Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

fiorevale

Utenti Registrati
  • Content Count

    33
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutra

About fiorevale

  • Rank
    Member
  • Birthday 24/03/1978
  1. Sabato sera, complice una pizzata tra amici a casa mia, anche se con qualche giorno (o settimana) di anticipo, abbiamo stappato le prime due bottiglie della mia birra! Lo so che non è ancora finita la carbonatazione (è al calduccio da 1 settimana) ma non abbiamo saputo resistere! Le prime sensazioni comunque sono più che buone, la birra è molto limpida, non paragonabile a quelle in commercio ma ci andiamo abbastanza vicino è una caratteristica che ritenevo importante e sono contento del risultato. Il gusto è amaro il giusto, personalmente non mi piacciono troppo gli eccessi, anche qui sono sodisfatto. Manca di corpo ma lo supponevo, non ho usato estratto secco tipo Beermalt ma solo zucchero di canna (1 kg.) + zucchero bianco (150g circa). Considero questo aspetto come un ampio margine di miglioramento e quindi positivo! La schiuma non è molto persistente e in generale la birra non è molto gasata, credo che debba finire per bene la carbonatazione, poi vedremo. Anche così però, l'aspetto positivo non manca, gonfia meno. Per quanto riguarda la componente alcoolica, da ultime misurazioni prima dell'imbottigliamento, dovrei essere attorno al 4,2 - 4,5%. La cosa che conta di più però e che a mia moglie piace e quindi :D:D
  2. Confermo che il negozio fornisce noi HB attraverso mr. malt. Ha una decina di estratti e qualche accessorio. Per il resto, previo contatto, acquista il necessario da mr.malt, se servisse, anche solo il singolo lievito. Molto bene!
  3. La birra è al sicuro! Ieri mattina, dopo 2 giorni a 12° e una notte a 8 gradi (peccato non facesse più freddo, peccato!) ho imbottigliato. Circa 22 litri suddivisi in 20 bottiglie da 0.5 + 17 bottiglie da 0.66 + 3 da 0.33. Adesso sta maturando al calduccio del salotto dentro ad un cartone al riparo dalla luce. Tra 3 settimane vi dirò!
  4. Hai ragione, scusami, nel volere spiegare per bene mi sono ripetuto. Grazie
  5. La pagina è la seguente: [url]http://www.lg-design.it/forumbirramia/index.php?s=d23d4fec4d9368dc1988a55347234996&act=ST&f=2&t=7934&view=old[/url] si legge "una volta lagerizzato, sempre nel tino, mai in bottiglia, si travasa separando il liquido schiarificato, si porta ad una temperatura di 18 gradi per le alte, di 10 gradi per le basse, aggiungiamo lievito fresco (secco) in dosi di circa 6 grammi per 25-30 litri ed lo zucchero per priming e poi imbottigliamo." In effetti però, cercando su questo forum, ho trovato anche "dai 2,5gr ai 5gr per ogni ettolitro di birra" La domanda è: in fase di imbottigliamento, dopo 1 giorno a 12 gradi e una notte a 5 gradi devo mettere il lievito? Io non lo metterei anche perchè ho notato che durante la prova col densimetro a fermentazione avvenuta (in soli 4 giordi da OG 1039 a FG 1006), per sgasare come si deve la birra ho tappato con il palmo della mano l'estremità del cilindro di prova e l'ho agitato fortemente, questo ha creato sia una buona pressione che una persistente schiuma, tant'è che ci ho messo mezz'ora per essere sicuro di effettuare una lettura accurata. Secondo me c'è abbastanza vitalità da permettere una carbonatazione corretta e poi, ho anche paura che scoppino le bottiglie.
  6. Sul forum di birramia ho letto che dopo una accurata lagerizzazione (addirittura 2-4 settimane a 4 gradi per le birre ad alta fermentazione), la presenza dei lieviti è notevolmente ridotta, per permettere una corretta carbonatazione e maturazione vengono aggiunti circa 6 grammi di lievito fresco (di tipo secco) per 25 litri oltre alla normale quantità di zucchero per il priming. Si imbottiglia subito il tutto e da qui in poi la procedura è la solita, ovvero, maturazione a temperatura di fermentazione per due settimane. A me sembra un pò strano lagerizzare per far depositare le particelle di lievito e poi reinserirne di nuove prima dell'imbottigliamento, cosa ne pensate voi? Nel mio caso prevedo di lagerizzare a temperatura da interno (12-13 gradi) da oggi fino a domani sera e poi portare in esterno, quindi 5-6 gradi per una notte, imbottigliare ma senza aggiungere lievito e procedere con la maturazione. Se non aggiungo ulteriore lievito avrò problemi con la carbonazione?
