Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

cencione

Utenti Registrati
  • Content Count

    63
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by cencione

  1. Anch'io  ho sempre usato questo metodo senza mai un problema...
  2. ......se usi quelli corti e li strizzi un po'......molto meno :P
  3. Non credo di utilizzarlo nuovamente in una single hop,a me non è piaciuto,molto meglio quando l'ho utilizzato insieme ad altri....per il fatto dell'inserimento in dry per singola bottiglia potresti considerare la procedura per fare un estratto di luppolo a freddo,utilizzando una base alcool o grappa pura...
  4. Personalmente inserisco il luppolo in pellet nei calzini di cotone bianchi, qulli da tennis per intenderci, assorbono e trattengono più mosto ma anche tutta la poltiglia dei pellet riducendo sensibilmente i residui in bottiglia...
  5. Vi invidio perché non ho ne la capacità ne il tempo per cimentarmi nello stesso esperimento, però sono totalmente d'accordo con Conco sul fatto del vero AG.... Io lo chiamerei "All Grain Estremo".... Buon proseguimento.....
  6. Sul discorso delle IBU come si vede c'è molta confusione visto che anche gli sviluppatori di software per la produzione sono in contrasto,qualcuno aumenta le IBU finali altri le diminuiscono....io non sono d'accordo sul fatto che l'estrazione delle IBU è come una gittata da 60 minuti +quella dei 20 minuti,per un semplice motivo,la T a cui lavora il FWH non è tale da estrarre come quella della bollitura,quindi non posso pensare che sia superiore....
  7. Sono un estimatore di questa tecnica,mi ha dato sempre risultati ottimi e quindi la utilizzo molto spesso.Ho provato anche a mettere a confronto due cotte di una stessa ricetta variando praticamente solo questo aspetto della luppolatura e ,secondo il mio modesto parere,le differenze ci sono a favore del FWH,la sensazione è di ottenere un amaro meno pungente e spigoloso,ammorbidito da un aroma più intenso e profumato.Ho raccolto diverse info sia sul web che su altri forum a proposito,non è possibile dare un giudizio netto ma esistono varie opinioni a riguardo anche perchè la stessa tecnica si può utilizzare in modi differenti.Da un articolo trovato in rete e tradotto ho ricavato dei valori di riferimento per quanto riguarda l'estrazione delle unità di amaro: MASH HOPPING=0,081 FWH= 0,135 90'= 0,239 60'= 0,223 45'= 0,205 30'= 0,172 15'= 0,111 5'= 0,045 Come si può leggere il riferimento del FWH equivale alla gittata tra i 30 e 15 minuti circa 25 consideriamo. Tenendo per buono questo valore possiamo agire in modi differenti per arrivare allo stesso risultato come IBU finali,ovvero possiamo decidere di aumentare le quantità del luppolo in fase di FWH eliminando altre gittate per avere il valore finale delle ibu,oppure possiamo considerare il FWH come la gittata da aroma inserendo meno luppolo e facendo la gittata per l'amaro dei 60 o 90 minuti. Ci sarebbe sicuramente modo di sbizzarrirsi nei vari esperimenti variando via via alcuni parametri per riuscire a capire quale potrebbe essere la condizione più soddisfacente al caso nostro....
  8. Io per cercare di limitare di portarmi dietro i residui al momento del primo travaso,sollevo il fermentatore dalla parte del rubinetto,inserendo sotto di esso qualcosa per inclinarlo e trasferire i depositi dalla parte opposta,inoltre ho inserito all'interno del fermentatore un accessorio antisedimento attaccato al rubinetto......
