Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

conco

Utenti Registrati
  • Content count

    12.688
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    675

conco last won the day on May 16

conco had the most liked content!

Community Reputation

7.731 Eccellente

About conco

  • Rank
    Papà di Ago
  • Birthday 09/08/1968

Profile Information

  • Location
    Caponago (MB)
  • Interessi
    Patata

Recent Profile Visitors

3.211 profile views
  1. conco

    Sapore e odore di aceto, infezione o no?

    Ah ok per torbidità. Comunque con un buon mash, fatto per bene già risolvi molti problemi, ovviamente escludendo problemi dati da malto...capita a volte lotto che da molta torbidità, anni fa capitò a me con un sacco di maris otter, ci uscii pazzo. Per dry hopping se proprio vuoi usare filtri penso che puoi lavorare con filtri meno "aggressivi" comunque. Per il resto siete agli inizi, partire con cotte da 200 lt non mi pare una grande idea, e normale sbagliare quando si e alle prime armi, ed un discorso e un errore su 20 lt un altro e errore su 200 lt....anche a livello di costi....poi spero per voi il problema sia solo li, ma ne dubito.
  2. conco

    Sapore e odore di aceto, infezione o no?

    Si esatto, anche se non era riferito a loro in particolare, parlavo più in generale della procedura in se. Che comprenderei pure se poi non si rifermentasse in bottiglia. Tra l'altro loro usando filtri, filtri che potrebbero anche eliminare lievito...uso condizionale, perché non e certo da quanto ho capito...il rischio di trovarsi con birra che non rifermenta lo corrono o meglio lo correrebbero. Che poi alla fine @Mad_Sweeney ancora non ho capito perché lo avete usato sto benedetto filtro eh...ed un motivo ci sarà pure eh...
  3. conco

    Off Topic dell'off.topic!!

    Wela cuore matto...felice di leggerti. Il mio dottore di cose da non fare o di smettere di fare me ne dice sempre tante...per ora io ho smesso di andare dal dottore...poi si vedrà. Tanto ho la sciura che non mi molla...e prima o poi mi toccherà...e poi so cazzi.... Va beh....perché non ti specializzi su birre ultra light...ci stavo pensando anch'io sai, birre con un abv di 1,5-2%, qualche ideuzza io l'avrei già, certo sarebbe cosa ardua...ma tentar... Carne alla griglia ma bianca immagino....che e meglio che un calcio nei coglioni, ma la rossa e la rossa. Poi hai anche pesce alla griglia di sicuro...che se fatto bene e tanta roba pure quello. Ma cerchi il tesoro dunque col metal detector...quello che non ha mai trovato Enzo...beh in bocca al lupo.
  4. conco

    Sapore e odore di aceto, infezione o no?

    Orca vedi, non sapevo pastorizzazione fosse per ultima...in effetti ragionandoci su un attimo la cosa ha molto senso, meno passaggi, se non zero se in bottiglia,, meno rischi contaminazioni. Pensavo che pastorizzando si potessero creare sedimenti...nella mia beata ignoranza. Delle centrifughe fra alcuni artigianali sapevo...anche se mi pare di notare, ma posso sbagliare...come sai non seguo molto, che sia in calando la cosa. Grazie per tutte le info a mie curiosità...info che aprirebbero ad altre ulteriori curiosità ad onor del vero...ma siamo, anzi sono già abbondantemente ot e non mi pare il caso di andare oltre.
  5. conco

    Sapore e odore di aceto, infezione o no?

    Grazie Vale. Ma per mia curiosità...ma a livello industriale post pastorizzazione (penso) li usano ancora suppongo...no? O usano altri tipo di filtri/materiale?
  6. conco

    Sapore e odore di aceto, infezione o no?

