Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Fabio

Utenti Registrati
  • Content Count

    46
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutra

About Fabio

  • Rank
    Member
  • Birthday 07/01/1981
  1. Amici birrai non sto cercando di vendere a tutti i costi... a me non costa nulla tenere l'attrezzatura ferma in casa, allo stesso tempo però capisco chi, come me, non avendo spazio in casa e volendo coltivare una passione deve arrangiarsi in questo modo. Ammetto che il prezzo del nuovo è spropositato ma era l'unica soluzione che mi potevo permettere visti gli spazi ridotti a disposizione. L'annuncio è rivolto a tutti quelli che sono interessati all'impianto e vogliono risparmiare un po' di eurini, con un usato utilizzato solo per un paio di cotte... Il prezzo del nuovo l'avete già visto sui siti di riferimento, io cedo l'attrezzatura a 1000 euro tutto compreso: - impianto 20 litri completo di serie di ricambi (filtri, cilindro in acciaio e guarnizioni di tenuta per alte temperature) - mulino manuale - serpentina di raffreddamento in ACCIAIO INOX, in alternativa o in aggiunta: - controflusso tubo in tubo (acciaio inox, gomma per alimenti) - pompa elettrica per il sistema di raffreddamento mosto (utilizzabile sia con serpentica che con controflusso) - nr. 3 fermentatori (1 nuovo mai utilizzato) - 50 kg di malto - lieviti secchi - circa 200 bottiglie da 0,5 tappo a corona
  2. La fase di mash è gestita automaticamente dal plc e questo permette di poter fare altre cose... In termini di tempo si risparmia parecchio... Non devi stare davanti all'impianto a controllare temperature e tempo... è tutto automatico e affidabile (ho verificato il plc che controlla l'impianto, è preciso se si imposta una temperatura, la mantiene costante). Giusto per fare un esempio, durante il mash sono uscito di casa e ho fatto cose che con la birra non c'entravano nulla e al ritorno era tutto perfetto (temperature, tempi di mash...)
  3. Ho anche circa 50 kg di malto che ovviamente includo nel pacchetto...
  4. Comprare una buona birra artigianale costa... In più con questo impianto ho avuto la possibilità di coltivare una passione anche in spazi ristretti... Per la passione che ho per la birra ne è valsa la pena e mi dispiace davvero molto dover rinunciare a tutto questo...
  5. Ho dovuto ripiegare su questo tipo di impianto proprio per la mancanza di spazio. A birra finita il consumo è di 4kw circa
  6. Salve ragazzi, visto l'interesse vi dico che per motivi di lavoro ho poco tempo per collegarmi al forum ma sto leggendo i vostri messaggi. Appena ho un po' di tempo metterò foto e risponderò a tutti. Per chi fosse interessato mandatemi una mail che trovate nel profilo e vi comunicherò i recapiti per contattarmi. Disponibile a mostrare l'attrezzatura a chi abita nei dintorni di modena/reggio emilia/basso mantovano Ciao ciao Fabio P.S. Se volete qualche idea per il prezzo so che in Italia è distribuito da Canevari Birra, visitate il sito per sapere il costo dell'attrezzatura nuova... [url]http://www.canevaribirra.it/ecommerce/pagine/viewPrd.asp?idcategory=2756&idproduct=7824[/url] Per l'usato gradirei condurre le trattateve in privato con chi è interessato
  7. Salve ragazzi, i miei impegni di lavoro mi stanno allontanando sempre di più dal mondo della birra e ahimè mi tocca vendere l'impianto appena acquistato. L'impianto lo potete vedere su questo sito: [url]http://www.speidels-braumeister.de/shop_content.php/coID/21/content/der-braumeister.html[/url] è la versione da 20 litri (si fanno tranquillamente anche i 23 litri a cotta) completa di accessori e ricambi di scorta delle parti di maggiore usura (filtri e cilindro con guarnizioni per alte temperature). Ha fatto solo 2 cotte... Ottimo per chi come me vuole fare all grain ma ha poco spazio in casa, o per chi vuole un impianto pilota. Ho anche malti e pompa di ricircolo per il raffreddamento del mosto Mandatemi una mail all'indirizzo che trovare nel profilo. Ciao ciao
  8. Avrei una domanda al riguardo sempre rivolta a chi già utilizza questo sistema di spillatura: i fustini del kit sono riutilizzabili? Ciauz
