Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Johnblue

Utenti Registrati
  • Content Count

    172
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Johnblue

  1.   Direi che si tratta di una soluzione tampone, senza entrare troppo nello specifico è una miscela di sostanze in grado di assorbire piccole quantità di acido ed evitare il modificarsi del pH finale.
  2. Conservati come si deve ho dei malti scuri d'annata, scadenza 2011 per intenderci, usati senza problemi.
  3. Hai sgasato bene il campione prima di misurare la denità ?
  4. [quote]Vale ha scritto: Se te la prendi così per una sola bottiglia... A me una volta sono esplosi ben tre (!!) fustini da 5L. [B)] [/quote] Stessa sfortuna, 13 e dico 13 bottiglie da 66 saltate per aria in cantina, il tutto in una decina di giorni di guerra. Avete presente la prima ora di Salvate il soldato Ryan. [:186][:188][:199][:201][:202][:196][:197][:194][:191][:187][:186][:190]
  5. Sugli scambiatori inspezionabili il business è quello dei ricambi, quindi difficilmente riuscirai a trovare le guarnizioni ad un prezzo onesto. Puoi provare a sagomarle da un foglio di EPDM, sarà sicuramente più economico che comprarle nuove dalla casa madre.
  6. Dovresti chiedere al fornitore se sono utilizabili per contenere alimenti.
  7. [quote] Il bruciatore è il solito che uso ed ha sempre funzionato (5,3Kw Gpl).L'unica cosa che ho notato è che la fiamma era blu solamente alla "base" mentre per il resto molto più arancione del solito. La fiamma arancione scalda meno di quella tutta blu? Può essere che essendo la bombola verso la fine renda meno? [/quote] Le bombole di GPL lavorano a pressioni tra 5 e 8 bar se non ricordo male, per questo c'è bisogno del riduttore di pressione, quindi anche in una bombola che è quasi finita non dovrebbero esserci problemi in tal senso. Potresti controllare il regolatore, per vedere che non si sia spostato accidentalmente. Una domanda, il fondo della pentola ti si è macchiato di nero? Il fatto però che tu ottenga una fiamma ossidante, quindi meno efficiente in termini di calore prodotto, perchè dovuta ad una combustione avvenuta in carenza di ossigeno, mi fa credere che dovresti provare a regolare anche la presa d'aria sul fornellone fino a che la fiamma non diventa bella blu.
  8. Quoto Velleitario, due lager lo scorso anno, 1 mese e mezzo a 0-2 °C (il clima ha aiutato in questo) ed ho ottenuto una limpidezza che alcune commerciali filtrate se la sognano [8D]
  9. L'acciaio è praticamente impossibile da lavorare senza l'attrezzatura specifica per piegare i tubi, per il rame invece è un altro discorso e si trova senza problemi anche nei negozi di hobbistica se pur a caro prezzo. Mi raccomando il rame acquistato deve essere del tipo ''ricotto'' per poterlo lavorare più facilmente e senza il rischio di fratture.
  10. Prova a dare un'occhiata a questi siti e valuta i prezzi: [url]http://www.mr-malt.it/attrezzature/attrezzature-per-all-grain.html[/url] [url]http://www.birramia.it/attrezzature-per-birra/e-g-e-all-grain.html?limit=60[/url] [url]http://www.pinta.it/catalog/58/attrezzature_all_grain.html?page=2[/url] In rete comunque ci sono molti prodotti validi anche su siti stranieri.
  11. Quoto Clau, io lascerei fermentare e vedrei come va, tanto più che da ricetta risulti essere in linea col rapporto BU/GU, anzi decisamente spostato verso il molto amaro. [url]http://www.brewuk.co.uk/forum/topic/ibu-levels-for-beer-recipies[/url]
  12. [quote]clau ha scritto: [quote]Si calcola tramite l'uso di softaware tipo Hobbybrew[/quote] a essere sinceri anche l'efficienza si può calcolare con carta e penna .;) [/quote] Cosa posso farci sono pigro. [:246]
  13. L'Efficienza rappresenta la percentuale di zuccheri estratti durante la fase di ammostamento, rispetto a quelli teoricamente possibili. Si calcola tramite l'uso di softaware tipo Hobbybrew, ma è una dato che ha senso solo se fai All Grain. L'Attenuazione Apparente riguarda la percentuale di zucchero che risulta fermentata dal lievito, si calcola con questa formula: Attenuazione Apparente (AA) = 1 - (FG/OG) Dove per FG e OG devi considerare solo i punti e non tutto il valore (Es: per 1060 consideri solo 60). Questo può assumere anche valori superiori al 100% per birre molto attenuate dove FG scende sotto 1000 esiste però un dato chiamato Attenuazione Reale che tiene in considerazione che la densità del'alcool e minore di quella dell'acqua e si ottiene moltiplicando il valore dell'AA per 1,23, ovviamente questo può essere al massimo 100%.
  14. [quote]domanda: quando dite di usare il metano, intendete che vi allacciate direttamente alla rete? o usate sempre bombole? [/quote] Il metano in bombole non esiste, tranne che per le auto ovviamente. Da un punto di vista squisitamente economico, in quanto per l'utilizzo pratico non ci sono differenze, una volta dotati del sistema adatto al combustibile utilizzato, il gpl ha sicuramente un costo superiore per caloria generata rispetto al gas di rete.
