Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

allapazzato

Utenti Registrati
  • Content count

    105
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutra

About allapazzato

  • Rank
    Senior Member
  1. allapazzato

    4 giorni roma

    grazie mille per le dritte. non vedo l'ora di partire!!!!![:p] [quote]source ha scritto: beh i locali famosi penso tu li conosca... una serata la dedichi a passeggiare per Trastevere, imbocchi via Benedetta (dietro Piazza Trilussa) e ti puoi fare cena (al Bir&Fud) e dopo cena (al Macché...) una serata con la scusa di andare a mangiare a Testaccio ti allunghi fino a Porta Portese (4:20) e/o via del porto fluviale Mastro Titta). un'altra sera, se sei in centro vai verso via Arenula e ti fermi all'Open... a Luglio comunque sei in piena Estate Romana, e ci sarà sicuramente una marea di cose da fare e manifestazioni all'aperto... un pò di date le trovi qui [url]www.romeguide.it/estate_romana/index.php[/url] [/quote]
  2. allapazzato

    4 giorni roma

    ciao a tutti, a fine luglio sarò a roma per visitare questa splendida città , almeno questa è la scusa ufficiale per la mia ragazza.... in verità voglio farmi 4 serate devastanti a base di birra quindi se avete locali, B&B, manifestazioni ecc da consigliarmi ve ne sarei molto grato. a presto!:D
  3. allapazzato

    Bollitura di 180 litri

    una domanda mi sorge spontanea.... ma che ve ne fate con questi litraggi?:)
  4. allapazzato

    Belgian pale ale...questa sconosciuta...

    [quote]Messaggio di TNT650R mi è venuta voglia di fare una belgian pale ale, anche se probabilmente non ne ho mai assaggiata nemmeno una! ho bisogno quindi di: 1)sapere la belgian pale ale piu buona e piu facile da reperire 2)le linee guida di una BelgiaPA, ho letto il bjcp ma è tutto molto vago su questo stile..l'unica cosa importante che si evince è che la birra deve essere bilanciata. 3)un idea di ricetta...per lo meno è il lievito che non saprei cosa usare.. luppoli posso usare un po di saaz?? malti: pale, caravienna e biscuit... [/quote] secondo me hai azzeccato in pieno gli ingredienti. come luppoli saaz, ekg e se vuoi dargli un tocco di u.s.a. un bel dry hopping di cascade
  5. allapazzato

    Ossigenrae birra

    [quote]Paride ha scritto: se si continua ad ossigenare però il lievito prolifera in aerobiosi e non produce alchool... Respira come noi in presenza di ossigeno: brucia zuccheri ossidandoli fino a CO2 e H2O...questo fornisce molta più energia e si moltiplica...in assenza di ossigeno il metabolismo anaerobico entra in azione e gli zuccheri vengono convertiti in CO2 e etanolo (nei nostri muscoli sotto sforzo anaerobico si genera acido lattico). Tutto questo per dire che l'ossigeno è necessario per far replicare il lievito fino a raggiungere la quantità sufficiente per portare a termine la fermentazione...ma una continua ossigenazione non solo porta all'ossidazione della birra ma compromette l'efficienza stessa della fermentazione. [/quote] beh sicuramente non faranno un ricircolo per tutta la durata della fermentazione, il mio discorso era diretto al fatto che forse abbiamo troppi dogmi nell' homebrewing
  6. allapazzato

    Ossigenrae birra

    [quote]Tiago ha scritto: [quote]allapazzato ha scritto: [url]http://www.classiccitybrew.com/uk2-07_19SSyeast.JPG[/url] per la serie... ma ne siamo proprio sicuri? [/quote] Non credo stia travasando dal primo al secondo "fermentatore"! Probabilmente è la fase che corrisponde al nostro travaso dalla pentola al fermentatore, prima dell'inoculo. [/quote] no, è un metodo che consiste nel continuo ricircolo del mosto in fermentazione. qui ho trovato un articolo interessante [url]http://www.merchantduvin.com/pages/5_breweries/samsmith_yorkshire.html[/url] secondo me è la conferma che nel nostro ambito il 50% delle cose sono seghe mentali. ad esempio molti sconsigliano di mescolare in caso di fermentazione lenta, ma dubito che una mescolata faccia più danno di un ricircolo continuo di mosto come nella fotografia.
  7. allapazzato