  9. Fra poco provo con la trippa....[:o)]
  10. Qualche tempo fa ho trovato dei bicchieri in un osteria a Firenze ricavati dalle bottiglie di vino,l'idea mi è piaciuta e ho chiesto info al titolare che mi ha detto di pagarli profumatamente,forse più del vino che ci mette dentro!!! Vai col tutorial!;)
  11. Secondo me è un discorso troppo vasto e con tanti aspetti da considerare per poter dare un giudizio netto,comunque non mi sento di criticare a prescindere e come in tutte le cose se,chi ha deciso di intraprendere questa strada,è preparato e lo fa con passione e ha capacità ben venga. Io stesso più volte ho preso in considerazione questo passaggio considerandolo un passaggio intermedio per mettere le basi sia commerciali che economiche e poi avere un futuro da produttore in toto. Chi lo fa senza passione e la giusta preparazione secondo me è destinato a fallire come tanti avventati microbirrifici che mettono in commercio delle schifezze assolute,solo perchè hanno avuto la fortuna di trovare o avere le risorse per partire con il proprio impianto senza sapere nulla della birra,solo per far cassa!!
  12. [quote]Enferdore ha scritto: sarà ma a me quella cassa di dogfish pare un cartone vuoto riempito di cianfrusaglie Nooo,se guardi meglio vedrai che ci sono anche le scatole dei bicchieri..quindi si prepara ad una bella serata,beato chi la finirà insieme a lei!!!
  13. [quote]Chris ha scritto: Io di solito lo faccio così: 1 - svuotamento trebbie totale. Le trebbie devono staccarsi fisicamente dal bordo della pentola e non deve più uscire liquido; 2 - immissione acqua calda, mescolatura; 3 - riposo per 5/10 minuti; 4 - svuotamento fino a che non raggiungo i litri necessari alla bollitura. A volte mi rimane ½ - 1 litro di mosto a bassa densità a seconda della ricetta. [/quote] Anch'io faccio così....iunica differenza è che prima di partire con il 1° batch,aggiungo i litri necessari per uniformare i due Run off...si dice che facendo così migliora qualcosa in termini di efficienza...
  14. [quote]Ar-Es ha scritto: quindi l'aggeggio verde che si vede nel video è l'attacco? [/quote] Si è l'attacco che userai per spillare la tua birra,nel mio caso a baionetta...ti servirà solo se i fusti che possiedi hanno il blocco di sicurezza,altrimenti basta svitare le alette interne per estrarre lo spinotto di pescaggio....
  15. [quote]marmar ha scritto: c'è anche in italiano o meglio toscano [url]http://birraiomaremmano.blogspot.it/search/label/SBLOCCO%20FUSTI%20BIRRA%28video%29[/url] [/quote] Eccomi qua... :Dse il fusto ha l'innesto a baionetta ok altrimenti :( Ti spiego alcuni piccoli passaggi,comunque il video dovrebbe aiutarti: -sfiatare bene il fusto agendo sul cilindretto interno all'attacco con un cacciavite e facendo uscire tutta la CO2(usa un panno sopra altrimenti ti fai la doccia) -con le tronchesine aperte agisci sulle alette interne e riuscirai a svitare e girare l'innesto....ora se non c'è alcun blocco di sicurezza ti sarà facile estrarre lo spinotto,altrimenti devi trovare il modo di forzare il cilindretto centrale per permettere alle alette all'interno di ritrarsi e liberare lo spinotto.Io ho trovato il modo recuperando un attacco,che poi è quello che ti serve per spillare,inserendo all'interno del foro,che normalmente agisce per la fuoriuscita della birra,una vite di metallo affinché girando come se si volesse innestare,riesca a far pressione sul cilindretto e liberare lo spinotto...... A parole sembra molto complicato e di difficile applicazione,tranquillo invece che se ci sono riuscito io ci possono riuscire tutti!!;)
  16. Nelle occasioni che li ho utilizzati,ho inserito 15 grammi di zucchero,riempendo fino quasi all'orlo,aspettando poi 10-15 giorni per la carbonazione...da poco però ho deciso di non usarli più,a parere mio la birra si rovina se rimane troppo all'interno,nelle ultime 2 volte sapeva proprio di metallo...quindi ti consiglio di tenerla poco all'interno appena passato 1 mesetto consumala...ho letto e sentito dire che andrebbero verniciati all'esterno con la vernice delle auto,per evitare la formazione di ruggine...io preferisco per le prossime volte spendere qualcosa in più e comprarmi i bottiglioni in vetro da 2litri o da 5litri........
