Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

ermetek

Utenti Registrati
  • Content Count

    179
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by ermetek

  1. La Weizen di Mr-Malt, a detta di molti, è veramente un buon kit.
  2. [quote]Manuel ha scritto: Scheneider Weiss. E' un birrificio tedesco che produce solo birre di frumento. [/quote] Come non quotarti, rapporto qualità prezzo eccellente (visto che costano intorno ai 3,00 euro la bottiglia da 50cl). Personalmente poi mi piace anche la Weihenstephaner Hefe Weissbier.
  3. In valore assoluto fare riferimento sempre e solo all'IBU per determinare l'amaro di una birra non è sempre corretto (ricordo ad esempio un intervento di Kuaska che metteva in relazione, sempre in termini d'amaro, la quantità di luppoli rispetto a quanto malto caramello era presente all'interno della ricetta, e come questo mitigasse la percezione dell'amaro in bocca). Ti faccio un'esempio pratico con due birre delle stesso birrificio, Rogue dell'Oregon, ebbene nonostate la Brutal IPA abbia un'IBU maggiore (59 IBU) risulta meno amara della Chatoe (che ne ha solo 35 IBU).
  4. [img]http://3.bp.blogspot.com/-Jxjc_jGl39Q/TWQcoHPcrkI/AAAAAAAAA38/Z-6lqZoZzAw/s320/San-Paolo-Ip%25C3%25A8.jpg[/img] Ipè: Birra in stile American Pale Ale di color ambrato carico con una bellissima schiuma color nocciola molto persistente. Al naso sentori citrici, pompelmo ed agrumi, e note balsamiche come il pino. In bocca è inizialmente dolce, con note di malto caramello, seguito da una luppolatura spiccata. La carbonazione è media così come il corpo. Il finale è rotondo, equilibrato e piacevolmente amaro.
  5. Indipendentemente dal fatto se seguirai o meno le ricette suggerite da Tiago tieni a mente che le prime volte è sempre meglio fare single step visto che si ha poca conoscenza dell'impianto (fornello, pentola, ecc, ecc) e potresti avere difficoltà a gestire correttamente le temperature. Per le ricette ecco un paio di siti ma se cerchi su internet ne trovi a centinaia: [url]http://www.hobbybirra.info/ricette_stile.asp?ME_ID=44[/url] [url]http://www.beertools.com/html/recipes.php[/url]
  6. Vedo che piano piano noi romani stiamo sempre più affolando questo forum :D Benarrivato.
  7. [quote]noel2 ha scritto: Ok grazie. Senti il lievito dove lo conservo? E' già stato qualche giorno al calduccio, è un problema? [/quote] I lieviti è sempre meglio conservarli in luoghi freschi ed asciutti, se vuoi puoi metterlo in frigo anche se ormai, speriamo visto il caldo dei giorni passati a Roma, il peggio spero sia ormai alle spalle.
  8. [img]http://img221.imageshack.us/img221/3406/brewfist.jpg[/img] Brewfist Spaceman: Birra di color arancio carico, velato, con schiuma fine, non abbondante, e mediamente persistente. Al naso note di frutta esotica, litchi, pompelmo ed una nota erbacea in lontananza. Il corpo è medio/pieno e la carbonazione media. In bocca l'amaro è subito pungente, mentre il grado alcoolico è ben nascosto nonostante alla lunga si fa sentire. Il finale è secco con un'amaro molto persistente.
  9. Che stile vuoi riprodurre? Insomma non è sufficiente chiedere una ricetta semplice. Quello che ti posso consigliare è quello di usare come malti base malti ben modificati, in modo che tu possa fare un single step (per le prime volte la cosa più difficoltosa sono gli step di temperatura), come il Maris Otter.
  10. [quote]Messaggio di thedoors67 salve, vorrei fare un barattolo di questa birra. La mia domanda è: l'uso di un lievito liquido è consigliabile? se si quale? vorrei farla doppio malto quale,quanto, come usare l'estratto? è saggio imbottigliare in bottiglie con tappo di sughero? insomma tutti i consigli per avere una birra davvero eccezionale!:D [/quote] Visto che mi sembra di capire che sei alle prime armi, almeno da quello che scrivi ed i dubbi che hai, direi di evitare di cambiare il lievito, solitamente quelli Brewferm sono di ottima qualità ed adatti allo stile al quale sono abbinati. Per quanto riguarda il "doppio malto" questa non ha assolutamente significato nel mondo brassicolo, se non in quello fiscale, in quanto non è detto, anzi, che una doppio malto da 8° utilizzi più malto di una da 5° per il semplice motivo che si potrebbe usare anche lo zucchero a tale scopo. Per quanto riguarda i tappi in sughero io personalmente non li ho mai usati ma non vedo controindicazioni. Insomma, per avere una birra eccezionale? Attieniti scrupolosamente a quello che c'è scritto sulle istruzioni del kit e attendi 3/4 mesi dopo l'imbottigliamento. Ciao
  11. [quote]adelghis ha scritto: birra semplicemente straordinaria [/quote] Poi per quello che costa, soli 3.5 euro, ne vale assolutamente la pena.
