Jump to content
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble
Slate Blackcurrant Watermelon Strawberry Orange Banana Apple Emerald Chocolate Marble

Mad_Sweeney

Utenti Registrati
  • Content count

    7
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutra

About Mad_Sweeney

  • Rank
    Junior Member

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Mad_Sweeney

    Sapore e odore di aceto, infezione o no?

    Esatto, proprio perché in mash abbiamo sempre avuto un ottimo riscontro con il mosto già abbastanza pulito, ci abbiamo creduto e ce la siamo sentita... pazienza, purtroppo capita Ci stiamo attrezzando per cotte più piccole, che serviranno appunto da esperimento.. Vi aggiorniamo!
  2. Mad_Sweeney

    Sapore e odore di aceto, infezione o no?

    Certo certo, come detto è stata una prova per ulteriore illimpidimento.. ne avevamo sentito parlare molto bene, ma direi che abbiamo completamente toppato. Con i giusti filtri siamo convinti di poter fare funzionare il processo, anche perché nell'ottica di futuri dry hopping sarebbe un buon espediente. Ad ogni modo, a breve faremo due cotte pilota molto più piccole. Una la faremo senza passaggio in filtri a cartone e una con. Se tutto va secondo i piani e grazie anche ai vostri ottimi consigli, arriveremo a capire se veramente il problema è solo lì. Cosa che spero sinceramente...
  3. Mad_Sweeney

    Sapore e odore di aceto, infezione o no?

    Grazie dell'ottimo chiarimento! Allora direi che in ogni caso o non passa nulla o passa davvero ben poco avendo noi i filtri più aggressivi di tutti.. Il circuito viene interamente sanificato dopo l'applicazione dei filtri: E' stata una prova di utilizzo, ahimè sicuramente da non ripetere, e unica vera differenza da tutte le altre cotte, che grazie a un buon rimontaggio a fine mash sono sempre uscite molto pulite. E come dici tu, se viene un poco più torbida che male fa.. Il problema potrebbe essere sicuramente a monte, e stiamo lavorando per trovarlo.. ma mentre provvediamo a smontare un intero impianto ho cercato un vostro parere. Nessuno ha parlato di reinoculare lievito in imbottigliamento, o almeno non io. Mai fatta come procedura.
  4. Mad_Sweeney

    Sapore e odore di aceto, infezione o no?

    Verissimo.. una cellula di lievito se non sbaglio e sbaglio sicuramente varia da 1 a 5 micron in larghezza. Abbiamo appena controllato, e i filtri che abbiamo preso noi sono quelli con fori da 1 micron, quindi in effetti potrebbe essere che non passi davvero nulla.
  5. Mad_Sweeney

    Sapore e odore di aceto, infezione o no?

    La nostra idea era proprio quella, anche perché al momento è l'unico dato diverso da tutte le altre cotte fatte finora.. I cartoni ovviamente sono usa e getta, e le indicazioni dicevano di imbeverlisolo con del mosto (ma su questo punto sono davvero scettico ed ecco dove potrebbe essere il problema).
  6. Mad_Sweeney

    Sapore e odore di aceto, infezione o no?