  17. Finito il mash out,aggiungo se necessario i litri per uniformare i due run off,faccio andare ancora per qualche secondo le pale poi spengo e aspetto 2-3 minuti per far sedimentare bene le trebbie...apro a 3/4 e raccolgo i primi 2-3 litri torbidi in una brocca rimmettendoli dentro appena vedo il mosto limpido...una volta terminato il 1° run off choudo il rubinetto ed inserisco l'acqua di sparge rimanente azionando ancora le pale,miscelo per 2-3 minuti e poi spengo e ripeto l'operazione....
  18. Sono riuscito a scongiurare un delitto....si proprio così l'altra mattina mi stavo recando al bar per un aperitivo e mi sono trovato di fronte un camioncino che recuperava materiale da rottamare recuperato da una vecchia cantinetta da svuotare dopo che il titolare,ormai anziano non può più esericitare le sue passioni per il vino e la grappa....sul camioncino pronto a partire ho notato un grande fusto inox e come da deformazione hobbystica,ho subiito aguzzato la vista e l'ingegno e ho sentito odore di affarone,mi sono letteralmente catapultato vicino ai dipendenti dell'azienda del recupero per chiedere informazioni e ancora meglio,mi son trovato di fronte il figlio del ttolare che organizzava lo smaltimento...ho quindi chiesto se stava gettando al macero come immaginavo e lui mi ha confermato,ho chiesto se potevo recuperare quel fusto e nel caso quanto dovevo....risposta perfetta! Prendi tutto quello che vuoi tanto li sto buttando!! Ecco il gioiellino: [img][/img][URL=http://imageshack.us/photo/my-images/213/sam0081web.jpg/][IMG]http://img213.imageshack.us/img213/7954/sam0081web.jpg[/IMG][/URL] [img][/img][URL=http://imageshack.us/photo/my-images/685/sam0082web.jpg/][IMG]http://img685.imageshack.us/img685/7945/sam0082web.jpg[/IMG][/URL] dopo una bella ripulita [img][/img][URL=http://imageshack.us/photo/my-images/854/sam0084web.jpg/][IMG]http://img854.imageshack.us/img854/6979/sam0084web.jpg[/IMG][/URL] [img][/img][URL=http://imageshack.us/photo/my-images/269/sam0085web.jpg/][IMG]http://img269.imageshack.us/img269/4295/sam0085web.jpg[/IMG][/URL] [img][/img][URL=http://imageshack.us/photo/my-images/24/sam0086web.jpg/][IMG]http://img24.imageshack.us/img24/8280/sam0086web.jpg[/IMG][/URL] [img][/img][URL=http://imageshack.us/photo/my-images/444/sam0087web.jpg/][IMG]http://img444.imageshack.us/img444/1558/sam0087web.jpg[/IMG][/URL] La cosa bella è che è dotato di camicia con all'interno liquido,credo sia olio con le valvole di pressione e relativo manometro: [img][/img][URL=http://imageshack.us/photo/my-images/707/sam0089web.jpg/][IMG]http://img707.imageshack.us/img707/7910/sam0089web.jpg[/IMG][/URL] [img][/img][URL=http://imageshack.us/photo/my-images/24/sam0090web.jpg/][IMG]http://img24.imageshack.us/img24/7927/sam0090web.jpg[/IMG][/URL] [img][/img][URL=http://imageshack.us/photo/my-images/826/sam0091web.jpg/][IMG]http://img826.imageshack.us/img826/5914/sam0091web.jpg[/IMG][/URL] Come si può capire facilmente era utilizzato per distillare,vista la presenza del tubo di rame sul coperchio per la raccolta dei vapori...ora la mia idea è quella di trasformarlo in un tino Mash applicandoci il coperchio che ho già nell'attuale pentola,installando nuove pale adattandole alla lunghezza,essendo dotato di camicia di intercapedine,credo sia difficoltoso poter effettuare il foro per applicare il rubinetto di raccolta,quindi per la filtrazione pensavo di costruire un bazooka "volante" da collegare ad una pompa. Potrebbe venir comodo anche come fermentatore-maturatore... Fatevi avanti con impressioni,idee e consigli su come sfruttarlo al meglio....