  15. [quote]Beh anche io il protein rest l'ho sempre ritenuto inutile, ma la prossima cotta 20min a 50 non me li toglie nessuno! [/quote] Attenzione col Protein Rest. Il Pils che si trova in commercio risulta essere piuttosto modificato, questo fatto può esporre al rischio di ottenere una schiuma decisamente evanescente nel prodotto finale. Tra l'altro per ovviare al rischio di lotti sfigati, che anche a mio avviso sono purtroppo presenti sul mercato, ho preso la decisisione da qualche tempo di non produrre più birra 100% derivante da un unico cereale, ma operando sempre dei blend per minimizzare il rischio suddividendolo su più variabili. Tutti lotti sfigati sarebbero degni del re della sfiga [B)]
  16. Sembra una Belgian Pale Ale anche se un pò chiarina e col lievito non corretto (il T58 sarebbe più indicato per quello stile), nel qual caso per l'amaro dovresti considerare almeno 20-35 IBU e un rapporto BU/GU compreso tra 0,4 e 0,6 a seconda del livello di amaro desiderato.
  17. Solo una precisazione, lo scambiatore ispezionabile è come dice il nome ispezionabile, e non quotidianamente smontabile. Mi spiego meglio, inserita nell'accoppiatura di ogni piastra c'è una guarnizione plastica ( del cui grado alimentare io dubito ) che si deforma adattandosi alla sua posizione, rimuovere le piastre per ispezionarne l'interno, o come nel nostro caso pulirlo dopo ogni cotta, potrebbe portare alla necessità di sostituire costantemente le guarnizioni non più capaci di fare tenuta.
  18. [quote]Il DSM, col tempo scompare o viene riassorbito? [/quote] Generalmente evapora molto lentamente in fase di fermentazione in quanto in recipiente aperto è libero di andarsene, quindi direi che un pò potrebbe migliorrare nel secondario. Diverso il discorso per la fase successiva, una volta imbottigliata la birra, l'eventuale presenza di DMS si manterrà fino all'apertura.
  19. Se l'odore che senti è quello caratteristico di uova marce potrebbe trattarsi di autolisi dei lieviti, ma credo sia improbabile, se invece quello che avverti è più simile all'odore dei vegetali cotti allora è DMS e in quel caso il maggior responsabile è lo stesso processo di maltazione. Ti metto un paio di riferimenti: [url]http://www.mondobirra.org/argoproblemi.htm[/url] [url]http://www.mrbeer.it/2010/10/dimetilsolfuro-dms-e-aromi-sgradevoli/[/url]
  20. Sarei curioso anch'io di conoscere quelle che sono le indicazioni circa la percentuale di fondo da forare indicata sui Sacri Testi, visto che non ne ho mai trovato menzione in nessun libro o sito internet.
  21. Lo puoi calcolare col tool di HobbyBrew, impostando la dimensione della pentola e il diametro dei fori, nel tuo caso specifico, utilizzando come diametro 40 cm e fori di 1 mm, il numero indicato per ottenere la condizione ideale è di 19200 fori, che si riducono a 8500 circa per un diametro di 1,5 mm e a 4800 per 2 mm. Io che ho come te adottato un fondo filtrante, con un numero di fori però nettamente inferiore a quello indicato per il mio caso (circa un quarto del valore considerato ottimale), posso dire di non aver avuto mai problemi di filtraggio, ma senza dubbio ho riportato velocità di funzionamento sicuramente non esaltanti.
  22. Prova questi due riferimenti dove si parla della composizione delle miscele frigorifere: [url]http://www.scienzaoggi.it/chim/chimx/MiscFrig/1_MF-introduzione.php[/url] [url]http://bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2010/03/09/miscele-frigorifere/[/url]
  23. [quote] Zuppa di luppolo (contro l'aggressività ) [/quote] Stupenda la pecisazione... Qualunque tipo di ''aggressività '', o almeno così dicono... [:261]
  24. [quote] 3.9 g Cardamom Seed @ 5 Minutes (Boil) [/quote] [:159][:159][:159] Che ti ha fatto di male questa povera saison? :) Le spezie, specialmente il cardamomo, devono essere usate con cautela, altrimenti rischi di produrre un infuso delle suddette, buono solo per insaporire il brasato. Ti consiglio di ridurre drasticamente la dose a 1 seme, che per i 18 litri previsti di cotta è più che sufficiente.
  25. [quote] Per quanto rigurarda il filtro anticalcare si tratta di un banale dosatore di polifosfato. L'acqua passando attraverso quel filtro scioglie una piccola parte di polifosfato e questo impedisce la precipitazione dei carbonati di calcio e magnesio. Nella realtà la durezza dell'acqua rimane la stessa perchè tutto il calcio e il magnesio contenuti prima del filtro rimangono anche dopo il filtro. [/quote] Il polifosfato inoltre a temperature superiori ai 65°C tende a precipitare allo stesso modo del carbonato, come fosfato di calcio insolubile, il suo utilizzo è quindi immotivato.
×
×
  • Create New...