Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

AndreaB

Utenti Registrati
  • Content count

    12
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutra

About AndreaB

  • Rank
    Junior Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. AndreaB

    Ossidazione a sorpresa....?

    Summit per l'amaro e Cascade / Sorachi Ace per l'aroma e tutti e 3 per il dry hop....... Anche a me era venuto in mente un problema con il luppolo ma il sacchettino del dry hop l'ho snasato ed assaggiato e non presentava sapori o odori strani..... Adesso lascio carbonare e fra un mese assaggio e alla peggio saran 20 litri giù per il WC.....oppure li regalo a chi mi sta antipatico :-) Certo mi piacerebbe risalire alla causa perchè se ho fatto qualche caaxxata senza volerlo potrei evitare di rifarla in futuro Un motivo in più per valutare di investire qualche quattrino in un bel Fermzilla con kit CO2
  2. Ciao ragazzi tre settimane fa ho cucinato un APA.... Dopo due settimane nel primo fermentatore l’ho spostata nel secondo e ho aggiunto il luppolo per il dryhop.... Quando ho fatto il travaso era tutto ok e assaggiandola si prospettava una buona birra.... Dopo un’ulteriore settimana all’imbottigliamento un leggero odore di solvente e un fastidioso sapore di cartone bagnato ...... sembrerebbe una forte ossidazione !! Premesso che il passaggio dal primo al secondo fermentatore sicuramente bene non avrá fatto ma è stato fatto come si deve ....,ho ossigenato il meno possibile , non ho splashato ne fatto cazzate particolari ..... È possibile che in una sola settimana e improvvisamente la birra si ossidi a sto livello ? Tutto può essere ma mi sembra un po’ strano ..... Ho pensato anche ad un’infezione ma non ho trovato nulla che porti a questo risultato .... Voi che ne dite ?
  3. AndreaB

    Pilsner Ceca

    Ciao Punks e grazie per la risposta. perchè toglieresti il Cara ? Scusami ma sono agli inizi e per me è importante riuscire a capire le logiche e gli effetti delle varie azioni.....
  4. AndreaB

    Pilsner Ceca

    Si io sono luppolomane......... comunque è AA 3.3% quindi alla fine la quantità e relativa
  5. AndreaB

    Pilsner Ceca

    Ciao Didinho si scusami ero fumato 1/2 kg 5 kg Pilsner 0.5 kg Cara Pils 0.1 kg Melanoidin L'efficenza di Mash l'ho lasciata impostata su 75% e beersmith mi da una OG di 1048. Dici che è troppo? Nelle cotte precedenti macinando un po fine sono cascato circa li....
  6. AndreaB

    Pilsner Ceca

    Buongiorno a tutti Vorrei cimentarmi in una Pils in stile ceco ed ho buttato giù questa ricettina con Beersmith / EZ Water / CalcoliamoBirra. Chi di voi volesse dirmi la sua o darmi qualche buon suggerimento è il benevenuto ….! Questa è solo la mia terza All Grain quindi tutti i consigli sono bene accetti.....! Obbiettivo Lavorare in BIAB e Mettere circa 25 litri in fermentatore con OG circa 1.050 per ottenere circa 23 litri con FG 1.010 ed un ABV di circa 5% Grani 4.5 kg Pilsner 0.5 kg Cara Pils 0.1 kg Melanoidin Acqua 35 litri di levissima 2 g CaSo4 1 g CaCl 5 ml Acido acetico x avere un mash a 5.4 Per ottenere Ca 44 / Mg 2 / Na 2 / Cl 17 / So4 53 Luppolo 250 g saaz coni (AA 3.3%) Lievito 2 buste SafLager w34/70 Mash Protein rest 15 min@55° Beta 30 mins@ 62° Alfa 30 mins @ 72° Mash out 15 mins @ 78° (Vale la pena o tanto vale fare un unico steppone a 66° ?) Avendo io una pentola da 38 il mash sarà su 31 litri di acqua più tre litri usati per sciacquare il sacco Bollitura Totale 90 mins Luppoli 80 g Saaz 60 mins 60 g Saaz 15 mins 60 g Saaz Flameout x 10 mins 50 g Saaz Dryhop durante pausa diacetile (4 giorni) (Dite che esagero?) Fermentazione Primaria @9° fino a FG costante Pausa diacetile 4 gg @ 14° Lagerizzazione 60 gg @ 2° Carbonazione 5g litro con aggiunta di 2/3 g in totale dello stesso lievito 3 settimane@ 12° Maturazione 4 settimane a 16° (o a temperatura ambiente se mi sarò rotto le balle di avere il frigo occupato....) Cosa ne pensate?
  7. AndreaB