  19. Peccato non sia riuscito ad organizzarmi per il concerto,anch'io sono un fan dei Litfiba,se guardi il mio Blog ho anche chiamato alcune birre in onore di qualche loro canzone...!!!sicuramente i primi erano un'altra cosa,però a me piace sempre il loro modo di scrivere suonare e cantare,tutto a modo loro!!anche l'ultimo album all'inizio sembrava non entusiarmarmi...poi però lo sto ascoltando da quando salgo in macchina a quando non scendo....facendo il venditore quindi tutto il giorno!!!:D Per il Mostodolce ci sono stato lo scorso anno,locale spartano ma accogliente,si mangia discretamente e la birra è ottima rispetto alla media che offre la città ,in quell'occasione mi era piaciuta molto la volperossa.... Buon Concerto
  20. Dico la mia:secondo me la bassa attenuazione è dovuta in gran parte dalla presenza di un 20% di malti speciali nel mash aggiunti a 90 minuti a 68°C che sicuramente hanno portato molte destrine che si sono aggiunte a quelle già presenti nei malti speciali.....
  21. [quote]eastside ha scritto: Io dry hoppo con pellets e non ho problemi...qualche microresiduo ci scappa ma "fà artigianale" adesso sto aspettando 2 infusori per spezie della tescoma in inox, avete presenti quelle pallette che si usano nel the? Ecco sono uguali ma misurano 10x11 cm...30 gr di pelletts in ognuna e le lascio sul fondo del fermentatore..fine dei problemi!!! [/quote] Appena li avrai provati posta i tuoi commenti,avevo in mente di unire due colini della stessa trama ma avevo la sensazione che per i pellets fosse troppo larga,fammi sapere se riescono a trattenere o meno...grazie
  22. [quote]chimay ha scritto: Ecco la ricetta che pensavo di fare Ricetta per castagna, litri finali 20,0 (in bollitura 30,0) efficienza 75%, bollitura 70 min. OG 1,059; IBU: 12,7; EBC: 12; Malti: 4000 gr Maris Otter Pale, 1,038; 300 gr Wheat Malt, Ger, 1,039; 500 gr castagna, 1,037; Luppoli e altro: 30 gr Goldings, East Kent, 4,0 %a.a., 60 min; Lieviti: fermentis US-05 Mash-in 67 ° x 70 m Mash-out 78° x 10 m [/quote] Non so che tipo e come intendi usare le castagne,comunque secondo me 500 grammi sono davvero pochi se stai ricercando anche un minimo sentore....io nella mia Sagra ho inserito 2 kg di marroni bolliti e resi poltiglia aggiunti al mash,per 15 litri e di sentore di castagna ce n'è davvero poco...io ho usato lievito S-04,ma penso che l'US-05 sia più indicato!
  23. Recentemente ho prodotto la mia Sagra,usando le castagne bollite e poi fatte in poltiglia in fase di mash....dai primi assaggi sentivo davvero poco della castagna e quindi ho deciso di provare ad aggiungere una quantità di castagne essiccate,sminuzzate e passate qualche minuto in forno,in 5 litri per valutare le differenze. sono passati alcuni mesi e quindi posso dirti il mio parere,modesto e personale: la quantità di birra"normale" senza castagne a secco,ha poco sentore di quest'ultime anche se è piacevole....quella in cui ho inserito le castagne a secco e ho successivamente inserito in un fustino,ha un sapore più marcato,però troppo carico ha preso molto di affumicato,secondo me è meno buona...poi i gusti son gusti....
×
×
  • Create New...