  9. Ciao, hai provato a guardare qui? [url]http://www.beertools.com/html/recipe.php?style=68&category=All+Grain&grain=none&extract=none&adjunct=none&hop=none&text=&sort=recent&order=d[/url] Dal menù a tendina a sinistra puoi fare le conversioni nelle varie unità di misura, di più nin zo... birrifico da poco all grain e anche io come te chiedo sempre consigli ai ragazzi esperti del forum:D
  10. Sapori strani non ne sento.... Gushing sarebbe "fontane di birra" all'apertura della bottiglie? Scusate per l'ignoranza dei termini...mi sento un po' niubbo [:o)] a chiedere ste cose ma mi sto avvicinando solo ora all' AG. Comunque a parte questi piccoli problemini lavorando con i grani la birra è tutta un'altra cosa... Grazie ancora per tutti i vostri aiuti e consigli :D
  11. A sto punto se mi escludete gli errori dovuti alla birrificazione, l'unica potrebbe poprio essere un problema di infezione... Domande da super inesperto: si potrebbe trattare di infezione anche se il problema riguarda solo la schiuma e non va ad influenzare l'aroma la gasatura e per di più non riguarda tutte le bottiglie?? Potrebbe in alternativa essere la temperatura di conservazione in fase di maturazione (temperatura ambiente, non ho un posto fresco tipo cantina :( ) ? Se anche fosse, come mai il problema si presenta solo su alcune bottiglie e non su tutte, visto che le conservo assieme nello stesso posto? Grazie ragazzi per l'utile supporto :D Byez
  12. E se sbagliassi qualcosa durante la birrificazione? Dopo tutto sono alle prime armi con l'all grain, magari faccio qualche errore durante l'ammostamento o nella scelta degli ingredienti che poi mi vanno a rovinare la schiuma...
  13. [quote]velleitario ha scritto: @ Fabio, può essere che questa volta il tappo meccanico non abbia tenuto? [/quote] Subito davo la colpa ai tappi meccanici, infatti sti abbandonando le bottiglie con i tappi di questo tipo per quelle con i tappi a corona... tornando a noi, non credo sia colpa dei tappi meccanici, il problema ce l'ho anche sulle bottoglie con il tappo a corona, l'unica idea che mi viene in mente, come già detto da qualcuno di voi esperti, è che effettivamente ci sia disparità di distrubuzione dell'estratto secco che utilizzo per il priming... forse mescolo troppo delicamente quando faccio il travaso prima di imbottigliare :(
  14. Uhm... la temperatura di servizio più o meno è la stessa, sempre di frigo si tratta, al massimo cambia la posizione all'interno dalla portiera al fondo del frigorifero non penso ci sia una differenza tale da modificare la persistenza della schiuma. I biccheri che uso per la birra sono tenuti rigorosamente fuori dalla lavastoviglie e lavati a mano. Restando in tema Dr. House... altre diagnosi? :D
  15. Azz, in effetti non ho specificato molto come metto il mio nettare preferito in bottiglia... vediamo di rimediare: - il priming lo faccio inserendo sul fondo di un fermentatore la quantità desiderata di estratto secco (light o weizen a seconda disponibilità ) diluito, bollito e raffreddato, poi travaso la birra nel fermentatore in questione, mescolo piano paino per omogeneizzare il tutto, attendo un po' e imbottiglio. Le ultime bottiglie le tengo sempre in disparte, visto il rischio che sul fondo ci siano depositi più concentrati di zuccheri (e sono le prime che assaggio) - Per la pulizia delle bottiglie faccio in questo modo: a bottiglie precedentemente lavate e asciugate, prima di imbottigliare procedo come segue: sciacquo con acqua, con avvinatore riempito di soluzione acqua+metabisolfito avvino le bottiglie sciacquo con acqua, con avvinatore riempito di birra da imbottigliare avvino le bottigle imbottiglio. - Utilizzo sia bottiglie con con tappo meccanico al quale sostituisco ogni volta la guarnizione che bottiglie con tappo a corona, ho una tappatrice a colonna che funzia a mio parer bene, mai avuto un problema di tenuta, infatti tutte le bottiglie aperte sfiatano CO2 e sono frizzanti, il problema è solo di schiuma. - Lo spazio d'aria lasciato nelle bottiglie è pressochè costante visto l'utilizzo di un imbottigliatore che si ferma e sfiata il troppo pieno (il livello è perciò sempre lo stesso) Forse dovrei mescolare più energicamente nel fermentatore nel quale faccio il priming? Ciauz e gracias :D
×
×
  • Create New...