Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

conco

Utenti Registrati
  • Content Count

    12.901
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    726

Posts posted by conco


  1. 35 minutes ago, T.Rex said:

    come amaro la gonzo me la ricordo bella violenta... non so se 90 o cosa... ma mi ricordo una gran sverniciata

    Beh le ipa dei tempi erano altrettanto violente...violente, caramellose ed erbacee per lo più....

    Strano abbiano pescato una ricetta di una birra così....di anni fa.

    Per me la maggior parte degli hb moderni non e mica abituata a tutta quella julenza...ahahah

     


  2. 17 hours ago, dado said:


     

     


    Be' se rientro in tempo e si può ci andiamo a vedere Monza Reggio audace hahaha
    Si sì sicuro, ci sarà più casino ma le persone sono diverse, stili di vita diversi, si sta meglio in Italia... Poi c'è da dire che qua ho legato molto solo con italiani spagnoli e portoghesi quindi non va male ma comunque anche gli amici famiglia ecc manca...
    Lei va a vino o Imperial stout quindi direi che entrambi fanno il loro lavoro bene hahaha


    Inviato dal mio M2002J9G utilizzando Tapatalk
     

     

    Beh se va ad imperial stout e una donna da sposare si....ahahah

    20 hours ago, Tyrion132 said:

    Ostiaaaaa!!!
    Io credevo di avere buone notizie annunciando a tutti che oggi il capo mi ha proposto un indeterminato a partire dal 26 ottobre e che domani vado a firmare il contratto di locazione per andarmene di casa, ma tu mi strabatti alla grande!!!

    Quando rientri dobbiamo assolutamente organizzare qualcosa! Dobbiamo tirare su una rete di contatti in qualche maniera, nel caso il forum diventasse indisponibile..
    Che dirti, congratulazioni! Hai tutta la mia stima (e la mia incomprensione) per questo passo.. Bravo dado!!

     

    Ottimo Mattia!!!:good:


  3. 23 minutes ago, dado said:

    Ciao conco, come va te?

    Inviato dal mio M2002J9G utilizzando Tapatalk
     

    Boh...va...:D

    Mi continuano a togliere calcetto a singhiozzo, no...non si può giocare, si...si può giocare, ora di nuovo no...non si può giocare...e che caz....ahahahah

    Non sto brassando un ostia da maggio, quando fini il blocco...ma non per altro, non ne ho proprio voglia, ho li na bitter da fare da allora ma nulla...so assai svogliato e scazzato per ora, poi si vedrà.:D

    Nemmeno mi sto bevendo quelle che ho fatto...raramente.

    Mi bevo birraccia....ahahah...e non mi hanno nemmeno messo la serie b e dunque il Monza in fifa 21....ma li mortacci loro!:rofl:

    E tu?

    Belle novità ho letto, ma sicuri sicuri di voler rientrare in sto cinema?

    Di la verità....cosa gli hai fatto bere per farti dire di si.:D


  4. Beh ma in e+g profilo acqua conta relativamente poco....ammostamento (mash) e già stato eseguito da produttore estratto...per cui.

    Toh se pesti con luppoli magari o se son birre particolarmente delicate....ma insomma, non me ne farei un cruccio in e+g.

    Però se fai mini mash devi convertire amidi, e li inizia a contare un bel po', ma se lavori con malti scuri in genere non hai problemi anche con acque dure...al contrario acque morbide come profilo potrebbero dartene eccome....ma solo perché il mimi mash sarà pure mini ma e pur sempre un mash....e come tale entrano in gioco diversi fattori che con e+g non contano nulla.;)


  5. On 4/10/2020 at 07:51, zvone said:

    Ciao Conco, 

    grazie per la risposta.

    Io intendo travasare solo prima dell'imbottigliamento . Per cui se ho capito bene travaso nel secondo fermentatore , faccio priming , in 300 ml di acqua bollente sciolgo lo zucchero indicato dal manuale del kit e lo verso nel fermentatore. Giro delicatamente e poi parto ad imbottigliare e ogni 3-4 bottiglie do una mescolata. Corretto?

    Ultime due cose: quando faccio priming devo aspettare (intendo come tempo effettivo o posso partire ad imbottigliare immediatamente)?  Non devo poi mettere altro zucchero nelle singole bottiglie giusto?

    Scusa se faccio queste domande ma i dubbi sono tanti....

    Grazie ancora

    Si esatto, fai sciroppo con acqua e zucchero necessario, lasci raffreddare lo sciroppo, lo immetti nel mosto che hai già travasato, dai una mescolata e da quel momento parti ad imbottigliare, in teoria se mescoli per bene ad inizio potresti pure non farlo più, io ogni tanto comunque una mescolatina gliela do...

    Solo una cosa, da come termina fermentazione ossigeno e nemico del nostro mosto....dunque sia in travaso, ma anche mescolando sciroppo mi raccomando cerca di ossigenare il meno possibile, travasa e mescola il più delicatamente possibile.;)

    Non devi scusarti di nulla, tranquillo, mi spiace che forum e un po' meno attivo di un tempo, avresti avuto risposte più in fretta tempo fa, anch'io non mi collego molto spesso...spero comunque di averti chiarito qualche dubbio.