    Ma poi Vale sti filtri in ambito professionale suppongo siano sterili....giusto? Certo saranno montati in qualche accrocchio che va sanificato per bene pure lui ovviamente. Anche se...non ne comprendo utilità a livello hobbistico, per di più in una birra come questa, senza alcun dh, e con un lievito che di norma non da problemi sotto aspetto torbidità. Se avessero riscontrato torbidità eccessiva in cotte (poche se non ho capito male) precedenti, invece che risolvere problema con filtri vari io penserei a cercare di comprendere che probabilmente a monte vi e qualche errore di base, non e che un filtro cancella tutto come una gomma eh....errore resta e va individuato e risolto secondo me. Poi a che pro eliminare lievito per poi dover rimetterlo per rifermentare davvero non lo capisco. Ed infine anche fosse leggermente torbida non muore mica nessuno eh, se il problema invece fosse maggiore allora discorso e diverso e si torna a ciò che dicevo prima...individuare e risolvere....potrebbe pure essere dovuto a qualche infezione per dire. Poi ripeto, per me problema per questione sapore e odore aceto e a monte del filtro....poi oh ok, non ho la sfera di cristallo...ancora.
  7. conco

    Sapore e odore di aceto, infezione o no?

    Non far passare cellule lievito non e una cosa così semplice eh, non conosco filtri in questione ma io sarei scettico al riguardo, poi magari sbaglio io eh. Come sono scettico che problema sia dato da filtri e si sia poi palesato con tutta la sua violenza in pochi giorni in bottiglia...che poi io non userei mai filtri senza avere certezza che siano sanificati, non ci farei scorrere mia birra, quello e un altro discorso, ma temo problema sia a monte. In ogni caso se e infezione come sembra, bisognerebbe anche capire dove si e formata, da dove e partita, perché da li in avanti e tutto potenzialmente contaminato e probabilmente (sicuramente) il problema si ripresenterà tale e quale a prossima cotta. Se fattaccio e accaduto in fermentatore te lo trascini su prossime cotte...su quello non ci piove.
  8. conco

    biab prima cotta

    Figurati. Non conosco il kit in questione, ma probabilmente ti scenderà ancora di un punto o due forse.
  9. conco

    Buongiorno da Roma

    Ripeto io di fusti capisco nulla eh....ma su accessibilità per pulitura non ne sarei così convinto sai. Comunque se legge qualcuno che li usa....e nel forum ci sono diversi hb che li utilizzano, vedrai che ti daranno info che cerchi.
  10. conco

    biab prima cotta

    Non e assolutamente tanto, che poi il tanto o poco e assolutamente relativo...dipende da tantissimi fattori attenuazione, dipende da grist, lievito, step e altri fattori, il tutto ovviamente al netto di problemi tipo infezioni. Però tu ora hai un attenuazione assolutamente nella norma, sul 73-74%, che non e assolutamente tanto...e il giusto, anzi facile che ti scenda ancora di qualche punto, anche se dirlo così senza conoscere nulla della cotta e del lievito utilizzato e proprio un "tanto per parlare" eh, sia chiaro. Stai tranquillo.
  11. conco

    Buongiorno da Roma

    Ciao Luca e benvenuto tra noi. Per tuo quesito no, questa non e la sezione giusta, così ha poca visibilità, ti conviene postare in sezione giusta, così otterrai probabilmente risposte che cerchi. Per fusti io non li uso, uso bottiglie, alcune delle mie hanno più di 10 anni e ancora le utilizzo, certo van lavate bene e sanificate a dovere...non certo con metabisolfito. In ogni caso la cosa va fatta anche con fusti, perché se sbagli con quelli butti via un volume molto maggiore di birra che qualche bottiglia. Però ripeto, io non li uso e non sono certo un esperto, posta in sezione corretta e forse avrai risposte che cerchi. Buona permanenza sul forum.
  12. conco

