Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

albier

Utenti Registrati
  • Content count

    433
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutra

About albier

  • Rank
    Senior Member
  • Birthday 17/05/1982
  1. ohilà.. bella giornata sabato, spiaggia e giro in centor e nella zona espositiva. ieri alle 4 ci sveglia il terremoto e scendiamo nella hall.. non è stato forte, ma una sveglia un po' surreale. preparativi vari, alle 5 riscaldamento e alle 5.30 in griglia. non sapevo se avevo 205km di gara nelle gambe e ho risparmiato moltissimo sui primi 7 colli, anche troppo. poi ho tirato sugli ultimi 2 e poi via al traguardo dando i cambi in testa al gruppo. freddo e pioggia sopratuttto dopo metà gara, ma questa è THE RACE. organizzazione perfetta. 12000 ciclisti provenienti da tutto il mondo a faticare sul percorso e a trovare l'accoglienza di un'intera città in festa. chiudo in 7h44' nonostante caduta. oggi son dolori. ma domenica prossima si corre di nuovo.. ovviamente all'arrivo... birraaa
  2. benissimo.. domenica farò così all'arrivo della 9 colli!
  3. il farro ha un gusto un po' particolare. secondo me è simile al frumento ma è più ruvido. io ho fatto la seguente ricetta, a bassa fermentazione per evidenziare luppolo e malto. mi sono un po' inventato un mash ibrido infusione / decozione per cercare di gestire il farro non maltato. comunque il risultato è stato notevole. Brewer: SWAW Beer: La Setolosa Style: Imperial American Dinkel (inventato) Type: All grain Size: 23 liters Color: 8 HCU (~6 SRM) Bitterness: 68 IBU OG: 1.064 FG: 1.020 Alcohol: 5.7% v/v Grain: 0.5kg Pilsner 3.3kg Maris Otter 0.5kg Sauer 0.3kg Cara Pils 0.4kg Cara Hell 1kg Dinkel 2kg Raw Dinkel Mash: 61% efficiency Double mashing mash 1: 2kg raw dinkel + 0.5kg sauer + 1kg maris otter + 10.5 l water mash in at 40°C, raise slowly 70°C, rest 20min, raise slowly 100°C, boil 20 min, add to mash 2: previous mash + other grains + 13.5 l water Mash in at 46°C B-glucanase rest: 42° C - 25 min Protease rest: 52°C - 20 min B-amylase: 62°C - 30 min AB-amylase: 65°C - 20 min A-amylase: 72°C - 15 min Mash out: 78°C Sparge: 21 l - 78°C Boil: 120 minutes / SG 1.049 / 30 liters Hops: 5g Chinook (11.4% AA, 90 min.) 30g Amarillo (9% AA, 90 min.) 5g Chinook (11.4% AA, 15 min.) 35g Amarillo (9% AA, 15 min.) 5g Chinook (11.4% AA, 5 min.) 35g Amarillo (9% AA, 5 min.) Yeast: 30g Dry Lager Yeast Carbonation: carbonate to 3 CO2 vol
  4. domenica scorsa grande prestazione alla granfondo valli bresciane. chiudo i 149km sotto la pioggia in 4h54'. all'arrivo.. sorpresona! pasta party con birra artigianale del birrificio valcavallina! purtroppo avevo la sete di un dromedario nel mezzo del tenerè e l'ho tracannata capendoci poco. direi abbastanza amara, ma andava giù che era un piacere. gran bella sorpresa!
  5. ricco no, ma sarebbe legale (se con p.iva abilitato a vendere alcoolici, che non so cosa voglia dire legalmente), e non ti accolleresti investimenti e rischi di chi apre un birrificio. quindi se po' fa'. tentar non nuoce.
  6. un mio amico che correva con Walter Villa mi ha detto.. l'importante è che strappi il filo del gas.. e così ho fatto come al solito, arrivando alla fine veramente al gancio. bravo lui che andava in moto Granfondo Coppa Piacentina IGP - 4h30' il tempo sul lungo, finito esattamente a metà classifica, bpm cuore 165avg/181max. organizzazione davvero ottima! a scaldare il cuore una buona bottiglia di gutturnio nel pacco gara. unico neo.. sognavo dadini di Coppa Piacentina IGP, e invece pasta party all'arrivo piuttosto sottotono. tornato a casa mi sono fatto nell'ordine, 4 etti si stracchino, 1 birra, 4 salsicce, 1 birra, 1 bistecca, 1 birra, 2 banane, 1 birra domenica memorabile! ciaooo Al
  7. ho sbagliato topic? è coibentato con un'intercapedine riempita di schiuma espansa isolante.
  8. ho sbagliato topic? è coibentato con un'intercapedine riempita di schiuma espansa isolante.
  9. oooooooooooooooooooook il rubinetto c'è eccome... ma ovviamente è sotto il filtro e non si vede. la sonda di temperatura non è obbligatoria, c'è sempre il buon vecchio termometro da casaro o da mosto cotto.. inoltre io faccio l'ammostamento in pentola e nel tino filtro faccio solo il filtraggio. è molto ben coibentato e quindi il termometro non lo uso.
