Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

mammolo

Utenti Registrati
  • Content Count

    125
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by mammolo

  1. [quote]NELLORI ha scritto: Ottimo! Complimenti per la ricetta che sembra appetitosa...peccato per la becks che non userei nemmeno come trappola per le lumache:D [/quote] Sono d'accordo, però se ci si trova con una sciacquetta come la becks in casa meglio usarla x cucinare che berla. Comunque anch'io ho fatto + volte il pollo alla birra, ho provato tra le altre con la forst sixtus ed è venuto bene.
  2. [quote]pistillone ha scritto: press play on tape *click* tzzzzzzz (5 min). "Another visitor. Stay awhile... staaaaay FOREVER!" [/quote] [:262] Questa mi ha fatto quasi emozionare....anzi, niente quasi!!!
  3. Mi spieghi questa cosa della cupola, x quale motivo serve a non fare scoppiare la bottiglia?
  4. [quote]ab62 ha scritto: [quote]Nico ha scritto: Il C64.............quanti ricordi........ [/quote] avere ricordi sul c64 è sinonimo di over40... :D:D:D [/quote] No, dai, non solo over 40, io ne ho 37 e il c64 l'ho ancora in soffitta a casa dei miei...quanti pomeriggi prima di scoprire le ragazze!!!
  5. Faccio una domanda stupida anch'io allora: come li chiudete gli hop bag, gli fate un nodo o avete altri metodi (che so, filo di cotone bianco o simili)?
  6. Oggi per esorcizzare gli irlandesi (c'era Irlanda-Italia di Rugby nel pomeriggio) ho provato a bere la mia stout...purtroppo non ha funzionato[B)][B)]!! Per la partita con l'Inghilterra di domenica prossima mi sa che non berrò la mia IPA per non esorcizzare di nuovo i nostri:(!!
  7. [quote]rico kaboom ha scritto: A questo punto si cerca di prendere solo bottiglie che hanno l'etichetta che si stacca mettendola a mollo, che nel mio caso sono la maggiorparte. Ciao:) [/quote] Anch'io faccio così, in più una volta staccata l'etichetta si riutilizzano più volte le proprie bottiglie, per cui basta reintegrare quelle che si rompono e quelle che si regalano.
  8. Queste schede con la descrizione lui/lei le ho viste anch'io, sono carine anche se secondo me lasciano il tempo che trovano. Anch'io solo vino all'ultimo dell'anno (e in generale nelle feste comandate), è difficile schiodare parenti e amici dalla tradizione, sono riuscito solo a mettere una mia produzione come aperitivo a Natale.
  9. Allo Zed Pub di Ferrara ci sono la Kwak e la Tripel Karmeliet alla spina, i gestori sono bravi e attenti a tenere l'impianto pulito e in forma (e le bottiglie conservate con attenzione)
  10. Fatto, quando mi arriveranno le 12 birre vi faccio sapere!!!!!
  11. Pensate solo a quanta gente da noi in Italia beve vini seri in giro e al super compra il tavernello da bere a casa(o la Fink brau)
  12. [quote]reversi ha scritto: restiamo in attesa del comunicato per pubblicarlo tra gli eventi sul calendario ciao, Simone [/quote] Ci sono notizie o comunicazioni x Bologna?
  13. Io li tuffo in una tazza con il metabisolfito poco prima di imbottigliare, poi li appoggio ad asciugarsi su uno strofinaccio pulito e poi tappo. Mai arrugginito nemmeno 1 tappo. Uso normalissimi tappi comprati al brico.
  14. Comunque, dato che per molti di noi è bello sentire "ruttare" e brontolare la nostra creatura, ti basterà stringere bene il coperchio del fermentatore, così l'unico sfiato sarà proprio il nostro caro gorgo...