    sacca biab

    Su MR Malt ne trovi svariate di buona fattura ad un prezzo ragionevole....oppure sulla baia cercando BIAB BAG ne trovi svariate spedite da UK
  8. Ciao per una pentola da 38 litri con dimensioni h42 e dia35 in cui produrre circa 23 l di mosto , Che dimensione di sacca suggerireste? Sotto serve un doppio fondo che impedisca il contatto con il fondo della pentola giusto? Mi dite voi cosa usate così mi date un idea? Grazie a tutti Andrea
  9. Ciao a tutti Qui c’è un elenco molto completo di tutte le caratteristiche delle acque italiane http://www.acqueinbottiglia.fondazioneamga.org/ricerca.asp mi stavo chiedendo se magari da qualche parte esiste una lista delle varie acque minerali italiane consigliate/preferite per ogni stile.......O Comunque quali sono quelle che usate e con cui vi trovate meglio?
  10. Ciao Una domanda un po del c***o..... sto meditando di comprare due fermentatori per sostituire i miei autocostruiti che un po schifo, poverini loro, lo fanno.... Che differenza c'è fra quelli a secchio e quelli a botticella? A parte il fatto che sicuramente entrambi faranno il loro lavoro e che gli ingombri sono diversi, nella pratica uno dei due offre qualchge vantaggio/svantaggio rispetto all'altro? Ad esempio per intenderci questi due qui: https://www.pinta.it/it/47/fermentatori_birra/1742/fermentatore_a_botticella_30_lt_rtg.html https://www.pinta.it/it/47/fermentatori_birra/194/fermentatore_supplementare_30_litri_rtg.html Ciao e grazie
  11. Ciao grazie a tutti per le risposte io oggi faccio birra in cucina usando un armamentario molto Basic, Ovvero pentole e attrezzi recuperati dalla cucina stessa senza nulla di specifico per fare la birra. Fino ad ora ho fatto birra usando estratti più chicchi arrangiandomi (molto! )con gli strumenti che avevo a disposizione e con risultati tutto sommato per me soddisfacenti . In effetti i dubbi che tu sollevi sulla capacità di poter gestire quella strumentazione Con quel metodo in un ambiente prettamente domestico sono gli stessi che ho io . Interessante l’idea di un sistema all in one , la sto valutando . Personalmente mi piace molto il grainFather anche se come prezzo siamo decisamente in un’altra fascia rispetto al budget che mi ero prefissato ...... però d’altro canto tutto sommato potrebbero essere soldi ben spesi Che portano neofita come me ad ottenere più velocemente risultati apprezzabili. Sugli apparecchi più economici tipo easygrain leggo in giro pareri contrastanti....C’è chi dice che A quel prezzo è un affarone e c’è chi dice che come spesso accade vale la pena di spendere qualcosina in più..... Intanto grazie a tutti per il tempo e le risposte io nel frattempo continuo a Sbevazzarmi la mia buonissima produzione E+G ed a scervellarmi....
  12. Ciao a tutti sono in procinto di passare da e+g ad all grain.....la mia attrezzatura per il momento è ai minimi termini sia come qualitá che come assortimento. Ho adocchiato questo kit di Polsinelli https://www.polsinelli.it/kit-homebrewing-inox-35-P1084.htm Come vi sembra? qualcuno vuole darmi la sua opinione in proposito? Voi con un budget di 250 max 300 euri cosa fareste? al momento io possiedo solo un paio di fermentatori di plastica e pentolame da cucina ..... Quando devo comprare qualcosa preferisco magari comprare meno cose ma di buona qualità.... grazie a tutti
  13. AndreaB

    Ciao a tutti

    Ciao a tutti sono Andrea e mi sto avvicinando a piccoli passi a questo bellissimo mondo.......!
×