Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

mastrobirraio

Utenti Registrati
  • Content Count

    98
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by mastrobirraio

  1. Ciao, io ho preso la qualifica di recente. Corso ottimo per approfondire, ma non apre alcuna porta. Qualche opportunità la trovi, ma è più una fabbrica di diplomi (leggasi €€€) che un istituto che vuol trasmettere cultura e professionalità . Per cultura personale meglio approfondire su testi americani . E' più efficace e costa molto meno Spero di esserti stato utile !
  2. Seconda tranche questa domenica. Si raccoglie Nugget e Sterling rigorosamente biologici. Ovviamente potete prenderne un po' per voi. Chiunque voglia partecipare è benvenuto ! Via di Castel di Leva 371, tutto il giorno !
  3. Ciao ! La raccolta è andata molto bene e ci sarà una seconda tornata per le varietà tardive. Se siete ancora interessato vi tengo aggiornati sulla data A presto ! PS luppolo bio al 100%.. ho passato diverse mattine a combattere gli afidi con olio di neem.. 8-/
  4. Ciao a tutti ! Martedì prossimo farò una prima raccolta dal luppoleto, ho già radunato un po' di amici ma è la prima volta che c'è da raccogliere così tanto..Ho passato le ultime giornate a costruire essiccatoi ! Così, se qualcuno di voi, di Roma o dintorni, fosse interessato, è invitato a partecipare, magari portandosene un po' a casa come ricompensa per una bella harvest ! Ci sono diverse varietà , martedì raccogliamo il Cascade, allego foto scattata qualche giorno fa. Il luppoleto conta quasi 200 piante ed è in zona roma sud, Ardeatina. Ciao !
  5. Il mosto all'inteno dell'hop spider non bolle perché la bolla che si forma sul fondo della pentola si infrange sulla parete inferiore dell'hop spider stesso. Questo non toglie che all'interno dell'hop spider la temperatura sia la stessa del mosto "libero", per cui l'isomerizzazione di alfa acidi non cambia. Detto ciò, a me è arrivato da pochi giorni ed è perfetto. ciao
  6. Scusate l'assenza. Pompa venduta, fermentatore disponibile.
  7. Ciao, si certo, appena passo in laboratorio le faccio.
  8. Ciao, vendo troncoconico inox da 30 litri (volume effettivo 39 litri) per passaggio a uno più grande. Per stesso motivo vendo anche elettropompa a doppia rotazione Novax modello "20 B". Entrambi in condizioni pari al nuovo perché tenuti da maniaco quale sono. Come ulteriore garanzia, effettuerò ad entrambi subito prima della vendita un ciclo di lavaggio / disinfezione con soda caustica e acido peracetico. A quanto ? - pompa : 39 € - fermentatore INOX troncoconico: 99 € cioè metà prezzo rispetto al nuovo. Sono a Roma. Contattatemi via PM o qui sotto. Grazie Francesco
  9. Sono partito dal miele, che di per sé è un antisettico naturale, una prima scrematura microbiologica dovrebbe esserci già stata. Dovrebbe...
  10. Ciao ragazzi credo di essere riuscito a trovare e moltiplicare un lievito selvaggio (o meglio, un mix di lieviti) per i miei divertimenti brassicoli. Provenienza: un bosco in campagna. Si, sono pazzo. Dopo settimane di sperimentazioni e sguardi sempre più preoccupati di mia madre in cucina ("ma cosa...!?"), questo è il risultato nel secondo starter consecutivo. Da 4 tentativi, uno solo forse si è salvato. Dalla mia flebile esperienza, io direi che c'è del cerevisiae ma anche brettanomiceti affamati. I sintomi: pH 4, formazione CO2 ed alcool, formazione di schiuma in superficie, buona attenuazione apparente, al naso fruttato e speziato con una parola, "brettato", che ho pensato dalla prima sniffata. Sapore del primo starter buono con una punta di acidulo e dolce residuo ovviamente molto slegati. Mi rivolgo a tutti e specialmente ai mostri sacri del forum, che hanno visto brettanomyces e infezioni aggirarsi negli anni nei loro amati fermentatori: riconoscete qualcosa ? E' in arrivo un Lambic, una Orval o una tirata di sciacquone ? Grazie !
  11. Ciao a tutti! Il mio primo anno di coltivazione sta dando grandi soddisfazioni: piantine in vaso alte oltre 3 metri. Si vede che il clima romano "je piace" Ho trovato e sto coltivando piantine di luppolo selvatico.. Qualcuno ha esperienza in merito ?
  12. ..sei sicuro che una volta imbottigliato, i tappi siano chiusi ermeticamente ?
  13. Avere due fermentatori è sempre un'ottima cosa. Ti consiglio di acquistarne un altro per poter fare il travaso, ora come ora travasarlo in pentola ben sanificata va benissimo (attento a non ossidare la birra). In ogni caso, i residui molto probabilmente sono agglomerati di lievito, e la cosa è più che normale.   Evita il ricorso a garze o altro perché rischi di infettare la birra: meglio una buona birra torbida che una infettata e limpida.. credo tu sia d'accordo.   Se la cosa proprio non ti va giù, correggerai la prossima ricetta, con travaso, un lievito ben flocculante e dell'Irish Moss, vedrai che la musica cambia.   Buona birra !
