Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Vlao

Utenti Registrati
  • Content Count

    7
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutra

About Vlao

  • Rank
    Junior Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Per esempio mi servirebbe per fare questo kit E+G per una Belgian Tripel potendo controllare con più precisione la temperatura di Mash. Per il problema del ricircolo mescolerei come se avessi una pentola normale Estratto di malto in sciroppo superlight Fiocchi di Frumento Zucchero candito chiaro Luppolo per Amaro Magnum (in pellet) Luppolo per Aroma Styrian Goldings (in pellet) Luppolo per Aroma Saaz (in pellet) Semi di coriandolo Lievito Mangrove Jack's M31 1° step: MASH 63°C per 30 min 2° step: MASH 72°C per 15 min 3° step: MASH OUT 77°C per 10 min Bollitura 60 min Luppolo 3 gittate
  2. Ormai ci sto prendendo gusto, dopo i primi kit luppolati, dopo aver creato una camera di fermentazione, adesso vorrei passare all'E+G. Dando come presupposto che questo sarà il mio ultimo step e che quindi non intendo in futuro passare all'All Grain, scartando perciò la possibilità di acquisti di impianti AIO, volevo chiedervi se l'acquisto di una pentola elettrica per eventuali minimash delle ricette E+G è un investimento sensato, dato che la pentola che ho è comunque troppo piccola. Con circa 100 euro ho trovato questo Bollitore per vin brulé da 2000Watt Stagecaptain GWK-27D (non so se posso inserire il link, ma basta cercare su google) che dovrebbe essere utilizzabile per il mio scopo ed ha anche un termostato digitale per il controllo della temperatura. Per il raffreddamento utilizzerei una serpentina già in mio possesso.
  3. Alla fine dopo 2 birre, sono pronto ad inaugurare la mia camera di fermentazione... Tutta colpa tua Simone11! Adesso mi è rimasto un malto preparato con il quale vorrei provare il dryhopping e il cold crash, poi mi evolverò in E+G. Per quanto riguarda il dryhopping avrei un luppolo Godiva (uk) in pellet da utilizzare con il malto preparato Muntons Connoisseurs Traditional Bitter. Vorrei chiedervi quanto utilizzarne (ne ho 100g), per quanto tempo e se lasciarlo sfuso o utilizzare una calzetta dato che ho un fermentatore troncoconico e non vorrei che finisca troppo presto sul fondo. Per il coldcrash invece, una volta che la fermentazione è finita, abbasserei la temperatura a 3 gradi per 3/4 giorni e poi effettuerei travaso per priming e successivo imbottigliamento giusto? Grazie in anticipo per le risposte!
  4. Buongiorno a tutti, ieri ho effettuato la mia prima "cotta" partendo dal malto preparato. Diciamo che è andata bene, con migliorie logistiche magari da proporre dalla prossima volta. Ho due domande da porvi: Avendo in dotazione un fermentatore troncoconico in acciaio inox dotato di serpentina di raffreddamento al posto del classico secchio di plastica, devo necessariamente procedere al raffreddamento del mosto nel lavandino o potrei mettere da subito il contenuto della pentola direttamente nel fermentatore, aggiungere l'acqua per arrivare ai 23 litri e poi utilizzare la serpentina con dell'acqua per arrivare alla temperatura adatta all'inoculo del lievito? Seconda domanda, non avendo necessità di fare travasi avendo il troncoconico, (se non uno prima dell'imbottigliamento per il priming), ora durante i giorni di fermentazione procederò allo spurgo da apposito rubinetto una volta ogni 3/4 giorni fino a che dopo complessivi 12/14 giorni verificherò che la densità resti stabile prima di imbottigliare. Giusto? Grazie in anticipo per le risposte!
  5. Ottimo, farò così. Per il frigo... Mi attrezzero' Un altro consiglio, ho il malto secco per sostituire lo zucchero. Metto un kg di malto al posto di 1kg di zucchero preventivato dal preparato, faccio 500 e 500, oppure 1kg di malto e mezzo di zucchero?
  6. Ciao a tutti, sono pronto per la mia prima birra, ho studiato parecchio, ma dovete sciogliermi un dubbio... Meglio lasciare il fermentatore in un ambiente a 19/20 gradi (in casa) o in uno più freddo 16-17 gradi (in cantina)? Tenedo presente con la fermentazione si guadagnano 2/3 gradi e utilizzerei del lievito Fermentis S04 non saprei che soluzione scegliere... Che mi dite?
  7. Vlao

    Nuova leva

    Buongiorno a tutti, Da domani sarò dei vostri. Tutto l'armamentario è pronto è ora di iniziare!! Vi chiederò sicuramente consigli...
×
×
  • Create New...