua birra avrà sicuramente del lievito dentro e pastorizzandola lo manderai in lisi, il che non è il massimo a livello organolettico, poi a apri e se non sei vicino a un bunsen sicuramente la infetti, poi metti il lievito secco che deve reidratarsi in presenza di alcol.. non è il massimo come esperimento!  pulisci meglio le bottiglie dall'inizio!
  3. questo non l'avevo letto!! oltre al poco lievito la mancata ossigenazione.. intendo proprio agitare il fermentatore! senza aprirlo però che se no a questo punto ossidi tutto
  4. io con lo sparge conto giusti giusti 35 litri! 
  5. estrai comunque melanoidine e destrine per cui è normale che diano punti OG! Non ho letto quel libro e non o farò ma avrebbero dovuto spiegare meglio il concetto
  6. un pò poco il lievito, dagli un truzzone al fermentatore che lo risospendi e abbi pazienza!! che mash hai fatto?
  7. perchè gli zuccheri non fermentabili aumentano comunque la densità del mosto!! poi non sono così convinto che non contribuiscano in termini di fermentabiità ! se mai non contribuiscono al potere diastasico
  8. assolutamente no!! hai bisogno di maltosio per attivare la sintesi delle permeasi, l'ideale sarebbe o tenere in freezer l'ultimo mosto estratto dalla cotta precendente o usare l'estratto.
  9. se hai la possibiità di fare 40 litri vai di starter!! 4 litri 24 ore prima 
  10. comunque ci sono anche birre alla frutta straniere che lo contengono, dichiarandolo esplicitamente. se trovo la lista degli additivi consentiti la posto nella sezione link utili
  11. bè se dovessi fare un corso di degustazione alla prima lezione farei provare una stout piuttosto che una tripel
  12.     è considerato assente sotto i 10 mg/L perchè può essere prodotto dal lievito, alcuni micro sono stati cazziati perchè la fermentazione è stata condotta male e il lievito stressato ne ha prodotto oltre questa soglia; in questo caso va dichiarato in etichetta anche se non viene aggiunto perchè è un allergene (prima che un conservante/antiossidante )
  13. se uno è neofita deve imparare dalle basi, berrebbe una birra elaborata come una belga senza apprezzarla a pieno o se invece l'apprezza non ne capisce il motivo
  14.     credo che ossigenino tutti ma a misurare l'ossigeno non sono molti.. impianti che lo misurino con affidabilità nel tempo costano un botto.. 500€ è un pò come comprare il phmetro da 30€, con il doppio già si inizia a ragionare 
  15. bevi una urquell e dopo una draught in latta e mi saprai dire qual'è quella dolce facile da trovare
  16. copia e incolla dici? l'ho postato anche nella sezione link utili
  17. ma io non sono uno che si focalizza sullo stile, tuttavia ti consiglio di seguire una linea guida i primi tempi! e lo zucchero è un ingrediente che va capito come bisogna utilizzare
  18. io lo zucchero lo toglierei proprio! se vuoi provarlo tienilo per qualche cotta futura e assaggia parecchie birre che lo contengono per farti un idea, in questo stile rovina solo il maltato secondo me!! Luppolatura parti sempre base con 1 gittata da amar una per l'aroma così ti resta il gusto dei malti al centro della bevuta, Io userei tranquillamente il cara hell che da una nota più dorata tendente all'ambra alla birra
  19. per l'acol puro partono dalle melasse di barbabietola che costano poco, la forma azeotropa si forma proprio a 95-96 gradi, oltre non si va
  20. la guinnes secondo me è una birra abbastanza dolce e la trovi ovunque!
  21. in pratica a colonna sfruttano i piatti teorici per dividere le varie componenti dei vapori così da poter allontanare testa e cosa più facilmente, il semplice alambicco invece richiede un pò di esperienza e attenzione per allontanare il metanolo
  22. cantina alla brutto dio, ogni stagione una temperatura diverse nel range 13 - 21 gradi e non ho mai avuto problemi hahahahahahah
  23. se fai la sosta subito rischi che dopo averlo riassorbito ne liberi ancora fermentando gli zuccheri residui! dici che la fermentazione è partita veloce, però non hai parlato di mash e di rapporto acqua/grani.. secondo me con un mash basso nel BIAB e un lievito ben attivo a quella t può benissimo essere che attenua in fretta! senza contare che fermentando alza di qualche grado la T 
×
×
  • Create New...