  7. Ho fatto di testa mia... speriamo di non averla combinata grossa! Ho tolto la brewbelt, la temperatura dovrebbe arrivare a cira 13-14 gradi (temperatura ambiente) stasera provo a misurare la densità dopo accurata sgasatura e con le dovute proporzioni date dalla temperatura inferiore ai 20° (per i quali è tarato il densimetro). Se tutto è rimasto nella norma (era 1006 ma poi ha fermentato ancora un pò e sul fondo ci sono ancora circa 3mm di sedimenti) sabato notte metto il fermentatore all'esterno (prevedono circa 5-6 gradi) e domenica mattina imbottiglio. Ho trovato anche il posto per tenerle al calduccio per due settimane. O meglio, l'ha trovato mia moglie ;).
  8. Dite che posso togliere la brew belt e winterizzare (per modo di dire) da stasera fino a domenica a circa 12-13 gradi? Per poi imbottigliare domenica?
  9. Winterizzare prima del secondo travaso? Credo di si ma attendo una conferma. Se solo facesse un pò freddo tra lunedi e martedi potre winterizzare, ma vorrebbe dire imbottigliare martedi mattina... non ho tempo!!! Oppure però potrei farlo in questi giorni, la densità è bassa, potrei togliere la brewbelt e mantenere per tre giorni (oggi domani e sabato) il secondo fermentatore a circa 12°... magari sabato sera lo metto all'esterno a 7-8° e domenica imbottiglio. Sarebbe fattibile o corro troppo? La winterizzazione, se fatta a partire da oggi (con FG raggiunta dopo soli 4 giorni di fermentazione) avrebbe l'effetto desiderato? E' normale che sembri molto amara? Anche se gradevole, avrei preferito un risultato più amabile! Speriamo che il priming alleggerisca la sensazione di amaro!
  10. Allora: ho fatto la prova con il densimetro e dopo una accurata sgasatura ho rilevato una densità di 1006 quindi mi sono attrezzato per il travaso. Ricordo che la temperatura di fermentazione é rimasta intorno ai 22-24 gradi e la OG era di 1039. La lettura della densità l'ho fatta a 20 gradi, mi sembra che sia scesa molto rapidamente! Dopo il travaso ho provato nuovamente la densità , é ancora attorno ai 1006, pensavo che per effetto del rimescolamento potesse essere variata. Cosa ne pensate? Nonostante in fondo al primo fermentatore abbia trovato circa 2-3 mm di sedimenti, il mosto, per ora é ancora abbastanza torbido. Ma credo che in un mosto di 4 giorni sia normale o sbaglio? Ho letto che per rendere la birra meno torbida ci sono anche degli ingredienti da aggiungere che fanno precipitare sul i lieviti in sospensione, sono prodotti validi o é non usarli? P.S.: il mosto nel densimetro ha una schiuma piuttosto persistente, l'ho provato, sembra abbastanza amaro ma gradevole. Per ora sono soddisfatto!
  11. Stasera faccio la prova densità visto che il gorgogliatore non da quasi più segno di vita e di schiuma ce n'è poca. In compenso in fondo, attraverso la plastica del bidone si notano circa 3-4 mm di roba chiara, cosa sono: sedimenti di fermentazione? Credo di si. Comunque se sono sotto quota 1020, diciamo attorno a 1015 ho intenzione di travasare visto che, non mi ricordo da chi, ho ricevuto il suggerimento di travasare prima della completa fermentazione. Speriamo bene!
  12. Grazie dei consigli! Seguirò il densimetro, il travaso è abbastanza rapido, non dovrei avere problemi questo fine settimana. Per l'imbottigliamento dovrò cercare di ricavarmi un pò di tempo. Altre due settimane? No, due settimane in totale, da inizio fermentazione ad imbottigliamento! Le bottiglie del bar andranno benone.
  13. Aspetterò il fine settimana per il travaso, a prescindere dalla densità , non ho tempo ne prima ne dopo il weekend per questi lavoretti. E poi visto che è un piacere farli, vanno fatti con cura e con calma.
  14. Ma è possibile che stia già rallentando? Sono sceso in cantina ieri sera ed oltre al buon profumo, si sentiva il gorgogliatore ruttare piacevolmente e di continuo, la birra era sui 24° mentre il locale resta a 12° (grazie brewbelt)! Stamattina sono sceso a controllare e il gorgogliamento si è molto attenuato, direi un rutto ogni 30 secondi la temperatura è scesa a 22° credo per effetto della minore attività del lievito e nonostante il locale abbia una temperatura estremamente stabile tra giorno e notte (non supera il mezzo grado di escursione, è una cantina completamente interrata e l'unica parete che la divide dall'esterno ha uno spessore di 80 cm). La fermentazione è iniziata solo sabato sera (12 marzo) e già adesso sta rallentando? Non ho la minima fretta ma quando arriverà a gorgogliare ogni 2 minuti, effettuerò il primo travaso. Farò bene?
  15. Facendo un travaso e 3-4 prove di densità conto di non perdere 3 litri... è il 15% mi pare tantino! Al massimo per quanto riguarda gli ultimi 2-3 litri faccio in modo di filtrarli al meglio... di certo non li butto!
×
×
  • Create New...