Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

st_c

Utenti Registrati
  • Content Count

    10
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutra

About st_c

  • Rank
    Junior Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Columbus + Azacca + Sabro
  2. Provare a salvare le cotte andate male è arte. Potresti allungarla con acqua confezionata e poi fare il priming. Non l'ho mai fatto ma suona bene.
  3. Ciao, riguardo alle Double IPA si discute spesso della necessità o meno di utilizzare il carapils per via delle destrine. L'ho sempre usato con buoni risultati ma non credo sia indispensabile se si tiene una temperatura di mash alta (67-68 gradi). Personalmente non sono fan dell' US-05, se ti trovi bene usalo. L'ultima Double IPA l'ho fatta con l'M44 e mi è piaciuto parecchio.
  4. Ciao, per quanto riguarda il Dry hopping se vuoi che si senta alzerei la dose almeno a 2 g/L. Se riesci usa acqua con rapporto solfati/cloruri alto.
  5. Posso dire che a 22 gradi non è neutro, però conta che nella neipa sto sotto i 30 IBU e ho valutato gli esteri prima del dry hopping, quindi potrebbe essere che con amari da IPA vengano coperti. Poi a parere mio se si cerca la neutralità in alta fermentazione non convengono ne i liquidi ne i kveik.
  6. Ho provato qualche settimana fa il Lagherta della WHC in una neipa. Starter di una notte con maltosio. Ha lavorato a 21 gradi circa, ci ha messo 10 giorni a raggiungere la densità finale, esteri contenuti di miele (si sentono bene) e frutta tropicale ma niente di estremo. Zero off flavours. Ha lavorato bene, rispetto ad un lievito secco usato a 17 gradi mi ha dato un qualcosa in più. Rispetto i classici lieviti liquidi è decisamente più gestibile. Ha un diacetile molto forte nella prima settimana che potrebbe spaventare ma alla fine sparisce senza far nulla. Forse perchè a 21 gradi è abbastanza rallentato.
  7. Per arrivare alla temperatura di inoculo mi sa che ci vorranno un po' di ore. Di solito quando non riesco con un passaggio nello scambiatore a piastre a scendere sotto i 20 gradi butto tutto nel fermentatore ben sterilizzato lo chiudo e lascio li, se lo metti nel ghiaccio tanto meglio.
  8. Credo abbia ragione Andrea, non la berrei. Spesso la miglior pulizia la fai con acqua calda e olio di gomito. Nelle pentole da ammostamento non hai bisogno di particolari condizioni di sterilità tantomento nella pentola da bollitura per via delle alte temperature. Discorso diverso per il fermentatore dove è importatante sterilizzare. Per questo lavastoviglie (e un po' di raggi UV) e il risultato è garantito.
  9. La candeggina non si può usare coi metalli, produce ossidi e corrode il metallo e lo rende inutilizzabile. Ho avuto lo stesso problema con una pentola di alluminio ossidata che produceva una birra imbevibile con un forte odore di chimico e metallo. Eliminata la pentola ho risolto il problema.
  10. Per me la scelta della ricetta e del lievito dipende tutto dalla temperatura alla quale farai fermentare. Per quello che vorresti se hai meno di 22-23 gradi una California common non sarebbe male con lievito M54 o M44.
  11. Mi presento, sono Stefano, homebrewer discontinuo ma operativo da oramai 10 anni. Buona birra a tutti.
×
×
  • Create New...