Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

DKPaolo

Utenti Registrati
  • Content count

    1.307
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Everything posted by DKPaolo

  1. Domanda agli esperti della decozione: durante la cotta dello scorso martedì ho notato che è abbastanza difficile controllare gli step. Ad esempio, porto a 40°C il mosto. Ne prendo una parte che porto per 20 minuti a 72°C per una prima conversione e poi a bollire per 15 minuti. Questo significa che mi passano circa 35 minuti in cui la miscela restante rimane a 40°C...ma questo mi ha ucciso la schiuma (o per lo meno, il campione che ho prelevato per misurare la densità non fa manco un po' di schiumetta nel cilindro). come vi regolate per evitare di stazionare troppo a 40-50°C? Se stessi più basso di temperatura dovrei teoricamente prelevare più mosto da bollire per raggiungere lo step successivo...è un circolo vizioso! Consigli? (sì, mi è piaciuta e la ripeterò anche la prossima volta :D)
  2. io amplierei un pochino la dimensione del tuo impianto... altrimenti diventa macchinoso perdi un sacco di tempo (es. raffreddi lentamente). sicuro che sommando sparge+mash come litri stai nei 20 litri della pentola? (contando che un Po di espansione termica ce lhai...).
  3. non l'avevo mai sentito. esperienze a riguardo? lo consigli?
  4. se interessa qua il colore risultato da una tripla decozione (sono al 2 gg di fermentazione). durante la decozione i grani man mano si scurivano. il processo si conferma molto più faticoso... ma anche divertente.
  5. Ciao a tutti. Ho bisogno di una mano/opinione per la decozione di domani (sono un po' arrugginito). Devo convertire questa ricetta con questo profilo classico alla decozione Ricetta: 5 Kg di malto maris otter 23 litri di birra finita Profilo mash classico (no decozione): 65°C per 45 minuti 72°C per 15 minuti 78°C per 10 minuti 18 litri per il mash 10 litri per lo sparge Volume mash: 23 litri Ho ripensato alla soluzione proposta da vale/fight (scusate, il post è del 2013!!!) e al mio obbiettivo. Alla fine a me interessa caramellizzare il mosto, e non tanto a raggiungere gli step di temperatura con il metodo delle aggiunte puro e sacro. Quindi ho ipotizzato di fare così (combinando il riscaldamento per aggiunta con quello elettrico): PRIMA DECOZIONE Pentola Madre: a 50°C 15 minuti Appena raggiunti i 50°C prelevo parte del mosto per metterli nella pentola decozione utilizzando la formula: decoction volume = total mash volume * (target temp - start temp) / (boil temp - start temp-10) 23*(65-60)/(100-10-60) = 4 kg di grist che porto a 72°C per 15 minuti e poi a 100°C per 10 minuti. (totale 25 minuti+10 minuti di rampa=35 minuti) Intanto la pentola madre dopo i 15 minuti di protein rest, la porto lentamente a 60°C con il sistema elettrico (rampa 5 minuti). Passati i minuti nella pentola decozione (35 minuti) aggiungo il grist alla pentola madre. Se ho fatto bene i calcoli quindi il mosto principale avrà subito questi step: 15 minuti a 50°C 5 minuti di rampa (50-->60) 15 minuti a 60°C Aggiunta grist#1 40 minuti a 65°C SECONDA DECOZIONE prelevo 4 kg di grist, porto a 72°C per 15 minuti, porto a bollire per 15 minuti (totale: 30 minuti+10 minuti di rampa=40 minuti) Se ho fatto bene i calcoli quindi il mosto principale avrà subito questi step: 15 minuti a 50°C 5 minuti di rampa (50-->60) 15 minuti a 60°C Aggiunta grist#1 40 minuti a 65°C Aggiunta grist#2 72°C per 15 minuti Mash out a 78°C e sparge. Ogni commento è ben accetto. Grazie
  6. ho appema fatto 9 litri di idromele.... :-) a distanza di 5 anni!!!! ecco il piccoletto che si prepara a fermentare...
  7. o sistemi di questo tipo: https://www.idroponica.it/trattamento-aria-c-29/estrattori-aria-s-79/aspiratore-aria-silenzioso-estrattore-blauberg-bi-turbo-9186.html#reviews
  8. riporto in alto questo topic. in passato producevo in cascina senza problemi ma adesso che ho sempre poco tempo mi sono trasferito a casa.. e per evitare di formare nebbia e umidità ovunque lavoro sul balcone. avrei mezza idea di spostare il mio impianto in cantina in modo definitivo. la cantina ha finestra che butta sulla strada ma non basta aprirla per evitare che si formi condensa. ho bisogno di un sistema di aspirazione. qualcuno ha da consigliare qualcosa? o una soluzione? in giro si trova di tutto.. a prezzi diversi. Vents TT-100 - Ventola di aspirazione https://www.amazon.it/dp/B01LZQA9U9/ref=cm_sw_r_cp_apa_P.JuAbSHX7VBY
  9. sì, credevo che almeno a 1015 scendesse... la mia idea era di farla a 4°vol. forse era meglio un 40min65-20min72 per il mash. In ogni caso le migliori cose nascono dagli imprevisti...a me non sembra malvagia! Domani travaso! sìsì fuori schema. Era da un po' che non sperimentavo. Le ultime cotte per poco tempo mio le ho sempre fatte con i cavalli di battaglia di ricette collaudate. Credo 3 cotte negli ultimi 2 anni...sigh... ovvero la mia versione della punkIPA e la mia adorata castagnAle! Ora che sono ripartito, ho in programma una birra che ricordi la Fullers London Pride. Ecco cosa ho trovato (scusate se vado un po' in OT): https://www.brewersfriend.com/homebrew/recipe/view/124539/fuller-s-london-pride
