Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Sglaber

Utenti Registrati
  • Content count

    44
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutra

About Sglaber

  • Rank
    Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Sglaber

    Giuste temperature di MASH

    Grazie del consiglio. Stavo infatti pensando (per una cotta prevalentemente di maris otter + un po' di monaco) di fare 64 per 40 minuti, 68 per 30, 72 per 15 e mash out a 78, ma forse è un po' troppo spezzettato e potrei fare come dici tu 65 per 40 più 72 e poi mash out....
  2. Ciao a tutti nel tentativo di farmi una cultura e di cominciare a giocare con le ricette, mi sto chiedendo come approcciate le giuste temperature di mash. Mi spiego: ho intuito che per esempio nelle pilsner e lager si fa un primo step a 52 gradi per disgregare le proteine, spesso saltato nelle ale più classiche dove si fa monostep a 68. Però vedo molti di voi "discutere" (giustamente) sul singolo grado. Vorrei capire come approcciate la questione e che ragionamenti fate nel costruire gli step di mash e le rampe. Volevo fare una IPA un po' alcolica e per esempio mi pare di capire che dovrei fare uno primo step tra 60 e 65 per favorire l'alcol, poi fissarmi sui 68 e infine mash-out a 72.
  3. Interessa anche a me... pensavo si facesse dopo abbattimento con serpentina (nella AIO) attivando pompa e whirpool prima del travaso nel fermentatore
  4. Sglaber

    Chiarificanti

    Io uso l'irish moss (10 gr per 34 litri di batch) da qualche cotta e non ci vedo alcuna controindicazione (devo ancora valutarne l'effetto). L'unica cosa che ho letto è che deve essere lasciato libero (e poi filtrato quando travasi) quindi se usi come me le hop bag non ficcarcelo dentro ma buttalo semplicemente libero gli ultimi 10 minuti di bollitura dopo averlo fatto stare a mollo un quarto d'ora in un bicchiere con dell'acqua.
  5. Guarda devo vedere bene come è messa la temperatura in quella stanza, forse già tenendola chiusa rimane un po' più calda e sicuramente isoleremo con delle coperte. Purtroppo è casa di un mio amico che tra bambino piccolo e famiglia non può seguire cosi assiduamente, mal che vada se domenica dopo aver fatto la birra mi accorgo che la temperatura è insostenibile sposto i fermentatori pieni in macchina in casa di un altro amico che ha spazio per tenerli a 18 gradi
  6. Beh certo che il discorso lieviti è davvero complesso e anche molto soggettivo! Comunque mi avete aperto gli occhi, grazie a tutti. Sicuramente prossimo anno ci attrezzeremo per una camera di fermentazione. Ho acquistato qualche lievito di alta con margini decenti (k-97, m42, s-05...) Provederemo aisolar eun po' meglio la stanza e aggiungere un cappottino. Usiamo due fermentatori quindi possiamo fare un minimo di confronto Grazie a tutti, vi aggiornerò su come è andata
  7. ho visto... sembra lavorare bene anche sui 12-13 gradi. Dici che è più stabile? Il nottingham qualcuno lo loda qualcuno lo detesta da quanto vedo proprio peri problemi che dici tu. PErò il k97 pare non attenuare molto... significa che mi trovo una FG più alta?
  8. sembra molto interessante... quasi quasi lo provo. Alla fine noi facciamo ale e questo sembra un lievito da ale che rimane a lavorare discretamente anche con temperature più basse
  9. Ah sicuramente ci dovremo attrezzare allora. Aspetto un attimo per la fascia (abbiamo due fermentatori). La stanza è un piccolo bagno (non più usato) attiguo ad un garage. Chiudendo la porta sicuramente rimane più stabile la temperatura e si recupera qualcosa. C'è qualche controindicazione a lasciare la birra in un ambiente di pochi mq non aerato durante la fermentazione?
  10. Ho notato solo che poi nei fari shop il range sembra molto più ristretto e il dubbio è: lavorano in range cosi larchi ma lavorano anche bene?
  11. mmm capisco. E c'è qualcuna ad alta che ha un range minimo accettabile? Magari con coperte e chiudendo bene la stanza (che è attigua ad un garage più freddo) potremmo stare verso i 13/14, salendo a 15/16 fermentando. C?è qualcosa chelavora bene in quel range?
  12. Ciao a tutti stiamo facendo in AG una serie di birre a casa di un amico, principalmente APA/IPA e insomma varie ale. In questi due mesi è molto probabile che il locale dove fermentiamo si assesterà tra i 12 e i 15 gradi di temperatura (stando largo con un po' di margine facciamo 10-16°). Non possiamo cambiare nè locale nè scaldare in altro modo. Volevo capire quale potrebbe essere un buon lievito prima di tutto per il range di temperatura e ovviamente anche per lo stile di birra. L'unico che ho trovato papabile sempre essere il W34/70, oppure il S-23... Voi che fareste?
  13. Stimolato dal topic di un altro utente (eccolo qui ) vi chiedo... Qual’è la cosa più strana che vi è finita nella birra? Inizio io: durante una bollitura in pentola stavamo cuocendo a lato una (strepitosa) trippa e dopo un po' jo trovato un amico che mescolava il mosto con il cucchiaione della trippa e vari pezzi di carne galleggiare. Da lì a chiamarla TRIPA è stato un attimo. Vostre esperienze ?
×