Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

cicquetto

Utenti Registrati
  • Content Count

    331
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

Everything posted by cicquetto

  1. la pietra inox porosa la trovi ormai su tutti i siti di homebrewing sui 20€, è la stessa che puoi prendere direttamente dalla cina a meno della metà, se non hai fetta fai cosi, magari ne prendi due. la bombola di ossigeno sui 100€ va abbinata a un riduttore di pressione sui 40€. il costo è elevato ma una bomola sui 5kg potrebbe durarti anni. il tubo di silicone da 6x8 è quello che funziona meglio, adesso non è disponibile su mrmalt. in alternativa puoi considerare l'ossigenatore di bacbrewing e sei sui 100€ + avvitatore. penso che la soluzione ossigeno puro sia la migliore in termini di tempo/praticità/rischio infezioni.
  2. uso bombola di ossigeno, tubo silicone diametro interno 6mm e pietra porosa inox 0,5micron sanificata ogni volta con bollitura in un pentolino
  3. per fare una weizen devi usare il w3068 e per 50L devi preparare uno starter. se proprio vuoi andare di secco prova il lallemand munich classic, ma non è la stessa cosa. fermentazione a 18°C rapporto grano orzo 60% 40%
  4. la pentola polsinelli è discreta, buona nel rapporto qualità prezzo. con 20 litri probabilmente la bollitura non sarà vigorosa ma stai ancora nel limite del fattibile. se sei disposto a spendere qualcosa in più c'è la ottimo pentola ssbrewtech da 38 litri che è una attrezzatura definitiva ed è adatta all'induzione qualora volessi passare dal gas all'elettrico. ha inoltre un diametro "standard" che la rende compatibile con attrezzature che in seguito potrebbero servirti.
  5. questa è la soluzione che credo a breve diventerà definitiva nel mio impianto. fin ora andavo senza pale ma sono giunto a conclusione che ci vogliono.
  6. penso che prendendolo e facendo due esperimenti e postando i risultati faresti del gran bene a tutti gli homebrewers. certamente potresti investire meglio quei soldi ma la questione ossigenazione è poco approfondita e sarebbe molto interessante vedere cosa ne esce fuori.
  7. sbagliare 6 punti su una birra ad alta densità è ammissibile, serve farne varie per capire la reale efficienza dell'impianto. la paletta l'hai usata prima della bollitura quindi nessun problema. l'acqua di sparge l'avrai sbagliata di pochi gradi e fa nulla, forse qualche problema nel mash ma non disperare prima del tempo.
  8. si dovrei fare cosi, misurare la temperatura poco sopra alla pala posta in basso che ruotando alza il letto del malto. in una prima fase andare di gas, poi implementare un pid con una piastra a induzione, 3,5Kw disponibili li ho a casa.
  9. ho forato tante pentole in passato senza pensarci troppo poi ne ho comprate di migliori e ora anche per usarle solo per contenere il macinato sono costretto a mettere 2/3/4 tappabuchi. sto assemblando un sistema ricircolo+pale e la sonda questa volta troverò il modo di metterla nel coperchio.
  10. ricircolo+pale è la soluzione ideale intendevo invece di forare ancora la pentola non sei riuscito a trovare un modo per farla passare dall'alto attraverso il coperchio e tenerla ben salda?
  11. e non hai trovato un modo per fissare saldamente la sonda?
  12. sulla beuta mettici carta alluminio e falla aderire bene al collo
  13. decisamente più pratico cosi che sfondare il solaio. e la schiena ringrazia.
  14. il sifone funziona a patto che ci sia dislivello tra i due peli liberi del liquido. significa che ti basta inserire uno spessore sul fondo del pozzetto (che già di suo non sta a livello del pavimento ma a +10cm) per compensare l'altezza del livello della birra nel fermentatore che riceve. ovviamente puoi imbottigliare direttamente da li poggiando le bottiglie sul pavimento.