    flameout 0 minuti e IBU

    Ma nemmeno io voglio sembrare polemico...ma o non so leggere bene io....o non so scrivere bene io evidentemente. Comunque, in risposta a quesito di corbaccio, che chiedeva se nel mosto dopo bollitura la gittata a 0 minuti con immediata attivazione della serpentina di raffreddamento si aveva o meno un contributo di ibu...io leggendo qua noto cose che non comprendo (io forse), te le evidenzio: Non comprendo cosa c'entri la quantità, 25 minuti di cosa?, efficienza di estrazione cala di cosa? Perché risparmierebbe tempo? Perché non dovrebbe fare bollitura? E perché dici di mettere più luppolo in bollitura piuttosto e far bollire mezz'ora (gittata a 30 minuti), raffreddi e tiri via il luppolo? Non capisco...lui parla di gittata a flame out, che ha un suo motivo e scopo...e tu parli di bollire, di efficienza e di tirar via luppolo. Ma proseguiamo...altro utente ti spiega flame out con sosta (senza raffreddare): Allora, serve a quello che ti ho detto nei miei interventi, per avere aroma in sostanza, poi puoi fare sosta o meno, dipende, se serpentina ci mette 20 minuti a scendere sotto una certa temperatura e come se fai 20 min, ma lasciamo stare ora. Il luppolo si DEVE mettere in bollitura, ma non SOLO in bollitura, come ho scritto da sfumature diverse. Aspettare fine bollitura e mettere luppolo serve a quello. Non e che non puoi raffreddare....io lo faccio, la mia serpentina e lenta per cui raffreddo. Non e una perdita di tempo. Non vi e rischio maggiore di infezioni. Poi: Non fai prima, fai una cosa diversa, come ti ho già scritto sopra. Ora senza voler sembrare polemico per me no...non ci siamo capiti...o forse solo non ho capito io.
  13. conco

    flameout 0 minuti e IBU

    Corbaccio mi pareva chiaro....poi il discorso di valutare esattamente il contributo numerico di quanti ibu esattamente si fa più complicato. Programma di Trappist....calcoliamo birra se non erro calcola apporto....ma con sosta a tot gradi per tot minuti, ma ora non vorrei dire castronerie, l'ho usato solo per una cotta quel programma e non sono ancora "pratico". Comunque si tratta di un apporto di pochi ibu eh intendiamoci, io da fuoco spento non ho mai calcolato apporto su ibu totali, o meglio so che più pesto a flame out e in dh più devo lavorare leggero in fondo...a 60 minuti, per tenere bilanciato il tutto. Che poi e un amaro un filo diverso e vero, ma pur sempre amaro apporta. Il resto di mio intervento, quello non evidenziato sopra, era rivolto al discorso tra Blackbread e Andrea75, Andrea mi pare avere (ha) le idee poco chiare e mi riferivo a lui, non a te.
  14. conco

    flameout 0 minuti e IBU

    Allora, prima di tutto Corbaccio, il contributo c'è, non e sto gran contributo di ibu, molto dipende da quanto in fretta la serpentina ti abbatte temperatura e da aa del luppolo anche, ma un piccolo contributo c'è...come lo da anche dh se e per quello, stiamo parlando di valori molto bassi, ma se aggiungi appena spento fuoco nemmeno così bassi come per dh. Per resto del discorso, non facciamo confusione, e un discorso diverso se si aggiunge luppolo con mosto in bollitura o con mosto in raffreddamento, poi ci sono varie tecniche. Comunque ciò che si ottiene in raffreddamento in termini di aroma te lo scordi in bollitura, anche se stai a 5 minuti....ma pure a flame out ovvero a 0 minuti (mosto a 100° nel momento della gittata). Non e propriamente simile a dh, e più leggero ma e molto più duraturo del dh, diciamo che lo ricorda...quello si, e se abbinato ad un buon dh lo "rafforza" per così dire, donandogli note più persistenti. E una tecnica che io uso da molti molti anni...e che mi soddisfa assai tra l'altro. Non fa miracoli, nel senso che se luppolo fa cacare farà cacare uguale, così come miracoli non ne fa dh se luppolo fa cacare. Ma se usata bene, con luppolo in forma, ed in abbinamento a dh...fa eccome. Per infezioni che dire....non e che con dh si corrano meno rischi, siamo li, ma se si fan le cose bene in genere non da problemi di sorta. La temperatura, oltre alla durata di bollitura incide su cosa si estrae da luppoli. A sto punto fai prima a buttare i luppoli a 60 minuti e stop allora....
  15. conco

    Off Topic dell'off.topic!!

    Io sto cercando di capire se ho scritto giusto...ma tengo dubbi....
×