    Ossigenrae birra

    [quote]bobby ha scritto: chi è quel signore? comunque bisogna tenere conto che noi rifermentiamo in bottiglia...se ossigeniamo prima dell'imbottigliamento(appena prima ovviamente non durante il primo travaso) l'ossigeno verrà consumato nuovamente dai lieviti(credo!) [/quote] è il direttore della samuel smith e quel tipo di fermentatore è un yorkshire square [url]http://en.wikipedia.org/wiki/Yorkshire_Square#Yorkshire_Square[/url]
  8. allapazzato

    Ossigenrae birra

    [url]http://www.classiccitybrew.com/uk2-07_19SSyeast.JPG[/url] per la serie... ma ne siamo proprio sicuri?
  9. allapazzato

    Bitter ferma a 1022 con London Ale 1028

    ma non era sufficiente dare una bella mescolata ed un innalzamento della temperatura?
  10. allapazzato

    ALLA RICERCA DELLE ELETTROVALVOLE

    penso che si riferisca a quelle del gas
  11. secondo me i tuoi risultati sono ottimi il chocolate ad occhio e croce ha proprio quel colore (anche se alcuni chicci sono più tostati che altri). concordo sul fatto che temperature e tempi in quell'articolo siano messi un po' a "casaccio" (per non dire di peggio). io ci provai 2 anni fa a fare il chocolate ed i risultati come puoi prevedere sono stati disastrosi. dopo 30minuti circa avevo carbone. altro che 1 ora.
  12. allapazzato

    cerco keg da 9 litri... help me....

    [quote]wiklex ha scritto: [quote]X84ANDREA ha scritto: @ wiklex Sei fuori strada! ma che stagno, con la saldatura tig si saldano le parti senza aggiungere altri materiali, e di solito si usa un gas (argon o co2 se non sbaglio) che protegge il bagno di fusione, poi sempre con questo sistema si possono usare materiali da riporto, ad esempio se vuoi saldare dell'inox utilizzi delle bacchette di inox in maniera da avere una saldatura perfetta senza giunzioni tra materiali diversi. é una figata saldare a tig-mig ecc ecc ma questi attrezzi costano, e vanno saputi usare. Se faccio il lavoro di tagliare il fusto mi affido nelle mani di un buon saldatore, e credo che il lavoro non dovrebbe essere nemmeno tanto difficile, alla fine è una saldatura lineare, le stesse con sui sono saldati le parti superiori e inferiori... allora quando ne apro uno sei invitato sbraga!!!!! Avevo pensato più in là di andare in qualche parchetto e arrostire e bere... [/quote] Non parlavo della saldatura tig, ma di quella normale. Infatti gli veniva consigliato di fare una tig, che è differente da una normale saldatura. [/quote] stagno? ma gli elettrodi per acciaio non hanno stagno!
  13. spero di non avere mai di questi problemi.... cmq posso chiederti come mai hai usato il crystal?
  14. allapazzato

    Rubinetti inox

    [quote]sailor13 ha scritto: qualcuno sa consigliare dove trovare guarnizionei per alte temperature? [/quote] o usi il teflon che va benissimo o compri gli stampini in silicone per dolci e li tagli su misura
  15. allapazzato

    cerco keg da 9 litri... help me....

    perchè la saldatura normale è tossica? [quote]rico kaboom ha scritto: [quote]X84ANDREA ha scritto: no, di solito tutti i fusti sono in acciaio inox!!! Cmq salderei a tig, in maniera da essere non tossico... [/quote] A parte che la saldatura è pulita solamente se anche all'interno è presente il gas di protezione (in questo caso l'argon) se no all'interno si creeranno delle porosità dove si annideranno le schifezze, poi tagliandoli ovviamente ne comprometterai la tenuta alla pressione, insomma fai prima a comprarli nuovi. Hai provato a cercare dai rivenditori di bibite all'ingrosso tipo quelli che riforniscono i bar? Ciao:) [/quote]
×