  15. pozzetto+frigo diventa un must have ad un certo punto del percorso l'autosifone funziona bene.
  16. io parto dalla blues dell'eurospin che ha pochissimi bicarbonati ed è poverissima di sali e costa 0,17€/L correzione: calcio 50-100, solfati 0-50, cloro 0-100, alcalinità 0-80. il coriandolo se è stato conservato bene e lo macini rischia di prendere il sopravvento e di nascondere completamente l'arancia per questo meglio pochi minuti l'arancia solo la scorza esterna senza il bianco, meglio l'arancia amara. per la blanche parto da un 45% di grano biologico di varietà antiche che mi procuro da agricoltori fidati. la cotta dura 2 ore in più ma sono sicuro di partire da un 50% di prodotto primo sano.
  17. il grano alza il ph quindi parti da acqua con pochi bicarbonati e correggi con acido il coriandolo si macina con un pestello, basta che spacchi a metà le palline, in questo caso ti consiglio di usarlo solo negli ultimi 5 minuti di bollitura considera 2g di nutrimento per lievito a 10' starter forse ti stai tenendo largo, fai depositare il lievito e butta la parte liquida.
  18. l'ideale resta sempre un frigorifero con dentro un elemento riscaldante a cui applicare un termostato on.off o meglio ancora un controllo pid. se durante l'inverno è semplice riscaldare in fermentatore con un cavo riscaldante in problema è refrigerare d'estate. in ogni caso ti servirà quindi un motore di un frigo e a quel punto tanto vale di non perderci tempo a smontarlo. un frigo usato è facile trovarlo da qualcuno che deve disfarsene
  19. ho preso qualche mese fa il d-180 proprio li per un clone della pannepot. il d-240 deve essere nuovo. chiesi a pinta di trattare anche loro i candi syrup e mi dissero che ci avrebbero pensato. prova a mandargli un messaggio per vedere che tempi hanno.
  20. no questo non fa niente. se la densità scende significa che qualcuno si sta mangiando lo zucchero ma dovresti avere chiari segni di fermentazione in corso.
  21. successo anche a me una volta, il M21 era andato in stallo a 1.020 e appena aggiunsi una bustina reidratata di us-05 il gorgogliatore iniziò immediatamente a fare bolle. la fermentazione scese in 2 giorni a 1.010 ma quelle bolle no credo proprio fossero segno di fermentazione. forse sarà stato quel leggero splash. sei sicuro che 1,012 non sia la tua reale FG?
  22. non è un offesa al prodotto, intendevo dire che la stessa resistenza da altri siti la potevi pagare in più, alla fine resta una onesta resistenza cinese diffusa tra gli homebrewers nel mondo. il concetto di bassa densità è relativo, i watt sono quelli e la superficie di scambio è quella, certo rispetto ad altre resistenze che si vedono in giro questa ha una densità più bassa.
  23. è una generica resistenza cinese come venduta da vari rimarchiata a prezzo maggiorato. con o senza rims tube una pompa credo che devi metterla lo stesso
  24. mesi fa ho brassato un clone della alaska smoked porter fermentata con us05. splitatta 35L in un piccolo troncoconico e 8L nel brewbucket mini. il lotto grande ha fermentato in 5giorni e dopo una settimana la superficie era gia pulita. quello piccolo dopo 15 giorni aveva ancora uno strato come il tuo e piccoli segni di attività. alla fine il lotto piccolo ha attenuato un punto meglio e lo preferisco anche come sapore
  25. è capitato anche a me, dopo una settimana a 1.020 ho aggiunto una bustina di us-05 per completare la fermentazione in altri 2 giorni, il risultato è stato buono. probabilmente sarebbe ripartito da solo ma non potevo aspettare ancora. ho letto che qualcuno ha risolto aggiungendo un po di zucchero nel fermentatore ed è ripartito.
×
×
  • Create New...