    Se facciamo una c*****a, facciamola bene, no? Troppo sicuri di noi sicuramente, ma in ogni caso, work in progress... L'idea è proprio quella di rispntare tutto l'impianto e capire da zero se ci sia un problema anche lì... il punto è che prima di imbottigliare sembrava ok. Come novità in mezzo tra il travaso e l'imbottigliamento c'è sta benedeta pompa a cartoni, nuova con filtri cartonati nuovi.. io non vorrei che trattenesse quel poco di lievito che ancora permane nella birra per la rifermentazione in bottiglia e quindi la lasciasse lì a inacidire.. Prima però di fare una nuova prova senza e rischiare di ributtare altre materie, volevamo un parere.. Altre cotte già fatte e non un problema, senza appunto il passaggio per la pompa... La questione è che qui abbiamo aceto ma nessuna presenza visiva di infezione Dicci dicci! Per la ricetta ho preso spunto da una trovata su hobbybirra, in base agli ingredienti che avevamo.. IBU stimata da Beersmith 39.3
  7. Buongiorno a tutti! Inauguro la mia primissima discussione sul forum con un problema al quale dobbiamo porre rimedio con il mio socio. Premetto che siamo ancora un po' alle prime in all grain, dunque sicuramente ci potrà essere un errore umano ahimè. Produciamo con metodo all grain su un impianto Polsinelli da 200L. L'ultima sfornata è stata una simpatica APA ribattezzata Amerikan Pils Ale per l'utilizzo del noto malto ceco. La ricetta impostata con l'ausilio di Beersmith 3 è la seguente, per 190L finali: MALTI: - 35kg Pilsner - 5kg Biscuit - 1kg CaraPils - 1kg CaraMunich LUPPOLI: - 300g Cascade a 60min - 200g Cascade a 20min - 150g Cascade a 15min - 100g Cascade a 10min LIEVITO: - 10 pacchetti di US05 PROFILO DI MASH: - 45min di mash in a 68° - 10min di mash out a 75° OG preboil 1047 OG 1050 FG 1013 Ora: Premetto che tutti i valori di densità preboil, densità iniziale e finale sono stati azzeccati, ma a sto punto non so se possa essere sempre una certezza di buona resa. Primo problema: abbiamo avuto un bel problema con lo scambiatore di calore (ora risolto) che non ci siamo accorti che stava immettendo birra nel fermentatore a una temperatura prossima ai 35° circa.. Una volta riempito era a 31, e abbiamo dovuto aspettare che scendesse da sola (fermentatore chiuso) con l'ausilio di un ventilatore. Dopo circa 6 ore era a 21° e abbiamo inoculato. Troppo tempo sicuramente di attesa? L'inoculo di 115g di US05 (10 pacchetti) è stato fatto a secco, senza starter, direttamente in fermentatore ossigenando manualmente con la potenza di Thor. Utilizziamo un fermentatore in acciaio inox da 200L Polsinelli, chiuso ermeticamente. Quando ha iniziato a fermentare più vigorosamente abbiamo avuto una fuoriuscita dal gorgogliatore, risolvendo quindi con un blow off. Fermentazione in camera di fermentazione sempre fissa a 19°. In poco più di una settimana siamo arrivati a FG. Prima di travasare e imbottigliare, al naso era piacevole e in bocca il sapore era effettivamente di birra (perdonatemi, non so davvero come spiegarlo meglio), insomma non era per niente cattiva! Abbiamo travasato per imbottigliare in un bidone di plastica alimentare nuovo da 200L, opportunamente lavato e sanificato, passando attraverso una pompa con filtri a cartone che abbiamo scelto di usare stavolta per pulire ulteriormente il mosto (in realtà uscito già abbastanza limpido dopo il rimontaggio post mash). Priming di 6g\L (tantissimi, ne è scappato di più) inseriti stavolta direttamente a secco (pacco nuovo) nel tino di imbottigliamento. Arriviamo al punto: Dopo due settimane (sicuramente poche) di maturazione in bottiglia, proviamo a stapparne una: ottimo gas e buona schiuma persistente. Al naso e in bocca aceto pieno..... Infezione? Visivamente non abbiamo mai avuto alcuna manifestazione concreta a riguardo, ma a questo punto non so dire se sia necessaria o meno.. Ci prepariamo certamente a buttare tutto? Tante castronerie sicuramente, quindi vorrei davvero un aiuto da voi più esperti. E se la ricetta in sè è anche tutta sbagliata vi chiedo per favore un aiuto a ricalibrarla. Grazie mille in anticipo!
  8. Mad_Sweeney

    Cheers folks!

    Buongiorno a tutti! Aspirante mOstro birraio da Genova! Tanto da imparare e molto ancora da bere! Saluti, Andrea
×