  6. 2 hours ago, Francesco81 said:

    Densimetro 

    Ok, allora nulla, in effetti avevo letto che da 1030 si era schiodata per cui immaginavo non fosse un problema di correzione lettura rifrattometro, ma ti ho chiesto comunque per scrupolo, se usi densimetro allora ok.;)


  7. No, non puoi lavorare solo in infusione con quel grist di malti speciali, hai fiocchi che di sicuro richiedono per lo meno un mini mash, con gli altri tre speciali, ovvero roasted, chocolate e brown invece potresti fare una semplice infusione.

    Se vuoi utilizzare fiocchi devi fare un mini mash.

    Il che richiede un malto base, pale o pils, per tua quantità fiocchi farei 1 kg di mato base.

    Dunque avresti 

    1 kg pale o pils

    550 gr Fiocchi d’orzo
    340 gr Roasted Barley
    120 gr Bairds Chocolate
    120 gr Bairds Brown

    Per un totale di 2,23 kg di malti.

    Ora ti serviranno un 5-6 lt di acqua in cui fari tuo mini mash...visto grist magari non morbida...va beh.

    Porti sui 70° acqua, aggiungi malti e tieni impasto a 68-70° fino a che prova iodio ti dice se hai convertito amidi o no, iodio non deve cambiare colore, non deve diventare nero, ovviamente poi campione lo getti.

    Una volta terminato mini mash, ovvero una volta convertiti amidi, puoi procedere normalmente come facevi con infusione.

    Il tuo problema sono amidi dei fiocchi, per quello se li usi devi fare come ti ho detto.

    Se non li usi allora puoi fare semplice infusione.


  8. Ciao Zvone, per prelievo campione si, se apri rubinetto ti conviene fare come dici, puoi anche solo estrarlo parzialmente, o toglierlo del tutto, come preferisci.

    1 hour ago, zvone said:

    E' il momento del travaso ? (avevo intenzione di farne uno e poi imbottigliare) o devo aspettare ancora qualche giorno?

    Una volta fatto il travaso devo fare il priming giusto? Ma lo faccio subito dopo il travaso e aspetto alcuni giorni e imbottiglio oppure lo faccio e imbottiglio lo stesso giorno?

    Allora, se parli di travaso intermedio, ovvero se poi la lascerai in un secondo fermentatore per X giorni, allora non devi fare nulla, no priming.

    Se invece intendi che travasi per imbottigliare allora devi fare priming prima di imbottigliare.

    Il priming in sostanza e solo materiale fermentabile che darà a tua birra una volta in bottiglia la co2 che non avrebbe senza di esso....l'anidride carbonica, le bollicine detta alla buona insomma.

    La birra che vai ad imbottigliare già di suo ne contiene un po' (ci sono tabelle o programmi per calcolarla), ma si tratta di valori decisamente bassi.

    Aggiungendo materiale fermentabile subito prima di imbottigliare birra, tu dai in pasto a lievito dei fermentabili che trasformerà in co2 e che non si disperderà essendo la birra tappata in bottiglia, donando così a tuo boccale le bollicine tanto agognate.

    Ovviamente ogni stile ha sui volumi di co2 etc...etc...

    Ma questo e altro discorso, per tuo quesito direi che ciò che ti ho detto può chiarirti un po' idee....una volta che sai a cosa serve priming le risposte te le dai da te.;)


  9. Ahahahah....Cerevisia.....ma evitate di rispondere un cazzo...:lol:

    Mo tu pluribannato vieni pure qua a decidere a tuo piacimento?:rofl:

    Oltre tutto dopo averci detto che tu sei Pdor, figlio di Kamal, nipote di Kroneberg....ahahahah...il gran visir dei visir....

    Ma se hai tutti sti adepti....ma spiega un attimo....ma che caz ci fai ancora qua?

    Mi abbandoni i tuoi adepti così?:blink:

    Come faranno senza il loro guru?

    Dai non farmi preoccupare...torna da loro suvvia....che altrimenti mi restano orfani di gran guru.:D

    Un saluto, senza alcun astio alcuno te lo assicuro...nella maniera più assoluta, tanto questo forum forse a breve chiude proprio...per cui.:unknw:


  10. 1 hour ago, didinho said:

    sporco. e se qualcuno si chiede come lo so, racconterò un episodio di fine anni novanta, avvenuto in un liceo della verde Brianza.

    era il primo anno, una delle prime partite del torneo di calcetto di istituto, e ci trovammo ad affrontare una squadra di terza, situazione difficilissima, visto soltanto la differenza fisica tra quattordicienni e sedici-diciassettenni: mi toccò marcare il loro attaccante, alto circa quanto me, ma con almeno una decina di kg di muscoli in più. entrò in campo spavado, dopo aver limonato duro con la sua ragazza, e io non so come, riuscii a non fargli toccare un pallone. anzi, uno lo toccò e lo imbustò, ma poi in rimonta vincemmo 2-1. partita epica, mi ricordo che stavo attaccato alle caviglie del giocatore come Paolo Montero, e mi ricordo anche un intervento parecchio duro, in cui lo feci volare per terra malamente.

