Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

TheMolesto

Utenti Registrati
  • Content Count

    13
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutra

About TheMolesto

  • Rank
    Junior Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ok, mi avete convinto: prendo una padella in acciaio per il boil. Sparge e mash se rimangono d'alluminio non succede nulla, giusto? Vorrei solo evitare che la moglie si "irriti" leggermente guardando quanto spendo per "fare" la birra senza aver mai prodotto una bottiglia bevibile ps. sparge e mash per altro sono nuove
  2. Si, probabilmente ha confuso la mia indicazione su cloro/candeggina (da cui i clorofenoli che io sospetto essere il problema) con "sa di candeggina".... certo, confondersi è un attimo, ma se la birra fosse puzzata di candeggina, non avrei nemmeno aperto il thread sul forum Io sono di un paesello tra Como e Erba, per cui se anche il prossimo tentativo dovesse andar male, tra MonzaBrianza o Milano, una mezz'ora di macchina me la faccio volentieri per avere una risposta!
  3. Beh ragazzi, probabilmente la birra continuerò a comprarmela, però mi fate un sacco ridere Ma quindi sta pentola grattata la devo buttare o no? Ricordo che cmq la "grattata" non è la causa del difetto.. Ah, update: l'amico di amici che doveva darmi qualche dritta l'ha bevuta (io che l'ho fatta non c'ho nemmeno pensato) e ha detto che non sapeva di candeggina... CANDEGGINA? e che ha detto che sapeva di candeggina??? 'nnamo bbene....
  4. Ciao, riassumo un po' i passaggi perchè il post è diventato kilometrico e dubito che un interessato abbia voglia di rileggerlo tutti Pentole: Sparge e Mash sono nuove, quella di Boil è stata "riciclata": dopo 2-3 cotte andate male (onestamente moh ho perso pure il conto) e che presentavano lo stesso difetto, l'ho grattata tutta... ok lo ammeto, ho fatto la ca...ta, non sapevo che le pentole d'alluminio avessero uno strato esterno protettivo, MA, non è questa la causa del problema (e cmq ho capito che la devo buttare, me ne sono fatto una ragione ), appunto perchè la "grattata" l'ho data sperando di risolvere Sanitizzazione di pentole e fermentatori: ho sempre usato la candeggina e pensando che il problema fosse legato ad un'infezione, la penultima volta ho "esagerato" col dosaggio, con il risultato che il difetto era decisamente più accentuato. Contento di aver scoperto l'arcano ("Stai a vedere che ho sempre sciacquato male!") l'ultima cotta ho usato l'ozono (è uno degli ossidanti + potenti e oltre ai batteri ammazza anche i cristiani ). Risultato: difetto presente. Quindi non è la candeggina in sè, apparentemente. Materie prime: diverse ricette tutte in kit predosati, per cui escluderei problemi legati a questo. Ipotesi aperte Acqua di rete con troppo cloro: non sono un esperti birrificatore ma, il mio naso, mi dice che il cloro non c'è nell'acqua di rete e comunque, in una delle cotte mal riuscite ho usato acqua in bottiglia Infezione ambientale: premesso che le ultime due volte ho dato "un'ozonata" anche al garage prima di birrificare, la escluderei, perchè il difetto mi pare troppo "chimico" per essere un'infezione. Direi sia più una contaminazione. Varie ed eventuali che onestamente non riesco a immaginare...
  5. Ciao, sto aspettando il parere di un "amico di amici" che birrifica da anni... non voglio stressargli la vita, ma ormai son 10 giorni... in effetti potrei farmi vivo ho già comunque pensato anche io di procedere "ad esclusione" però al contrario: cambio tutto e rimetto un pezzo alla volta, così se nemmeno la prossima volta mi esce qulcosa di bevibile, cambio mestiere e mi do alla panificazione, visto che negli scorsi mesi, causa covid, sono diventato bravo almeno li Onestamente l'ho pensato anche io ma due pentole su tre (Sparge e mash) sono nuove e quella di boil l'ho "raspata" tutta con la spazzola metallica... il dubbio era sorto anche a me, ma poi ho pensato che con quella di boil le "cotte" e+g mi sono venute... è comunque una valutazione sensata
  6. secondo voi potrebbe avere senso "simulare" delle mini cotte, tipo 1,5kg di malto, 5lt h20 di mash e 6-7lt di sparge, facendo step molto rapidi, al fine di avere un mosto, anche poco zuccherino, da far fermentare per capire quando il difetto si presenta e quando no? Più che altro per non buttare 5-6kg di malto a botta e giornate di lavoro intere... Pensate possa servire?