  12. [quote]emme08 ha scritto: [quote]ermetek ha scritto: [img]http://img683.imageshack.us/img683/5569/zest.jpg[/img] Birra assolutamente dissetante e beverina dal color oro pallido con shiuma abbondante e persistente. Al naso è eccezionale con sentori di agrume (schigi dice di litchi, uva spina e pesca noce). Il finale è secco e con un amaro lungo e persistente. Una gran birra. [/quote] Scusa che birra è che dall'etichetta non si legge? la descrizione (uva, pesca) sembrerebbe la zest... Se lo è adoro quella birra [:p][:p][:p] (ben inteso, anche le altre sono da sbavv :D), non sapevo si trovasse pure in bottiglia! [/quote] Ops... Si è la Zest...
  13. [img]http://img683.imageshack.us/img683/5569/zest.jpg[/img] Birra assolutamente dissetante e beverina dal color oro pallido con shiuma abbondante e persistente. Al naso è eccezionale con sentori di agrume (schigi dice di litchi, uva spina e pesca noce). Il finale è secco e con un amaro lungo e persistente. Una gran birra.
  14. Le Bock sono birre a bassa fermentazione quindi diciamo che 26 gradi non sono pochi, anzi, però tieni conto, come immagino visto che stiamo nella sezione dei malti preconfezionati, che i lieviti in dotazione nei kit sono fatti per sopportare le temperature casalinghe. In ogni caso tieni sotto controllo la temperatura che a 26 gradi sei comunque al limite.
  15. [quote]Messaggio di stellasoave Ciao amici del boccale... ...sto per fare l'acquisto annuale di nuovi kit...che mi consigliate? Mi paicciono molto quelli della brewferm, la ale e la weiss in primis, adoro le birre beverine non molto gassate, chiare e con un certo sapore, voi cosa mi consigliate?? ...e poi zucchero o estratto secco di malto o altro??? Mi sto sciogliendo dal caldo.... [/quote] Personalmente i kit della Brewferm che mi sono piaciuti di più, e ne ho provati molti, sono Grand Cru, Triple e Tarwbier. Quella che invece mi è piaciuto meno è stata l'Ambiorix.
  16. [img]http://img807.imageshack.us/img807/5049/paleale.jpg[/img] Southern Tier Pale Ale: Birra di un bel colore giallo dorato, leggermente velato, con una schiuma abbondante e persistente. L'aroma è di frutta tropicale, limone, frutto della passione e pesca gialla. Il corpo è leggero e la carbonazione è medio leggera. In bocca il sapore è fruttato, pompelmo, agrumi e le note erbacee del luppolo. Il finale è piacevolmente amaro e secco.
  17. [img]http://img197.imageshack.us/img197/9180/lilithb.jpg[/img] Brùton: Lilith American Pale Ale brassata con luppoli Cascade ed Amarillo dal colore ambrato scuro con schiuma fine e persistente. Al naso le note agrumate. In bocca è inizialmente dolce lasciando via via posto ad un finale piacevolmente amaro, erbaceo, e persistente.
  18. [img]http://img263.imageshack.us/img263/4314/loplop50.jpg[/img] India Pale Ale con 50 IBU d'amaro. Birra di chiara con riflessi arancio con schiuma presente e mediamente persistente. In bocca è inizialmente dolce per poi lasciar spazio ad un finale amaricante con note agrumate.
  19. [img]http://img851.imageshack.us/img851/2369/amerikaans.jpg[/img] Sul sito ufficiale viene definita come Bitter anche se a me pare più una APA, visto che è prodotta con luppoli americani (dry hop di Amarillo). Birra ambrata con sentori di agrume, pompelmo ed arancio su tutte. In bocca è quasi impercettibile il sapore del malto lasciando subito posto all’amaro erbaceo ma comunque non troppo aggressivo.
  20. Ciao Andrea, mentre leggevo la tua ricetta pensavo, io ci avrei messo un po' di pancetta affumicata, pensa che io me la faccio prendere da degli zii a pofi (che se non sbaglio è più o meno dalle tue parti). Comunque non male come ricetta, proverò sicuramente :-)
  21. [quote]Scott ha scritto: io l'inoculo diretto non l'ho mai fatto, non mi fido [/quote] Personalmente, facendo cotte da 17/20 litri finali con OG non troppo elevate, ho sempre utilizzato questa metodologia. La ritengo semplice e sicura. [quote]Nico ha scritto: [url]http://www.mrmalty.com/calc/calc.html[/url] [/quote] @nuts72 E' il sito di cui ti parlavo ieri.
  22. Sarà ma io sono un fanatico della carbonella/legna i bbq all'americana, con pietra ollare o di ghisa, non mi fanno troppo impazzire. In questo periodo, abitando in un comprensorio con i giardini ai piedi di ogni palazzina, non potete capire che sofferenza sentire nell'aria odore di salsicce e carne grigliata....mi devo decidere a bussare alla loro porta con la mia birra e sperare di fare amicizia ;)
  23. Sarà ma io con i kit in genere non consiglio mai di effettuare delle modifiche, soprattutto se si è alle prime armi, in quanto aggiungere variabili ad un processo non ancora oliato per me è controproducente. Nel caso non venisse buona, cosa comunque difficile se si seguono alla lettera le indicazioni, si rimarrebbe col dubbio di cosa sia andato storto.
  24. Io sono costretto ad usare acqua in bottiglia in quanto non collegato direttamente alla rete idrica (passo per dei sollevatori). Per lo zucchero veramente quello che capita.
×
×
  • Create New...