  15. [quote]reversi ha scritto: tornato da bruxelles dopo una toccata e fuga. Dato che ero in città solo per 5h, son stato al Delirium Café ed al PoechenelleKelder. Al Delirium ho provato nell'ordine: - La Divine della Brasserie de Silly - Brugge Triple - Pink Killer (vi prego non uccidetemi ma a me non dispiace) Al Poechenellekelder - Cuvéé des Trolls - ZinneBir - Gouden Carolus Hopsijoor (spettacolare) Una bella giornata conclusasi con un concerto di un gruppo HC svedese in un centro sociale (vero nostro obiettivo). peccato per i tempi un po stretti stretti. simone [/quote] Comunque da l'idea dei posti dove a Bruxelles bisogna proprio andare, anche se hai solo poche ore da passarci. Il Delirium Cafè è un vero meraviglioso delirio, a me è piaciuto da matti il Poechenellekelder (3 sera a Bruxelles, ci sono passato ogni sera per le ultime birre della giornata). Quoto alla grande il giudizio sulla Gouden Carolus Hopsinjoor!!!
  16. [quote]Phate ha scritto: secondo me per differenziare le cotte! [/quote] Io per differenziare le cotte faccio delle mini etichette adesive colorate da mettere sul tappo con tipologia e data di imbottigliamento. Se cerchi i tappi colorati per questo motivo questa può essere un'alternativa.
  17. Stupendo lavoro e stupenda riserva!!! Una domandina forse un po' OT: il barilotto di Fink Brau da usare per punire i nostri e(o)rrori lo tieni nella stessa cantina oppure hai una stanza di torture a parte?
  18. Io ne comprerei qualche altra bottiglia, una la berrei subito e le altre le farei riposare in cantina, ovviamente brindando al sommo Phate ogni volta che ne apro una. N.B. per evitare la punizione[B)] (temo molto la Fink Brau[xx(]) vorrei precisare che parlando al femminile intendo le bottiglie, non IL Lambic!!
  19. La Magalotti l'ha provata un mio amico e mi ha detto di lasciare perdere. La Lurisia Cinque è una birra con malto di frumento, è prodotta a Piozzo e sull'etichetta porta il nome di Teo Musso, quindi dovrebbe essere di Baladin (anche a giudicare dalla forma della bottiglia). l'ho assaggiata e mi è piaciuta abbastanza, senza però provocarmi i gemiti di meraviglia di una Rochefort 10 [:p]:D. Come Nellori ho apprezzato le Maredsous, le altre non le ho ancora provate.
  20. [quote]Phate ha scritto: tratto da un articolo sui suini:: [i] L'Emilia conta una popolazione di suini doppia di quella degli umani [/i] [/quote] ...e qualche volta non si distinguono:D:D:D Il guanciale è una meraviglia ovunque lo si usi.
  21. [/quote] ciao a tutti! mah, io mi trovo con una tanica di estratto liquido xlight da 15 kg. aperta 4 mesi fa (e da cui avevo prelevato 6 kg.) con chiazze di muffa sulla superficie... in questi mesi l'avevo tenuta in cantina a 23° - 24° secondo voi è inutilizzabile? [/quote] Però credo che un conto sia la cantina a 23°-24° e un conto sia un frigorifero oppure un ambiente più freddo. Pensate che possa resistere di più a temperature più basse, ben chiuso e in un posto pulito? Non voglio farlo stare fermo per anni, ma ci metterò comunque qualche mese a usarlo tutto.
  22. mammolo

    Principiante

    [quote]mario pedretti ha scritto: benvenuto...............tra non molto la moretti sarà solo un lontano ricordo......... ciao mario [/quote] Ti servirà solo per le bottiglie.....
  23. Grazie ragazzi, allora a meno di smentite al più presto mi lascio i kit alle spalle!!!! ;) A breve vi chiederò dritte sull'E+G.
  24. Facendo 20-23 litri alla volta (x capienza di pentolone e fermentatori) ne userò 3-4 chili per birra, in 6 mesi di sicuro la finisco. Va conservata in frigo, immagino. Non credo che basti il classico "luogo fresco e asciutto" dato che non sarà + sigillata. Inoltre qui nel ferrarese l'asciutto ce lo possiamo scordare, l'umidità regna sovrana. Mi confortate su questo punto? Ho proprio voglia di passare a E+G, e dato che x i miei soci/amici il fattore economico conta molto (tirchi!!!), il bidone da 15 litri in proporzione costa molto meno di quelli da 4 o 1.5, x cui se si può conservare anche aperto (con le dovute accortezze) faccio felici loro e me stesso. Ciao
×
×
  • Create New...