  10. Ciao a tutti. Dopo qualche mese di inattività torno a scrivere. Ho comprato il nuovo giocattolino BerwMonk (recensione sul mio blog se a qualcuno interessa) e ho subito brassato una birra a bassa fermentazione usando le riserve che avevo, ovvero: OG: 1046 3,3 Kg di Vienna 1,7 Kg di Monaco mash a 65°C per 30 min mash a 72°C per 30 minuti Saaz 40,0 gr. Fiore 4,0 % 19,9 60 min. Saaz 30,0 gr. Fiore 4,0 % 5,4 10 min. Saaz 10,0 gr. Fiore 4,0 % 0,0 0 min. (1 settimana nel fermentatore) Dopo 5 giorni a 10°C la mia densità è 1020. Secondo voi è il caso di fare già il diacetil rest, oppure arrivo a 7 giorni e poi sposto a temperatura più alta? Dopodichè farei il travaso e lascerei ancora 1 settimana a 10°C e poi imbottiglio. che ne pensate? Buon anno a tutti!
  11. ho dato un occhio al BJCP (veloce occhio) e si avvicina a una Czech Amber Lager. Io però non sono un fanatico delle categorie. Da quando produco ho sempre fatto esperimenti senza stare per forza nei canoni...a volte con disastri, altri con cose niente male! come la mia birra senza luppolo! se volete modifico il titolo del topic...
  12. in che senso? vuoi che la categorizzi?
  13. 1019 con densimetro portato a 20C. il mash era voluto, infatti secondo me quella è fg proprio per le destrine. il dubbio che mi è nato in base ai commenti è che i miei 65C dell'impianto nuovo fossero 68 per esempio... all'assaggio che cmq io faccio sempre anche se è verde non è dolciastra. Non mi pare ci siano residui zuccherini importanti. diacetile per ora assente. farò travaso dopodomani e poi me la dimenticherò. tanto ho una witbier pronta per essere imbottigliata che mi terrà distratto .... almeno per qualche ora
  14. zucchero o miele direi, ma non esagerare... per due motivi: - potresti aver raggiunto il limite di tollerabilità dell'alcol del lievito - potresti avere ancora del residuo zuccherino Fai un priming basso.
  15. 2 bustine di Mangrove Jack's Bohemian Lager M84 (10 g x bustina). La fermentazione è partita subito (12 ore dopo al risveglio gorgogliava) ha proseguito per 5 giorni di fila. Questi ultimi due giorni controllando la densità non si è più spostata. il mash è stato a 65°C x 30 min e a 72°C per altri 30 minuti. L'impianto è nuovo quindi se pensate ci sia qualche problema nel mash può darsi che il termometro non sia tarato perfettamente e che abbia saccarificato un po' più alto... anche se ho controllato in doppio con un secondo termometro. Ma tutto può essere. Io opterei per spostare a 20°C per 2 giorni, travasare e lasciar riposare.
  16. quando imbottigli fai il priming. se sei effettivamente a secco forse un Po di frizzantezza per il tuo idromele non guasta. il mio era dolce ed era buono fermo...
  17. aggiornamento. A distanza di due giorni la FG è scesa a 1019 ed è rimasta stabile fino adesso. Pertanto ho deciso di spostare il fermentatore a 20 gradi centigradi. Farò quindi la pausa diacetile per un giorno. Dubbio se travasare oppure meno dopo la pausa. Penso che sia obbligatorio ma il gusto della birra attualmente è ottimo e vorrei preservare il più possibile questo risultato. Contando che poi deve maturare ancora almeno due settimane in fermentatore ho paura che perdendo la cappa di CO2 la mia birra possa ossidarsi eccessivamente e cambiare totalmente il gusto. Cosa mi consigliate?
  18. hai ragione. probabilmente é scesa davvero oltre a quanto mi aspettassi... il mio era rimasto dolce il giusto
  19. direi che domani mattina controllo e se sono a fg sposto in casa. prime percezioni la birra è molto buona... spesso però dopo il travaso (anche se sto molto attento a non stressare la birra) cambia parecchio... a volte sono tentato di non travasare.
  20. densità finale: 1,000? Mi pare un po' troppo bassa... l'acqua ha quella densità! Come l'hai misurata? io avevo ottenuto: 1026 finale ma ero partito da 1117. (vedi qui) i travasi se possibile (e frequenti se vuoi un prodotto più limpido) falli in contenitori più piccoli così eviti ossidazioni!
  21. io con i fiocchi di castagne mi ero trovato molto bene. la mia prima birra alle castagne l'avevo fatta con castagne fresche (metà bollite e metà caldarroste) ma il lavoro poi per pulirle è eccessivo. il risultato era stato ottimo ma...che fatica! Con i fiocchi vai alla grande e risparmi tempo.
  22. Eh sì...mi sa che devo aspettare ancora un po'... ho solo paura che poi sappia troppo di diacetile (io lo sento un sacco)...
  23. se volete chiudere il post ho venduto grazie:)
  24. vendo pentola motorizzata in acciaio inox. perfettamente funzionante. possiede pale in inox per la miscelazione del mosto e una sonda di temperatura. il tutto connesso a pannello con display per la temperatura e pulsante per accensione spegnimento dell'agitazione. la pentola possiede rubinetto per travaso del mosto. video: scrivetemi pure in privato se preferite. sia ritiro che spedizione un saluto dkpaolo
  25. nessuno interessato? vendo a 150 spese incluse di spedizione.