  14. Ciao MezcAl,  se non sbaglio l'enhancer altro non è che un tipo di estratto di malto secco con aggiunta di destrosio (l'ho letto dalla tua foto) da sostituire allo zucchero in ricetta, niente di sconvolgente diciamo, non aspettarti miracoli. Tra diverse marche non credo ci sia molta differenza, vai tranquillo :) Un buon lievito e una giusta fermentazione influenzeranno la tua birra molto di più..   Per il Cascade, se è in pellets ti consiglio i sacchetti (hop bags). Buona birra !
  15. Ho ancora qualche bottiglia in frigo, tra qualche settimana, a maturazione praticamente completa, confronterò di nuovo. Nel frattempo comincio un corso da degustatore professionale, così magari sarò un po' più preciso ;)   Se la smettessi di bermene una al giorno magari sarebbe meglio :D
  16. La fermentazione è durata 10 giorni. Priming col metodo più scemo che c'è, acqua bollita con zucchero necessario a portare a 2.5 volumi di CO2, quindi 6.6 grammi di zucchero per litro.    Certamente d'ora in poi non metterò decine di bottiglie in frigo a maturare, ma semplicemente non me l'aspettavo e vorrei capire meglio il comportamento del lievito in maturazione..    Se fosse vero che la maturazione può essere fatta a temperature più basse, vedrei dei benefici in termini di preservazione, ad esempio, dell'aroma del luppolo, che col tempo decresce. 
  17.   A livello gustativo / olfattivo, una maggior produzione di esteri (sentori fruttati di pera/mela/banana), che nello stile della tua birra però vanno tendenzialmente bene ;) Tieni a mente però che la produzione di esteri dipende anche dalla temperatura di fermentazione e dalla OG.    Inoltre potrebbe faticare un po' a concludere la fermentazione, attenuando quindi meno del dovuto. Quindi FG altina e maggior corpo della birra (insomma, un po' più dolce) e meno alcool.   Inoculare poco lievito inoltre rende il mosto un po' più vulnerabile a eventuali infezioni, ma vedrai che se hai sanificato come si deve non avrai alcun problema (sgrat, sgrat..) :D
  18. Ciao Simone, benvenuto nel Forum.   Dal sito Wyeast: "Full swelling of Activatorâ„¢ packages is not required for their use. The contents of Activatorâ„¢ packages may be direct-pitched without prior activation. Our smack pack technology is intended to be a tool for your use in determining viability, and in initiating metabolism for faster starts to fermentation."   Ovvero, nessun problema, perché l'activator serve principalmente a testare la vitalità del lievito e ridurre il tempo necessario all'inizio della fermentazione. La via per una buona moltiplicazione cellulare è uno o più starter, non certo una bustina da qualche ml contenuta in confezione.   Ti dico però che 40 litri a 1064 necessitano di più lievito di quello che hai inoculato, per me sei in underpitching, il che non è un male assoluto, ma per il futuro ti consiglio di aumentare le dosi, magari con uno o più step di starter. Buona birra !
  19. Cari amici birrajoli, è risaputo che dopo l'imbottigliamento le nostre bambine vanno tenute per due/tre settimane a temperatura di fermentazione o superiore (anche 25°C per alta fermentazione) per consentire una iniziale maturazione e buona parte della carbonazione desiderata.   Bè, oggi ho assaggiato una APA imbottigliata il 23 Dicembre, una bottiglia tenuta sempre a 20°C e l'altra sempre in frigo. Mi aspettavo che quella tenuta a 4°C fosse meno gasata/matura dell'altra, causa minor attività del lievito per bassa temperatura, invece assolutamente no. Stessa carbonazione, stesso sapore (forse addirittura meglio quella tenuta in frigo). Lo stupore è solo mio ? Qualcuno di voi ha mai sperimentato una cosa del genere ?      
  20. Ahahah immagino i tuoi commenti subito dopo la sensazionale scoperta.. La fascetta è così.. nascosta, rustica, ma efficace ;)
  21. L'evaporazione dipende soprattutto dalla potenza del fornello e dalla sezione della pentola. Se fai bollire 30 litri o 70 litri la quantità di acqua evaporata è la stessa, cambia solo (ovviamente) in percentuale.   Per il bruciatore da 7.5 kW, la cosa più semplice è fare una prova con l'acqua. Oppure puoi "divertirti" con qualche formula di termodinamica. Come preferisci :)
  22. Mi si perdoni l'OT. I fattori che influenzano la birra finita sono talmente tanti che credo sia insensato dire quale metodo sia migliore. Consiglio di provarli entrambi e vede quale "calza" meglio, come fosse un abito.   Io vado di sacca, e confermo i valori di Rico. Nelle ultime due cotte ho ottenuto efficienza dell' 81% per un' APA (OG 1056) e 72% per un Barley Wine (OG 1101). Nessun problema di torbidità .  Ciao !
×
×
  • Create New...