  7. Non ho conoscenze dirette purtroppo: sto cercando di raggiungere "amici di amici di amici" per fargli odorare/assaggiare la mezza bottiglietta che ho tenuto da parte Ho guardato il PDF e come avevo già "diagnosticato" il problema A ME (che non ne so nulla) sembra un mix di problemi acido e fenolico... SOB Secondo voi cambiare ambiente di birrificazione ha senso? (Cucina invece di garage? Il garage è un normale garage, di certo non una sala operatoria ma nemmeno una letamaia...)
  8. Ciao, ho misurato il ph dell'acqua di rete un paio di volte ed è circa 6.5 se ricordo bene (usando la cartina tornasole). Il ph del mosto nelle varie fasi non l'ho mai misurato, per non mettere "troppa carne al fuoco"...sono molto "junior" e vorrei solo essere capace di non buttare tutto ogni volta, per adesso Infine, la padella l'ho grattata dopo le prime due cotte andate male e l'ho grattata appunto per scongiurare che il problema fosse legato a qualche ossidazione di vecchia data (padella di recupero) e comunque l'ho usata per alcune cotte E+G che sono andate benone. Io le padelle le escluderei... Io birrifico in garage: può essere l'ambiente a dare sempre lo stesso problema? Tutte quelle andate bene (Kit o E+G) sono state fatte in cucina... Quello che mi gira in testa è che la scorsa cotta dove ho "esagerato" con la candeggina, il problema era molto + marcato.
  9. Ah, dimenticavo... ho anche cambiato il fermentatore: nelle ultime due cotte sono passato dal classico fermentatore in plastica a un bidone d'acciaio...
  10. Usti, quante domande tutte assieme Varie, una ale, due blanche, una stout e la 5^ non me la ricordo. Temperatura tra 19-20° (ho un minicontroller con arduino con "pozzetto" che entra nel fermentatore e cintura riscaldante, tutto dentro a un vecchio frigo) Sono due di queste "Solar project", prese dalla cina con furore... Sono alimentari? Bah, qualche dubbio visto che servono per gli impianti di solare termico, però pare siano diffuse tra gli homebrewer Dopo l'ennesima delusione l'ho temporaneamente smontato (anche per pulirlo). Ho scattato due foto alle pentole di mash e boil. lo "scuro" che ricordavo della pentola di sparge è in realtà un color "bronzo" che potete vedere anche nella parte bassa della pentola di mash. I graffietti che vedete dentro all p. di boil sono dovuti al passaggio della spazzola, mentre le tacche servono solo per i litri, I due "tubi" che vedete sul fondo delle pentole sono due flessibili dei rubinetti, svuotati della gomma e che uso come bazooka. Tra le varie pentole e le pompette, uso quei tipi di tubo (ovviamente completi). Infine, non che c'entri: nelle ultime due cotte ho usato acqua "addolcita", visto che ho montato l'addolcitore a casa
  11. adesso che ci penso, quella dell'acqua di sparge anche se è nuova, è piuttosto scura dove si scalda l'acqua...
  12. Ciao, sparge e mash sono nuove (comprate apposta per l'AG), e temendo che fosse quello il problema, dopo la terza cotta ho "grattato" l'interno della pentola del boil (più vecchia e usata) con una di quelle spazzole per trapano, per cui ho tolto tutto quello che non era alluminio da pareti e fondo
  13. Ciao, il mio motto è sempre stato "mai mollare", ma alla 5^ cotta con lo stesso difetto, inizio ad avere i primi cedimenti emotivi. Parto dalla fine: l'esito, dopo una settimana di fermentazione è un mosto che che puzza fortemente di chimico, quasi di diserbante e il sapore è amarissimo. Come anticipavo prima, sono alla 5^ cotta con lo stesso epilogo: mi sono autocostruito l'impianto con tre padelle in alluminio collegate con tubi "sanitari" (prima erano di silicone alimentare, poi per provare a risolvere, ho messo, quelli che portano l'acqua ai lavandini, per intenderci) e due pompette, una per lo sparge e l'altra per il ricircolo (con "sgancio rapido" poi per travasare nel boil) Nelle prime 3 cotte , temevo un'infezione ripetuta (strana come infezione, però...) quindi alla 4 cotta ho abbondato con la candeggina e il risultato è stato che il problema era molto più accentuato: con grande sollievo ho pensato "Ho trovato! Non sciacquavo bene la candeggina o ne usavo troppa!", quindi alla 5^ cotta ho usato SOLO l'ozono (che va tanto di moda in tempi di Covid), quindi NO candeggina. Il risultato è stato IDENTICO alle prime tre cotte.... In una delle precedenti cotte ho usato acqua in bottiglia, niente, stesso risultato. Poichè sono alle primissime armi con l'all grain e volendo capire prima di tutto il corretto procedimento tecnico, uso solo Kit pronti, non mi concentro sulle ricette e sulla qualità degli ingredienti. Sono alla frutta, datemi qualche speranza a cui aggrapparmi :) Grazie 1000! ps. ulteriore dettaglio: negli scorsi mesi/anni, prima di passare all'AG ho provato con alcune "cotte" con kit già pronti e anche E+G e non ho mai avuto QUESTO problema (altri si, ma questo no)
×
×
  • Create New...