  10. oooooooooooooooooooook il rubinetto c'è eccome... ma ovviamente è sotto il filtro e non si vede. la sonda di temperatura non è obbligatoria, c'è sempre il buon vecchio termometro da casaro o da mosto cotto.. inoltre io faccio l'ammostamento in pentola e nel tino filtro faccio solo il filtraggio. è molto ben coibentato e quindi il termometro non lo uso.
  11. il coperchio non è quello del crucco, che non ho mai visto. l'ho comprato in un negozio di enologia e l'ho scelto molto pesante apposta. cmq costato 10-15 euri non ricordo. non ha problemi di resistenza neanche mentre mescolo a mano. le feritoie falle un po' come riesci.. credo non sia così importante alla fine la disposizione, purchè faccia il suo mestiere. ne avevo anche un'altra versione, realizzata a partire da un'insalatiera in inox molto grande, anche lì circa 8 euro. era ottima perchè essendo a scodella scavalcava il rubinetto sui fianchi e non aveva bisogno di piedini..
  12. Ecco alcune foto Dentro al tino Da sopra Da sotto Dettaglio Il coperchio finale è stato rifilato a 345mm, se non ricordo male il coperchio originale era largo 450. Non so che acciaio sia, forse aisi 304.. ma col flessibile si taglia bene qualunque acciaio. Certo che per fare solo quel coperchio ho finito un disco intero! Ho usato un disco sottilissimo da taglio, per cui alla fine le feritoie sono larghe 1.5-2mm max. Ho fatto qualche prova e filtra più che bene.
  13. io l'ho fatto un fondo filtrante così, ci ho messo 20 minuti. anzi ne ho già fatti 2. chi l'ha detto che i fori devono essere fori? io ho usato un flessibile e ho fatto tante feritoie utilizzando il disco più sottile per acciaio.. con un disco più spesso ho molato tutto il diametro fino a farlo coincidere con l'interno della pentola.. ciao al
  14. ciao! io ho in casa questo: http://www.ebay.it/itm/38-LITRI-CONTENITORE-TERMICO-45x40-cm-ACCIAIO-INOX-/270935523968?pt=Altro_per_Cucina&hash=item3f15040280 però nella versione da 50 litri con rubinetto. è già ben isolato con intercapedine sia di fianco che sul coperchio (sul fondo non ricordo, ci devo guardare. io poi ho aggiunto un falso fondo in inox (mooolto artigianale però fa tutto quello che deve fare). l'ho comprato un anno fa e l'ho usato solo per 2 cotte. poi per mancanza di tempo sto facendo e+g. non ho bisogno di venderlo, ma al momento sta lì in cucina a rompere le scatole, quindi se qualcuno è veramente interessato posso mandare foto.. per il prezzo ci devo pensare, ma se lo devo proprio svendere sta bene lì dov'è.. ciao al
  15. grazie a tutti! @ servezza: naaaaaaaaaaa, niente birre analcoliche. sono per ipa, apa e belgian ipa abbastanza robuste. @ caaphonn: la birra va d'accordo col rugby, ma ernia al disco e condropatia al ginocchio proprio no. purtroppo. @ teo hc: proprio la moderazione è un problema. la birra mi piace troppo! nel ciclismo sulle grandi distanze occorre mangiare regolarmente sia in gara che negli allenamenti impegnativi. e quindi bisogna abituare il metabolismo ad andare più veloce. la birra ho la sensazione (ma non sono mica un nutrizionista anzi) che rallenti il tutto. il problema non sono le calorie, ma l'appesantimento generale. @ sannio brau: mi sa che hai ragione, ma forse i mie allenamenti sono diversi dai tuoi. io, specialmente nei we, devo stare più leggero di carne e fibre e mangiare carboidrati. non è una fissa per il peso o altre cose. è solo che altrimenti, specialmente con gli allenamenti in soglia o nelle ripetute, veramente ti senti le budelle e lo stomaco attorcigliati, e soprattutto il cuore che fa fatica a prendere i giri e poi immediatamente va in fuorigiri. insomma allenamento buttato nel cesso. gli allenamenti tipo dei we sono di 100-150 km, magari con la squadra. ah.. poi non ho mai seguito una tabella alimentare, e non ho mai calcolato nè le calorie mangiate nè quelle consumate, non sono un atleta di punta posso permettermi di andare a sentimento @beerbone: complimenti! io mi una settimana di astinenza da birra prima della gara, e poi dopo la gara, la sera stessa se non si può all'arrivo, reintegro adeguatamente alla facciazza di quelli che reintegrano in "farmacia". piccolo problema, mi aspettano 9 granfondo nelle prossime 14 settimane. uffa. se per caso sopravvivo provo a battere il mio precedente record di 4.5 litri in una serata.. grazie mille dei consigli.. anche se mi confermate che non c'è molto da fare ciaooo al