    dopo il trionfo, eravamo negli spogliatoi a urlare e festeggiare come coglioni. entrò nel nostro spogliatoio l'attaccante a fronteggiarmi, urlandomi di tutto, e mi prese per il collo urlando: "te la faccio ingoiare  questa calza!"

    per fortuna i compagni delle due squadre e il prof. di fisica vennero a dividerci. sono ancora tutto intero, ma il gusto del calzino me lo ricordo ancora benissimo

    E li che si vede il degustatore pro...uno magari pensava a come salvarsi la pelliccia, invece tu no, nel mentre hai trovato la freddezza ed hai degustato il calzino sporco....grandissimo.:good:

    Ma la ragazza limonata dura in pre partita....era gnocca almeno?:D


  11. 9 minutes ago, clau said:

    Provo a farla breve....e senza tecnicismi...

    I peperoncini sono autoimpollinanti...in pratica spesso (ma non sempre) il frutto contenente i semi é frutto (perdona la ripetizione) dell'unione dei gameti maschili e femminili della stessa pianta. Quindi i semi danno origine a dei cloni della stessa pianta. É però possibile anche un'impollinazione con fiori di piante di varietà diverse (anche di specie differenti) che dà origine ad ibridi diversi dai genitori. 

    Questa non é una cosa per forza negativa, perché consente di sperimentare per cercare di creare varietà nuove (c'è chi lo fa anche a casa ma é roba da pazzi...). Ma se sei interessato a conservare le caratteristiche dei genitori  ( ok, ti parti già da una varietà sconosciuta, forse già frutto di muschio i) si usa avvolgere dei fiori con del tnt per evitare che possano essere impollinati da altre piante.

    Selezionare in base all'aspetto del solo frutto é molto aleatorio...va solo a culo...anche perché il frutto é prodotto dalla pianta ma può dare origine a figlie molto diverse da essa. Figlie che poi faranno frutti molto diversi da quello selezionato.

     

    PS per correttezza non sono sicuro che anche autoimpollinandosi si origini un vero e proprio clone..ho un dubbio sull'effetto del crossing over durante la produzione dei gameti... dovrei rileggere un po' di cosette...in ogni caso le figlie di un fiore autiompollinato sono sicuramente più simili al genitore rispetto ad una impollinazione incrociata.

    Ahhhh...ok ok, ma va beh, a me basta che mi creino germogli nuovi ogni anno, e ad ora...e sono passati 5 anni più o meno, hanno sempre creato nuovi germogli.

    Capisco tuo discorso...dunque e inutile probabilmente che io conservi i più grossi e belli...non cambia nulla suppongo.

    Va beh dai...squadra che vince non si cambia...io vado alla carlona, tiro su peperoncini che mi servono e sono a posto uguale.;)

    Tanto la varietà non e di pregio di sicuro....anche se....erano peperoncini in un aiuola vicino ad uno chalet che conosco bene, da qualche anno l'ha in gestione un mio amico, che e un vero patito di peperoncini....suppongo, anzi ne sono quasi certo li abbia messi lui.

    Io ne tiravo su qualcuno quando dovevo fare qualche sugo o mi serviva piccante.

    Poi me ne erano avanzati un paio e li portai a casa....e con semi primavera dopo son partito.

    Se li aveva messi lui...schifo schifo non facevano di sicuro.,..e proprio strippato con peperoncini.

    Questi van bene per cucinare.

    In un sugo se e piccolo ne con uno in genere stai ok, se e grosso ne basta mezzo....per cui sono una piccanti in maniera bassa direi...che e quel che mi serve in genere.,


  12. 7 minutes ago, clau said:

    Ma isoli i fiori o scegli solo i frutti più belli?

    Ma ragazzi veramente....e come se voi foste qui a chiedere consigli su hb ad Insubre.

    Io davvero di giardinaggio non ne so un ostia, come Insubre non ne sa un ostia di hb.....:D

    In che senso isolo i fiori scusa?

    Io tengo da parte i 3-4-5 peperoncini più grossi, li lascio essiccare su pensile cucina.....per tutto inverno, poi a febbraio/marzo li spacco prendo semi e li pianto...alcuni fanno più fatica, alcuni invece fanno molti germogli...un 30/40% dei semi circa....poi li pianto, ne vaso grosso....in genere un po' muoiono perché parto troppo presto....ma ogni settimana pianto semi nei vasetti....se muoiono poi ho altri germogli e così via...poi quando pianta parte butto i germogli rimasti.

    Solo che davvero quest'anno e stato un disastro di germogli spontanei.....con frutti più piccoli pare...ma va beh.

    Però oh...io non ne so un ostiaaaa.....:D

×
×
  • Create New...